Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Xenofobia

+3
Rasputin
renus
Masada
7 partecipanti

Andare in basso

Xenofobia Empty Xenofobia

Messaggio Da Masada Mar 9 Ott 2012 - 22:01

Per non inquinare di OT il 3d "grazie" di LaSvizzera ne apro un altro, obbligato in coscienza dalla mia sensibilità umanistica...

"Non amano l'acqua, molti di loro puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane. Si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono, vicini gli uni agli altri. Quando riescono ad avvicinarsi al centro affittano a caro prezzo appartamenti fatiscenti.
Si presentano di solito in due e cercano una stanza con uso di cucina. Dopo pochi giorni diventano quattro, sei, dieci. Tra loro parlano lingue a noi incomprensibili, probabilmente antichi dialetti. Molti bambini vengono utilizzati per chiedere l'elemosina ma sovente davanti alle chiese donne vestite di scuro e uomini quasi sempre anziani invocano pietà, con toni lamentosi e petulanti. Fanno molti figli che faticano a mantenere e sono assai uniti tra di loro. Dicono che siano dediti al furto e, se ostacolati, violenti. Le nostre donne li evitano non solo perché poco attraenti e selvatici ma perché si è diffusa la voce di alcuni stupri consumati dopo agguati in strade periferiche quando le donne tornano dal lavoro. I nostri governanti hanno aperto troppo gli ingressi alle frontiere ma, soprattutto, non hanno saputo selezionare tra coloro che entrano nel nostro paese per lavorare e quelli che pensano di vivere di espedienti o, addirittura, attività criminali".

Questo famosissimo testo è tratto da una relazione dell'Ispettorato per l'Immigrazione del Congresso americano sugli immigrati italiani negli Stati Uniti, Ottobre 1912.

Insomma, gli altri siamo noi...

Quanto mi fa incazzare quando la gente ignorante trova nell'appartenenza a un'altra nazionalità, religione, colore di pelle,... i motivi del disagio sociale e dei piccoli crimini fatti per restare in vita.

Quello che a me fa incazzare non sono i miserabili sfruttati che si ribellano a una merda di vita ma gli stronzi ricchi e potenti che hanno sempre avuto tutto, famiglia, affetto, successo, soldi... e poi come i vari Fiorito o Berlusconi distruggono una nazione per aumentare i loro privilegi e continuare a delinquere.

Concepisco chi non ha nulla e delinque ma non tollero chi ha tutto e distrugge tutto per avere di più...

_________________
Sleep 
Masada
Masada
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1558
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue36 / 7036 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da renus Mar 9 Ott 2012 - 22:06

d'accordo ma sono due concetti che non necessariamente legherei, dipendono da fattori anche indipendenti.

_________________
"Quando una storia è troppo bella per essere vera, non è vera." (Bastardi senza gloria)

fede significa creare una virtù dall'incoscienza (Bill Maher)
I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui. (B. Russel)
renus
renus
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Rasputin Mar 9 Ott 2012 - 22:12

Masada se glie lo "Inquinavi" non mi sarebbe parso male.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Xenofobia Merini10- Xenofobia Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da AteoCorporation Mar 9 Ott 2012 - 22:36

Green. ok

Aggiungo una piccola considerazione sul lavoro: molti italiani, dopo essersi laureati, vanno all'estero a fare lavori nei quali serve appunto una laurea, master e quant'altro, per cui un cittadino inglese o francese che si è fatto il mazzo a studiare potrebbe non trovare il lavoro per il quale ha studiato anche per questo.

Gli stranieri che vengono da noi non fanno i professori o gli avvocati, ma lavori umili che a stento richiedono la terza media e spesso sono proprio i titolari a sfruttarli, per cui, se ci pensate, a togliere le posizioni lavorative più importanti (nel senso di maggiori sacrifici nello studio) agli altri siamo proprio noi.

Quindi cosa dovremmo fare, starcene ognuno al proprio paese?
Direi di no, semmai dovremmo cominciare a smetterla con il patriottismo e considerarci Cittadini del Mondo, perché alla fine vogliamo tutti la stessa cosa: una vita serena e soddisfacente.

Forse potremmo ottenerla facendo come suggerisce Mauro Corona: tornare a lavorare la terra limitando il consumismo all'essenziali, meno ore di lavoro e più tempo libero da dedicare ad altro, e il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Xenofobia Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Masada Mar 9 Ott 2012 - 22:37

renus ha scritto:d'accordo ma sono due concetti che non necessariamente legherei, dipendono da fattori anche indipendenti.

certamente, non volevo fare un trattato sociologico sulla microcriminalità, e inoltre il necessariamente non esiste nell'umano.
il fattore umano "libertà" esclude sempre ogni determinismo meccanicista.
ma altrettanto certamente il fattore principale e men che meno determinante non sarà mai la razza, il sesso, il credo, la nazionalità... (Fiorito era italiano ma ciò non gli ha impedito di delinquere) ma il fatto che l'immigrato, appunto in quanto immigrato, vive spesso una condizione di disagio sociale ed economico straordinario, sia che l'immigrato sia un italiano in america o in svizzera, o un marocchino in italia...
chiunque arrivi a lasciare la sua terra mosso da una povertà insostenibile che lo porti persino a rischiare la vita per uscire da un incubo, arriverà senza soldi, sarà sporco e senza una casa con una doccia da usare, faticherà a trovare un lavoro e si adeguerà necessariamente a degli espedienti, e lo farà tanto più quanto sarà escluso, in quanto diverso, dall'accesso al lavoro o a una serie di relazioni umane umane che lo portino a sentirsi a casa...

essendo e sentendosi escluso, vedendo gli altri vivere lautamente, percependo nei propri confronti un trattamento diverso, escluderà gli altri e con atti di microcriminalità sarà portato a manifestare il suo odio verso chi lo circonda ed esclude...

stiamo parlando di esseri umani, e non di matematica.
è chiaro che non c'è mai un fattore unico... in quanto anche il solo fattore "libertà" complica le cose, ma credo di essermi spiegato.

se uno si sente parte di una "famiglia" non ruba; se la "famiglia" lo fa sentire diverso, esterno, nemico, sta pur certo che diventerà nemico...
succede anche nelle piccole dinamiche del forum...

un inaspettato grazie a rasp!

_________________
Sleep 
Masada
Masada
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1558
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue36 / 7036 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Rasputin Mar 9 Ott 2012 - 22:46

Masada78 ha scritto:
un inaspettato grazie a rasp!

Quando ci vuole, ci vuole.

Valuto gli interventi non le persone, se no lo sai già

Xenofobia Duemaronierkba

wink..

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Xenofobia Merini10- Xenofobia Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Masada Mar 9 Ott 2012 - 22:56

Rasputin ha scritto:
Masada78 ha scritto:
un inaspettato grazie a rasp!

Quando ci vuole, ci vuole.

Valuto gli interventi non le persone, se no lo sai già

Infatti non era inaspettato perchè rivolto a me, ma perchè rivolto al contenuto del post... inguaribile "giudeomaco"!!

_________________
Sleep 
Masada
Masada
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1558
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue36 / 7036 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Rasputin Mar 9 Ott 2012 - 23:25

Masada78 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Masada78 ha scritto:
un inaspettato grazie a rasp!

Quando ci vuole, ci vuole.

Valuto gli interventi non le persone, se no lo sai già

Infatti non era inaspettato perchè rivolto a me, ma perchè rivolto al contenuto del post... inguaribile "giudeomaco"!!

A volte mi sbaglio Royales

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Xenofobia Merini10- Xenofobia Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da loonar Mer 10 Ott 2012 - 8:57

Complimenti a Masada! E' riuscito a far dire con un solo post a Rasputin**, esprimendo lo stesso mio concetto*, quello per cui io sono stato bannato 2 o 3 volte.
Mi inchino fino a spezzarmi le reni!
inchino inchino inchino
inchino inchino inchino
inchino inchino inchino





*:Quanto mi fa incazzare quando la gente ignorante trova nell'appartenenza a un'altra nazionalità, religione, colore di pelle,... i motivi del disagio sociale e dei piccoli crimini fatti per restare in vita.

**:A volte mi sbaglio

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Rasputin Mer 10 Ott 2012 - 10:15

Darrow se era quello il concetto che volevi esprimere bastava esprimerlo e sicuramente nessuno ti avrebbe buttato fuori per quello.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Xenofobia Merini10- Xenofobia Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da The Pilot Mer 10 Ott 2012 - 10:50

Masada78 ha scritto:Per non inquinare di OT il 3d "grazie" di LaSvizzera ne apro un altro, obbligato in coscienza dalla mia sensibilità umanistica...

"Non amano l'acqua, molti di loro puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane. Si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono, vicini gli uni agli altri. Quando riescono ad avvicinarsi al centro affittano a caro prezzo appartamenti fatiscenti.
Si presentano di solito in due e cercano una stanza con uso di cucina. Dopo pochi giorni diventano quattro, sei, dieci. Tra loro parlano lingue a noi incomprensibili, probabilmente antichi dialetti. Molti bambini vengono utilizzati per chiedere l'elemosina ma sovente davanti alle chiese donne vestite di scuro e uomini quasi sempre anziani invocano pietà, con toni lamentosi e petulanti. Fanno molti figli che faticano a mantenere e sono assai uniti tra di loro. Dicono che siano dediti al furto e, se ostacolati, violenti. Le nostre donne li evitano non solo perché poco attraenti e selvatici ma perché si è diffusa la voce di alcuni stupri consumati dopo agguati in strade periferiche quando le donne tornano dal lavoro. I nostri governanti hanno aperto troppo gli ingressi alle frontiere ma, soprattutto, non hanno saputo selezionare tra coloro che entrano nel nostro paese per lavorare e quelli che pensano di vivere di espedienti o, addirittura, attività criminali".


Questo famosissimo testo è tratto da una relazione dell'Ispettorato per l'Immigrazione del Congresso americano sugli immigrati italiani negli Stati Uniti, Ottobre 1912.

Insomma, gli altri siamo noi...

Quanto mi fa incazzare quando la gente ignorante trova nell'appartenenza a un'altra nazionalità, religione, colore di pelle,... i motivi del disagio sociale e dei piccoli crimini fatti per restare in vita.

Quello che a me fa incazzare non sono i miserabili sfruttati che si ribellano a una merda di vita ma gli stronzi ricchi e potenti che hanno sempre avuto tutto, famiglia, affetto, successo, soldi... e poi come i vari Fiorito o Berlusconi distruggono una nazione per aumentare i loro privilegi e continuare a delinquere.

Concepisco chi non ha nulla e delinque ma non tollero chi ha tutto e distrugge tutto per avere di più...

Non sei in grado di trovare l'originale di quel documento? Dato che è un atto governativo USA, dovrebbe essere di dominio pubblico, tanto più che ha cent'anni.
Molti, non trovando l'originale, pongono dei sospetti sull'autenticità. Soprattutto quell'accenno all'alluminio, che allora era ancora un metallo "di nicchia" e costoso (è uno dei principali rilievi fatti, non me lo invento io).
Io mi ricordo di aver letto un libretto, credo fosse stato edito per una mostra fotografica, intitolato "Quando gli immigrati eravamo noi", ma questo documento americano non veniva citato, pur citando molto l'emigrazione negli USA. Invece era riferito come i "meridionali" (Borghezio li chiamava "terroni") non fossero neppure considerati "bianchi", i "settentrionali" ("polentoni"*) sì. Xenofobia 418715 Xenofobia 418715
Se ricordo bene, in controtendenza, diversa gente dalle mie parti, per lo più veneti, ma anche da altre parti d'Italia, preferivano l'Argentina. I dialetti veneti hanno perfino assonanze con lo spagnolo ma comunque la lingua più simile giocava la sua parte. E lì pare si siano integrati meglio, ma sicuramente qualche diffidenza c'era anche lì (meno che in USA, visto che il famigerato dittatore L.F. Galtieri aveva antenati calabresi, e altri due, Viola e Bignone, erano di origini italiane).
Per vicissitudini politiche più che storiche, diversi miei concittadini sono finiti in Australia. Non mi risultano troppe discriminazioni anche se sicuramente ce ne sono state (ho ancora dei lontani parenti laggiù) e certo non facevano lavori di alto livello. Per dirla con una frase, l'emigrazione giuliana in Australia era motivata da: La madre arriva, i figli partono... (sarebbero stati discriminati anche qui, cioè) Xenofobia 719963


*a dire il vero, da me "polentone" è diventato sinonimo di infingardo, indipendentemente dalla provenienza. Xenofobia 315697

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da loonar Mer 10 Ott 2012 - 16:44

Rasputin ha scritto:Darrow se era quello il concetto che volevi esprimere bastava esprimerlo e sicuramente nessuno ti avrebbe buttato fuori per quello.
http://atei.forumitalian.com/t4426p20-comunicazioni-alla-moderazione#178642

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Masada Mer 10 Ott 2012 - 21:16

The Pilot ha scritto:
Non sei in grado di trovare l'originale di quel documento?


100 PUNTI!! ok

Complimenti, e devo dire che mi fa piacere che ci siano dei pignoloni fra noi!!
Sinceramente spero proprio di essere sempre corretto su un forum piuttosto che sul lavoro...

Come probabilmente già saprai questo testo è presente in centinaia di siti, è stato riportato anche da rainews24 e da quotidiani, anche da gente di un certo livello, e persino pubblicato su libri, con relative modifiche nelle date, e nelle traduzioni.
Non mi ricordo dove lo lessi la prima volta, so che poi lo ho cercato su internet e l'ho trovato abbastanza agilmente.
Ma la fonte??
Boh...
Anche io quando l'ho letto ho pensato: troppo bello per essere vero!
Non avevo pensato all'alluminio o alle altre sottigliezze che tu dici, era stata solo una impressione.
In ogni caso qui siamo in un forum e per punzecchiare il rasp per me ogni arma è lecita. mgreen

Qui, e me lo avete insegnato voi, non si devono fare lunghi discorsi accademici o pretendere più precisione che nella redazione di rainews24... o si?? Altrimenti non ho ancora capito un cazzo...

In ogni caso, vero o meno il testo, il contenuto, la sostanza, è indiscussa.

Ti lascio due link che ne parlano:
http://andreasarubbi.files.wordpress.com/2009/04/guarientidoc.pdf
http://attivissimo.blogspot.it/2009/06/antibufala-immigrati-italiani-depoca.html

Ciao!

_________________
Sleep 
Masada
Masada
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1558
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue36 / 7036 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Johnny Mer 10 Ott 2012 - 22:13

The Pilot ha scritto:...Io mi ricordo di aver letto un libretto, credo fosse stato edito per una mostra fotografica, intitolato "Quando gli immigrati eravamo noi"...
Il libro era questo:

Xenofobia Copertina2003p

L'Orda, quando gli Albanesi eravamo noi

di Gian Antonio Stella.

Xenofobia 288

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue0 / 700 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da The Pilot Gio 11 Ott 2012 - 15:43

holubice ha scritto:
The Pilot ha scritto:...Io mi ricordo di aver letto un libretto, credo fosse stato edito per una mostra fotografica, intitolato "Quando gli immigrati eravamo noi"...
Il libro era questo:

L'Orda, quando gli Albanesi eravamo noi

di Gian Antonio Stella.

Xenofobia 288
Non credo. questo ha circa 300 pagine e l'aspetto non batte.
Quello che ho letto io era stato pubblicato a margine o come accompagnamento di una mostra fotografica itinerante (che non ho visto: non aveva toccato la mia regione. Ho solo visto e letto il libro) ed era più piccolo, se saranno state 150 pagine era tanto.
Inoltre si intitolava Quando gli immigrati eravano noi, quindi più neutro, e la copertina era grigia scura col titolo bianco. Non aveva un solo autore, era composto da una serie di articoli. Soprattutto, era più vecchio, del 1998.
Ma il testo citato in apertura di discussione non c'era. E l'originale inglese non si trova...

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
Xenofobia Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Xenofobia Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Xenofobia Empty Re: Xenofobia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.