Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

+3
mix
Paolo
Spica
7 partecipanti

Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Spica Dom 15 Apr 2012 - 17:56




Da anni nutro certe idee e solo da mesi ho sperato di poter lottare per esse, almeno di poterne parlare, di condividerle o di divulgarle. Ma sono idee che nessuno se non l’1% delle persone oggi come oggi condividerebbe e lo so perché già ci ho provato e ho dovuto tirarmi indietro: parlo di idee anticonformiste (non solo il non credere). Parlo di quelle che si potrebbero chiamare battaglie contro i mulini a vento: forse tutti abbiamo delle battaglie contro i mulini a vento. Stavo scrivendo poco fa a un mio amico di questo e ho pensato di condividerlo anche con voi.

Un tempo l’esprimere le tue idee anticonformiste ti portava dritto al rogo: dire che la terra è rotonda o che gira attorno al sole era rischioso. Forse, dal punto di vista della persona che portava avanti idee controcorrente, sarebbe stato meglio tenersele per sé. Ma la storia prima o poi sembra rendere giustizia alle idee valide e a chi le sostiene: peccato che quando accade di solito sei già deceduto.

Oggi non finisci sul rogo: rischi solo di essere considerato pazzo e ti direbbero di farti curare o, come preferisco dire, omologare. È vero, forse sei davvero un pazzo… ma chi può dire se realmente le tue idee, i tuoi valori, le tue battaglie silenziose siano frutto di una pazzia o della paura della gente di chi è diverso e del cambiamento. Oggi “farsi curare” è come essere mandato dal prete perché soffri dopo aver scoperto che molto probabilmente dio non esiste e così devi tornare a credere. Si deve tornare nei ranghi!

Quanto vorrei poter esprimere liberamente le mie idee: è vero che c’è la libertà di parola, ma fino a che punto ci si può semplicemente esprimere senza finire nell’illegalità? Solo un esempio, mettiamo che il diritto all’aborto non sia ancora riconosciuto: fino a che punto potrei sostenerlo senza che qualcuno mi accusi di istigazione a delinquere? Ancora più difficile è mettere in atto le proprie idee e forse è anche giusto che ci siano molti limiti: ma che dire di quei medici che coraggiosamente “staccano la spina” a quei pazienti che glielo chiedono disperatamente perché magari ormai paralitici dalla testa ai piedi e rischiano di essere puniti per questo dalla società? Fino a che punto ci si può spingere nella difesa di un diritto non ancora riconosciuto?

Questi erano solo esempi, indipendentemente dal fatto che uno sia d’accordo o meno. Per continuare con l'esempio, ormai molti lottano per il diritto di morire con dignità, ma i pionieri di questo pensiero non credo che se la siano vista bene all’inizio, come chi per primo ha detto che la terra girava attorno al sole. È vero che c’è la libertà di parola, ma parlare significa compromettersi totalmente: se hai qualcuno che ami o qualcosa da perdere è meglio tenersi per sé certe idee, ma non liberale significa logorarsi da dentro e consumarsi piano piano! È vero che la storia rende spesso giustizia, anche se nei secoli, ma quanto costa a ognuno di noi andare controcorrente! Non accettare la realtà non è per forza negativo: è proprio lo spirito di lotta dell’uomo che gli ha permesso di fare enormi progressi in molti campi, progressi che mai secoli fa si sarebbe immaginato. E questo spirito, se soppresso, è come un fuoco che più cerchi di soffocarlo più arde e finisce per consumarti.

Tutto questo lo scrivo per chiedervi se vi è mai capitato di trovarvi in simili situazioni, beh… oltre al non credere…. In situazioni Non in cui siete una minoranza a sostenere un’idea anticonformista, come è oggi per i non credenti o per chi promuove, come esempio, il testamento biologico. No, mi riferisco a situazioni in cui siete gli Unici a sostenere certe idee e sentite che sono valori e diritti che magari ancora non sono riconosciuti e varrebbe la pena sostenere, soprattutto per tutti coloro che vedono calpestati questi diritti. Situazioni di lotta solitaria e pericolosa, in cui ancora nemmeno una minoranza di persone esiste a vostro sostegno. Ovviamente non dico di dire quel’è l’idea per la quale ci si trova soli a lottare, non dico di entrare nel merito di queste idee, da un lato perché sono molto personali dall'altro non vorrei diventasse un tread sovversivo. Il problema che pongo è: qual è il limite tra libertà di pensiero e legalità? Fino a che punto si possono portare avanti le proprie dolorose e solitarie battaglie contro i mulini a vento? E per il singolo ne vale davvero la pena, quando ci costa?

Dopo averne parlato con un mio amico, ho pensato di porre la questione a tutti voi, anche perché io non so come muovermi: da un lato non voglio perdere ciò che ho (e pure da poco), dall’altro impazzirei se non potessi portare avanti la mia battaglia. Lo dico col cuore in mano. Visto che sono ancora giovane mi chiedo come si è comportato chi ha più esperienza di me quando si è trovato nella situazione di dover correre controcorrente pur di non andare contro se stesso.


Ultima modifica di Spica il Dom 15 Apr 2012 - 19:01 - modificato 1 volta.

_________________
Ho perso Dio, ma ho scoperto l'umanità
Spica
Spica
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 242
Età : 36
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Centro recupero fauna selvatica Roma, natura, letture scientifiche
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Paolo Dom 15 Apr 2012 - 18:33

Sppica, ottimo argomento ma non certo facile da sviluppare. Io in effetti ho fatto qualche lotta per difendere dei miei principi che ritenevo giusto difendere, però mi sono accorto che stavo facendo uno sforzo inutile. Mio malgrado ho avuto a che fare con i tribunali e con la giustizia. Avevo la possibilità con poco di chiudere tutto, invece convinto che esistesse quello che si chiama Giustizia sarebbe stato giusto difendersi. Alla fine, oltre essermi scornato e sbattuto la testa contro il muro, mi sono reso conto che della giustizia non glie ne frega niente e nessuno, e il tutto si risolve con scartoffie e burocrazia. Oltre che un sacco di soldi in avvocati.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da mix Dom 15 Apr 2012 - 19:06

non so se può essere assimilato a quello che tu dici, ma mi è capitato di fare uno sciopero come unico aderente, in un posto di lavoro;
di avere risposto per lettera alle lettere del capo del personale; in altri 2 posti di lavoro;
di avere sostenuto una causa con una multinazionale (vincendola) pur se alcuni colleghi mi chiedessero se ne valeva la pena mettersi contro un tale controparte, o non fosse meglio abbassare la testa.
venerdì ho partecipato ad un incontro (ero tra gli organizzatori) dove si tirava fuori il tema della situazione del lavoro che manca e di come sta evolvendo la situazione generale;
ha partecipato come testimone diretto un lavoratore di cooperativa licenziato per aver organizzato la lotta sindacale tra i lavoratori extracomunitari suoi colleghi;
dalla mia esperienza, come dalla sua, ti posso assicurare che se sei predisposto alla reazione contro le cose che ritieni ingiuste, è molto probabile (2 casi non fanno tutte le possibilità) che non ti fermino ragionamenti come la convenienza o meno di certe prese di posizione;
credo che ciò riguardi più la nostra sfera istintiva che quella razionale;
se posso darti un suggerimento: fai un corso sulla nonviolenza; avrai strumenti culturali avanzati per capire meglio come muoversi in casi di conflitto. io l'ho fatto (pure organizzato) ed è stata un'esperienza interessantissima. poi puoi sostenere dei conflitti anche "vivaci" con più tranquillità e strumenti di controllo della situazione.
come qualcuno qui si dev'essere accorto.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Spica Dom 15 Apr 2012 - 19:45

mix ha scritto: ..... ti posso assicurare che se sei predisposto alla reazione contro le cose che ritieni ingiuste, è molto probabile (2 casi non fanno tutte le possibilità) che non ti fermino ragionamenti come la convenienza o meno di certe prese di posizione;
credo che ciò riguardi più la nostra sfera istintiva che quella razionale.. .


Si putroppo è da anni che penso alcune cose, che bisogni rispettare certi diritti e ho cercato di dirmi "Ma tanto da sola cosa credo di fare.." o "mica posso cambiare le cose troppo più grandi di me", ho cercato di voltare le spalle per evitare di ficcarmi inutilmente in guai e fare battaglie che in fondo potevano essere già perse in partenza, ho cercato di non pensarci più... di mettermi l'anima in pace, ma ogni tanto a distanza di mesi pensavo a certe situazioni di ingiustizia che quasi nessuno per ora riconosce e tornava il conflitto interiore: uscire allo scoperto con tutti i rischi o restare nella mia egoistica tranquillità? Ma ogni volta che tornava il conflitto riuscivo a fare passi avanti: la rabbia iniziale per le ingiustizie che ho visto si è trasformata in un ragionamento sempre più chiaro, limpido, con valori propositivi per cui lottare. Ogni volta dal mare aperto mi avvicino sempre più all'obbiettivo: metto a fuoco valori che possono essere condivisi, che non sia semplice vendetta per quelle ingiustizie. Ma non riesco a non pensarci, non ci riesco...

mix ha scritto: se posso darti un suggerimento: fai un corso sulla nonviolenza; avrai strumenti culturali avanzati per capire meglio come muoversi in casi di conflitto. io l'ho fatto (pure organizzato) ed è stata un'esperienza interessantissima. poi puoi sostenere dei conflitti anche "vivaci" con più tranquillità e strumenti di controllo della situazione.
come qualcuno qui si dev'essere accorto.


Corso sulla non violenza? (adesso cerco su internet per informarmi). Ma sono cose serie? Cioè in concreto, sarebbe un corso sulla diplomazia?

è da pochissimo che sono su facebook: mi ci sono iscritta nonostante le diffidenze iniziali, solo per questo motivo: iniziare a trovare persone che la pensino come me. Iniziare un gruppo di discussione e poi un giorno chissà… tra anni… creare un’associazione al riguardo…. Ma ora sono ancora in alto mare…

_________________
Ho perso Dio, ma ho scoperto l'umanità
Spica
Spica
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 242
Età : 36
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Centro recupero fauna selvatica Roma, natura, letture scientifiche
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da mix Dom 15 Apr 2012 - 23:39

Spica ha scritto:Si putroppo è da anni che penso alcune cose, che bisogni rispettare certi diritti e ho cercato di dirmi "Ma tanto da sola cosa credo di fare.." o "mica posso cambiare le cose troppo più grandi di me", ho cercato di voltare le spalle per evitare di ficcarmi inutilmente in guai e fare battaglie che in fondo potevano essere già perse in partenza, ho cercato di non pensarci più... di mettermi l'anima in pace, ma ogni tanto a distanza di mesi pensavo a certe situazioni di ingiustizia che quasi nessuno per ora riconosce e tornava il conflitto interiore: uscire allo scoperto con tutti i rischi o restare nella mia egoistica tranquillità? Ma ogni volta che tornava il conflitto riuscivo a fare passi avanti: la rabbia iniziale per le ingiustizie che ho visto si è trasformata in un ragionamento sempre più chiaro, limpido, con valori propositivi per cui lottare. Ogni volta dal mare aperto mi avvicino sempre più all'obbiettivo: metto a fuoco valori che possono essere condivisi, che non sia semplice vendetta per quelle ingiustizie. Ma non riesco a non pensarci, non ci riesco...
scusa Spica se ho sbagliato genere, mi accorgo che dovevo usare il femminile nei tuoi confronti;
ma nulla cambia nei contenuti.
mi sembra tu sia su una strada costruttiva quando dici di cercare valori condivisibili e non vendetta per i torti subiti o visti.
se posso esserti utile credo che tu debba a volte vedere come inquadrare la situazione che osservi: tiene sempre presente la situazione di tutta l'umanità rispetto alla tua, e quella di altri momenti rispetto al tempo presente, e vedrai che è scandaloso lamentarsi, ma doveroso operare.
poi capisco l'urgenza che provi, ma posso anche valutare che sei relativamente giovane ed hai tutto il tempo di trovare le strade più adatte alla tua personalità ed alle tue esigenze.

Spica ha scritto:Corso sulla non violenza? (adesso cerco su internet per informarmi). Ma sono cose serie? Cioè in concreto, sarebbe un corso sulla diplomazia?

per quel che ho sperimentato io sono cose molto serie, fatte da persone in gamba, ma non per questo poco divertenti;
gli approcci possono essere diversificati, mirati alla gestione di conflitti fra popoli come invece a quelli tra persone;
impareresti la differenza tra forza e violenza;
la necessità che in un rapporto violento sia indispensabile il ruolo della "vittima";
come la parola conflitto non abbia connotazioni necessariamente negative ma possa essere una modalità di soluzione di problemi;
come il modo di ragionare per vinco/perdo possa essere superato da altri più produttivi;
come il metodo decisionale a maggioranza possa essere superato da quello della ricerca del consenso;
la cosa su cui ti metto in guardia è di pensare di saperne qualcosa solo immaginando dal termine nonviolenza cosa si celi dietro a questa opzione culturale: anche quando ho organizzato il corso ho incontrato molte persone, per altri aspetti in gamba ed informate, avere molti pregiudizi errati sull'argomento specifico, e parlarne del tutto a sproposito.
spero di avere intensificato la tua curiosità.
se non altro ti ho dato un po' di termini da passare al tuo motore di ricerca.

Spica ha scritto:è da pochissimo che sono su facebook: mi ci sono iscritta nonostante le diffidenze iniziali, solo per questo motivo: iniziare a trovare persone che la pensino come me. Iniziare un gruppo di discussione e poi un giorno chissà… tra anni… creare un’associazione al riguardo…. Ma ora sono ancora in alto mare…
quella sembra la nuova frontiera dell'organizzazione dei movimenti per cambiare le cose; potrebbe essere; lo strumento non va sottovalutato; ne sopravalutato; usato al meglio per quel che può dare.
hai i miei migliori auguri.
pensa che questa è la tua ultima vita.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Rasputin Dom 15 Apr 2012 - 23:47

mix non hai capito un cazzo

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Merini10- Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da mix Lun 16 Apr 2012 - 7:20

Rasputin ha scritto:mix non hai capito un cazzo
l'importante è che hai capito tutto tu PapaRasp.

io ho riscontri nella vita reale di quello che scrivo; non mi serve il tuo benestare.
nel tuo latinorum: non necessita il tuo placet
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 158383
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Rasputin Lun 16 Apr 2012 - 10:07

mix ha scritto:
Rasputin ha scritto:mix non hai capito un cazzo
l'importante è che hai capito tutto tu PapaRasp.

io ho riscontri nella vita reale di quello che scrivo; non mi serve il tuo benestare.
nel tuo latinorum: non necessita il tuo placet
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 158383

E chi se ne frega. Mica vado in giro a distribuire placet o non placet, dico quello che penso: te secondo me spesso non capisci nemmeno quello che scrivi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Merini10- Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Spica Lun 16 Apr 2012 - 20:51

mix ha scritto: ...... quella sembra la nuova frontiera dell'organizzazione dei movimenti per cambiare le cose; potrebbe essere; lo strumento non va sottovalutato; ne sopravalutato; usato al meglio per quel che può dare.
hai i miei migliori auguri.
pensa che questa è la tua ultima vita.

Ma ho capito male, ma hai organizzato anche tu questi corsi? Beh, cmq nel week end ci darò un'occhiata... magari trovo qualche materiale su internet anche come spunto di riflessione...

Ma su facebook come mezzo per promuovere idee che ne pensi quindi di preciso? Io ho iniziato (con un altro Nick) a cercare di porre l'attenzione su certe questioni e già ho trovato persone d'accordo, ma anche tanti ostacoli. Poi su fb c'è di tutto, rischia di essere dispersivo, ma è l'unico modo per raggiungere più persone possibili.

Mi sono iscritta anche a twitter con un unico scopo: di utilizzarlo come termometro, cioè vede quanti mi seguono indipendentemente da legami di amicizia virtuale...

Si sono giovane, ho tempo.. l'unico motivo per cui potrei essere di fretta è per tutti coloro che ancora subiscono gravi ingiustizie (pensa a reati che un tempo non erano conosciuti come tali!). Nel mio caso non devo far riconoscere alcun reato eh eh, solo sensibilizzare le persone su certe situazioni e raggiungere chi le subisce per dargli speranza....

_________________
Ho perso Dio, ma ho scoperto l'umanità
Spica
Spica
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 242
Età : 36
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Centro recupero fauna selvatica Roma, natura, letture scientifiche
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da nellolo Lun 16 Apr 2012 - 20:57

Rasputin ha scritto:...dico quello che penso: te secondo me spesso non capisci nemmeno quello che scrivi.

secondo me questa è da riporre nell'archivio delle citazioni Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 605765

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Rasputin Lun 16 Apr 2012 - 21:03

nellolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:...dico quello che penso: te secondo me spesso non capisci nemmeno quello che scrivi.

secondo me questa è da riporre nell'archivio delle citazioni Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 605765

Beh Nello grazie ma a me pareva un'ovvietà, non mi pare nemmeno di essere stato il primo a scriverla boh

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Merini10- Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da mix Lun 16 Apr 2012 - 22:20

Spica ha scritto:Ma ho capito male, ma hai organizzato anche tu questi corsi? Beh, cmq nel week end ci darò un'occhiata... magari trovo qualche materiale su internet anche come spunto di riflessione...
hai capito benissimo;
8/9 anni fa, al tempo dei social forum, assieme con altre persone, abbiamo organizzato un minicorso sulla nonviolenza;
ci eravamo appoggiati a casa per la pace di Milano, e a persone di rete lilliput; è stata un'esperienza culturalmente ed umanamente molto stimolante ed arricchente.

ora sono un po' di anni che sono fuori dal quel giro; ma se vuoi posso informarmi cosa si può fare su Roma; ai tempi era una piazza molto ricca di opportunità.

in rete lilliput convivevano un'anima cattolica ed una laica; ma i discorsi di fede non entravano mai in ballo; ognuno rispettava le scelte altrui, senza farsene nessun problema. era una cosa di interesse pressochè nullo; almeno per quel che ho potuto sperimentare personalmente.



Spica ha scritto:Ma su facebook come mezzo per promuovere idee che ne pensi quindi di preciso? Io ho iniziato (con un altro Nick) a cercare di porre l'attenzione su certe questioni e già ho trovato persone d'accordo, ma anche tanti ostacoli. Poi su fb c'è di tutto, rischia di essere dispersivo, ma è l'unico modo per raggiungere più persone possibili.
non ne ho un'idea da utente (6/7 anni fa non raccolsi l'invito ad entrarci, e da allora rimando sempre per mancanza di tempo)
però sento tante persone a me vicine parlarne e conosco il fenomeno dalle informazioni che si possono raccogliere;
è uno strumento; come tutti gli strumenti può essere usato bene o male o nelle mille sfumature tra i due limiti estremi (sai la curva di distribuzione gaussiana .....);
credo che non favorisca troppo l'approfondimento dei temi;
ma che sia veloce e potente;
in generale ha dei pro e dei contro, come tutti gli strumenti umani;
per ora posso ancora farne a meno; ma non credo ancora per molto.

Spica ha scritto:Mi sono iscritta anche a twitter con un unico scopo: di utilizzarlo come termometro, cioè vede quanti mi seguono indipendentemente da legami di amicizia virtuale...
strumento con valori positivi e negativi ancora più spiccati.

Spica ha scritto:Si sono giovane, ho tempo.. l'unico motivo per cui potrei essere di fretta è per tutti coloro che ancora subiscono gravi ingiustizie (pensa a reati che un tempo non erano conosciuti come tali!). Nel mio caso non devo far riconoscere alcun reato eh eh, solo sensibilizzare le persone su certe situazioni e raggiungere chi le subisce per dargli speranza....
il tempo è una risorsa preziosissima; purtroppo spesso te ne accorgi troppo tardi, quando comincia a mancarti.
byez Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 158383
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Rasputin Lun 16 Apr 2012 - 22:31

Ma allora sei capace anche di scrivere cose sensate eeeeeeek

Toh una nota di merito, proprio da me

Goditela mgreen

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Merini10- Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da mix Mar 17 Apr 2012 - 0:50

Rasputin ha scritto:Ma allora sei capace anche di scrivere cose sensate Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 93876

Toh una nota di merito, proprio da me

Goditela Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 315697
dopo che ti scrivo che ho in dispregio il prestigio su questo forum qualcuno mi mette i verdi ai post?
ma è proprio gradito fare i dispetti, su questo forum!
ma può benissimo passare;
spero almeno che procuri piacere farli, questi dispettucci;
il bilancio sarebbe comunque positivo: un modesto piacere a fronte di un'irrilevante disappunto.
in questo caso sono favorevole a fare un conto unico di vantaggi e perdite a livello globale; non mi costa nulla.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Minsky Mar 17 Apr 2012 - 9:09

mix ha scritto:
Rasputin ha scritto:Ma allora sei capace anche di scrivere cose sensate Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 93876

Toh una nota di merito, proprio da me

Goditela Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 315697
dopo che ti scrivo che ho in dispregio il prestigio su questo forum qualcuno mi mette i verdi ai post?
ma è proprio gradito fare i dispetti, su questo forum!
ma può benissimo passare;
spero almeno che procuri piacere farli, questi dispettucci;
il bilancio sarebbe comunque positivo: un modesto piacere a fronte di un'irrilevante disappunto.
in questo caso sono favorevole a fare un conto unico di vantaggi e perdite a livello globale; non mi costa nulla.
Massì, un bel VERDE anche da me, Mix! Nella tua logica a rovescio te lo meriti in pieno!

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25401
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da mix Mar 17 Apr 2012 - 9:17

Minsky ha scritto:
Massì, un bel VERDE anche da me, Mix! Nella tua logica a rovescio te lo meriti in pieno!
certo che qui portare a spasso ..... gli utenti non costa molta fatica!
bravo, hai adempiuto al tuo dovere con argomenti fortissimi, impossibili da discutere.
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 432585
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità 158383
divertiamoci!!!
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da alberto Mar 17 Apr 2012 - 11:48

a quanto pare è in corso una piccola battaglia su vari fronti... al di là dell'informare i partecipanti che la cosa è interessante come una fiction su padre pio, metto un messaggino rosso anche qui prima che si cominci l'escalation. tornate IT per favore.

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Left_bar_bleue0 / 700 / 70Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità Empty Re: Tra libertà di parola, lotte sociali e legalità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.