Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Alla ricerca del dio bosone

+9
remigio
mix
Rasputin
Steerpike
loonar
Paolo
Multiverso
Akka
Sabre03
13 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Sabre03 Mer 18 Lug 2012 - 12:22

Davanti ad una evidente fantasia distinguere fra “credere che non esista” e “non credere che esista” è superfluo.

Affermare comporta l’onere di una prova, certo, ma davanti ad una fantasia palese, ad una definizione deficitaria sul piano logico non vedo la necessità di distinguere né di dare alcunché.

Lo si fa per un dio, ossia si distingue, per non dare sugo ai credenti.

MA, chiedo:

la definizione di un Dio X potrebbe non essere contraddittoria seppure non verificabile al momento? Potrebbe, ad esempio dare una situazione alla “bosone di Higgs” di un dio molto lontano da quello solitamente immaginato dai più, i cui attributi sono inquadrabili logicamente in una teoria fisicamente verificabile fra qualche anno in un laboratorio?

Stando così le cose è accettabile dare una possibilità “agnostica” su quel dio bosone? Dire con certezza “non esiste il dio bosone" andrebbe motivato?

A che pro darsi una definizione del genere, o una definizione tout court? Ma perché l’uomo che pure nasce ateo, si pone nel corso della sua vita domande sul perché della vita/morte ecc ecc. Ossia, esprime una religiosità da intendersi come bisogno di capire, come bisogno di avere una risposta a quelle domande. Non è che ci si alza al mattino di punto in bianco e si dice: dio esiste. C’è tutto un percorso di ricerca che per un ateo maturo si interrompe nel momento in cui egli avverte l’impossibilità e l’inutilità di una tale ricerca: un ateo non può accettare una risposta preconfezionata data da lui stesso senza verifica.

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4303p650-dio-si-dio-no#ixzz20y4vuo4W
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Sabre03 Mer 18 Lug 2012 - 12:25

Multiverso ha scritto:
Sabre03 ha scritto:
Akka ha scritto:
allora, volendo ricapitolare, io sostengo che siccome non siamo in grado di osservare e di venire a conoscenza di tutti i fatti dell universo, ma solo di quelli che possiamo osservare in modo diretto e indiretto, e ci mancherebbe direte voi, allora dobbiamo esere consapevoli che ignoriamo un certo numero di fatti, magari , essendo totalmente estranei alla nostra esperienza, per noi non contano nulla, ma non possiamo avere certezze assolute in merito a questi fatti, siamo daccordo su questo? io questo lo chiamo dubbio




Se Dio è un fatto dell’universo ok. Insomma se lo definisci con caratteristiche osservabili in modo diretto o indiretto ci siamo, il dubbio che possa esistere è lecito averlo. Se no resta una ipotesi inverificabile.

Un pò come la mosca nella mia stanza: esiste adesso una mosca nella mia stanza?

Non si tratta di dire ESISTE la mosca bensì se essa ESISTE NELLA STANZA.

Il DIO che interessa è CREATORE ossia un mago (è osservabile la magia?) a sua volta non creato… Insomma una entità inconoscibile per noi. Quando essa si renderà esplicita ok si prenderà atto di questo. Non si può fare "logicamente" altro






Personalmente la vedo così: l'umanità (non tutta) è convinta che esista un invisibile creatore, artefice di tutto ciò che esiste. Non chiamiamolo dio (un nome fuorviante per la sua marcata connotazione fideistica) ma "causa prima". Orbene, la "causa prima" rientrerebbe, per ovvie ragioni, in quel "certo numero di fatti che ignoriamo", per cui non può essere annoverata tra le certezze bensì tra gli umani dubbi.



Incominciamo subito, tra tanti dubbi, con una certezza. La causa prima non potrebbe assolutamente corrispondere all'idea di dio che hanno le religioni, ossia non potrebbe sicuramente essere un dio-padre che ha voluto proprio l'uomo, che lo osserva costantemente nei suoi pensieri e azioni, che lo premia o punisce e che ascolta le sue preghiere. Questo perché l'uomo è frutto di un processo evolutivo antitetico al creazionismo, fa la sua comparsa dopo miliardi di anni, uno spreco di spazio e materia cosmica sarebbe assolutamente contrastante con l'idea di un creato ad usum hominis, dio non ha mai fornito una sola prova della sua esistenza, tratterebbe i suoi figli con casuale disprezzo (terremoti, cataclismi, ecc.), avrebbe creato la vita senza escogitare un adeguato espediente per sfamare le sue creature, costringendole a mangiarsi a vicenda (post mortem saremo un ottimo pasto per batteri anaerobi), e tanto altro ancora.

Pertanto, anche volendo ammettere l'esistenza di una "causa prima", essa sarebbe tutt'altro rispetto all'idea che ne ha l'umanità, e quindi invocarla, cercare di ingraziarsela, temerla e adorarla non servirebbe proprio a nulla. Già questo basta a porre una pietra tombale sul dio delle religioni, lasciando viva solo la possibilità che esista una "causa prima".

Come ho già scritto in un altro intervento, tale causa prima potrebbe anche essere la semplice casualità, se fosse vero ciò che sostiene il modello di Universo pulsante, in base al quale l'Universo "esplode", si espande, si contrae, collassa per poi riesplodere, riespandersi ecc. in un ciclo infinito. Ad ogni nuova "esplosione" i parametri potrebbero rimescolarsi, fin quando dal mazzo di carte uscirebbero valori adatti ad ospitare la vita (i famosi sei numeri di Rees), nell'eterna lotteria delle ricombinazioni. Ovviamente questa è solo una tra le tante teorie, ma che non può essere scartata nel lecito dubbio che accompagna tutti i fatti dell'Universo che ancora non si conoscono.

Per concludere, la "causa prima", meglio conosciuta con il nome di dio, potrebbe benissimo essere la casualità, il cieco e bieco caso che del resto accompagna la vita biologica, per cui possiamo tranquillamente vivere con il legittimo dubbio che tale "causa prima" esista, ma in senso scientifico e sicuramente non religioso. Pregare la casualità o adorare una formula matematica non ha molto senso, e questa almeno, tra tanti dubbi, è una certezza.


interessante intervento che mi era sfuggito nella confusione...

la metto come prima risposta



Read more: http://atei.forumitalian.com/t4303p650-dio-si-dio-no#ixzz20y6sAA8W

_________________
A mmagna' e asctema' tutte sta' a cumenza'
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Akka Mer 18 Lug 2012 - 14:08

allora, se ipoteticamente avesse senso parlare di qualcosa tipo la ''causa prima''(che le religioni chiamano ''dio''), questa non possiederebbe le caratteristiche che gli appioppano le varie religioni, in soldoni è questo il discorso giusto?

tu dici pure che potrebbe essere ''il caso'', cioè una casualità fortuita degli eventi avrebbe permesso l' esistenza come noi la intendiamo, e in quel caso le religioni non avrebbero nessuna ragione di esistere

però il caso è una cosa un po' ostica da decifrare, almeno secondo me, cerco di spiegarmi, ok il principio di indeterminazione che dice che una componente di casualità c'è sempre, però per questo non è che venga meno la determinabilità della scienza, il caso deve essere quindi qualcosa di prevedibile, cioè si deve tener presente la possibilità che le cose vadano per il verso meno probabile, che, tuttavia, non potrebbe mai essere qualcosa di impossibile ovviamente, quinti parlare di causa prima in questo senso(della casualità) mi desta qualche sospetto, se insomma il tutto(l' universo) fosse frutto del caso, questo caso, per quanto fortuito, doveva essere già implicito nelle possibiltà di condizioni preesistenti, e se nulla può preesistere alla causa prima il discorso decade

poi un religioso aggiungerebbe: e se quindi l' ''origine del tutto/causa prima'' non può essere una casualità, allora deve essere frutto di un qualche disegnoAlla ricerca del dio bosone  315697

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Mer 18 Lug 2012 - 14:25

Ritengo che, nella ricerca di una causa creatrice dell'Universo, credere nel dio delle religioni o in un bosone, nella casualità, nello scrontro con universi paralleli, in un oscillazione, in un buco nero o in un neutrino sterile, siano cose profondamente differenti. L'unica cosa che le accomuna è la ricerca di una causa prima, ma l'oggetto della causa e la conseguente soluzione pongono la stessa ricerca su piani assolutamente differenti. Chi ad esempio ha elaborato la teoria dell'universo evolutivo o chi ha teorizzato quella dell'universo inflazionario non può certo essere paragonato a chi è convinto che dio in 7 giorni creò tutto e poi si fece un bel riposino. Alla luce di ciò mi ritengo ateo forte nei confronti di qualsiasi soluzione divina in grado di spiegare la nascita del cosmo, agnostico nei confronti di soluzioni differentemente logiche.

L'uomo nasce ateo, conosce ben presto dio grazie all'ambiente sociale e familiare, se ne allontana se possiede una mente razionale e logica. La percentuale dei credenti è sicuramente molto più alta dei non credenti perchè dio è la via in apparenza più facile da percorrere, è un anestetico mentale utile a calmare dolori e angosce. Tuttavia come gli analgesici, dio copre un sintomo ma non agisce sulla causa che lo determina. Per estirpare quella l'unico medico a cui ricorrere è se stessi: avere il coraggio di guardare la realtà sotto la sua vera luce, affrontare la paura a viso aperto e non sotto la gonnella di dio, sgretorlarla come una statua di sale con la forza della vera Verità che rende liberi e vigorosi, e non schiavi di inesistenti sensi di colpa e immotivate paure, ebbene, tutto ciò innalza l'uomo al rango di vero Uomo, libero e pensante. Chi crede in dio paga un prezzo altissimo senza rendersene conto, un po' come chi ha tre amanti e trascorre una vita d'inferno per quei pochi attimi di piacere sotto le lenzuola. Il gioco vale la candela? Sicuramente no, ma pochi riescono a comprenderlo davvero e infatti il mondo è pieno di amanti fisse e timorati di dio.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 14:40

Multi sono d'accordo su tutto...... ma non sulle amanti!! Royales

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Mer 18 Lug 2012 - 14:41

Paolo ha scritto:Multi sono d'accordo su tutto...... ma non sulle amanti!! Alla ricerca del dio bosone  977956

Infatti ho specificato amanti fisse, e non amanti in generale...Alla ricerca del dio bosone  23074

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 14:54

Ehhhh anche qui .....ho qualche problemino angelo però sorvoliamo

E poi si sa che tira più un pelo (che tra l'altro non si usano più mgreen ) che una coppia di buoi .... e io sono debolissimo

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Akka Mer 18 Lug 2012 - 15:00

ecco paolo che confessa i suoi peccati, 10 ave maria e vai in paceAlla ricerca del dio bosone  166799

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 15:02

Seeee in pace ...se mi becca mia moglie vado all'ospedale altro che in pace boxed

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Mer 18 Lug 2012 - 15:06

Paolo ha scritto:Ehhhh anche qui .....ho qualche problemino Alla ricerca del dio bosone  93140 però sorvoliamo

E poi si sa che tira più un pelo (che tra l'altro non si usano più Alla ricerca del dio bosone  315697 ) che una coppia di buoi .... e io sono debolissimo

Lo so, la debolezza non è solo tua ma dell'umanità. Tutto ciò che genera piacere, e quindi dipendenza, oppure asseconda un bisogno profondo dell'uomo, rende vulnerabili e sottomessi. Droga, sesso, fumo, dio, internet, calcio (questi ultimi due in maniera esagerata), ecc. ecc. si rivelano dannosi. Ogni forma di dipendenza è dannosa e costringe a pagare un prezzo altissimo (anche a distanza di tempo) a fronte di benefici illusori o temporanei. Ma soprattutto rende schiavi...


Ultima modifica di Multiverso il Mer 18 Lug 2012 - 15:11 - modificato 1 volta.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Akka Mer 18 Lug 2012 - 15:10

Alla ricerca del dio bosone  166799 Alla ricerca del dio bosone  166799 Alla ricerca del dio bosone  166799 Alla ricerca del dio bosone  166799 io fossi in te allora le direi davver le 10 avemariaAlla ricerca del dio bosone  166799 , un po' come quell aneddoto su bohr, il quale teneva sulla sua scrivania un ferro di cavallo portafortuna, al chè, un suo alunno gli chiese se credesse davvero nei suoi effetti, allora bohr indignato gli rispose che sarebbe assurdo per uno scienziato credere a frottole simili, e lo studente, ancora più incuriosito, gli chiese il perchè non lo gettasse, e bohr disse che gli avevano detto che funziona anche se non ci crediAlla ricerca del dio bosone  315697

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 15:12

Si però dei vari vizi, che poi vizi non sonno, ovvero droga, sesso, fumo, dio, internet, calcio solo il sesso è naturale nel senso che è la natura ad imporcelo, mentre gli atri sono solo invenzioni dell'uomo. E io sono una persona che rispetta la natura! wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 15:15

Akka ha scritto:Alla ricerca del dio bosone  166799 Alla ricerca del dio bosone  166799 Alla ricerca del dio bosone  166799 Alla ricerca del dio bosone  166799 io fossi in te allora le direi davver le 10 avemariaAlla ricerca del dio bosone  166799 , un po' come quell aneddoto su bohr, il quale teneva sulla sua scrivania un ferro di cavallo portafortuna, al chè, un suo alunno gli chiese se credesse davvero nei suoi effetti, allora bohr indignato gli rispose che sarebbe assurdo per uno scienziato credere a frottole simili, e lo studente, ancora più incuriosito, gli chiese il perchè non lo gettasse, e bohr disse che gli avevano detto che funziona anche se non ci crediAlla ricerca del dio bosone  315697

Behh allora se è così le 10 avemaria le posso far dire anche da un'altra persona. Sono amico di una suora che sarebbe felicissima di farlo per me! mgreen

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da loonar Mer 18 Lug 2012 - 15:20

Proliferano in questa stagione i thread serafoerotici.

diffidente

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Mer 18 Lug 2012 - 15:25

Paolo ha scritto:Si però dei vari vizi, che poi vizi non sonno, ovvero droga, sesso, fumo, dio, internet, calcio solo il sesso è naturale nel senso che è la natura ad imporcelo, mentre gli atri sono solo invenzioni dell'uomo. E io sono una persona che rispetta la natura! Alla ricerca del dio bosone  23074

Ok, ma ogni dipendenza è dannosa, a prescindere dalla sua natura.

Tu, da vecchio porco quale sei, riparandoti dietro il paravento dell'origine "omeopatica" del sesso, vuoi giustificare il tuo libertinaggio orgiastico e fedifrago da ape inseminatrice, che svolazza giubilante tra le corolle del suo sterminato orto fiorito! Alla ricerca del dio bosone  166799

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 15:33

Centrato, colpito e affondato ok

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da loonar Mer 18 Lug 2012 - 15:56

Paolo ha scritto:Si però dei vari vizi, che poi vizi non sonno, ovvero droga, sesso, fumo, dio, internet, calcio solo il sesso è naturale nel senso che è la natura ad imporcelo, mentre gli atri sono solo invenzioni dell'uomo.
Hai mai visto un alce "ubriaca" dopo aver mangiato frutti fermentati?
Io sì! wink..

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Mer 18 Lug 2012 - 16:07

Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto:Si però dei vari vizi, che poi vizi non sonno, ovvero droga, sesso, fumo, dio, internet, calcio solo il sesso è naturale nel senso che è la natura ad imporcelo, mentre gli atri sono solo invenzioni dell'uomo.
Hai mai visto un alce "ubriaca" dopo aver mangiato frutti fermentati?
Io sì! Alla ricerca del dio bosone  23074

Anche masticare foglie di coca è naturale e allevia fame, stanchezza e sete.

Io evidenzierei in grassetto anche l'inciso "che poi vizi non sono". Se droga, sesso o fumo non sono vizi, che caxxo sono? Alla ricerca del dio bosone  23074

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da loonar Mer 18 Lug 2012 - 16:15

Il sesso è una funzione organica naturale.
Il fumo e la droga sono farmaci, disponibili anche naturalmente e che possono coadiuvare le funzioni organiche.
Il "vizio" è una categoria mentale che appartiene ai religiosi e a tutti coloro che hanno qualcosa da nascondere a loro stessi.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 16:24

Ecco bravo Dar...non sapevo come rispondere. Io poi sono quasi astemio, non fumo, non mi drogo ...poi ho tutti gli atri vizi !! Ahh dimenticavo non mi interesso di calcio!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da loonar Mer 18 Lug 2012 - 16:43

Paolo ha scritto:Ecco bravo Dar...non sapevo come rispondere. Io poi sono quasi astemio, non fumo, non mi drogo ...poi ho tutti gli atri vizi !! Ahh dimenticavo non mi interesso di calcio!
Visto i vari "servigi" che sbrigo in tua vece, un verdino ogni tanto potresti sganciarlo, no? wink.. ahahahahahah

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 16:48

Si è vero io non ci penso mai, è un mio difetto!!
Ora te ne do due ma questo è voto di scambio!! Altro che i mafiosi mgreen

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da loonar Mer 18 Lug 2012 - 16:50

Paolo ha scritto:Si è vero io non ci penso mai, è un mio difetto!!
Ora te ne do due ma questo è voto di scambio!! Altro che i mafiosi mgreen
Grazie! Niente mafia! E' semplice cortesia sollecita...ta! wink..

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 16:54

Si lo so scherzavo. Io in effetti mi dimentico spesso di dare un qualche verde a chi se lo merita. Cercherò di essere più diligente. E poi oggi ho bisogno di scrivere. Per la prima volta da che sono su questo forum che ho battuto Rasp nella classifica dei posatori più attivi della settimana! Rasp prrrrr

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 16:55

Ecco con questo è fatto !! tie

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Mer 18 Lug 2012 - 18:23

Darrow ha scritto:Il sesso è una funzione organica naturale.
Il fumo e la droga sono farmaci, disponibili anche naturalmente e che possono coadiuvare le funzioni organiche.
Il "vizio" è una categoria mentale che appartiene ai religiosi e a tutti coloro che hanno qualcosa da nascondere a loro stessi.

Si parlava di sesso, droga o fumo nell'ambito delle dipendenze. Quando la funzione organica del sesso è espletata in maniera esagerata (es. necessità di cambiare sempre partner alla ricerca di nuove emozioni), o la droga non viene assunta con finalità terapeutiche bensì per assecondare una dipendenza organica e psicologica, oppure non si può fare a meno di accendere un tot numero di sigarette al giorno, ebbene ci troviamo al cospetto di una dipendenza. Personalmente considero sinonimi le parole dipendenza e vizio, in quanto non carico quest'ultima parola (ma non solo io) di un significato morale. Il termine vizio non lo considero un indice puntato verso la moralità del soggetto agente, bensì un comportamento dal quale non riesce a sottrarsi (facilmente), anche nel senso più lieve di abitudine negativa che genera comunque dipendenza (es. gioco d'azzardo o fumo).


Ultima modifica di Multiverso il Mer 18 Lug 2012 - 18:56 - modificato 2 volte.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Steerpike Mer 18 Lug 2012 - 18:39

Sabre03 ha scritto:
la definizione di un Dio X potrebbe non essere contraddittoria seppure non verificabile al momento? Potrebbe, ad esempio dare una situazione alla “bosone di Higgs” di un dio molto lontano da quello solitamente immaginato dai più, i cui attributi sono inquadrabili logicamente in una teoria fisicamente verificabile fra qualche anno in un laboratorio?

Stando così le cose è accettabile dare una possibilità “agnostica” su quel dio bosone? Dire con certezza “non esiste il dio bosone" andrebbe motivato?
Una tale religione (ammesso che si possa definire tale) non avrebbe successo, non avendo componenti mistiche e non promettendo aldilà e miracoli. Sarebbe anche difficile da capire.
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Sabre03 Mer 18 Lug 2012 - 20:31

Credere in un dio bosone non implica una religione, ma soddisfa il bisogno di avere risposte verificabili.
Certo, come dici, non avrebbe un gran successo presso coloro i quali vogliono altro.... Mi chiedo cosa, in effetti..... Di sentirsi considerati forse.

_________________
A mmagna' e asctema' tutte sta' a cumenza'
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Rasputin Mer 18 Lug 2012 - 22:39

Paolo ha scritto:Si lo so scherzavo. Io in effetti mi dimentico spesso di dare un qualche verde a chi se lo merita. Cercherò di essere più diligente. E poi oggi ho bisogno di scrivere. Per la prima volta da che sono su questo forum che ho battuto Rasp nella classifica dei posatori più attivi della settimana! Rasp prrrrr

Secondo me siete ebrei tutti e due hihihihih

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Alla ricerca del dio bosone  Merini10- Alla ricerca del dio bosone  Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da loonar Mer 18 Lug 2012 - 22:51

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Si lo so scherzavo. Io in effetti mi dimentico spesso di dare un qualche verde a chi se lo merita. Cercherò di essere più diligente. E poi oggi ho bisogno di scrivere. Per la prima volta da che sono su questo forum che ho battuto Rasp nella classifica dei posatori più attivi della settimana! Rasp prrrrr

Secondo me siete ebrei tutti e due hihihihih
Entri anche tu nel club?
tie

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Mer 18 Lug 2012 - 22:59

Multiverso ha scritto:
Darrow ha scritto:Il sesso è una funzione organica naturale.
Il fumo e la droga sono farmaci, disponibili anche naturalmente e che possono coadiuvare le funzioni organiche.
Il "vizio" è una categoria mentale che appartiene ai religiosi e a tutti coloro che hanno qualcosa da nascondere a loro stessi.

Si parlava di sesso, droga o fumo nell'ambito delle dipendenze. Quando la funzione organica del sesso è espletata in maniera esagerata (es. necessità di cambiare sempre partner alla ricerca di nuove emozioni), o la droga non viene assunta con finalità terapeutiche bensì per assecondare una dipendenza organica e psicologica, oppure non si può fare a meno di accendere un tot numero di sigarette al giorno, ebbene ci troviamo al cospetto di una dipendenza. Personalmente considero sinonimi le parole dipendenza e vizio, in quanto non carico quest'ultima parola (ma non solo io) di un significato morale. Il termine vizio non lo considero un indice puntato verso la moralità del soggetto agente, bensì un comportamento dal quale non riesce a sottrarsi (facilmente), anche nel senso più lieve di abitudine negativa che genera comunque dipendenza (es. gioco d'azzardo o fumo).

Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da mix Gio 19 Lug 2012 - 3:13

Paolo ha scritto:Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. Alla ricerca del dio bosone  23074
all'inizio penso Multi dicesse che avere molte amanti implicasse fare molti salti mortali per tenere in piedi relazioni affettive multiple;
come tu stesso hai detto, se tua moglie sapesse ....
di solito anche le amanti sono possessive nei confronti di altre amanti, se non della moglie;
evidentemente tu hai trovato un sistema efficace o delle amanti particolarmente disponibili, o altro che permette che le cose funzionino; buon per voi.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Gio 19 Lug 2012 - 11:56

mix ha scritto:
Paolo ha scritto:Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. Alla ricerca del dio bosone  23074
all'inizio penso Multi dicesse che avere molte amanti implicasse fare molti salti mortali per tenere in piedi relazioni affettive multiple;
come tu stesso hai detto, se tua moglie sapesse ....
di solito anche le amanti sono possessive nei confronti di altre amanti, se non della moglie;
evidentemente tu hai trovato un sistema efficace o delle amanti particolarmente disponibili, o altro che permette che le cose funzionino; buon per voi.

Avere più amanti, fisse o variabili, non significa infatti avere un’attività sessuale esagerata. L’esagerazione sta nel fatto di avere più amanti o di cercarne sempre nuove, senza poterne fare a meno. Si può avere un’attività sessuale esagerata con la propria moglie senza aver mai avuto un’amante, oppure si possono avere molte amanti ma scopare normalmente o poco.

La domanda è questa: tu Paolo saresti in grado di smettere in qualsiasi momento, restando solo con tua moglie fino al giorno in cui esalerai l’ultimo respiro? Io credo di no, perché ormai il tuo cervello ha sperimentato il piacere legato alle amanti e non riesce a farne a meno. Potresti smettere per un po’, ma quando passerà del tempo avvertirai il bisogno di tornare a chiavare con l’amante. Questa è una dipendenza e come tutte le dipendenze è piacevole ma anche dannosa, in primis perché non ti rende più libero di decidere cosa fare e cosa non fare nella tua vita.

Come giustamente ha colto Mix, avere una o più amanti comporta un dispendio energetico, fisico e mentale, altissimo che non viene nei fatti compensato dai pochi momenti di piacere sessuale e di evasione che si provano con una donna che non sia la propria moglie. Ma chi ha un amante sa bene che deve convivere costantemente con il timore di essere scoperto o di compiere gaffe, è costretto a trovare sempre nuove scuse, vive nella perenne menzogna, deve avere un’ottima memoria per non cadere nella trappola delle sue stesse bugie, è costretto a spendere molti soldi, deve fare i conti con i sentimenti dell’amante, visto che quasi ogni amante all’inizio ci solo mette la figa e dopo anche il cuore, deve nascondere il cellulare, ecc. ecc.

In definitiva il prezzo da pagare è altissimo se raffrontato ai benefici ottenuti, anche se chi è coinvolto non se ne rende conto in quanto la sua sfera emozionale prende il sopravvento su quella razionale, oltre al fatto che subentra l’adattamento e l’assuefazione alla situazione che non viene più percepita nella sua reale dimensione.

L’ideale sarebbe trovare un’amante che non rompa i coglioni fuori dalle lenzuola (cosa difficilissima) oppure una prostituta d’alto bordo, tanto la donna o prima o dopo il conto te lo presenta sempre. Meglio conoscere il prezzo in anticipo, almeno si ha la certezza che è quello, dopo ci si saluta e si torna a campare tranquilli.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Ospite Gio 19 Lug 2012 - 12:02

Paolo ha scritto:Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. wink..
e tua moglie che dice?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Gio 19 Lug 2012 - 12:11

jessica ha scritto:
Paolo ha scritto:Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. Alla ricerca del dio bosone  23074
e tua moglie che dice?

Non ha il tempo di parlare perchè è impegnatissima con i suoi amanti Alla ricerca del dio bosone  166799

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Lug 2012 - 12:19

Multiverso ha scritto:
L’ideale sarebbe trovare un’amante che non rompa i coglioni fuori dalle lenzuola (cosa difficilissima) oppure una prostituta d’alto bordo, tanto la donna o prima o dopo il conto te lo presenta sempre. Meglio conoscere il prezzo in anticipo, almeno si ha la certezza che è quello, dopo ci si saluta e si torna a campare tranquilli.

quoto..

e ti ho editato il copincolla da word, ma Multi non riesci a toglierli tu quei tag? È una faccenda semplicissima

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Alla ricerca del dio bosone  Merini10- Alla ricerca del dio bosone  Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da mix Gio 19 Lug 2012 - 12:43

Multiverso ha scritto:
jessica ha scritto:
Paolo ha scritto:Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. Alla ricerca del dio bosone  23074
e tua moglie che dice?

Non ha il tempo di parlare perchè è impegnatissima con i suoi amanti Alla ricerca del dio bosone  166799
mi hai tolto la battuta da sotto i polpastrelli ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da mix Gio 19 Lug 2012 - 13:07

Multiverso ha scritto:Avere più amanti, fisse o variabili, non significa infatti avere un’attività sessuale esagerata. L’esagerazione sta nel fatto di avere più amanti o di cercarne sempre nuove, senza poterne fare a meno. Si può avere un’attività sessuale esagerata con la propria moglie senza aver mai avuto un’amante, oppure si possono avere molte amanti ma scopare normalmente o poco.

La domanda è questa: tu Paolo saresti in grado di smettere in qualsiasi momento, restando solo con tua moglie fino al giorno in cui esalerai l’ultimo respiro? Io credo di no, perché ormai il tuo cervello ha sperimentato il piacere legato alle amanti e non riesce a farne a meno. Potresti smettere per un po’, ma quando passerà del tempo avvertirai il bisogno di tornare a chiavare con l’amante. Questa è una dipendenza e come tutte le dipendenze è piacevole ma anche dannosa, in primis perché non ti rende più libero di decidere cosa fare e cosa non fare nella tua vita.

Come giustamente ha colto Mix, avere una o più amanti comporta un dispendio energetico, fisico e mentale, altissimo che non viene nei fatti compensato dai pochi momenti di piacere sessuale e di evasione che si provano con una donna che non sia la propria moglie.
questo è opinabile
d i p e n d e Twisted Evil


Multiverso ha scritto:Ma chi ha un amante sa bene che deve convivere costantemente con il timore di essere scoperto o di compiere gaffe, è costretto a trovare sempre nuove scuse, vive nella perenne menzogna, deve avere un’ottima memoria per non cadere nella trappola delle sue stesse bugie, è costretto a spendere molti soldi, deve fare i conti con i sentimenti dell’amante, visto che quasi ogni amante all’inizio ci solo mette la figa e dopo anche il cuore, deve nascondere il cellulare, ecc. ecc.

In definitiva il prezzo da pagare è altissimo se raffrontato ai benefici ottenuti, anche se chi è coinvolto non se ne rende conto in quanto la sua sfera emozionale prende il sopravvento su quella razionale, oltre al fatto che subentra l’adattamento e l’assuefazione alla situazione che non viene più percepita nella sua reale dimensione.
considerando di essere animali irrazionali&razionali si spiegano tante cose, che si possono scoprire nella quotidianità, riguardanti la vasta cerchia delle proprie conoscenze Twisted Evil

Multiverso ha scritto:L’ideale sarebbe trovare un’amante che non rompa i coglioni fuori dalle lenzuola (cosa difficilissima) oppure una prostituta d’alto bordo,
Alla ricerca del dio bosone  357351 mi deludi un po' Alla ricerca del dio bosone  45467
parli da uomo ferito .....
Multiverso ha scritto:tanto la donna o prima o dopo il conto te lo presenta sempre. Meglio conoscere il prezzo in anticipo, almeno si ha la certezza che è quello, dopo ci si saluta e si torna a campare tranquilli.
oppure ci vuole solo un'amante ben sposata, patti chiari ben premessi ed onestà e consapevolezza del sacrificio del sentimento (cioè ci vuole vero amore altruista: "voglio il tuo benessere" e non solo "ti voglio") nel medio termine.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Gio 19 Lug 2012 - 13:08

Multiverso ha scritto:
Avere più amanti, fisse o variabili, non significa infatti avere un’attività sessuale esagerata. L’esagerazione sta nel fatto di avere più amanti o di cercarne sempre nuove, senza poterne fare a meno.

E chi lo dice?

Multiverso ha scritto:

La domanda è questa: tu Paolo saresti in grado di smettere in qualsiasi momento, restando solo con tua moglie fino al giorno in cui esalerai l’ultimo respiro? Io credo di no, perché ormai il tuo cervello ha sperimentato il piacere legato alle amanti e non riesce a farne a meno. Potresti smettere per un po’, ma quando passerà del tempo avvertirai il bisogno di tornare a chiavare con l’amante. Questa è una dipendenza e come tutte le dipendenze è piacevole ma anche dannosa, in primis perché non ti rende più libero di decidere cosa fare e cosa non fare nella tua vita.

E' vero! Ma non è una dipendenza. Sono i "fedeli" che sono dei castrati.

Multiverso ha scritto:

Come giustamente ha colto Mix, avere una o più amanti comporta un dispendio energetico, fisico e mentale, altissimo che non viene nei fatti compensato dai pochi momenti di piacere sessuale e di evasione che si provano con una donna che non sia la propria moglie.

E chi lo dice ?

Multiverso ha scritto:

Ma chi ha un amante sa bene che deve convivere costantemente con il timore di essere scoperto o di compiere gaffe, è costretto a trovare sempre nuove scuse, vive nella perenne menzogna, deve avere un’ottima memoria per non cadere nella trappola delle sue stesse bugie, è costretto a spendere molti soldi, deve fare i conti con i sentimenti dell’amante, visto che quasi ogni amante all’inizio ci solo mette la figa e dopo anche il cuore, deve nascondere il cellulare, ecc. ecc.

Anche evadere le tasse o superare i limiti di velocità comporta dei rischi e dello stress. Ma la vita o la vivi o la subisci!

Multiverso ha scritto:

In definitiva il prezzo da pagare è altissimo se raffrontato ai benefici ottenuti, anche se chi è coinvolto non se ne rende conto in quanto la sua sfera emozionale prende il sopravvento su quella razionale, oltre al fatto che subentra l’adattamento e l’assuefazione alla situazione che non viene più percepita nella sua reale dimensione.


E chi lo dice?

Multiverso ha scritto:
L’ideale sarebbe trovare un’amante che non rompa i coglioni fuori dalle lenzuola (cosa difficilissima) oppure una prostituta d’alto bordo, tanto la donna o prima o dopo il conto te lo presenta sempre. Meglio conoscere il prezzo in anticipo, almeno si ha la certezza che è quello, dopo ci si saluta e si torna a campare tranquilli.

Appunto! Proprio così! ok

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Gio 19 Lug 2012 - 13:09

jessica ha scritto:
Paolo ha scritto:Scusa Multi, ma io parlavo di amanti (anzi tu l'hai preso ad esempio), e non al sesso! Il fatto di avere più amanti, fisse o variabili, non implica una attività sessuale anormale o esagerata. wink..
e tua moglie che dice?

Mi ha prescritto il Viagra! wink..
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Lug 2012 - 13:16

Mix scusami la franchezza eh ma mi pare che stai, ehm, fantasticando un po'

mix ha scritto:[...]oppure ci vuole solo un'amante ben sposata,

ahahahahahah

mix ha scritto:patti chiari ben premessi ed onestà e consapevolezza del sacrificio del sentimento

ahahahahahah ahahahahahah

mix ha scritto:(cioè ci vuole vero amore altruista: "voglio il tuo benessere" e non solo "ti voglio") nel medio termine.

ahahahahahah ahahahahahah hysterical

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Alla ricerca del dio bosone  Merini10- Alla ricerca del dio bosone  Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Gio 19 Lug 2012 - 13:23

Io propongo di cambiare il titolo del topic in "Alla ricerca del dio busone" Royales

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Gio 19 Lug 2012 - 13:24

mix ha scritto:
Multiverso ha scritto:L’ideale sarebbe trovare un’amante che non rompa i coglioni fuori dalle lenzuola (cosa difficilissima) oppure una prostituta d’alto bordo,
Alla ricerca del dio bosone  357351 mi deludi un po' Alla ricerca del dio bosone  45467 parli da uomo ferito .....


Affatto, parlo da uomo libero e felice che in vita sua non è mai andato con una prostituta e che per esperienza sa che non esiste donna che te la dà quando vuoi, senza scassarti mai i testicoli...Alla ricerca del dio bosone  23074


mix ha scritto:
Multiverso ha scritto:tanto la donna o prima o dopo il conto te lo presenta sempre. Meglio conoscere il prezzo in anticipo, almeno si ha la certezza che è quello, dopo ci si saluta e si torna a campare tranquilli.
oppure ci vuole solo un'amante ben sposata, patti chiari ben premessi ed onestà e consapevolezza del sacrificio del sentimento (cioè ci vuole vero amore altruista: "voglio il tuo benessere" e non solo "ti voglio") nel medio termine.

Pacta non sunt servanda... quante donne, anche sposate, all'inizio (cioè quando non sono ancora coinvolte sentimentalmente) acconsentono ma poi, strada facendo, cambiano atteggiamento?

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Sabre03 Gio 19 Lug 2012 - 13:40

Mi sorprende sempre la facilita' con cui un 3D va a .... puttane carneval

_________________
A mmagna' e asctema' tutte sta' a cumenza'
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Multiverso Gio 19 Lug 2012 - 14:02

Paolo ha scritto:
Multiverso ha scritto:
Avere più amanti, fisse o variabili, non significa infatti avere un’attività sessuale esagerata. L’esagerazione sta nel fatto di avere più amanti o di cercarne sempre nuove, senza poterne fare a meno.

E chi lo dice?

Gli studi sulla psicologia umana, sulle dipendenze e sui danni da esse provocati.

Paolo ha scritto:
Multiverso ha scritto:

La domanda è questa: tu Paolo saresti in grado di smettere in qualsiasi momento, restando solo con tua moglie fino al giorno in cui esalerai l’ultimo respiro? Io credo di no, perché ormai il tuo cervello ha sperimentato il piacere legato alle amanti e non riesce a farne a meno. Potresti smettere per un po’, ma quando passerà del tempo avvertirai il bisogno di tornare a chiavare con l’amante. Questa è una dipendenza e come tutte le dipendenze è piacevole ma anche dannosa, in primis perché non ti rende più libero di decidere cosa fare e cosa non fare nella tua vita.

E' vero! Ma non è una dipendenza. Sono i "fedeli" che sono dei castrati.

Invece è una dipendenza, anche se tu la percepisci come una cosa piacevole, che appaga il tuo ruolo di maschio inseminatore, e non fa male a nessuno a differenza della droga. In realtà il male nelle dipendenze è in re ipsa, cioè nella stessa dipendenza.



Paolo ha scritto:
Multiverso ha scritto:

Come giustamente ha colto Mix, avere una o più amanti comporta un dispendio energetico, fisico e mentale, altissimo che non viene nei fatti compensato dai pochi momenti di piacere sessuale e di evasione che si provano con una donna che non sia la propria moglie.

E chi lo dice ?

Margherita Hack, Rosy Bindi e Rita Levi-MontalciniAlla ricerca del dio bosone  166799 lo dice il buon senso strettamente correlato al concetto di dipendenza

Paolo ha scritto:
Multiverso ha scritto:

Ma chi ha un amante sa bene che deve convivere costantemente con il timore di essere scoperto o di compiere gaffe, è costretto a trovare sempre nuove scuse, vive nella perenne menzogna, deve avere un’ottima memoria per non cadere nella trappola delle sue stesse bugie, è costretto a spendere molti soldi, deve fare i conti con i sentimenti dell’amante, visto che quasi ogni amante all’inizio ci solo mette la figa e dopo anche il cuore, deve nascondere il cellulare, ecc. ecc.

Anche evadere le tasse o superare i limiti di velocità comporta dei rischi e dello stress. Ma la vita o la vivi o la subisci!

Non è affatto la stessa cosa, nel caso dei superamento dei limiti di velocità non si vive sempre sotto pressione ma solo durante il viaggio, oltretutto pagare una multa non è la stessa cosa di essere cacciati di casa e rovinare un matrimonio, per cui si tratta di due rischi e stati psicologici differenti. Evadere le tasse significa accettare il rischio di essere scoperti ma vivere bene ogni momento fin quando non si viene beccati (se si viene beccati). Chi evade le tasse (parliamo dei grandi evasori) si gode la vita con la sua famiglia grazie a tutti i soldi che ruba; oltretutto la frode fiscale è stata pure depenalizzata. Naturalmente riuscire a guadagnare molti soldi senza evadere le tasse sarebbe decisamente meglio (da un punto di vista psicologico), così come chiavare senza subire tutto lo stress che le amanti comportano, sarebbe ugualmente e decisamente meglio.




Paolo ha scritto:
Multiverso ha scritto:

In definitiva il prezzo da pagare è altissimo se raffrontato ai benefici ottenuti, anche se chi è coinvolto non se ne rende conto in quanto la sua sfera emozionale prende il sopravvento su quella razionale, oltre al fatto che subentra l’adattamento e l’assuefazione alla situazione che non viene più percepita nella sua reale dimensione.


E chi lo dice?

La psicologia, che ho studiato insieme al diritto.

Paolo ha scritto:
Multiverso ha scritto:
L’ideale sarebbe trovare un’amante che non rompa i coglioni fuori dalle lenzuola (cosa difficilissima) oppure una prostituta d’alto bordo, tanto la donna o prima o dopo il conto te lo presenta sempre. Meglio conoscere il prezzo in anticipo, almeno si ha la certezza che è quello, dopo ci si saluta e si torna a campare tranquilli.

Appunto! Proprio così! Alla ricerca del dio bosone  605765

Che fai, ti contraddici? Prima metti in discussione il fatto che il prezzo da pagare sia altissimo, e poi mi dai ragione sulla soluzione consequenziale a tale premessa? Alla ricerca del dio bosone  867288

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Ospite Gio 19 Lug 2012 - 14:18

Paolo ha scritto:e tua moglie che dice?

Mi ha prescritto il Viagra! Alla ricerca del dio bosone  23074 [/quote]

ah beh, ma allora in questo caso mi pare che stiamo parlando di una cosa ben diversa dall'avere una "seconda vita"...

sei fortunato...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Gio 19 Lug 2012 - 14:29

Multi, se entri nella psicologia trovi tutto quello che vuoi. Io non concordo con quella valutazione perchè sono valori troppo soggettivi per essere catalogati così. Alto, basso chi lo decide? Ma per prima cosa gli elementi e le variabili sono troppo e nulla hanno a che fare con il tema del topic. Mi limito solo a dissentire.

In ogni caso gli esempi che ho riportato (evasione e velocità) stavano a significare che se vivi e agisci fuori o contro le regole è quello il prezzo da pagare. E così fanno molti e non certo solo per il sesso. E, giusto per inciso visto che sei del mestiere, lo sai benissimo che con l'evasione ti contestano o la truffa allo stato o il reato associativo e ti sbattono dentro!

Per finire non vedo quale sia la contraddizione. Io l'ideale l'ho raggiunto e anche superato! Dove è il problema? wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Gio 19 Lug 2012 - 14:31

jessica ha scritto:
Paolo ha scritto:e tua moglie che dice?

Mi ha prescritto il Viagra! Alla ricerca del dio bosone  23074

ah beh, ma allora in questo caso mi pare che stiamo parlando di una cosa ben diversa dall'avere una "seconda vita"...

sei fortunato...[/quote]

Si in effetti ... mi ha detto "così non farai brutte figure" ! mgreen
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Sabre03 Gio 19 Lug 2012 - 15:11

Evviva il Santo ViagraL allora.... mgreen
Del resto non sei più Membro ma Veterano... sagace

Ps sicuro sicuro sicuro che tua moglie non legga? Perché la mia si, lo fa. balla mexican
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Paolo Gio 19 Lug 2012 - 15:16

Se per un certo periodo di tempo non mi vede più qui sul forum ...vuol dire che ha letto boxed

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Alla ricerca del dio bosone  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Alla ricerca del dio bosone  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Alla ricerca del dio bosone  Empty Re: Alla ricerca del dio bosone

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.