Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

2013 Marcia su Milano

+3
loonar
Niques
anacron
7 partecipanti

Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da anacron Mar 12 Mar 2013 - 19:57

[Ruby, parlamentari Pdl “occupano” il tribunale. Alfano: “Valutiamo l’Aventino]
Questa piccola "marcia" sul tribunale di Milano, ha tanto il sapore di altre antiche
marce, e i protagonisti sono in buona parte nipoti ed eredi degli antichi marciatori.
La differenza è che si muovono, non in difesa di un'ideologia, se pur nefasta,ma di
un individuo pluri indagato, pluri processato , ripetutamente salvato dalla prescrizione
e dalle leggi ad personam.

anacron
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 61
Località : luna
Occupazione/Hobby : osservatore
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.01.13

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da Niques Mar 12 Mar 2013 - 20:18

Se ne marciassero aff.... 2013 Marcia su Milano 752311
(scusate, ma quando ci vuole, ci vuole!)

_________________
- Sì... mi chiamano Mimì! Ma il mio nome è Lucia!
- Ebbè, ovvio. 2013 Marcia su Milano 286704  Ma come avrò fatto a non capirlo?


[wow]custom: Sono stata la prima a mettere la firma scorrevole, 11, maaaaooooooo,cccccc,/t[/wow]
Niques
Niques
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6778
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue12 / 7012 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da loonar Mar 12 Mar 2013 - 20:30

anacron ha scritto:[Ruby, parlamentari Pdl “occupano” il tribunale. Alfano: “Valutiamo l’Aventino]
Questa piccola "marcia" sul tribunale di Milano, ha tanto il sapore di altre antiche
marce, e i protagonisti sono in buona parte nipoti ed eredi degli antichi marciatori.
La differenza è che si muovono, non in difesa di un'ideologia, se pur nefasta,ma di
un individuo pluri indagato, pluri processato , ripetutamente salvato dalla prescrizione
e dalle leggi ad personam.

Solo io ho visto in quelle scene l'occasione buona per replicare dal vivo un flashmob (sui generis) stile Machete?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue70 / 7070 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Mer 13 Mar 2013 - 13:20

Faccio solo rispettosamente notare che ci potrebbe anche essere un ben diversa interpretazione dei fatti:
giusta o sbagliata che sia la scelta di organizzare questa "marcia", forse più che al fascismo essa potrebbe ispirarsi all'antifascismo!
Appunto Alfano ha parlato di possibile "Avventino"... io sono perfettamente d'accordo ma vorrei anche ricordare che l'Avventino non servi affatto a fermare Mussolini!
Si dovrebbe insomma cercare di non ripetere gli errori del passato.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Mer 13 Mar 2013 - 17:03

Marcia Eversiva in tacco 12. (cit.)

..mai visto una marcia, oltretutto eversiva, piu' sbilenca e pacchiana di quella promossa da quella pattuglia di borghesi, assunti e pagati da un lacche' della peggior imprenditoria milanese. Quella dei piccoli bancarottieri e palazzinari dalla truffa facile..

haha..ridicole signore in Armani, tacco 12..signorotti con la pancetta imbordata dietro cinture in pelle demode' e obsolete camice azzure con cravatta gialla sotto un completo grigio..Manifestanti eversori arrivati in taxi o in audi A6 con l'autista, che aspetta la fine dell'occupazione del tribunale parcheggiato in via Lamarmora o giu' alla rotonda della Besana.. Alla fine del defile' si sono ritrovati in via MonteNapoleone, da Cova a farsi un the' con i biscottini dell'Alfonso..

Mai visto nulla di piu' ridicolo e Kitch..una parodia Fantozziana dove il Granconte MariaAlberto Vien Dal Mare si improvvisa manifestante e piazzaro..

Le facce! ..non le loro, ma quelle dei carabinieri alle porte e sugli scaloni..increduli, ironici, dubbiosi..si aspettavano da un momento all'altro la comparsa di uno striscione giallo con una scritta nera, non quello che uso' De Andre' per salutare Bocca di Rosa, ma quello di Scherzi a Parte!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty 2013, Marcia su Milano

Messaggio Da anacron Mer 13 Mar 2013 - 17:39

paolo1951 ha scritto:Faccio solo rispettosamente notare che ci potrebbe anche essere un ben diversa interpretazione dei fatti:
giusta o sbagliata che sia la scelta di organizzare questa "marcia", forse più che al fascismo essa potrebbe ispirarsi all'antifascismo!
Appunto Alfano ha parlato di possibile "Avventino"... io sono perfettamente d'accordo ma vorrei anche ricordare che l'Avventino non servi affatto a fermare Mussolini!
Si dovrebbe insomma cercare di non ripetere gli errori del passato.
Se questi sono gli antifascisti, i fascisti chi sono ?

anacron
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 61
Località : luna
Occupazione/Hobby : osservatore
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.01.13

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da loonar Mer 13 Mar 2013 - 18:16

anacron ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Faccio solo rispettosamente notare che ci potrebbe anche essere un ben diversa interpretazione dei fatti:
giusta o sbagliata che sia la scelta di organizzare questa "marcia", forse più che al fascismo essa potrebbe ispirarsi all'antifascismo!
Appunto Alfano ha parlato di possibile "Avventino"... io sono perfettamente d'accordo ma vorrei anche ricordare che l'Avventino non servi affatto a fermare Mussolini!
Si dovrebbe insomma cercare di non ripetere gli errori del passato.
Se questi sono gli antifascisti, i fascisti chi sono ?
I favorevoli alla socialdemocrazia o a sistemi socio-economici basati sul modello dei paesi socialdemocratici.

Vedi:http://atei.forumitalian.com/t5042-socialdemocrazia-e-e-fascismo#216960

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue70 / 7070 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Mer 13 Mar 2013 - 19:06

anacron ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Faccio solo rispettosamente notare che ci potrebbe anche essere un ben diversa interpretazione dei fatti:
giusta o sbagliata che sia la scelta di organizzare questa "marcia", forse più che al fascismo essa potrebbe ispirarsi all'antifascismo!
Appunto Alfano ha parlato di possibile "Avventino"... io sono perfettamente d'accordo ma vorrei anche ricordare che l'Avventino non servi affatto a fermare Mussolini!
Si dovrebbe insomma cercare di non ripetere gli errori del passato.
Se questi sono gli antifascisti, i fascisti chi sono ?
Ovvio!
Moltissimi magistrati "democratici"... i quali proprio come i fascisti nel 22 hanno deciso che è loro dovere "salvare" l'Italia dallo "sfascio" politico in cui è caduta.
E visto che il sistema democratico basato sulle elezioni non funziona, pensano che esista una scorciatoia extra-costituzionale per "mandare a casa"... i politici corrotti e sostituirli con politici onesti.

Ora le intenzioni possono essere ottime ma il metodo è inequivocabilmente golpista, del resto anche i golpe militari si fanno normalmente per salvare il paese.

E' vero esiste anche una interpretazione "ufficiale" che vuole l'azione dei magistrati volta solo a garantire il rispetto della Legge... ma a questo credo che solo uno sprovveduto o una persona in assoluta mala fede possa credere.

Faccio ancora rispettosamente notare che proprio perché la legge è "uguale per tutti", un magistrato non deve applicare la legge in modo "diverso" se l'imputato si chiama Berlusconi ma neanche deve appliacarla in modo "diverso" perché si chiama Berlusconi.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da anacron Mer 13 Mar 2013 - 20:18

Ti spiace specificare punto per punto quali sono le azioni secondo le
quali l'imputato Berlusconi è stato trattato diversamente da qualunque cittadino.
A proposito di golpisti, ti ricordo che Berlusconi era ed è buon amico
di dittatori più o meno dichiarati, tipo Gheddafi, Lukashenko, Putin ecc.

anacron
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 61
Località : luna
Occupazione/Hobby : osservatore
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.01.13

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Mer 13 Mar 2013 - 23:21

anacron ha scritto:Ti spiace specificare punto per punto quali sono le azioni secondo le
quali l'imputato Berlusconi è stato trattato diversamente da qualunque cittadino.
A proposito di golpisti, ti ricordo che Berlusconi era ed è buon amico
di dittatori più o meno dichiarati, tipo Gheddafi, Lukashenko, Putin ecc.
Sempre! Per lui i magistrati lavorano anche di sabato e di domenica... normalmente lavorano 2 ore al giorno dal martedì al giovedì. Normalmente un magistrato scopre ipotesi di reato solo dopo che i giornali e le TV hanno reso la cosa di pubblico dominio, ma se c'entra Berlusconi sono invece loro a fornire le notizie ai media.

Già curioso che l'anticomunista Berlusconi sia così amico di ex compagni... comunque questo non c'entra, in Italia Berlusconi ha sempre rispettato le regole democratiche, mentre moltissimi magistrati non lo stanno facendo.
Come dicevo, può essere che siano animati dalle più nobili e giuste intenzioni, ma oggettivamente stanno attentando alla costituzione.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Mer 13 Mar 2013 - 23:47

..minchia, Berlusconi ha corrotto un dputato con tre milioni di euro per far cadere il governo e quelli che attentano alla costituzione sono i magistrati??

Ti meriteresti una figlia diciasettenne che disgraziatamente venisse addochiata dall'imperatore di Arcore..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da Rasputin Gio 14 Mar 2013 - 2:06

delfi68 ha scritto:..minchia, Berlusconi ha corrotto un dputato con tre milioni di euro per far cadere il governo e quelli che attentano alla costituzione sono i magistrati??

Ti meriteresti una figlia moglie diciasettenne che disgraziatamente venisse addochiata dall'imperatore di Arcore..

mgreen

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

2013 Marcia su Milano Merini10- 2013 Marcia su Milano Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue70 / 7070 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da Ospite Gio 14 Mar 2013 - 2:18

paolo1951 ha scritto:
pensano che esista una scorciatoia extra-costituzionale per "mandare a casa"... i politici corrotti e sostituirli con politici onesti.
eeeeeeek eeeeeeek eeeeeeek una scorciatoia??? cioè sono 20 anni che non si riesce a finire un processo che sia uno a 'sto uomo perchè o si cambia le leggi, o diventa immune, o ha 18 avvocati che la tirano fino alla prescrizione e sono i magistrati a cercare una scorciatroia, non berlusconi a cercare di pararsi il culo usando lo stato e rivoltando le leggi come calzini???
ma dove cazzo vivi??????



/

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Gio 14 Mar 2013 - 9:22

delfi68 ha scritto:..minchia, Berlusconi ha corrotto un dputato con tre milioni di euro per far cadere il governo e quelli che attentano alla costituzione sono i magistrati??

Ti meriteresti una figlia diciasettenne che disgraziatamente venisse addochiata dall'imperatore di Arcore..
Che Berlusca butti via così i soldi ... ho perlomeno qualche dubbio, ma anche può darsi.
Per ora comunque ci basiamo solo sulla parola di questo galantuomo della "sinistra" che avrebbe preso i soldi e ora... già perché ha denunciato la cosa?
Magari Delfi avessi una figlia diciassettenne o una moglie adocchiata dall'imperatore!!!
Purtroppo mia figlia ha già 31 anni e mia moglie... 61. 2013 Marcia su Milano 906731

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Gio 14 Mar 2013 - 9:27

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
pensano che esista una scorciatoia extra-costituzionale per "mandare a casa"... i politici corrotti e sostituirli con politici onesti.
2013 Marcia su Milano 93876 2013 Marcia su Milano 93876 2013 Marcia su Milano 93876 una scorciatoia??? cioè sono 20 anni che non si riesce a finire un processo che sia uno a 'sto uomo perchè o si cambia le leggi, o diventa immune, o ha 18 avvocati che la tirano fino alla prescrizione e sono i magistrati a cercare una scorciatroia, non berlusconi a cercare di pararsi il culo usando lo stato e rivoltando le leggi come calzini???
ma dove cazzo vivi??????



/
Jessica tra le tante cose che non sai e non riuscirai mai a capire, c'è anche questa: la costituzione prevede che siano i cittadini con il voto a designare o "mandare a casa" parlamentari e governanti, e NON i magistrati con i processi.
La sovranità "appartiene al popolo" e NON ai militari o ai magistrati!
... Grillo almeno questo, l'ha capito!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Gio 14 Mar 2013 - 13:57


Jessica tra le tante cose che non sai e non riuscirai mai a capire, c'è anche
questa: la costituzione prevede che siano i cittadini con il voto a designare o "mandare a casa" parlamentari e governanti, e NON i magistrati con i processi.
La sovranità "appartiene al popolo" e NON ai militari o ai magistrati!
... Grillo almeno questo, l'ha capito!

Read more: http://atei.forumitalian.com/t5041p10-2013-marcia-su-milano#ixzz2NWBJleum

Paolo..scusa eh..ma i cittadini mandano a casa il deputato sgradito, che e' una cosa.
I magistrati arrestano i cittadini che compiono reati, ed e' un'altra.

I giudici non hanno chiesto il giudizio immediato per arrestare l'onorevole Berlusoni, ma per arrestare il signor Silvio Berlusconi, che in una sede del tutto extraparlamentare e al di fuori delle sue attivita' politiche, ha commesso un reato comune: corruzione e voto di scambio.

Non e' la politica di Berlusconi il reato, ma la sua condotta criminale che nulla ha a che vedere con i significati politici del suo partito (sebbene di plastica e finto).

Berlusconi va a troie minorenni: e' vietato. Non e' il deputato che per ragioni politiche viene processato, ma e' l'utilizzatore di un servizio di prostituzione minorile.

Berlusca cerca di confondere le idee, e con taluni ci riesce pure a quanto vedo, framischiando la sua attivita' da parlamentare e quella sua condotta privata, a delinquere.

E' un criminale. Poi che come politico sia piu' o meno credibile non interessa...

Un po come se La Garde avesse opposto il fatto di essere presidente del Fondo Monetario Internazionale alla contestazione di aver molestato una donna..che minchia centra!?

..la prossima volta che mi arrestanoper rapina diro' ai carabinieri: oh..ma che cazzo volete, io sono uno chef!! Le cotolette erano buone!!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da Griiper McCloubit Gio 14 Mar 2013 - 15:03

delfi68 ha scritto:
Jessica tra le tante cose che non sai e non riuscirai mai a capire, c'è anche
questa: la costituzione prevede che siano i cittadini con il voto a designare o "mandare a casa" parlamentari e governanti, e NON i magistrati con i processi.
La sovranità "appartiene al popolo" e NON ai militari o ai magistrati!
... Grillo almeno questo, l'ha capito!

Read more: http://atei.forumitalian.com/t5041p10-2013-marcia-su-milano#ixzz2NWBJleum

Paolo..scusa eh..ma i cittadini mandano a casa il deputato sgradito, che e' una cosa.
I magistrati arrestano i cittadini che compiono reati, ed e' un'altra.

I giudici non hanno chiesto il giudizio immediato per arrestare l'onorevole Berlusoni, ma per arrestare il signor Silvio Berlusconi, che in una sede del tutto extraparlamentare e al di fuori delle sue attivita' politiche, ha commesso un reato comune: corruzione e voto di scambio.

Non e' la politica di Berlusconi il reato, ma la sua condotta criminale che nulla ha a che vedere con i significati politici del suo partito (sebbene di plastica e finto).

Berlusconi va a troie minorenni: e' vietato. Non e' il deputato che per ragioni politiche viene processato, ma e' l'utilizzatore di un servizio di prostituzione minorile.

Berlusca cerca di confondere le idee, e con taluni ci riesce pure a quanto vedo, framischiando la sua attivita' da parlamentare e quella sua condotta privata, a delinquere.

E' un criminale. Poi che come politico sia piu' o meno credibile non interessa...

Un po come se La Garde avesse opposto il fatto di essere presidente del Fondo Monetario Internazionale alla contestazione di aver molestato una donna..che minchia centra!?

..la prossima volta che mi arrestanoper rapina diro' ai carabinieri: oh..ma che cazzo volete, io sono uno chef!! Le cotolette erano buone!!

2013 Marcia su Milano 97941 2013 Marcia su Milano 97941 2013 Marcia su Milano 97941

_________________
Amico mio/dov'è la via/dove ti porta la follia/vorrei venire anch'io con te/ma l'incertezza è forte in me!

Sono un tontolone ignorante. Never forget it please.
Griiper McCloubit
Griiper McCloubit
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 977
Età : 61
Occupazione/Hobby : in viaggio nello spazio-tempo
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue69 / 7069 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.02.12

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Ven 15 Mar 2013 - 11:01

Nulla da eccepire su quanto Delfi scrive, ma... vedete persino i nostri padri costituenti avvertirono nel lontano 1948 il serio pericolo che la magistratura divenisse troppo "potente" e assoggettasse al suo gli altri poteri!
Fu infatti introdotta da subito l'immunità parlamentare (già esistente prima del fascismo... che tra l'altro servì in epoca giolittiana proprio per salvare dal carcere tanti compagni incriminati durante lotte politiche & sindacali).
Tu mi dirai che qui non si tratta di reati "politici"... può essere, ma stiamo attenti a non buttare via il bambino insieme all'acqua sporca, come si fece infatti quando l'immunità parlamentare fu soppressa!
Certo, da una parte, nessuno nega che l'immunità parlamentare servisse anche a creare una vergognosa impunità, ma dall'altra è anche vero che un regime autoritario non perseguita mai un oppositore per le sue "idee", bensì sempre per qualche altro giustificato motivo. Anche Breznev per fare un esempio li internava perché ero dei "pazzi" e non dei "dissidenti"...
Così in questo paese è ben difficile che se io trombo a pagamento una come Ruby... qualche magistrato si prenda la briga di incriminarmi, e per farlo sprechi tanto tempo e tanti mezzi... ma se invece che Paolo, il corruttore si chiama Silvio questo immancabilmente avviene. Tutto qui... la dittatura dei magistrati non è purtroppo solo uno slogan politico, è un pericolo reale e attualissimo!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Ven 15 Mar 2013 - 12:35

+
----
-
Nulla da eccepire su quanto Delfi scrive, ma... vedete persino i nostri padri costituenti avvertirono nel lontano 1948 il serio pericolo che la magistratura divenisse troppo "potente" e assoggettasse al suo gli altri poteri!
Fu infatti introdotta da subito l'immunità parlamentare

Read more: http://atei.forumitalian.com/t5041p10-2013-marcia-su-milano#ixzz2Nbgs8Kc0

La potenza della magistratura sta nel fatto che non e' soggetta al potere politico e legislativo se non attraverso la legge stessa.

La magistratura non fa altro che applicare il codice delle leggi, e in tanti grandi di giudizio (non solo i tre, ma anche i riesame, i Gip, i Gup il CSM)

Spessissimo un grado ribalta l'altro, i giudici non concordano e si procede con disamine collegiali sempre piu' complesse.
Non c'e'; un CAPO dei giudici e i margini di interpretabilita' sono sempre piu' ristretti. Oltretutto la magistratura propone, ma e' l'autorita' di polizia giudiziaria che dispone, altro balzello di controllo e collegialita' dell'esecuzione del mandato giurisdizionale giudiziario.

L'immunita' serviva solo per evitare persecuzioni alle ideologie politiche!! e per questa potrebbe anche avere un senso..
Ma l'estensione all'immunita' penale con la scusa che le azioni penali siano coperture per non meglio definite persecuzioni politiche e' un uso spavaldo e ignobile che i parlamentari fanno dell'immunita'.

Esempio Ruby. B. Ha telefonato per far liberare una troia marocchina minorenne e affidarla a una troia italiana maggiorenne, sua igenista dentale e nota facilona della gamba aperta.
E' un fatto.

Ebbene perche' mai non dovrebbe essere, B., processato e condannato per questo? (prostituzione minorile, falso, ingerenza sui P.U. e altro)

Cosa centra il fatto che B e' un politico e il fatto che scopava, apagamento, una minorenne prostituta?

..l'aver pagato De Gregorio, con riscontri oggettivi e la confessione dettagliata del correo, e' un reato che no centra nulla con l'ideologia politica del PDL o del B.
E' un reato semplice e chiaro.

Perche' chiedere l'immunita' o perche' difenderlo tirando in ballo il fatto che e' un politico?

Che centra?
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Ven 15 Mar 2013 - 13:10

delfi68 ha scritto:...
La potenza della magistratura sta nel fatto che non e' soggetta al potere politico e legislativo se non attraverso la legge stessa....
Giustissimo ma allora è altrettanto giusto che il politico (leggo per politico legislativo + esecutivo) non sia soggetto al potere giudiziario!
Tra la altro su questi poteri esiste già il controllo degli elettori... che sul giudiziario giustamente non c'è.

delfi68 ha scritto: La magistratura non fa altro che applicare il codice delle leggi, e in tanti grandi di giudizio (non solo i tre, ma anche i riesame, i Gip, i Gup il CSM)

Spessissimo un grado ribalta l'altro, i giudici non concordano e si procede con disamine collegiali sempre piu' complesse.
Non c'e'; un CAPO dei giudici e i margini di interpretabilita' sono sempre piu' ristretti. Oltretutto la magistratura propone, ma e' l'autorita' di polizia giudiziaria che dispone, altro balzello di controllo e collegialita' dell'esecuzione del mandato giurisdizionale giudiziario.
Tutto questo va bene, ma rimane il fatto che la magistratura nel complesso come casta se può controllare anche gli altri 2 poteri viene ad operare in modo "assoluto", perché l'unico suo limite (da te indicato) di operare in base a leggi che altri fanno, viene meno... infatti se questi altri fanno leggi "sgradite" possono venire "bannati"!

delfi68 ha scritto:L'immunita' serviva solo per evitare persecuzioni alle ideologie politiche!! e per questa potrebbe anche avere un senso..
Ma l'estensione all'immunita' penale con la scusa che le azioni penali siano coperture per non meglio definite persecuzioni politiche e' un uso spavaldo e ignobile che i parlamentari fanno dell'immunita'.
Sempre tutto vero, ma... torno a ripetere di non buttare via il bambino con l'acqua sporca!
Se togli l'immunità parlamentare, butti via appunto tutte e due le cose...

delfi68 ha scritto:Esempio Ruby. B. Ha telefonato per far liberare una troia marocchina minorenne e affidarla a una troia italiana maggiorenne, sua igenista dentale e nota facilona della gamba aperta.
E' un fatto.

Ebbene perche' mai non dovrebbe essere, B., processato e condannato per questo? (prostituzione minorile, falso, ingerenza sui P.U. e altro)

Cosa centra il fatto che B e' un politico e il fatto che scopava, apagamento, una minorenne prostituta?

..l'aver pagato De Gregorio, con riscontri oggettivi e la confessione dettagliata del correo, e' un reato che no centra nulla con l'ideologia politica del PDL o del B.
E' un reato semplice e chiaro.

Perche' chiedere l'immunita' o perche' difenderlo tirando in ballo il fatto che e' un politico?

Che centra?
Vedi Delfi, è un po' come il caso dei nostri marò... possono anche aver commesso un reato, può essere che nella sostanza l'India abbia anche ragione, non importa, importa che l'India non aveva giurisdizione per processarli.
Se Berlusconi è un delinquente devono essere i cittadini a mandarlo via, a quel punto una volta ridotto allo "stato laicale" niente da eccepire che la magistratura lo processi e lo condanni.

Ma così come stanno le cose attualmente io non credo affatto alla buona fede, allo spirito onestamente imparziale dei nostri magistrati, non credo che siano interessati insomma ad amministrare la giustizia, ad applicare rigorosamente la legge.

E se per liberarci di un male (la corruzione politica) ne accettiamo uno peggiore ... non mi sembra che stiamo facendo una scelta furba!

Tu è altri "apprezzate" i nostri magistrati solo perché vi tornano comodi nella battaglia contro Berlusconi, un po' come l'anticomunista Churchill apprezzava l'alleato Stalin nella guerra contro Hitler... Hitler alla fine fu sconfitto, ma restò purtroppo Stalin.
Churchill era senz'altro cosciente della cosa, ma in quel momento probabilmente non aveva scelta... noi in Italia prima di ragalare la bomba atomica all'URSS, possiamo ancora giocarci altre carte!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Ven 15 Mar 2013 - 13:20

La magistratura NON e' un potere, ma un istituzione che si occupa di far rispettare le leggi!

Se un politico NON rispetta le leggi, chi deve perseguirlo? ..l'elettorato?? e come? Non eleggendolo??

..guarda che chi viola la legge deve essere punito secondo la legge, e non secondo la legge elettorale, che serve ad altro.

Il magistrato oltretutto e' anchegli sottoposto al potere della legge. Infatti co sono molti magistrati arrestati da altri magistrati..non da onorevoli o senatori.

Credo che ti serva un bel ripassone di diritto costituzionale e diritto in generale..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Ven 15 Mar 2013 - 16:53

delfi68 ha scritto:La magistratura NON e' un potere, ma un istituzione che si occupa di far rispettare le leggi!

Se un politico NON rispetta le leggi, chi deve perseguirlo? ..l'elettorato?? e come? Non eleggendolo??

..guarda che chi viola la legge deve essere punito secondo la legge, e non secondo la legge elettorale, che serve ad altro.

Il magistrato oltretutto e' anchegli sottoposto al potere della legge. Infatti co sono molti magistrati arrestati da altri magistrati..non da onorevoli o senatori.

Credo che ti serva un bel ripassone di diritto costituzionale e diritto in generale..
Diificile accettare lezioni di diritto costituzionale da uno che non sa nemmeno che i tre poteri dello stato vengono almeno da due secoli a questa parte classificati in potere legislativo, potere esecutivo e potere giudiziario.
Ciascuno di questi poteri ha poi le sue istituzioni specifiche, per esempio la camera e il senato sono istituzioni del potere legislativo, ecc.
Poi c'è la frase che ho grassettato che è davvero un capolavoro di non senso!
Infine giustamente fai rilevare che un magistrato viene giudicato da altri magistrati e mai da membri di istituzioni diverse!

Credo che a te delfi non serva nessun ripasso ... devi semplicemente deciderti ad iniziare!

PS: comunque se tu vuoi, auspichi una dittatura dei magistrati a livello teorico la tua idea è perfettamente lecita... semplicemente non è il modello di stato previsto dalla nostra carta costituzionale.


Ultima modifica di paolo1951 il Ven 15 Mar 2013 - 17:03 - modificato 1 volta.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Ven 15 Mar 2013 - 17:00

La parola POTERE, a prefisso di esecutivo, giudiziario o legislativo, sta per istituto, non forza. Cerca su un comunissimo dizionario dei sinonimi..



Mi sa che quando facevano diritto in classe, tu eri in castigo in presidenza..

Paolo..tu hai scritto che siccome i magistrati non vengono perseguiti dai politici non dovrebbe succedere il contrario!
Ma io ti ho confermato che sia i giudici che i politici vengono perseguiti dai giudici. PERCHE' e' loro il Istituto che deve farlo. Per legge. La legge fatta dai politici, non dai giudici!

è altrettanto giusto che il politico (leggo per politico legislativo + esecutivo) non sia soggetto al potere giudiziario!

Read more: http://atei.forumitalian.com/t5041p10-2013-marcia-su-milano#ixzz2NcnkNT7v


Se x te e' un non senso, allora guarda, io ho davvero altre cose molto piu' importanti da fare prima di occuparmi di dibattere con te su una cosa del genere..ad esempio devo mettere a lavare le lenzuola e farmi un panino con la nutella..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Ven 15 Mar 2013 - 17:06

Concordo in pieno: per te è molto più proficuo che lavare le lenzuola anziché parlare di diritto... cioè suppongo che almeno tu sia capace di far partire una lavatrice.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Ven 15 Mar 2013 - 22:24

Inutile insultare senza argomentare.

Hai detto due o tre minchiate una in fila all'altra, basterebbe una retoromarcia onorevole e ammettere che ti sei lasciato prendere la mano..non ci sarebbero problemi.
Insistere sulla linea che i politici sono un istituto equivalente per esercizio a quello giudiziario e quindi non potrebbero essere perseguiti per i reati penali dei singoli deputati e' una cosa veramente difficile da sostenere senza assomigliare a un adolescente..

scusa eh..ma dovresti fare ammenda e passare oltre..

Poi vedi tu. Se non ce la fai, darai modo a chiunque di rieditare questi tuoi post assurdi e rinfacciarti lo strafalcione..

Ma vabe'..esiste sempre l'autobann..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da paolo1951 Sab 16 Mar 2013 - 9:44

Delfi io posso anche far marcia indietro, ma il problema resta: perché fu inventata tanti anni fa l'immunità parlamentare?
Era solo un assurdo privilegio dell'antica nobiltà passato alla nuova casta, o anche i nostri padri costituzionali avvertivano il pericolo che il potere giudiziario potesse "prevaricare" sul potere legislativo e su quello esecutivo?

Se questa preoccupazione fosse solo mia (o di quel farabutto di Berlusca), cioè di chi ha la coscienza sporca... non ci sarebbe stato nessun bisogno dell'immunità parlamentare perché sarebbe stato ovvio che i magistrati avrebbe agito solo in base alla legge e solo perché questa legge era da qualcuno violata.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue60 / 7060 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da delfi68 Sab 16 Mar 2013 - 14:51

L'immunita' serve e servirebbe solo per non consentire a un deputato la libera espressione e limitare la sua mobilita' in ogni luogo della nazione, poiche' egli ha diritto di visitare careceri, ospedali o caserme.

L'immunita' derve per poter far esercitare al deputato le SUE PREROGATIVE PARLAMENTARI.

Dopodiche', siccome i parlamentari sono in prevalenza degli imprenditori, affaristi, faccendieri e generalmente ladri, commisti alle organizzazioni criminali, hanno esteso di fatto questa immunita' a tutti i fattacci loro.

Ecco perche' e' giusto indagare e arrestare Berlusconi o Tedesco..o chiunque altro, al di fuori delle sue prerogative parlamentari commetta un reato di natura penale o civile.

La commissione parlamentare di garanzia deve infatti valutare questa circostanza nel decidere se concedere il via libera ai magistrati. Non e' avvento questo. L'immunita' e' stata estesa in modo totale e generale, per principio. Indipendentemente dai reati.

Qui sta il nocciolo della vicenda. Come puo' un parlamento di malfattori, creare una commissione, di memebri malfattori del parlamento, e giudicare la giurisdizione o legittimita' dell'immunita' di questo o quell'altro collega malfattore?

..non puo'. Semplice.

E quindi o si escogita una forma di garanzia extraparlamentare, oppure si leva l'immunita'..perche' e' dal delitto Matteotti che nessun parlamentare viene piu' perseguito per la sua ideologia o prerogativa parlamentare.
Abbiamo avuto i Rauti e gli Almirante, eppure nessuna toga ROSSA li ha mai perseguitati..e semplicemente perche' non commettevano reati!!

De Gregorio, Tedesco, Cosentino, dell'Utri e compagnia (a delinquere) bella invece non hanno mai avuto nessun connotato politico ideologico da proporre o difendere. Sono ladri semplici.

E' chiara la differenza tra prerogative parlamentari e immunita' a delinquere?
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
2013 Marcia su Milano Left_bar_bleue0 / 700 / 702013 Marcia su Milano Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

2013 Marcia su Milano Empty Re: 2013 Marcia su Milano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.