Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

La scienza nega Dio?

+24
Spica
JACK_JOHN
Sally
Werewolf
alberto
silvio
Sabre03
Bat
matteo32
Steerpike
Akka
Ichthyornis
Rasputin
SergioAD
luna
delfi68
Cosworth117
BestBeast
Paolo
Tomhet
Assenzio
teto
AteoCorporation
Francesco87
28 partecipanti

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da SergioAD Mar 1 Mag 2012 - 12:06

http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=473915
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=451691

Prendo da http://www.psicoterapia.it/rubriche/print.asp?cod=11547


Bruciare la Bibbia: in memoria di tutte le vittime della guerra
di Nicola Glielmi

So che la presente riflessione, ispirata dal pensiero funzionale-razionale secondo Wilhelm Reich, cadrà in fondo al mare dell’indifferenza se non dell’odio, di coloro che si dichiarano religiosi, mistici, agnostici, atei, scienziati credenti e non credenti. Essi non sanno d’essere guidati nella ricerca della Verità dalle loro corazze ideologiche-caratteriali.

Non conosco direttamente il dolore e la tragedia degli ebrei bombardati giornalmente dai missili degli Hezbollah, né l’angoscia, la distruzione e le morti dei libanesi, causate dai bombardamenti di Tsahal, l’esercito dello Stato d’Israele. Non sono nei loro panni. Non conosco le loro reazioni, sicché la mia riflessione è abbastanza relativa, ma non per questo meno vera.

Per quelle che sono le mie conoscenze di storia, posso affermare che la Bibbia, diffusa e letta da milioni di persone, lo si voglia ammettere o non, costituisce la base del nostro vivere quotidiano, della nostra civiltà, ovvero dell’evoluzione dell’animale uomo per la conquista del territorio e la distruzione dell’altro diverso da me.

Ritengo che la Bibbia sia la causa prima delle guerre in questi ultimi duemila anni e che sarà ancora la colonna portante di non poche sciagure umane.

Sigmund Freud in una lettera del 30 settembre 1934 ad Arnold Zweig, con la quale gli annunciava di avere preparato un “romanzo storico” sull’uomo Mosè, scriveva:
Dinanzi alle nuove persecuzioni, vien fatto di chiedersi di nuovo come mai l’Ebreo sia diventato ciò che è e si sia tirato addosso un odio così inestinguibile. Ben presto ho scoperto la formula: è stato Mosè a creare l’Ebreo […] (Freud, Opere, Boringhieri, vol. 11, pag. 332, Torino,1984).
L’ebreo Sigmund Freud, per sua fortuna, era scampato ai campi di concentramento e, deceduto nel 1939, sapeva soltanto della stella di Davide di color giallo appiccicata sui vestiti degli Ebrei. Nulla sapeva dei campi di sterminio e dei forni crematori ad Auschwitz, Birkenau, Dakau, Monovitz, Mauthausen; delle persecuzioni in Germania, Polonia, Austria, Boemia, Alsazia, Paesi Baltici. Nulla poteva sapere delle deportazioni e delle persecuzioni in Italia e del genocidio degli ebrei, perpetrato dai sovietici. Ancor meno delle nefandezze della seconda guerra mondiale e della bomba di Hiroshima. Né poteva prevedere la futura costituzione dello Stato d’Israele, lo scempio di Sabra e Chatila, o la distruzione, per ben due volte di mezzo Libano, proprio come nelle guerre condotte da Mosè per la conquista della Terra Promessa. L’ultima, gravissima contro il Libano, per la sola legge del taglione, essendo stati rapiti due soldati israeliani.

Se avesse potuto assistere a tutte queste tragedie del suo popolo, nella veste ora di vittima, ora di carnefice, avrebbe proposto di BRUCIARE LA BIBBIA, ovvero confinarla nei musei e nelle biblioteche, come l’Iliade e l’Odissea, come la storia dei Greci, dei Romani e degli Egizi, considerandola e studiandola soltanto come un interessantissimo capitolo della storia umana, disinnescando, così, la sua potenza distruttrice, piuttosto che lasciarla rinvigorire nei vari templi dedicati ad un Dio Guerriero.

Ma non era riuscito neppure a Gesù l’impresa di bruciare la Bibbia nei cuori dei suoi discepoli, che corazzati dall’ideologia nata dai Suoi Pensieri, dicono che il Maestro abbia detto: “Chi non è con me è contro di me”, e in conseguenza giungeranno a dire: “Uccideteli tutti, Dio riconoscerà i suoi”.

Si pretende che la Bibbia sia un libro sacro ed eterno, e la si prende, consciamente o inconsciamente, a modello e a giustificazione di crimini orrendi, finché non si arriverà alla risoluzione finale con l’Armaggeddon per guadagnarsi il cielo. Perché la distruzione dell’altro, o del nemico, con la pietra, con il bastone, con la spada, con la polvere pirica e con la bomba atomica è, innanzitutto, un fatto culturale.

Qualcuno propone un’educazione alla pace fin dall’infanzia. L’idea è buona, ottima, purché dalla scuola sia bandito l’insegnamento catechistico del vecchio e del nuovo testamento perché basta quel “Chi non è con me, è contro di me” per impartire una fanatica educazione alla guerra. Le varie associazioni, nel medesimo sistema religioso, armate l’una contro l’altra, sono la logica conseguenza dell’educazione religiosa alla guerra e a vedere nell’altro il diverso e, quindi, il nemico, ciascuno ritenendosi d’essere il figlio prediletto di Dio.

Ed eccoci all’episodio ultimo e più significativo.

Uri Grossmann figlio dello scrittore David, è morto in quest’ultimo conflitto libanese. Partecipo con vivo dolore a questa morte, come a quella di tutti gli altri, ebrei ed arabi. Ma se non dal padre e dalla madre, notissimi pacifisti, da chi Uri Grossmann ha avuto l’educazione per giungere ad una morte eroica in guerra?

Non mi sembra difficile rispondere che l’educazione alla guerra di Uri Grossmann debba essere ricercata nella Bibbia, e in quella religione mosaica che è “la piaga che ci siamo trascinata dietro dalla valle del Nilo, l’insana credenza egizia”, come scriveva il poeta ebreo Heinrick Heine (1797-1856).

Ma chi gliele va a dire queste cose ai fanatici filosofi e teosofi, sacerdoti del pensiero assoluto? Chi gliele va a dire ai fanatici fedeli di un Dio Guerriero ed Unico? Chi gliele va a dire queste cose ai Ministri della Pubblica Istruzione d’Israele, d’Italia, della Francia, d’Inghilterra, degli Usa,, etc. ? Forse soltanto in Spagna il Ministro della Pubblica Istruzione del governo di Zapatero potrebbe prendere in considerazione la mia proposta di bandire dalle scuole l’insegnamento catechistico del nuovo e del vecchio testamento. Questa per lo meno è una speranza.

Come far capire ai fanatici che bruciare la Bibbia non è una bestemmia, ma una proposta seria per una vera educazione alla pace ? Per un reale cambiamento? Per dare nuovo impulso ad una civiltà “nuova”, rispettosa innanzitutto della natura, e, quindi, dell’uomo? Per non distruggere la Terra?

O, forse, dovremo aspettare che gli scienziati scoprano l’esistenza di Dio che, a motivo delle sue leggi fisiche, se ne fotte degli affanni degli uomini non avendo bisogno né di offerte, né di sacrifici? Ed anche questa sarebbe una buona notizia se i marpioni non metteranno le mani sopra la scoperta, come hanno fatto con W. Reich, giudicato non attendibile perché non era un fisico, e pazzo senza confutare le sue tesi.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Assenzio Mar 1 Mag 2012 - 13:07

Francesco87 ha scritto: nella Bibbia è scritto che in principio Dio crea i cieli e la
terra. Non si dice che il Signore trasforma qualcosa in qualcosa, ma
CREA...............
Riguardo l'altra
tesi, della quale ti ritieni certo, che nella Bibbia si dice che Dio
crea il bene e il male, bene questa è un altra stupidaggine.
Per quanto riguarda genesi ho precisato che non ero sicuro, comunque devo andare a rileggermela e lo farò.
Per la questione del male invece sta scritto proprio così, dovrei mettermi a ricercare i passi in cui c'è scritto, ma a cosa servirebbe metterteli sotto il naso? Intanto tu diresti che vanno interpretati con l'aiuto dello spirito santo e alla luce della fede e ci faresti sopra della teologia, cioè tramite ragionamenti certosini e bizantini riusciresti a "smontarli" per giustificare la tua idea e darne una interpretazione che possa concordare con la tua idea di un dio benevolo che ci lascia liberi. Non solo c'è scritto che lui crea anche il male e che anche il male procede da lui, ma, nel nuovo testamento, Paolo di Tarso dice chiaramente che gli eletti (coloro che andranno in paradiso col Signore) sono predestinati fin dall'inizio e che dio li aveva già preconosciuti e prescelti prima che fondasse il mondo.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Assenzio Mar 1 Mag 2012 - 13:36

Devo darti ragione si parla di creazione e non di riorganizzazione, devo dartene atto e riporto con un coppia incolla una buona parte della genesi, personalmente leggendola così come è, alla luce di tutte le scoperte scientifiche e alla luce delle conoscenze moderne, questo libro mi pare una favola per bambini, non diversa da altri miti creazionisti di altre religioni :



Nel principio DIO creò i cieli e la terra.
2 La terra era informe e vuota e le tenebre coprivano la faccia dell'abisso; e lo Spirito di DIO aleggiava sulla superficie delle acque.
3 Poi DIO disse: "Sia la luce!". E la luce fu.
4 E DIO vide che la luce era buona; e DIO separò la luce dalle tenebre.
5 E DIO chiamò la luce "giorno" e chiamò le tenebre "notte". Così fu sera. Poi fu mattina: il primo giorno.
6 Poi DIO disse: Vi sia un firmamento tra le acque che separi le acque dalle acque.
7 E DIO fece il firmamento e separò le acque che erano sotto il firmamento dalle acque che erano sopra il firmamento. E così fu.
8 E DIO chiamò il firmamento "cielo". Così fu sera, poi fu mattina: il secondo giorno.
9 Poi Dio disse: le acque che sono sotto il cielo siano raccolte in un unico luogo, e appaia l'asciutto. E così fu.
10 E DIO chiamò l'asciutto "terra", e chiamò la raccolta delle acque "mari". E DIO vide che questo era buono.
11 Poi DIO disse: Faccia la terra germogliare la verdura, le erbe che facciano seme e gli alberi da frutto che portino sulla terra un frutto contenente il proprio seme, ciascuno secondo la propria specie. E così fu.


Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Francesco87 Mar 1 Mag 2012 - 20:24

Se prima stavate facendo ridere i polli, ora l'idiozia delle vostre risposte vi getta davvero nel ridicolo. Andiamo avanti, vediamo quanto volete coprirvi di vergogna.

Finalmente uno che ha letto la Bibbia, addirittura la legge da anni! Una domanda: sei andato oltre la copertina? Ma soprattutto, con quale bagaglio di pregiudizio hai cominciato a leggerla? Pensavi forse di partecipare ad una "caccia all'errore"? E tutti qui che aspettavano te!

Ma meno male che sei arrivato, altrimenti rimanevamo ai copia-incolla di alberto.
Mi soffermo su qualche punto:

1- Genesi 1 descrive giorno per giorno la creazione, fornendo dunque anche un quadro cronologico. In Genesi 2 il racconto si sofferma particolarmente sulla creazione dell'uomo, in vista del quale tutto il resto fu creato. Si dice che il Signore crea l'uomo e la donna e che gli animali vengono creati a suo servizio e compagnia, non c'è alcun riferimento temporale, ma solo causale.
Una nota: non vuol dire che l'uomo deve dominare sul creato, bensì essere custode.

2- Evidentemente, la classificazione biblica degli animali è diversa da quella attuale, e probabilmente quando leggi uccelli si parla dei volatili in genere (a proposito del pipistrello).

3- L'uomo non fu creato mortale, la morte entra in seguito al peccato originale. La santità è garanzia di immortalità, come scritto nella Bibbia, ed è per questo che i patriarchi vivevano così a lungo.

4- Non si dice in alcun modo che la terra è "ferma", si dice che il Signore la rende stabile. Tra i significati del termine "stabile", che ti affretti a sostituire con "fermo", "immobile", troviamo anche duraturo, permanente, resistente, saldo.

5- Altra idiozia, dire che la Bibbia afferma che la terra è piatta. Nel passo di Daniele si parla di un albero visibile dall'estremità della terra.
Ora, nel Vangelo di Matteo e in quello di Luca si dice che la Regina di Saba giunge da Salomone sin dall'estremità della terra. Quindi questa è chiaramente un'espressione che denota un preciso luogo della terra, dalla quale era visibile l'albero descritto in Daniele.


Ma andiamo avanti, e vediamo sino a che punto vuoi essere svergognato. Per ora non te ne va bene una.

Innanzitutto, qui non sono chiamato a fare un'apologia del Cristianesimo. Si stava parlando d'altro, ma mi avete chiesto di descrivere il Dio in cui credo, elencarne le caratteristiche. L'ho fatto, e ho detto che il Signore in cui credo è onnipotente. Che dunque, dov'è la contraddizione se Egli decide di camminare sulle acque? Lo deve chiedere a te? Che forse, non può curare un malato? Deve adeguarsi ai 7 minuti dell'eclisse? Ma se anche non volesse "sforare", dove sta scritto che c'è stata un eclisse?? Si dice che il sole si oscurò, non viene specificato il modo. Apri e leggi! Oppure taci. Anzi, fai entrambe le cose, giusto un consiglio.

La cosa bella è che dite: ma come può permettere il tuo Dio l'esistenza delle malattie? Poi cura un malato e dite: eh no, questo è contrario alla ragione. Andate a fare i comici, forse avrete più successo.
Ancora, ho chiesto e richiesto cosa dovrebbe accadere, o cosa sarebbe dovuto accadere, affinchè crediate in Dio, e una tra le risposte più serie (il massimo che siete riusciti a fare) è stata quella di chiedere una violazione di una legge fisica. Ma come, e poi se questo avviene mi dite: no, è contro la scienza!


Chiarisco ancora un punto sul quale non vorrei essere frainteso.
Il bambino che muore a 2 anni per una malattia di certo non ha alcuna colpa personale. Il peccato originale è una condizione, non una colpa soggettiva . Ciò comporta l'essere mortali, caduci, ignoranti.
Se le malattie giungono da virus e batteri, questo è perchè con il peccato originale malattie ed infezioni entrano nel mondo, a i virus e i batteri sono semplicemente un mezzo.


Vi ho dimostrato che la fede può tranquillamente essere supportata dalla ragione. Fux89, le vostre cavolate sono irrazionali, la mia fede non vacilla e in alcun modo trasdisce la ragione o volta le spalle alla scienza.
Voi si che siete i veri nemici della ragione e della scienza.

Paolo, complimenti, dici di non aver nemmeno mai cominciato a ricercare la verità. Rimani nella tua ignoranza, nella tua oscurità, mangia, bevi, dormi e spegni il cervello. Non farti domande e non cercare risposte. Dimostri chiaramente che il tuo dire "Dio non esiste" non è frutto di un percorso o di un ragionamento, ma puro e semplice precondizionamento mentale. E accusate i credenti di dogmatismo. La ricerca della verità è il motore non solo della fede, ma anche della scienza. Sveglia, ci stiamo facendo grandi!


Torniamo in tema per favore.
Io ho risposto a varie cose, voi quando fate un piccolo sforzo?

Ho chiesto:
Perchè esiste qualcosa anzichè il nulla?
Da dove vengono le leggi della natura?

Se ci sono delle leggi, allora qualcosa deve imporre quella regolarità nell'universo. Che agente determina ciò?
Illustri scienziati, tra cui Einstein, Max Plank, Werner Heisenberg, Paul Dirac, Charles Darwin (udite udite!) hanno visto un legame tra le leggi della natura e la Mente di Dio.

E voi cosa ne pensate? Forza, e non fateci ridere ancora. Stiamo parlando di cose serie.

Francesco87
-------------
-------------

Numero di messaggi : 93
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Ospite Mar 1 Mag 2012 - 20:35

Francesco87 ha scritto:Finalmente uno che ha letto la Bibbia, addirittura da anni! Una domanda: sei andato oltre la copertina? Ma soprattutto, con quale bagaglio di pregiudizio hai cominciato a leggerla? Pensavi forse di partecipare ad una "caccia all'errore"? E tutti qui che aspettavano te!
La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799 La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799 La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799
Se tu conoscessi un minimo Werewolf ti renderesti conto di quante cazzate hai detto.
Vi ho dimostrato che la fede può tranquillamente essere supportata dalla ragione.
Veramente ogni tuo post non fa che fornire evidenza del contrario...
Fux89, le vostre cavolate sono irrazionali, la mia fede non vacilla e in alcun modo trasdisce la ragione o volta le spalle alla scienza.
Cioè, tu credi che l'uomo sia stato creato immortale, e vieni a dire agli altri che affermano "cavolate irrazionali"? E pensi pure di essere razionale?
La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799 La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799 La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799

Senti, studiati un minimo di scienze, impara come è nata la Terra e impara qualcosa sull'evoluzione, invece di sparar minchiate.
Illustri scienziati, tra cui Einstein, Max Plank, Werner Heisenberg, Paul Dirac, Charles Darwin (udite udite!) hanno visto un legame tra le leggi della natura e la Mente di Dio.
A parte che non è vero (Einstein non era credente, Darwin era credente ma studiando la natura ed elaborando la teoria dell'evoluzione ha smesso di esserlo, gli altri non lo so, potrebbero pure essere stati credenti), la tua è una fallacia ad auctoritatem. E, in ogni caso, se proprio vuoi utilizzare questo argomento, sappi che ti si ritorce contro, dato che oggi, che abbiamo molte più conoscenze scientifiche rispetto ai tempi in cui sono vissuti quelli che citi, la maggior parte degli scienziati non è credente.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Cosworth117 Mar 1 Mag 2012 - 20:36

Presuntuosetto eh?

Uno che si rivolge in questo modo ad uno studioso della Bibbia stessa, quale Werewolf, merita solo di essere lasciato nell'oceano di ignoranza, presunzione e arroganza in cui naviga da quando è nato. Vergognati.

censored

EDIT. Solo ora ho letto le minchiate sparate sugli scienziati. Einstein e Darwin credenti? Direi che qui dentro ti hanno sopravvalutato troppo. Studiati quattro libri và.


Ultima modifica di Cosworth117 il Mar 1 Mag 2012 - 20:38 - modificato 1 volta.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Mar 1 Mag 2012 - 20:37

Se il tuo intento è risultare antipatico ce la fai benissimo! Sei fastidiosissimo e spocchioso! Poi non capisco perchè questi dovrebbero essere discorsi seri, perchè interessano te? Non sarà che ti senti un po' troppo importante? Non sarebbe il caso che cominci a scendere dal pero?

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Mar 1 Mag 2012 - 20:40

Fux è inutile che gli spieghi la logica, sono settati su una modalità di ragionamento per cui non hanno un'idea della logica, anche se pensano di usarla! Pensa che sono convinti che la filosofia è una scienza!

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Ospite Mar 1 Mag 2012 - 20:40

luna ha scritto:Pensa che sono convinti che la filosofia è una scienza!
Peggio, sono convinti che la teologia sia una scienza. La scienza nega Dio? - Pagina 5 719963

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da silvio Mar 1 Mag 2012 - 20:43

Francesco87 ha scritto:


Ho chiesto:
Perchè esiste qualcosa anzichè il nulla?
Da dove vengono le leggi della natura?

Se ci sono delle leggi, allora qualcosa deve imporre quella regolarità nell'universo. Che agente determina ciò?


Nessuno potrà mai rispondere a queste domande, almeno per ora, dire Dio è facile, ma che prove hai, non sei messo meglio dello scenziato, ti devi affidare alla fede di ciò che ti hanno raccontato, oppure al tuo sentimento, ripettabilissimo, ma altri non lo hanno.

La regolarità dell'Universo è un tema con molte varianti, ma una cosa è abbastanza certa e sperimentabile, il sistema tende al livello di energia più basso, quindi tende a disporsi naturalmente in equilibrio, salvo poi essere perturbato di nuovo.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Rasputin Mar 1 Mag 2012 - 20:45

Abbiamo finalmente un nuovo punching ball. Divertitevi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Merini10- La scienza nega Dio? - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Ospite Mar 1 Mag 2012 - 20:53

Giusto, Rasp. Quindi mi diverto un po'. La scienza nega Dio? - Pagina 5 315697
Francesco87 ha scritto:1- Genesi 1 descrive giorno per giorno la creazione, fornendo dunque anche un quadro cronologico.
Interessante. Peccato che il quadro cronologico fornito sia completamente sbagliato.
In Genesi 2 il racconto si sofferma particolarmente sulla creazione dell'uomo, in vista del quale tutto il resto fu creato. Si dice che il Signore crea l'uomo e la donna e che gli animali vengono creati a suo servizio e compagnia, non c'è alcun riferimento temporale, ma solo causale.
Peccato che tutto ciò sia risibile, e se avessi studiato un minimo di scienze (è sufficiente quello che si studia alle medie, se non alle elementari), lo sapresti.
2- Evidentemente, la classificazione biblica degli animali è diversa da quella attuale, e probabilmente quando leggi uccelli si parla dei volatili in genere (a proposito del pipistrello).
Ma sì, chiamiamo pure uccelli i pipistrelli, e magari chiamiamo pesci i delfini e le balene, del resto stanno anche loro in acqua...
3- L'uomo non fu creato mortale, la morte entra in seguito al peccato originale.
LOL!
Andate a fare i comici, forse avrete più successo.
La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799 La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799 La scienza nega Dio? - Pagina 5 166799

Come ho già detto, l'ironia involontaria è sempre la migliore.
Ancora, ho chiesto e richiesto cosa dovrebbe accadere, o cosa sarebbe dovuto accadere, affinchè crediate in Dio, e una tra le risposte più serie (il massimo che siete riusciti a fare) è stata quella di chiedere una violazione di una legge fisica. Ma come, e poi se questo avviene mi dite: no, è contro la scienza!
Ennesimo esempio di disonestà intellettuale. Io ti ho fornito una risposta precisa, che non parlava in alcun modo di "violazione di una legge fisica".

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Paolo Mar 1 Mag 2012 - 20:59

Francesco87 ha scritto:
Chiarisco ancora un punto sul quale non vorrei essere frainteso.
Il bambino che muore a 2 anni per una malattia di certo non ha alcuna colpa personale. Il peccato originale è una condizione, non una colpa soggettiva . Ciò comporta l'essere mortali, caduci, ignoranti.
Se le malattie giungono da virus e batteri, questo è perchè con il peccato originale malattie ed infezioni entrano nel mondo, a i virus e i batteri sono semplicemente un mezzo.

Vedi, è proprio qui il punto! Io provo il più profondo disprezzo per chi, come te, è capace di dire, e forse, anche pensare delle assurdità così! Tu non hai nemmeno il rispetto di chi realmente soffre, e di certo non per sue colpe. Tu hai una mente così malvagia da giustificare un presunto "essere" che a seguito di un ipotetico peccato originale (che mai nessuno ha mai detto cosa sia!) condannerebbe con totale indifferenza degli esseri innocenti e amabili, come per altro sono i bambini, a morire soffrendo, senza che loro nemmeno hanno la coscienza di esistere. Al tuo confronto Hitler o Himmler erano dei bontemponi!! Loro sacrificavano le persone in nome delle grande Germania tu nel nome del tuo dio!! Ma non so se ti rendi conto delle cazzate che dici! Rinnovo il mio più profondo disprezzo nei tuoi confronti! Non hai nemmeno la capacità di capire cosa voglia dire tutto questo. Vergognati!


Francesco87 ha scritto:
Paolo, complimenti, dici di non aver nemmeno mai cominciato a ricercare la verità. Rimani nella tua ignoranza, nella tua oscurità, mangia, bevi, dormi e spegni il cervello. Non farti domande e non cercare risposte. Dimostri chiaramente che il tuo dire "Dio non esiste" non è frutto di un percorso o di un ragionamento, ma puro e semplice precondizionamento mentale. E accusate i credenti di dogmatismo. La ricerca della verità è il motore non solo della fede, ma anche della scienza. Sveglia, ci stiamo facendo grandi!

Ma tu cosa sai di me? Sei tu che ti sei inventato il tuo dio. A me non me ne frega proprio nulla. Sono tutte delle cagate pazzesche. Tu sei contento di crederci! Bene cazzi tuoi. Ma non venire a dire a me cosa devo fare e cosa devo pensare. Penso di aver fatto molte ma molte più cose di te per qualcuno che non tu col tuo cazzo di dio, e di chi ragiona come te!!



_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Rasputin Mar 1 Mag 2012 - 21:09

Urka Paolo eeeeeeek

Mai visto così eh

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Merini10- La scienza nega Dio? - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Mar 1 Mag 2012 - 21:12

Bravo Paolo! applaudi

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Sally Mar 1 Mag 2012 - 21:34

Entro a gamba tesa nel thread, pag 22 per fare una domanda: come ti poni tu, Francesco87, nei confronti della Scienza quando questa e' in palese contraddizione con le scritture?


Ultima modifica di Diva il Mar 1 Mag 2012 - 21:35 - modificato 1 volta.

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Rasputin Mar 1 Mag 2012 - 21:34

Povero F87, se almeno ci fosse un caccia militare col suo nome...nemmeno quello.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Merini10- La scienza nega Dio? - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Cosworth117 Mar 1 Mag 2012 - 21:48

Rasputin ha scritto:Povero F87, se almeno ci fosse un caccia militare col suo nome...nemmeno quello.

Per bombardarlo dici?

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Mar 1 Mag 2012 - 22:00

Cosworth117 ha scritto:
Rasputin ha scritto:Povero F87, se almeno ci fosse un caccia militare col suo nome...nemmeno quello.

Per bombardarlo dici?
no, per sublimare la scarsa lunghezza del suo attributo maschile wink..
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Assenzio Mar 1 Mag 2012 - 22:06

Paolo ha scritto:Vedi, è proprio qui il punto! Io provo il più profondo disprezzo per chi, come te, è capace di dire, e forse, anche pensare delle assurdità così! Tu non hai nemmeno il rispetto di chi realmente soffre, e di certo non per sue colpe. Tu hai una mente così malvagia da giustificare un presunto "essere" che a seguito di un ipotetico peccato originale (che mai nessuno ha mai detto cosa sia!) condannerebbe con totale indifferenza degli esseri innocenti e amabili, come per altro sono i bambini, a morire soffrendo, senza che loro nemmeno hanno la coscienza di esistere. Al tuo confronto Hitler o Himmler erano dei bontemponi!! Loro sacrificavano le persone in nome delle grande Germania tu nel nome del tuo dio!! Ma non so se ti rendi conto delle cazzate che dici! Rinnovo il mio più profondo disprezzo nei tuoi confronti! Non hai nemmeno la capacità di capire cosa voglia dire tutto questo. Vergognati!
ok quoto..

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da matteo32 Mar 1 Mag 2012 - 23:00

Francesco87 ha scritto:La cosa bella è che dite: ma come può permettere il tuo Dio l'esistenza
delle malattie? Poi cura un malato e dite: eh no, questo è contrario
alla ragione. Andate a fare i comici, forse avrete più successo.

Aspetta aspetta aspetta, TU in prima persona hai mai visto un malato curarsi dal nulla senza alcuna medicina? O te l'ha raccontato il prete della chiesa dietro l'angolo? O forse Famiglia Cristiana?
O ancora, ti riferisci ai miracoli raccontati nel tuo libro fantasy preferito?

Cavolo se vedessi un paralitico alzarsi e ballare YMCA anche io crederei nel tuo Dio ma fino ad allora...

matteo32
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 32
Età : 27
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue55 / 7055 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Mar 1 Mag 2012 - 23:12

Io non ci crederei nemmeno se vedessi rinascere un braccio ad un amputato, non funziona così! Si indaga per scoprire le ragioni di quel fenomeno anomalo e se non si trova nessuna risposta si lascia questo ? e si aspettano nuove verifiche senza dare risposte di comodo.
Ragionando così vedrete che l'ipotesi dio sarà sempre superflua e inutile.

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Sabre03 Mer 2 Mag 2012 - 9:16

Francesco....di nuovo.....
sei tu il credente! Quel libro è il tuo! Sei tu a dover dare una definizione del TUO dio, che trai dalla lettura di QUEL libro! Non basta dire è onnipotente...... cosa vuol dire? Che non ha e non si pone limitazioni di sorta? Quando, ad esempio aggiungi “che vede ma non può essere visto” cosa intendi? Che è limitato? Ecc ecc

E' inutile inalberarsi a far le pulci a nostre osservazioni su un testo che non ci appartiene!

Per dire: quel tuo dio è un genocida o no? Sei tu a dovermelo spiegare non io a presumere che.....

Non stai descrivendo una casa, una automobile di cui tutti noi abbiamo una esperienza comune ma di una entità che tu stesso dici non può essere vista, che si pone nel trascendente......

ma cosa sarà mai sto trascendente? e così via....

insomma a me sembra che tu non sappia e/o non voglia aprirti con noi su una definizione che in fondo senti fare acqua da tutte le parti. Non è così? E allora forza......

_________________
A mmagna' e asctema' tutte sta' a cumenza'
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Sabre03 Mer 2 Mag 2012 - 9:31

E non è un andare fuori tema.....

“La scienza” non sa cosa è dio se non glielo dici. Sei tu, uomo, a porla come ipotesi logicamente definita, sei tu a verificarne l'esistenza.

Per semplicità....

Poniamo che la materia sia sempre esistita... Saremmo creature della materia (ci siamo... siamo qui ora...) per cui potremmo dire che la materia è dio definendo dio esclusivamente come l'entità che ci ha creato.

Ma la materia è sempre esistita? Boh....

Quando allora “La scienza” (sembro zichichi) ci avrà detto che la materia esiste da sempre......il concetto di dio-materia creatrice le apparterrà. Non prima......

_________________
A mmagna' e asctema' tutte sta' a cumenza'
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Paolo Mer 2 Mag 2012 - 9:44

Brava luna ok ! Hai fatto un bel ragionamento semplice e logico. La domanda di F è del tutto insensata perciò o si risponde con ironia, o gli si fa presente la inutilità di una domanda così posta. Io mi ero limitato a fargli presente che la sua era una questione cui non esiste una risposta possibile in quanto chiede un qualcosa che non può esistere.

Tu hai risposto a questo con un logico ragionamento. E per me hai centrato in pieno l'argomento. Ovvero, se noi non siamo in grado di capire il perchè di un qualcosa vuol solo dire che non siamo in grado di capirlo! E nulla più. Ogni altra valutazione o conclusione è del tutto arbitraria e, come nella quasi totalità delle volte, dettata solo dall'emotività. Nulla di razionale e nulla che abbia a che fare con la realtà. Pura emotività.

La posizione e le affermazioni di F sono molto infantili e più che scrivere frasi ad effetto e cercare di offendere non fa. In ogni caso, visto che i credenti qui sono abbastanza rari, quelle poche battute insensate che sparano quando approdano qui, possono dare lo spunto a successive valutazioni e considerazioni. Diciamo che non tutto il male viene per nuocere ! mgreen

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da teto Mer 2 Mag 2012 - 9:51

Le guarigioni inspiegabili? Semplicemente per ora sono inspiegabili, punto, se si dicesse che sono il frutto di qualche divinità allora faremmo lo stesso errore degli antichi che ritenevano che i fulmini fossero lanciati da Zeus.
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Sally Mer 2 Mag 2012 - 10:31

luna ha scritto:Io non ci crederei nemmeno se vedessi rinascere un braccio ad un amputato, non funziona così! Si indaga per scoprire le ragioni di quel fenomeno anomalo e se non si trova nessuna risposta si lascia questo ? e si aspettano nuove verifiche senza dare risposte di comodo.
Ragionando così vedrete che l'ipotesi dio sarà sempre superflua e inutile.



Uno dei due verdi e' mio. Hai centrato il problema... essere razionali significa anche saper rispondere "non lo so" ad alcune domande. Inventarsi le risposte, non solo non e' un atteggiamento maturo, ma allontana irrimediabilmente dalla ricerca di verita', poiche' la mia fantasia risulterebbe essere 1 su infinite probabilita' che la mia spiegazione sia conforme alla realta'.

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da matteo32 Mer 2 Mag 2012 - 14:53

teto ha scritto:Le guarigioni inspiegabili? Semplicemente per ora sono inspiegabili, punto, se si dicesse che sono il frutto di qualche divinità allora faremmo lo stesso errore degli antichi che ritenevano che i fulmini fossero lanciati da Zeus.

Ok ma i fulmini in seguito sono stati spiegati razionalmente e tu ora puoi dire che gli antichi eranno babbioni, tutto ok fino qua.
Ma se l'ateo dovesse assistere a un fenomeno sconosciuto (ES. guarigioni inspiegabili), che neanche il più grande scenziato sa spiegare, secondo te come reagirebbe? Manderebbe subito affanculo l'ipotesi di Dio ok, ma se il mistero non viene risolto per anni e anni il dubbio un pò gli rimane, no?
Non dico di inventarsi la risposta, ma rimanere col dubbio.

matteo32
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 32
Età : 27
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue55 / 7055 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Paolo Mer 2 Mag 2012 - 15:26

matteo32 ha scritto:
teto ha scritto:Le guarigioni inspiegabili? Semplicemente per ora sono inspiegabili, punto, se si dicesse che sono il frutto di qualche divinità allora faremmo lo stesso errore degli antichi che ritenevano che i fulmini fossero lanciati da Zeus.

Ok ma i fulmini in seguito sono stati spiegati razionalmente e tu ora puoi dire che gli antichi eranno babbioni, tutto ok fino qua.
Ma se l'ateo dovesse assistere a un fenomeno sconosciuto (ES. guarigioni inspiegabili), che neanche il più grande scenziato sa spiegare, secondo te come reagirebbe? Manderebbe subito affanculo l'ipotesi di Dio ok, ma se il mistero non viene risolto per anni e anni il dubbio un pò gli rimane, no?
Non dico di inventarsi la risposta, ma rimanere col dubbio.

Guarda che di fenomeni inspiegabili ce ne sono già tanti senza dover andare a scomodare inspiegabili guarigioni. Il problema è solo logico. L'esistenza di dio è una ipotesi che alcune persone sostengono, ma ha la stessa dignità di una qualunque altra fantasia, alla stregua di Babbo natale, l'Unicorno rosa, Paperino o Diabolik. Di conseguenza non è questione di tempo. Perciò a dio ci credi per fede, ma ti devi fermare li. Ci credi in modo del tutto irrazionale e non vai certo a cercare in una fantasia le risposte alla realtà.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Assenzio Mer 2 Mag 2012 - 15:33

luna ha scritto:Io non ci crederei nemmeno se vedessi rinascere un braccio ad un amputato, non funziona così! Si indaga per scoprire le ragioni di quel fenomeno anomalo e se non si trova nessuna risposta si lascia questo ? e si aspettano nuove verifiche senza dare risposte di comodo.
Ragionando così vedrete che l'ipotesi dio sarà sempre superflua e inutile.

A Lourdes ci sono centinaia di paia di stampelle attaccate al muro, lasciate da credenti che si sono messi a camminare, ma questo non prova l'esistenza del soprannaturale, questo prova solo l'efficacia dell'effetto placebo che può intervenire anche potentemente nella guarigione, guarda caso si tratta di gente che prima non camminava e poi cammina cioè persone con problemi di tipo psicomotorio legati giustamente al sistema nervoso che è molto influenzabile dall'effetto placebo (effetto scientificamente provato), a prova di questo c'è anche il fatto che mai nessun amputato abbia visto ricrescere il proprio arto e questo giustamente è impossibile ottenerlo tramite l'effetto placebo. I miracoli ottenuti colla fede si ottengono solo in quei casi in cui il mentale e lo psicosomatico possono effettivamente agire. In poche parole sono come le apparizioni della "vergine maria" che appare solo ai cattoli e mai ai mussulmani, chissà poi perchè...... ahahahahahah


Ultima modifica di Assenzio il Mer 2 Mag 2012 - 17:13 - modificato 1 volta.

_________________
Natura finem nullum sibi praefixum habet
Omnes causae finales nihil nisi humana sunt figmenta

Baruch Spinoza

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da teto Mer 2 Mag 2012 - 16:16

matteo32 ha scritto:
teto ha scritto:Le guarigioni inspiegabili? Semplicemente per ora sono inspiegabili, punto, se si dicesse che sono il frutto di qualche divinità allora faremmo lo stesso errore degli antichi che ritenevano che i fulmini fossero lanciati da Zeus.

Ok ma i fulmini in seguito sono stati spiegati razionalmente e tu ora puoi dire che gli antichi eranno babbioni, tutto ok fino qua.
Ma se l'ateo dovesse assistere a un fenomeno sconosciuto (ES. guarigioni inspiegabili), che neanche il più grande scenziato sa spiegare, secondo te come reagirebbe? Manderebbe subito affanculo l'ipotesi di Dio ok, ma se il mistero non viene risolto per anni e anni il dubbio un pò gli rimane, no?
Non dico di inventarsi la risposta, ma rimanere col dubbio.

I fulmini sono rimasti inspiegabili per più di 2000 anni, non credo che valga la stessa cosa per le guarigioni inspiegabili. Tra l'altro queste avvengono in tutto il mondo e in tutti i luoghi, uno del CICAP aveva detto che sono avvenute anche ad alcuni animali quindi ritengo impossibile il collegamento tra guarigioni inspiegabili e il personaggio principale di una favola per adulti di 2000 anni fa, sarà una specie di effetto placebo e anche se fosse qualche divinità sarebbe stronza, perchè cura 1 persona su 1 milione? Si vergogna a curare tutti?
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Werewolf Mer 2 Mag 2012 - 16:36

Ma ragazzi, lasciatene un po' anche per me. Vabbé che non sono l'Alpha, però...
Se prima stavate facendo ridere i polli, ora l'idiozia delle vostre risposte vi getta davvero nel ridicolo. Andiamo avanti, vediamo quanto volete coprirvi di vergogna.

Finalmente uno che ha letto la Bibbia, addirittura la legge da anni! Una domanda: sei andato oltre la copertina? Ma soprattutto, con quale bagaglio di pregiudizio hai cominciato a leggerla? Pensavi forse di partecipare ad una "caccia all'errore"? E tutti qui che aspettavano te!
Mio caro, è evidente che non mi conosci nemmeno un po'. Fortuna vuole che non abbia il difetto di essere permaloso, sebbene perdonami, ma i salti mortali che stai facendo per riuscire a salvare la Bibbia, peraltro affetti tutti dal bias di partenza di non possedere le benché minime nozioni di biologia evolutiva, fisica and so on(non che io sia un'autorità in materia, ma basta leggere), fanno soltanto sorridere e, qualcuno, anche ridere.

Non sta a me certamente difendere alberto, il quale è tranquillamente in grado di ribattere a tono e, se non lo fa, è semplicemente per pigrizia o, come ritengo sia più probabile, pietà. E' inutile che giochi col significato delle parole, perché purtroppo quel che è scritto è scritto:
18 Dichiaro a chiunque ascolta le parole profetiche di questo libro: a chi vi aggiungerà qualche cosa, Dio gli farà cadere addosso i flagelli descritti in questo libro; 19 e chi toglierà qualche parola di questo libro profetico, Dio lo priverà dell'albero della vita e della città santa, descritti in questo libro.

E il libro, da Genesi 1 a Apocalisse 22 è ripieno di massacri, stragi, violazioni dei più basilari diritti umani, leggi e d indicazioni nel migliore dei casi banali e nel peggiore dannose e assurde, se non contraddittorie, e questo ovviamente tralasciando la palese e evidente ignoranza in campo scientifico di chi ha scritto quel libro. Rileggiti un po' di Esodo, Numeri e Deuteronomio: sempre Bibbia è, e sempre Sacra Scrittura:
Matteo 5,18
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla legge, senza che tutto sia compiuto.

Giochi una partita già persa, e l'hai già persa perché gli assi li hai tolti dal tuo mazzo a priori.

Purtroppo chi fa ridere sei tu, e lo dico senza alcun tipo di livore: chi nella sua ricerca ossessiva di risposte decide di inventarsele sei tu. Se anche le ultime domande del tuo post avessero un senso, sta di fatto che è molto più umile e corretto affermare che non si hanno certe risposte, piuttosto che dire di averle quando non hai alcuna prova per confermare le tue affermazioni.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da alberto Mer 2 Mag 2012 - 17:02

ah... dici che forse dovevo rispondere? ma anche no... yawn2

ma certo... la bibbia, che è parola di dio, va interpretata secondo ciò che dice francesco87... che essendo giovane non può ricordarsi che tutto quello che ho scritto 30-40 anni fa era VERITA' ASSOLUTA E INCONTROVERTIBILE. poi via via che le cose si scoprono e vengono a galla le cazzate che ci sono scritte arriva il credulone di turno con le sue giustificazioni.

voglio anche ricordargli che tutto ciò che dice è annichilibile con una sola frase: se era parola di dio come può essere inesatta, incompleta, sbagliata, errata, ambigua ecc ecc? come può DIO aver bisogno di... di... francesco87???
ah, ti informo di una cosetta... col cappero che il tuo dio può fermare la rotazione terrestre...ecc ecc (vedasi tutto il resto). NON LO SA FARE!! NON LO SA FARE!! che pirla...che divinità di scarto...

caccia agli errori la chiami... ringrazia il tuo dio che ci si ferma ad essa, anziché analizzare l'abiezione, la violenza, la misoginia, lo squallore di cui è impregnata. roba buona solo per pulircisi il culo.

ribadisco soltanto che, nella ipotesi ridicola che dio esista, io di una merda come questa non saprei di che farmene e con fermezza mi incamminerei verso l'inferno. te lo puoi tenere tutto questo dio di infima categoria, forte coi deboli e prono coi potenti, che gode della sofferenza e ne fa una virtù, meschino e vendicativo.

(tanto, non si può dimostrare e posso fare lo sborone moon )

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Cosworth117 Mer 2 Mag 2012 - 17:41

teto ha scritto:uno del CICAP aveva detto che sono avvenute anche ad alcuni animali quindi ritengo impossibile il collegamento tra guarigioni inspiegabili e il personaggio principale di una favola per adulti di 2000 anni fa

Ehm... In che senso? lookaround pig

Werewolf ha scritto:[...]

Werewolf! cheers Oggi dovrei ordinare "Gesù. L'invenzione del Dio Cristiano". La scienza nega Dio? - Pagina 5 1244037455 Ossia quello che hai consigliato nel dibattito con i De Angelis. A proposito, rivedevo fra ieri e oggi la Vostra discussione. Parlava di un dibattito avuto con un grande teologo. Il video ve l'ha fatto vedere? Perchè è stato ripostato sul tubo ieri. Se vi interessasse... basta chiedere. Royales

alberto ha scritto:ah, ti informo di una cosetta... col cappero che il tuo dio può fermare la rotazione terrestre...ecc ecc (vedasi tutto il resto). NON LO SA FARE!! NON LO SA FARE!! che pirla...che divinità di scarto...

ahahahahahah Se l'ho letto col tono con cui lo diresti, fa ridere parecchio. La scienza nega Dio? - Pagina 5 Iconasd
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da BestBeast Mer 2 Mag 2012 - 20:21

Comincia a sperare che dio non esista perché lo sto pregando di mandarti una orchite fulminante.

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da silvio Mer 2 Mag 2012 - 22:02

E' sparito ?
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da JACK_JOHN Sab 5 Mag 2012 - 0:29

No, la scienza non nega Dio, e per definizione non può farlo.

Come ho già argomentato la scienza ha i suoi limiti e al di fuori di essi non può parlare in modo leggittimo.

Infatti la scienza non è altro che lo studio della natura materiale. Per definizione allora non ha nulla da dire su qualcosa (o Qualcuno) che è al di fuori della natura materiale.

La questione dell'esistenza di Dio quindi non è una domanda per la scienza, ma per la filosofia (che può utilizzare la scienza per avere supporto su una o più premesse di un argomento).

Dunque penso che la risposta più razionale sia che la scienza non nega Dio e non può neanche farlo.

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Sab 5 Mag 2012 - 0:40

la risposta migliore sarebbe questa: la scienza se ne frega di dio e di tutti gli esseri che non esistendo su questo piano fisico, non hanno nessuna influenza con questo universo (se non nella mente di chi ci crede).

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Tomhet Sab 5 Mag 2012 - 0:53

Per definizione allora non ha nulla da dire su qualcosa (o Qualcuno) che è al di fuori della natura materiale.

Mentre voi naturalmente, visto che siete superuomini, sapete tutto di sta roba...
Qualcosa non mi quadra... domanda..

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da JACK_JOHN Sab 5 Mag 2012 - 1:00

Tomhet ha scritto:
Per definizione allora non ha nulla da dire su qualcosa (o Qualcuno) che è al di fuori della natura materiale.

Mentre voi naturalmente, visto che siete superuomini, sapete tutto di sta roba...
Qualcosa non mi quadra... domanda..

Io ho solo rispoto alla domanda del thread. Non ho aggiunto altro.

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Sab 5 Mag 2012 - 1:03

infatti, jack ha detto che la filosofia può parlare di dio, visto che la filosofia essendo basate su chiacchiere da bar ad alto livello può argomentare su qualcosa (o Qualcuno) che è al di fuori della natura materiale, tanto sono chiacchiere, chi controlla?
mgreen
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Tomhet Sab 5 Mag 2012 - 1:04

Si, hai risposto, e sono anche d'accordo, la scienza non può spiegare ciò che esiste solo nella vostra testa, si occupa delle cose che esistono, che per la scienza sono le cose che si osservano.
Il fatto è che se dici che la scienza si occupa del materiale implichi l'esistenza di qualcosa di immateriale, che voi religiosi dite di conoscere perché siete in qualche modo speciali?

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Sab 5 Mag 2012 - 1:09

l'immateriale si indaga con l'immateriale, cioè con le chiacchiere fini a loro stesse tipica della filosofia

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da JACK_JOHN Sab 5 Mag 2012 - 1:22

Tomhet ha scritto:la scienza... si occupa delle cose che esistono, che per la scienza sono le cose che si osservano.
Il fatto è che se dici che la scienza si occupa del materiale implichi l'esistenza di qualcosa di immateriale, che voi religiosi dite di conoscere perché siete in qualche modo speciali?

E' vero che la scienza si occupa delle cose che esistono, ma non esistono solo le cose di cui si occupa la scienza (secondo il teismo per lo meno).

Quindi per essere più rigorosi con i termini, io direi che la scienza studia solo il mondo materiale, mentre su quello immateriale, se esistesse, non avrebbe nulla da dire.

Tipicamente le persone religiose non sostengono di essere speciali nel conoscere Dio, ma semplicemente che Dio si fa conoscere da chiunque lo voglia conoscere. Non è la nostra bravura nel "essere arrivati a Dio". E' piuttosto Dio che si rivela a tutti coloro che lo vogliono conoscere, e rispetta il libero arbitrio di chi non lo vuol fare.

Ma in ogni caso, questo è irrilevante alla domanda del thread, sul quale pare che siamo d'accordo.

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Sab 5 Mag 2012 - 1:27

Se vuoi rispondere solo alla domanda del 3d potevi anche fare a meno di aprirlo, visto che la scienza è risaputo che non afferma di essere onniscente.
Se vuoi rsipondere ad altre domande che derivano direttamente dall'immane massa di roba che hai postato ti farei queste domande:
visto che dio si rivela a tutti quelli che lo vogliono conoscere, a che serve? a evitare di spendere soldi dall'analista nel breve periodo?

se dio si rivela a chi VUOLE conoscerlo, perchè vi dannate l'anima a convincere chi NON VUOLE conoscerlo?


Ultima modifica di luna il Sab 5 Mag 2012 - 1:28 - modificato 1 volta.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da JACK_JOHN Sab 5 Mag 2012 - 1:27

luna ha scritto:infatti, jack ha detto che la filosofia può parlare di dio, visto che la filosofia essendo basate su chiacchiere da bar ad alto livello può argomentare su qualcosa (o Qualcuno) che è al di fuori della natura materiale, tanto sono chiacchiere, chi controlla?
mgreen

Luna

Un filosofo ha giustamente detto "Chi pensa che la filosofia sia inutile, è la persona che più facilmente viene ingannato dalla stessa". Io sono d'accordo.

Tutti, senza eccezione, hanno delle posizioni filosofiche. L'unica differenza è fra quelli che sono consci di questo e quelli che non lo sono. Mi pare che tu fai parte del secondo gruppo.

No luna, la filosofia non è "solo chiacchiere". La filosofia pone le domande più profonde su ogni cosa, e ad esse cerca di dare una risposta ragionata. Il termine, non dimenticarlo, significa "amore per la conoscenza".

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Sab 5 Mag 2012 - 1:30

JACK_JOHN ha scritto:
luna ha scritto:infatti, jack ha detto che la filosofia può parlare di dio, visto che la filosofia essendo basate su chiacchiere da bar ad alto livello può argomentare su qualcosa (o Qualcuno) che è al di fuori della natura materiale, tanto sono chiacchiere, chi controlla?
mgreen

Luna

Un filosofo ha giustamente detto "Chi pensa che la filosofia sia inutile, è la persona che più facilmente viene ingannato dalla stessa". Io sono d'accordo.

Tutti, senza eccezione, hanno delle posizioni filosofiche. L'unica differenza è fra quelli che sono consci di questo e quelli che non lo sono. Mi pare che tu fai parte del secondo gruppo.

No luna, la filosofia non è "solo chiacchiere". La filosofia pone le domande più profonde su ogni cosa, e ad esse cerca di dare una risposta ragionata. Il termine, non dimenticarlo, significa "amore per la conoscenza".
Grazie dell'informazione, vorrà dire che starò più attenta al prossimo venditore di parole. Fra le materie di scuola la filosofia era quella che più mi annoiava, mai sentito un cumulo più grosso di stupidaggini se non durante l'ora di religione. Con rispetto parlando!
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Rasputin Sab 5 Mag 2012 - 9:51

JACK_JOHN ha scritto:

Un filosofo ha giustamente detto "Chi pensa che la filosofia sia inutile, è la persona che più facilmente viene ingannato dalla stessa". Io sono d'accordo.


Questo è vero, c'è anche un detto che avverte di non mettersi a discutere con gli imbecilli perché prima ti tirano nel loro campo poi ti battono con l'esperienza mgreen

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Merini10- La scienza nega Dio? - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Spica Dom 6 Mag 2012 - 15:13

Dipende. Dio è stato introdotto, secondo me, per due serie di motivi, in base ai quali si può capire fino a che punto la scienza può andare a rompere le scatole alla teologia:

Motivi irrazionali: sono i primi, legati alla necessità di avere un controllo sulle forze della natura. Si parte da un animismo iniziale, per giungere a un livello maggiore di astrazione col panteismo.

Motivi razionali: sono i secondi ad emergere. Nel momento in cui l’uomo si innalza al di sopra della natura, anche dio, su cui vengono proiettati i desideri di onnipotenza, infinità ed eternità dell’uomo non è più inserito nella natura ma diventa trascendente. La novità sta nel fatto che dio diventa creatore e causa del mondo, contemporaneamente viene introdotto il finalismo, che è il progetto di dio, nel quale l’uomo è ovviamente al centro. All’uomo non basta più avere una vita serena e in salute, ma vuole l’eternità ed essere al centro del mondo. (Feuerbach). La razionalità sta nel fatto che nascono una serie di tentativi di dimostrare l'esistenza di dio in base al discorso apparentemente razionale per cui tutto deve avere una causa ed un inizio.

Ora, ho notato che la scienza ha pian piano eliminato gli attributi di dio che derivavano dalla sua origine irrazionale. A parte preti e suore, non c’è più la concezione fanciullesca del dio biblico che dispensa tuoni e fulmini quando è incazzato e manna quando gli gira bene. La scienza spiega i fenomeni e ci permette pure di trarne vantaggio per il nostro benessere e progresso. Da qui la nascita dei motivi razionali, portati avanti dalla filosofia, in particolare dalla teologia: le leggi fisiche rendono superflua l’idea di un dio che viene relegato alla fase della creazione. Quindi dio è solo creatore e risponde alla domanda “Perché il mondo esiste?” (perché sia dal punto di vista delle cause che dei fini).

Negli ultimi decenni noto anche un ritorno alla prevalenza dei motivi irrazionali (non che le fasi siano nettamente staccate tra loro e perfettamente progressive, ma ora la gente comune crede più per motivi irrazionali): visto che la scienza fa capire che il mondo va avanti anche senza dio, allora l’uomo crede in base al fatto di “sentire dio”, motivi ben diversi da quelli iniziali che fanno nascere l’animismo ed il panteismo. Ma anche in soccorso di questo aspetto giungono le scienze psicologiche e neurologiche. Il sentire dio è un’autosuggestione e la felicità deriva dal fatto di pensare a qualcosa di meraviglioso, indipendentemente dal fatto che questo qualcosa esista davvero.

Una volta dimostrata l’origine umana delle religioni, soprattutto per motivi irrazionali, resta sempre aperta la questione dell’esistenza del mondo e del motivo del suo ordine. Qui non si possono dare risposte scientifiche: qui la scienza non arriva.

C’è solo da chiedersi se questo caratteristica peculiare dell’uomo di domandarsi e interrogarsi sul mondo nel suo complesso e sulla vita sia realmente un passo avanti o un inganno della mente. Anche io credo che la filosofia sia campata per aria, l’unica filosofia fondata per me è la filosofia della scienza. La filosofia è utile per aprire la mente, ma la apre talmente tanto che scopri che con la ragione, svincolata da ogni base empirica, puoi dimostrare tutto e quindi niente. Non credo ci sia un filosofo che non sia stato contraddetto da altri. (Però, e questa è più una parentesi, voglio solo dire che la filosofia non è un mucchio di chiacchiere: la filosofia, cioè l’amore per il sapere, ha preceduto la scienza e tuttora, tutte le riflessioni che si fanno anche in questo forum, che non siano solo “e=mc2”, ma che riguardino le implicazioni della scienza e le idee a supporto del pensiero ateo, sono filosofia, magari un po’ spicciola ma solo perché so che i filosofi applicano ferree regole logiche. Il motivo per cui si contraddicono secondo me risiede nelle premesse implicite e diverse. La filosofia oggi è sostituita dalla scienza, ma le ha aperto la strada. Per questo, anche se non porterà mai ad una verità unica e inconfutabile, resta sempre utile per aprire la mente e non costituisce solo chiacchiere)

Tornando al problema di dio….

Per me l’uomo decide con il sentimento e poi porta la ragione dalla sua parte. Lo stesso discorso si può estendere a quello di dio: l’uomo decide che gli farebbe comodo un essere che lo esaudisca,un dio da servire ma per essere serviti con il premio dell’immortalità, e poi inizia a portare tutte le ragioni dalla sua. Ma guarda caso, quelle vincolate alla realtà empirica, e quindi la scienza, non lo aiutano. Cercare un finalismo è l’unico modo per salvare dio. Quindi penso che la scienza neghi dio nella misura in cui questo è concepito come un essere che interviene nel mondo, nella misura in cui rende palese attraverso lo studio della storia, dell’antropologia e della psicologia l’origine umana della sua invenzione. Ma a questo punto,e qui in effetti non c’entra la scienza ma solo qualche osservazione, le idee più sofisticate di dio che derivano dunque dalle motivazioni apparentemente razionali, sono spiegabili col meccanismo che ho ipotizzato prima, per cui l’uomo crede di decidere con la ragione, ma prima parte col sentimento e poi porta la ragione dalla sua parte. E con dio non c’è niente di meglio che svincolarlo dalla realtà fisica, dove la scienza ha il sopravvento e rilegarlo al di fuori del campo di indagine scientifico. Se l’uomo tenesse ad altre fantasie quanto tiene a dio e quindi alla propria esistenza immortale, avrebbe fatto lo stesso anche con tutte le altre invenzioni della mente! Quindi i motivi razionali possono essere ricondotti a quelli irrazionali, a una illusione di razionalità. e i motivi irrazionali sono superati dalla scienza.

_________________
Ho perso Dio, ma ho scoperto l'umanità
Spica
Spica
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 242
Età : 36
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Centro recupero fauna selvatica Roma, natura, letture scientifiche
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da luna Dom 6 Mag 2012 - 15:25

Grandissima spiegazione, dopo questo mi sa che c'è ben poco da aggiungere!!! good post
In particolar modo sottolineo questo:
Il sentire dio è un’autosuggestione e la felicità deriva dal fatto di pensare a qualcosa di meraviglioso, indipendentemente dal fatto che questo qualcosa esista davvero.

(apro la parantesi anche io: la filosofia come dici giustamente è stata utile, ma ora sembra essere d'impaccio, anche in passato comunque anche se ha contribuito a portare verso la scienza, spesso e volentieri ha rallentato il progresso scientifico... poi personalmente mi stanno antipatici quelli che giocano con le parole e fra i filosofi i sofisti abbondano)

_________________
History repeats itself, and that's one of the things that's wrong with history.
luna
luna
-------------
-------------

Numero di messaggi : 546
SCALA DI DAWKINS :
La scienza nega Dio? - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La scienza nega Dio? - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.04.12

Torna in alto Andare in basso

La scienza nega Dio? - Pagina 5 Empty Re: La scienza nega Dio?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.