Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Sui Gay

+25
nellolo
Sally
Akka
Roberto84
Borghese_Nero
SergioAD
uoz
BestBeast
paolo1951
idRon
Paolo
Andrea apateista
ros79
alec
*Valerio*
Giurista pensatore
loonar
Cosworth117
lupetta
davide
delfi68
Minsky
Rasputin
silvio
frasco
29 partecipanti

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Andare in basso

Sui Gay Empty Sui Gay

Messaggio Da frasco Sab 10 Dic 2011 - 19:03

Si nasce gay(alcuni ipotizzano un gene) o ci si diventa in base al proprio vissuto ?
E' giusto il matrimonio gay ?
E' giusto l'affidamento di minori a coppie gay ?

frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Ospite Sab 10 Dic 2011 - 19:07

frasco ha scritto:Si nasce gay(alcuni ipotizzano un gene) o ci si diventa in base al proprio vissuto ?
Che io sappia, non si sa con certezza, probabilmente a determinare l'orientamento sessuale possono concorrere diversi fattori, tra cui anche fattori genetici.
E' giusto il matrimonio gay ?
Sì.
E' giusto l'affidamento di minori a coppie gay ?
Come sopra.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Sab 10 Dic 2011 - 19:14

Fux89 ha scritto:
frasco ha scritto:Si nasce gay(alcuni ipotizzano un gene) o ci si diventa in base al proprio vissuto ?
Che io sappia, non si sa con certezza, probabilmente a determinare l'orientamento sessuale possono concorrere diversi fattori, tra cui anche fattori genetici.


E' giusto il matrimonio gay ?
Sì.
E' giusto l'affidamento di minori a coppie gay ?
Come sopra.
1)Penso anc'io che sia una combinazione di predisposizione genetica e vissuto.

3)Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da silvio Sab 10 Dic 2011 - 19:17

Io ho la sensazione che omosessuali si nasce, l'ambiente o la famiglia non fanno nulla, quindi penso che uno può anche essere allevato da una famiglia gay o lesbica e non risentirne.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Ospite Sab 10 Dic 2011 - 19:17

frasco ha scritto:3)Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)
No. Ci sono moltissimi studi al riguardo che non hanno evidenziato alcuna differenza significativa tra i figli cresciuti da coppie omosessuali e quelli cresciuti da coppie eterosessuali.

Per approfondire: http://www.apa.org/pi/lgbt/resources/parenting.aspx

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Sab 10 Dic 2011 - 19:31

Quoto Fux. Questo è un thread retorico, come va a finire lo sappiamo.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Minsky Sab 10 Dic 2011 - 19:43

frasco ha scritto:Si nasce gay(alcuni ipotizzano un gene) o ci si diventa in base al proprio vissuto ?
Come per tutte le dicotomie nette, in materia di comportamenti umani si commette un errore di quantizzazione. Secondo la mia esperienza l'attitudine di una persona, anche riguardo al sesso, varia molto con l'età e l'ambiente sociale. Mi ricordo dei casi di miei compagni di gioventù, che erano molto elastici quanto a preferenze sessuali, e poi si sono, per così dire, "focalizzati", verso l'una o l'altra sponda.
Perciò penso che ci sia una gamma continua, dall'estrema "virilità", all'estrema "omosessualità", e analogamente, mi sembra ragionevole, dovrebbe essere anche per il sesso (biologico) femminile.

frasco ha scritto:E' giusto il matrimonio gay ?
È giusto, nel senso di "dovrebbe essere consentito", finché non ci sono coinvolti dei minori.

frasco ha scritto:E' giusto l'affidamento di minori a coppie gay ?
Ovviamente no. Non si tratta di essere retrogradi, ma, anche se ad un bambino può fare un baffo avere due papà oppure due mamme, biologicamente dovrebbe avere un papà e una mamma. L'evoluzione non ci ha ancora adattati a queste trasformazioni della società.

Sui Gay 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Ospite Sab 10 Dic 2011 - 19:45

Minsky ha scritto:Non si tratta di essere retrogradi, ma, anche se ad un bambino può fare un baffo avere due papà oppure due mamme, biologicamente dovrebbe avere un papà e una mamma. L'evoluzione non ci ha ancora adattati a queste trasformazioni della società.
Gli studi scientifici dimostrano il contrario (vedere il link che ho messo nel precedente post per approfondimenti).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Sab 10 Dic 2011 - 19:52

Minsky ha scritto:
È giusto, nel senso di "dovrebbe essere consentito", finché non ci sono coinvolti dei minori.

Perché?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Sab 10 Dic 2011 - 20:30

Minsky ha scritto:
frasco ha scritto:Si nasce gay(alcuni ipotizzano un gene) o ci si diventa in base al proprio vissuto ?
Come per tutte le dicotomie nette, in materia di comportamenti umani si commette un errore di quantizzazione. Secondo la mia esperienza l'attitudine di una persona, anche riguardo al sesso, varia molto con l'età e l'ambiente sociale. Mi ricordo dei casi di miei compagni di gioventù, che erano molto elastici quanto a preferenze sessuali, e poi si sono, per così dire, "focalizzati", verso l'una o l'altra sponda.
Perciò penso che ci sia una gamma continua, dall'estrema "virilità", all'estrema "omosessualità", e analogamente, mi sembra ragionevole, dovrebbe essere anche per il sesso (biologico) femminile.

frasco ha scritto:E' giusto il matrimonio gay ?
È giusto, nel senso di "dovrebbe essere consentito", finché non ci sono coinvolti dei minori.

frasco ha scritto:E' giusto l'affidamento di minori a coppie gay ?
Ovviamente no. Non si tratta di essere retrogradi, ma, anche se ad un bambino può fare un baffo avere due papà oppure due mamme, biologicamente dovrebbe avere un papà e una mamma. L'evoluzione non ci ha ancora adattati a queste trasformazioni della società.

Sui Gay 158383

quoto..
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Sab 10 Dic 2011 - 21:09

3)Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)

Noooo..ma figuriamoci se qualcuno lo ha pensato..maddai!!!!

..io partirei nell' elencarti una qualche milionata di sane e sante famigiuole etero sessuali che hanno distrutto i loro figli devastandogli la psiche con scene di violenza, disattenzione, disamore..di care e naturali famiglie etero i cui figli sono stati ammazzati per gelosie tra i conigi, per follie post partum e per puro sadismo.

Le care famigiuole naturali come il buon gesu' propose e dispose, hanno creato piccoli mostri e grandi demoni. Li hanno picchiati, massacrati, violentati, ignorato e dimenticati nelle auto infuocate, nelle notti di pianto e nelle miserie di case squallide.
Sbattuti nell'immondizia ancor prima del primo vagito..sbattuti a terra a calci e ammazzati come le formiche..

L'eterosessualita' di essere umano non ne fa un essere migliore, e la crescita serena di un bimbo non e' garantita dal dove i genitori ficcano l'uccello..

I figli spesso capitano.
Per una copia gay non sarebbe un caso, ma una precisa e consapevole volonta', da cio' si puo' scommetere che l'intento e' dettato certamente dall'amore..

Gay lo si nasce o lo si diventa per scelte? ..che cambia? ..davvero, cosa cambia???

Essere Etero ci da delle garanzie maggiori o migliori??

Da piccolo denigravo i gay..poi crescendo ne ho colto la normalita', siamo tutti esattamente uguali, il sesso crea problemi solo a chi e' infarcito di pregiudizi e ignoranza.

I gay amano, respirano, lavorano..si fanno i fattacci loro e hanno spesso meno difetti caratteriali degli etero, stressati e frustrati da una vita di rincorse e rivalse, di lurida competizione la quale spesso travolge i figli.

Quanti di noi avrebbero preferito una famiglia gay, piuttosto di una merdosa famiglia litigiosa e distratta??

I figli hanno solo bisogno di una cosa: pace e serenita', che si puo' anche tradurre con "amore lineare e costante" senza eccessi, senza ansie..
Non si diventa gay a stare con i gay, cosi come non si diventa etero a stare con gli etero..

Se imparassimo a cogliere i valori delle persone ci potremmo tranquillamente scordare delle faccende che succedono nei loro letti la notte..


Ultima modifica di delfi68 il Sab 10 Dic 2011 - 21:13 - modificato 2 volte.
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Sab 10 Dic 2011 - 21:12

Minsky ha scritto:

frasco ha scritto:E' giusto l'affidamento di minori a coppie gay ?
Ovviamente no. Non si tratta di essere retrogradi, ma, anche se ad un bambino può fare un baffo avere due papà oppure due mamme, biologicamente dovrebbe avere un papà e una mamma. L'evoluzione non ci ha ancora adattati a queste trasformazioni della società.

Sarei felice se riflettendo anche sul mio post, tu cambiassi idea.. wink..

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Sab 10 Dic 2011 - 21:13

delfi68 ha scritto:
3)Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)

Noooo..ma figuriamoci se qualcuno lo ha pensato..maddai!!!!

..io parirei nel elencarti una qualche milionata di sane e sante famigiuole etero sessuali che hano distrutto i loro figli devastandogli la psiche con scene di violenza, disattenzione, disamore..di care e naturali famiglie etero i cui figli sono stati ammazzati per gelosie tra i conigi, per follie post partum e per puro sadismo.

Le care famigiuole naturali come il buon gesu' propose e dispose, hanno creato piccoli mostri e grandi demoni. Li hanno picchiati, massacrati, violentati, ignorato e dimenticati nelle auto infuocate, nelle notti di pianto e nelle miserie di case squallide.
Sbattuti nell'immondizia ancor prima del primo vagito..sbattuti a terra a calci e ammazzati come le formiche..

L'eterosessualita' di essere umano non ne fa un essere migliore, e la crescita serena di un bimbo non e' garantita dal dove i genitori ficcano l'uccello..

I figli spesso capitano.
Per una copia gay non sarebbe un caso, ma una precisa e consapevole volonta', da cio' si puo' scommetere che l'intento e' dettato certamente dall'amore..

Gay lo si nasce o lo si diventa per scelte? ..che cambia? ..davvero, cosa cambia???

Essere Etero ci da delle garanzie maggiori o migliori??

Da piccolo denigravo i gay..poi crescendo ne ho colto la normalita', siamo tutti esattamente uguali, il sesso crea problemi solo a chi e' infarcito di pregiudizi e ignoranza.

I gay amano, respirano, lavorano..si fanno i fattacci loro e hanno spesso meno difetti caratteriali degli etero, stressati e frustrati da una vita di rincorse e rivalse, di lurida competizione la quale spesso travolge i figli.

Quanti di noi avrebbero preferito una famiglia gay, piuttosto di una merdosa famiglia litigiosa e distratta??

I figli hanno solo bisogno di una cosa: pace e serenita', che si puo' anche tradurre con "amore lineare e costante" senza eccessi, senza ansie..
Non si diventa gay a stare con i gay, cosi come non si diventa etero a stare con gli etero..

Se imparassimo a cogliere i valori delle persone ci potremmo tranquillamente scordare delle faccende che succedono nei loro letti la notte..

Verde dato io. Se potessi fare di più, lo farei.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Sab 10 Dic 2011 - 21:18

wink.. Grazie Ras

..avrei una bella serata se anche minsk quotasse..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Sab 10 Dic 2011 - 21:20

delfi68 ha scritto: wink.. Grazie Ras

..avrei una bella serata se anche minsk quotasse..

Non è collegato

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Sab 10 Dic 2011 - 22:31

delfi68 ha scritto:
3)Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)

Noooo..ma figuriamoci se qualcuno lo ha pensato..maddai!!!!

..io partirei nell' elencarti una qualche milionata di sane e sante famigiuole etero sessuali che hanno distrutto i loro figli devastandogli la psiche con scene di violenza, disattenzione, disamore..di care e naturali famiglie etero i cui figli sono stati ammazzati per gelosie tra i conigi, per follie post partum e per puro sadismo.

Le care famigiuole naturali come il buon gesu' propose e dispose, hanno creato piccoli mostri e grandi demoni. Li hanno picchiati, massacrati, violentati, ignorato e dimenticati nelle auto infuocate, nelle notti di pianto e nelle miserie di case squallide.
Sbattuti nell'immondizia ancor prima del primo vagito..sbattuti a terra a calci e ammazzati come le formiche..

L'eterosessualita' di essere umano non ne fa un essere migliore, e la crescita serena di un bimbo non e' garantita dal dove i genitori ficcano l'uccello..

I figli spesso capitano.
Per una copia gay non sarebbe un caso, ma una precisa e consapevole volonta', da cio' si puo' scommetere che l'intento e' dettato certamente dall'amore..

Gay lo si nasce o lo si diventa per scelte? ..che cambia? ..davvero, cosa cambia???

Essere Etero ci da delle garanzie maggiori o migliori??

Da piccolo denigravo i gay..poi crescendo ne ho colto la normalita', siamo tutti esattamente uguali, il sesso crea problemi solo a chi e' infarcito di pregiudizi e ignoranza.

I gay amano, respirano, lavorano..si fanno i fattacci loro e hanno spesso meno difetti caratteriali degli etero, stressati e frustrati da una vita di rincorse e rivalse, di lurida competizione la quale spesso travolge i figli.

Quanti di noi avrebbero preferito una famiglia gay, piuttosto di una merdosa famiglia litigiosa e distratta??

I figli hanno solo bisogno di una cosa: pace e serenita', che si puo' anche tradurre con "amore lineare e costante" senza eccessi, senza ansie..
Non si diventa gay a stare con i gay, cosi come non si diventa etero a stare con gli etero..

Se imparassimo a cogliere i valori delle persone ci potremmo tranquillamente scordare delle faccende che succedono nei loro letti la notte..

good post
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Minsky Sab 10 Dic 2011 - 23:04

delfi68 ha scritto:... hanno distrutto i loro figli devastandogli la psiche con scene di violenza, disattenzione, disamore..di care e naturali famiglie etero i cui figli sono stati ammazzati per gelosie tra i conigi, per follie post partum e per puro sadismo.
Assolutamente vero. È una considerazione a cui indirettamente avevo appena accennato anch'io in quest'altro post: link, precisando meglio altresì il mio punto di vista qui: link.

La mia attenzione è diretta alla tutela dei piccoli, ben sapendo che il controllo sulle azioni dei genitori è minimo e il più delle volte tardivo, per cui i provvedimenti di affidamento giungono dopo una lunga storia di abusi. Ammesso poi, che l'affidamento sia una buona soluzione: il bambino rimane comunque traumatizzato.

Quindi, per come la vedo io, le garanzie sull'adeguatezza degli aspiranti genitori non saranno mai troppe.

delfi68 ha scritto:
Per una copia gay non sarebbe un caso, ma una precisa e consapevole volonta', da cio' si puo' scommetere che l'intento e' dettato certamente dall'amore...
Questa è un'osservazione molto perspicace e condivisibile. Tuttavia, senza voler negare la validità di studi come quello indicato da Fux, adotterei un criterio molto conservativo al riguardo. Perciò massima cautela: il celebre "principio di precauzione".

delfi68 ha scritto:
Gay lo si nasce o lo si diventa per scelte? ..che cambia? ..davvero, cosa cambia???
Sull'ipotesi che si possa diventare gay per scelta sarei molto perplesso... a te piace la gnocca per scelta?

delfi68 ha scritto:
Essere Etero ci da delle garanzie maggiori o migliori??
No. Essere etero non dà garanzie sotto questo aspetto.

delfi68 ha scritto:
Da piccolo denigravo i gay..poi crescendo ne ho colto la normalita', siamo tutti esattamente uguali, il sesso crea problemi solo a chi e' infarcito di pregiudizi e ignoranza.
Da ragazzo conoscevo diversi maschi con tendenze omosessuali più o meno spiccate, direi però che la gran parte erano in realtà bisex. Uno che fosse proprio omo al 100% non posso dire di averlo mai incontrato di persona. L'eguaglianza in fin dei conti sta proprio nel fatto che ci sono infinite sfumature, non c'è un bianco e un nero in cui dividersi nettamente. Peraltro i pregiudizi e la stupidità abbondano sempre.

delfi68 ha scritto:
I gay amano, respirano, lavorano..si fanno i fattacci loro e hanno spesso meno difetti caratteriali degli etero, stressati e frustrati da una vita di rincorse e rivalse, di lurida competizione la quale spesso travolge i figli.

Quanti di noi avrebbero preferito una famiglia gay, piuttosto di una merdosa famiglia litigiosa e distratta??

I figli hanno solo bisogno di una cosa: pace e serenita', che si puo' anche tradurre con "amore lineare e costante" senza eccessi, senza ansie..
Io ho avuto una famiglia ottima. Forse i miei erano un po' troppo severi, ma a quei tempi si usava così. Per il resto concordo pienamente.

delfi68 ha scritto:
Non si diventa gay a stare con i gay, cosi come non si diventa etero a stare con gli etero..

Se imparassimo a cogliere i valori delle persone ci potremmo tranquillamente scordare delle faccende che succedono nei loro letti la notte..
Anche se si diventasse, gay stando coi gay ed etero stando con gli etero, non ci sarebbe niente di male. Non è di questo che sono preoccupato! Voglio solo che si garantisca ai bambini la possibilità di crescere in serenità e in piena capacità di sviluppare le proprie attitudini, sotto ogni aspetto, in modo che siano un giorno persone responsabili e rispettose dei diritti. Nell'utopica speranza di un mondo migliore.

Sui Gay 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da davide Sab 10 Dic 2011 - 23:19

Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ?
Che io sappia, tutti gli omosessuali nascono da coppie eterosessuali, quindi no, non credo che le tendenze sessuali dei genitori influenzino quelle dei figli.

E per una volta sono in disaccordo con Minsky eeeeeeek

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Ospite Sab 10 Dic 2011 - 23:47

delfi68 ha scritto:Noooo..ma figuriamoci se qualcuno lo ha pensato..maddai!!!!

..io partirei nell' elencarti una qualche milionata di sane e sante famigiuole etero sessuali che hanno distrutto i loro figli devastandogli la psiche con scene di violenza, disattenzione, disamore..di care e naturali famiglie etero i cui figli sono stati ammazzati per gelosie tra i conigi, per follie post partum e per puro sadismo.

Le care famigiuole naturali come il buon gesu' propose e dispose, hanno creato piccoli mostri e grandi demoni. Li hanno picchiati, massacrati, violentati, ignorato e dimenticati nelle auto infuocate, nelle notti di pianto e nelle miserie di case squallide.
Sbattuti nell'immondizia ancor prima del primo vagito..sbattuti a terra a calci e ammazzati come le formiche..

L'eterosessualita' di essere umano non ne fa un essere migliore, e la crescita serena di un bimbo non e' garantita dal dove i genitori ficcano l'uccello..

I figli spesso capitano.
Per una copia gay non sarebbe un caso, ma una precisa e consapevole volonta', da cio' si puo' scommetere che l'intento e' dettato certamente dall'amore..

Gay lo si nasce o lo si diventa per scelte? ..che cambia? ..davvero, cosa cambia???

Essere Etero ci da delle garanzie maggiori o migliori??

Da piccolo denigravo i gay..poi crescendo ne ho colto la normalita', siamo tutti esattamente uguali, il sesso crea problemi solo a chi e' infarcito di pregiudizi e ignoranza.

I gay amano, respirano, lavorano..si fanno i fattacci loro e hanno spesso meno difetti caratteriali degli etero, stressati e frustrati da una vita di rincorse e rivalse, di lurida competizione la quale spesso travolge i figli.

Quanti di noi avrebbero preferito una famiglia gay, piuttosto di una merdosa famiglia litigiosa e distratta??

I figli hanno solo bisogno di una cosa: pace e serenita', che si puo' anche tradurre con "amore lineare e costante" senza eccessi, senza ansie..
Non si diventa gay a stare con i gay, cosi come non si diventa etero a stare con gli etero..

Se imparassimo a cogliere i valori delle persone ci potremmo tranquillamente scordare delle faccende che succedono nei loro letti la notte..
Sui Gay 432585 Sui Gay 432585 Sui Gay 432585

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da lupetta Dom 11 Dic 2011 - 0:14

anche io penso che ci siano fattori genetici e vissuto tra le "cause" dell'omosessualità.
per quel che riguarda il matrimonio e l'adozione dei bambini io non ho nulla in contrario e, sinceramente non sono affari miei.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Dom 11 Dic 2011 - 8:04

Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ?
..influire come? Rovinandolo definitivamente facendolo diventare un ricchione? ..un frocio? oppure ti riferivi ad altro?


davide ha scritto:E per una volta sono in disaccordo con Minsky eeeeeeek
Sono ottimista e voglio leggere nel suo post una riflessione positiva, e' troppo un grande per non accorgersi dello scivolone..

Anche perche' seguendo il suo ragionamento di Precautio, il ragionamento varrebbe a pioggia su tutte le coppie richiedenti, e quindi di nuovo, la difefrenza dovrebbe essere Nessuna.

Minsky se concordi che l'essere etero non garantisce migliori o maggiori garanzie, prova ad abbandonare anche il concetto che essere gay concede minori o peggiori garanzie. ( senno' perche' farne una differenza di Precautio?).
Caro Minsky, concordi sul fatto che crescere tra i gay non fa diventare gay, e vivere tra gli etero non fa diventare etero?..bene e allora?? wink..

..i Gay esistono da sempre, sono una variante naturale nella specie..come un cinese, un indiano..un biondo, un calvo..perche' tutta questa ansieta'?

Scrivo cosi, lo confesso, perche' ti posso davvero capire..io la pensavo cosi, come te..tutti buoni, tutti amici, tutti con gli stessi diritti..ma..mmm..ma non tanto tutti cosi uguali..l'idea di due gay che allevavano un bimbo un tantinello mi indispettiva. Lo ammetto..

Ma poi ho scoperto che e' vero! E' vero che ero vittima di un preconcetto!!! ..non bisogna fare i santi a tutti i costi, ero un ignorante pieno di pregiudizi..a parole ammettevo una cosa, ma intimamente non riuscivo a non provare un sentimento di diffidenza.
MInsky, rifletti bene sul tuo post..concordi su tutte le cose accennate, ma riemerge una differenza. Analizza te stesso e scopri il perche'. Poi indaga quel perche', e se ti mancano dati..fatti degli amici gay..in ogni caso amplierai le tue conoscenze.
Incidentalmente potrai svelare a te stesso che quello che serve a un bambino da parte dei suoi tutori/genitori, e' perfettamente nelle disponibilita' dei Gay: l'intelligenza e la bonta' d'animo.

..cavolo..sara'..ma i miei amici gay, sono tutti divertentissimi, colti, di grande sensibilita' umana, responsabili..e umani, come sa essere umano chi conosce la cattiveria dell'emarginazione e del disprezzo.
Se avessia vuto due genitori gay, allegri e vivaci, forse sarei diventato qualcuno...


Che io sappia, tutti gli omosessuali nascono da coppie eterosessuali, quindi no, non credo che le tendenze sessuali dei genitori influenzino quelle dei figli.

Be'..questa e' grandiosa e va dritta in citazioni..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Cosworth117 Dom 11 Dic 2011 - 9:36

Grande delfi, e metto un verdone al suo post della pagina 2. Quoto il post iniziare di Fux.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 9:41

delfi68 ha scritto:
Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ?
..influire come? Rovinandolo definitivamente facendolo diventare un ricchione? ..un frocio? oppure ti riferivi ad altro?

Sei tendenzioso, infatti hai accuratamente evitato di riportare tutta la frase che era'' Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)''.
Comunque no io intendevo il regolare sviluppo della sessualità, ovvero non penso che chi è gay sia malato, inferiore o impuro, ma e' anche ingiusto che un bambino possa venir influenzato in una scelta di questo tipo (sempre se si tratta di scelta da qui il motivo della prima domanda), capito ?.
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Cosworth117 Dom 11 Dic 2011 - 9:47

L'essere umano è un animale così stupido.

“È provato che il comportamento omosessuale esiste in tutte le specie, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali come l'echinoidea (riccio di mare) e gli afidi. Inoltre, parte del mondo animale è ermafrodita, letteralmente bisessuale. Per loro l'omosessualità non è un problema.”

Fonte

Lasciateli vivere. Sono normali pure loro.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 9:52

Cosworth117 ha scritto:L'essere umano è un animale così stupido.

“È provato che il comportamento omosessuale esiste in tutte le specie, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali come l'echinoidea (riccio di mare) e gli afidi. Inoltre, parte del mondo animale è ermafrodita, letteralmente bisessuale. Per loro l'omosessualità non è un problema.”

Fonte

Lasciateli vivere. Sono normali pure loro.

beh andare in giro a dare dello stupido ad una persona che neanche conosci, non fa che confermare la tua tesi....
Comunque io ho aperto un topic per discutere, sbaglio sotto il titolo atei italiani c'e' scritto ''SPAZIO APERTO ALLA LIBERA DISCUSSIONE'' ??? allora gli insulti tieniteli per te e cerca di argomentare, come ha fatto delfi ad esempio.
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Dom 11 Dic 2011 - 10:08

frasco ha scritto:
Sei tendenzioso, infatti hai accuratamente evitato di riportare tutta la frase che era'' Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)''.
Comunque no io intendevo il regolare sviluppo della sessualità, ovvero non penso che chi è gay sia malato, inferiore o impuro, ma e' anche ingiusto che un bambino possa venir influenzato in una scelta di questo tipo (sempre se si tratta di scelta da qui il motivo della prima domanda), capito ?.

Visto che per lo sviluppo "Regolare" (Magari mi dici che cosa intendi con ciò) della sessualità pare proprio non si tratti affatto di una scelta, non mi pare che possa venire influenzato granché; oltretutto in tal caso verrebbero inclusi anche i figli di coppie eterosessuali.

frasco ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:L'essere umano è un animale così stupido.

“È provato che il comportamento omosessuale esiste in tutte le specie, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali come l'echinoidea (riccio di mare) e gli afidi. Inoltre, parte del mondo animale è ermafrodita, letteralmente bisessuale. Per loro l'omosessualità non è un problema.”

Fonte

Lasciateli vivere. Sono normali pure loro.

beh andare in giro a dare dello stupido ad una persona che neanche conosci, non fa che confermare la tua tesi....
Comunque io ho aperto un topic per discutere, sbaglio sotto il titolo atei italiani c'e' scritto ''SPAZIO APERTO ALLA LIBERA DISCUSSIONE'' ??? allora gli insulti tieniteli per te e cerca di argomentare, come ha fatto delfi ad esempio.

A me non pare che con una considerazione sulla generale tendenza alla stupidità del genere umano sia stato insultato nessuno, se mai l'unico riferimento personale l'hai fatto tu proprio qui sopra all'inizio.

Calmatevi per favore.
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Cosworth117 Dom 11 Dic 2011 - 10:16

Bah... Non volevo offendere nessuno. Per quanto riguarda l'argomentare mi pare che io abbia già quotato dei post.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 10:40

Rasputin ha scritto:
frasco ha scritto:
Sei tendenzioso, infatti hai accuratamente evitato di riportare tutta la frase che era'' Ecco qui invece non sono così sicuro, il fatto di crescere in una famiglia dove i genitori sono gay, non andrebbe ad influire inevitabilmente sulla sessualita' del bambino ? (non che io dscrimini come peggiore chi ha altre preferenze sessuali)''.
Comunque no io intendevo il regolare sviluppo della sessualità, ovvero non penso che chi è gay sia malato, inferiore o impuro, ma e' anche ingiusto che un bambino possa venir influenzato in una scelta di questo tipo (sempre se si tratta di scelta da qui il motivo della prima domanda), capito ?.

Visto che per lo sviluppo "Regolare" (Magari mi dici che cosa intendi con ciò) della sessualità pare proprio non si tratti affatto di una scelta, non mi pare che possa venire influenzato granché; oltretutto in tal caso verrebbero inclusi anche i figli di coppie eterosessuali.

frasco ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:L'essere umano è un animale così stupido.

“È provato che il comportamento omosessuale esiste in tutte le specie, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali come l'echinoidea (riccio di mare) e gli afidi. Inoltre, parte del mondo animale è ermafrodita, letteralmente bisessuale. Per loro l'omosessualità non è un problema.”

Fonte

Lasciateli vivere. Sono normali pure loro.

beh andare in giro a dare dello stupido ad una persona che neanche conosci, non fa che confermare la tua tesi....
Comunque io ho aperto un topic per discutere, sbaglio sotto il titolo atei italiani c'e' scritto ''SPAZIO APERTO ALLA LIBERA DISCUSSIONE'' ??? allora gli insulti tieniteli per te e cerca di argomentare, come ha fatto delfi ad esempio.

A me non pare che con una considerazione sulla generale tendenza alla stupidità del genere umano sia stato insultato nessuno, se mai l'unico riferimento personale l'hai fatto tu proprio qui sopra all'inizio.

Calmatevi per favore.

Con regolare intento biologico, si può essere aperti di mentalità quanto si vuole, ma affermare che biologicamente una coppia gay sia uguale a una coppia etero è affermare il falso.Con questa affermazione ripeto e sottolineo non considero una coppia gay inferiore ad una coppia etero.

Sono calmissimo.
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Dom 11 Dic 2011 - 10:44

Sei tendenzioso, infatti hai accuratamente evitato di riportare tutta la frase che era'
Obiezione respinta..
Tu hai maldestramente inserito due antitesi nella stessa frase, di cui una esclude forzatamente l'atra..ergo..

Comunque no io intendevo il regolare sviluppo della sessualità,
Si capisce benissimo cosa intendevi..solo che anziche' solo scrivere, perche' non leggi?
Nessuno ti sta assaltando, ma siccome comunichi a senso unico, e non ragionando sulle risposte, vien da pensare che il tuo sia solo un dibattito mascherato, quando invece stai solo dicendo una cosa: i gay possono far diventare ricchioni i figli adottati, possono nuocere alla loro sessualita'.
Ti stai figurando delle dark queen che sculettano sulle note dei Bee gees mentre il pupo fa colazione alla mattina..

Apri un po la mente e cerca di crescere, ma sopratutto rispetta gli esseri umani..come ogni altra cosa, ovviamente..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Dom 11 Dic 2011 - 10:45

frasco ha scritto:
Con regolare intento biologico, si può essere aperti di mentalità quanto si vuole, ma affermare che biologicamente una coppia gay sia uguale a una coppia etero è affermare il falso.Con questa affermazione ripeto e sottolineo non considero una coppia gay inferiore ad una coppia etero.

Sono calmissimo.

Allora a parte che non si devono quotare gli interventi di moderazione (Quelli in rosso), te lo dico da utente perch´in questo caso vedo che non è stato intenzionale / forse non lo sapevi, mi mostreresti dove qualcuno ha scritto che "Biologicamente una coppia gay sia uguale a una coppia etero" (Qualunque cosa significhi la frase)?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Dom 11 Dic 2011 - 10:47

Con regolare intento biologico, si può essere aperti di mentalità quanto si vuole, ma affermare che biologicamente una coppia gay sia uguale a una coppia etero è affermare il falso.
Ah..beata idiozia..

Dimentichi le copie di negri, zoppi, sordi, albini, comunisti e anarchici.

Sei nell'ombra ragazzo..abbandonare il disprezzo verso i generi e' una tappa obbligata delle persone per bene, dedite all'amore e sopratutto alla pace..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da loonar Dom 11 Dic 2011 - 10:47

Coppia gay diversa da coppia etero? Certo!
Educazione figli di una coppia gay diversa da educazione dei figli di coppia etero? Sì, gli studi dicono che le coppie gay allevano ed educano i figli in maniera migliore rispetto alle coppie etero (forse gioca un ruolo importante il fatto che le coppie gay vogliono il loro figlio e non hanno mai figli "per caso" o "non voluti").

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Dom 11 Dic 2011 - 10:49

Avere a che fare con i credenti e' sempre una dura prova di stomaco, comunque...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 10:51

delfi68 ha scritto:
Sei tendenzioso, infatti hai accuratamente evitato di riportare tutta la frase che era'
Obiezione respinta..
Tu hai maldestramente inserito due antitesi nella stessa frase, di cui una esclude forzatamente l'atra..ergo..

Comunque no io intendevo il regolare sviluppo della sessualità,
Si capisce benissimo cosa intendevi..solo che anziche' solo scrivere, perche' non leggi?
Nessuno ti sta assaltando, ma siccome comunichi a senso unico, e non ragionando sulle risposte, vien da pensare che il tuo sia solo un dibattito mascherato, quando invece stai solo dicendo una cosa: i gay possono far diventare ricchioni i figli adottati, possono nuocere alla loro sessualita'.
Ti stai figurando delle dark queen che sculettano sulle note dei Bee gees mentre il pupo fa colazione alla mattina..

Apri un po la mente e cerca di crescere, ma sopratutto rispetta gli esseri umani..come ogni altra cosa, ovviamente..

ahahaha mi dispiace ma non sei un magistrato quindi non puoi respingere un bel niente, fatemi capire se uno ha opinioni diverse alla vostre e cerca di esporle diviene automaticamente un infante che non capisce una fava ? chi ragiona a senso unico non sono io, tant'e' vero che mi è molto piaciuto il tuo post iniziale.....
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 10:53

delfi68 ha scritto:
Con regolare intento biologico, si può essere aperti di mentalità quanto si vuole, ma affermare che biologicamente una coppia gay sia uguale a una coppia etero è affermare il falso.
Ah..beata idiozia..

Dimentichi le copie di negri, zoppi, sordi, albini, comunisti e anarchici.

Sei nell'ombra ragazzo..abbandonare il disprezzo verso i generi e' una tappa obbligata delle persone per bene, dedite all'amore e sopratutto alla pace..

loro possono procreare o sbaglio ?
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 10:54

comunque chissà come mai ma Rasputin non dice di calmarsi all'utente Delfi........mah, devo dire che questo forum mi sembra tutto tranne che aperto alla discussione.
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da frasco Dom 11 Dic 2011 - 10:56

delfi68 ha scritto:Avere a che fare con i credenti e' sempre una dura prova di stomaco, comunque...



AHAHAHAHHAHAHA Sui Gay 879970 quando non si hanno argomenti si va a pescare fuori dalla discussione, complimenti molto adulto.
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Ospite Dom 11 Dic 2011 - 10:58

Sui Gay 191813

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da loonar Dom 11 Dic 2011 - 10:59

Be' con me potresti discutere pacatamente, come la mia risposta ti ha fatto intuire. Royales

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Dom 11 Dic 2011 - 11:01

frasco ha scritto:comunque chissà come mai ma Rasputin non dice di calmarsi all'utente Delfi........mah, devo dire che questo forum mi sembra tutto tranne che aperto alla discussione.

Perché non ha insultato nessuno, bensì ha criticato, seppure in maniera un po' aspra, le opinioni di altri utenti. Ti comunico che qui dentro vige tra le altre una semplice norma, sancita peraltro esaurientemente anche dal regolamento: il rispetto è dovuto alle persone, non alle loro idee.

Quanto a Delfi, stai tranquillo (Te lo può confermare lui stesso, ma anche altri utenti e colleghi moderatori) che sono io il primo a mettergli le briglie se necessario (Anche perché siccome siamo amici, pare io sia il solo a riuscirci wink.. ).

Quanto al forum, mi pare apertissimo alla discussione, tanto che non mi pare ti si stia impedendo di esprimere le tue opinioni; se qualcuno pensa che stai scrivendo delle stronzate però, è liberissimo di scriverlo, così come ne sei liberissimo tu se pensi che ne scriva qualcun altro.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Cosworth117 Dom 11 Dic 2011 - 11:06

Darrow ha scritto:Coppia gay diversa da coppia etero? Certo!
Educazione figli di una coppia gay diversa da educazione dei figli di coppia etero? Sì, gli studi dicono che le coppie gay allevano ed educano i figli in maniera migliore rispetto alle coppie etero (forse gioca un ruolo importante il fatto che le coppie gay vogliono il loro figlio e non hanno mai figli "per caso" o "non voluti").

grazieeee

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Giurista pensatore Dom 11 Dic 2011 - 11:41

Visto che se ne ripresenta l'occasione, ribadisco la mia posizione. La questione centrale è accertare scientificamente se la omogenitorialità incida o meno sullo sviluppo psichico del figlio, non nel senso riduttivo e banale di farlo diventare gay (come se questo fosse un morbo che si contagia per contatto! Sui Gay 166799), bensì in un'ottica diversa. Un bambino con due genitori dello stesso sesso è nelle condizioni di affrontare e risolvere i fisiologici complessi inconsci (di Edipo, di Elettra ed altri) alla pari di un figlio di uomo e donna? Può realizzare compiutamente la propria identità sessuale anche in mancanza di un genitore che la rappresenti (figlio con due madri o il contrario)? Può maturare una personalità completa ed una discreta conoscenza di ambo i sessi, pur mancando uno di essi tra i genitori? In definitiva, la stabilità e la completezza esistenziale di un figlio di gay sono eguali a quelle di un figlio di etero? Se la risposta è sì, l'adozione gay va consentita, altrimenti no. Sui Gay 23074 Io, non conoscendo studi appropriati, pongo il quesito e mi astengo dal rispondere, avendo peraltro l'accortezza di precisare che un singolo studio non mi basterebbe, in quanto il metodo scientifico esige che le teorie siano paritariamente validate da tutta la comunità. Sui Gay 23074

Chiarito questo punto, c'è un'altra questione che stuzzica la mia attenzione, ma è di carattere eminentemente giuridico. Una volta che si è scardinata l'adozione dal modello naturale di filiazione (DUE individui di sesso OPPOSTO aventi un'ETà compresa nella fascia di fertilità e comunque MAGGIORE di quella del figlio), non potrebbe taluno legittimamente rivendicare adozioni da tre, quattro, dieci genitori, ovvero l'adozione a novant'anni di età, ovvero l'adozione di coetanei o di persone più grandi? Dovendo avere il diritto un fondamento razionale e non dogmatico, se cadesse la corrispondenza fra adozione e filiazione, io personalmente mi ritroverei sprovvisto di argomentazioni valide per oppormi a simili abominii. Sui Gay 25757 Qualora la scienza confermasse l'equivalenza tra omo ed eterogenitorialità, io rimedierei al problema anzidetto conferendo ad uno il ruolo di genitore e all'altro un ruolo formalmente diverso (scegliete voi il nome da attribuirgli) ma di identico contenuto educativo. Sui Gay 605765

Giurista pensatore
-------------
-------------

Numero di messaggi : 374
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da loonar Dom 11 Dic 2011 - 11:50

Gli studi in proposito a favore dell'omogenitorialità sono molteplici.
Così come le evidenze antropologiche sulla eterogeneità delle tipologie famigliari.
Credere che la famiglia composta da un padre una madre e i figli sia la famiglia "naturale" per eccellenza è un errore dato dalla visione basata sulla scarsa conoscenza dell'etologia animale (e umana).

Una utile e opportuna precisazione semantica:

In senso ampio, comunità umana, diversamente caratterizzata nelle varie situazioni storiche e geografiche, ma in genere formata da persone legate fra loro da un rapporto di convivenza, di parentela, di affinità, che costituisce l’elemento fondamentale di ogni società, essendo essa finalizzata, nei suoi processi e nelle sue relazioni, alla perpetuazione della specie mediante la riproduzione (con sign. simile, il termine è spesso esteso anche al mondo animale: una f. di foche, di rondini, ecc.). Sotto l’aspetto antropologico e sociologico, la famiglia si definisce come gruppo sociale caratterizzato dalla residenza comune, dalla cooperazione economica, e dalla riproduzione: f. nucleare (o elementare), quella costituita dal solo nucleo fondamentale, ossia padre, madre e figli, o anche soltanto marito e moglie; f. ristretta, genericam. gruppo familiare di dimensione esigua, sia che si tratti di f. nucleare in senso proprio, sia che includa componenti non legati da vincoli di parentela; f. estesa (in contrapp. a quella nucleare), unità composta da più famiglie genealogicamente legate nell’ambito di due e anche tre generazioni: padri, figli, figli dei figli; per f. allargata, v. allargato; f. patriarcale, quella che, nei sistemi di discendenza patrilineari, è posta sotto l’autorità dell’ascendente più anziano (detto patriarca), per cui, in molte società, essa costituisce un’unità politica (analoga organizzazione non si riscontra nei sistemi di discendenza matrilineare, e il cosiddetto matriarcato rappresenta un’interpretazione teorica senza corrispondenza etnologica e storica); f. grande, gruppo familiare visto nella sua più ampia dimensione – i cui membri non hanno, necessariamente, una residenza comune –, comprendente oltre a persone genealogicamente legate anche persone di servizio, ospiti, ecc.; f. monogamica o poligamica, secondo che il gruppo familiare sia fondato su uno o su più vincoli matrimoniali: f. poliginica, in cui un uomo ha, nello stesso tempo, vincoli matrimoniali con più donne; f. poliandrica, quando più uomini hanno, nello stesso tempo, un vincolo matrimoniale con una sola donna. E considerando la famiglia come modello delle relazioni sociali, soprattutto con riferimento alle modificazioni che in esso vengono indotte dalle trasformazioni produttive e dai grandi fenomeni sociali: sociologia della f.; trasformazioni, crisi della f.; la f. rurale, contadina, urbana, operaia, borghese, ecc. Con il decadere della famiglia estesa, gli studî psicologici e in partic. quelli psicanalitici hanno accentrato il loro interesse soprattutto sulla famiglia nucleare, poiché in essa vengono maggiormente evidenziati i comportamenti sociali e le pulsioni individuali da cui emerge la formazione dell’identità personale sulla quale intervengono successivamente fattori culturali e sociali (per la terapia della f., o terapia familiare, v. terapia).

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Rasputin Dom 11 Dic 2011 - 11:54

Bravo Darrow ok

Un punto anche a giurista per l'onesta analisi

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Sui Gay Merini10- Sui Gay Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Giurista pensatore Dom 11 Dic 2011 - 11:58

Darrow ha scritto:Credere che la famiglia composta da un padre una madre e i figli sia la famiglia "naturale" per eccellenza è un errore dato dalla visione basata sulla scarsa conoscenza dell'etologia animale (e umana).
Non c'entra l'etologia, bensì il fatto obiettivo che noi non pratichiamo né la partenogenesi né un'ipotetica fecondazione a tre, perciò due sono i genitori rispetto al figlio. Che, poi, possano inserirsi nella famiglia i figli di primo letto, i figli dell'amante, i figli di chi ti pare, è un altro discorso, perché ciascuno rimane comunque figlio di due e due soli genitori. Sui Gay 605765 Inoltre, converrai con me che la poligamia non è compatibile con il sistema costituzionale fondato sull'eguaglianza. Infatti, la poliginia e la poliandria sarebbero discriminatorie per il sesso svantaggiato (quello che può avere un solo coniuge), dunque contrarie agli artt. 3 e 29 Cost., mentre la poligamia bilaterale sarebbe ingestibile: A è sposato con B e C, B è sposato con A e D, C è sposato con A ed E, D è sposato con B ed F, E è sposato con C e G etc., finché tutti e sette miliardi di persone sono sposati tra loro. Sui Gay 315697

Giurista pensatore
-------------
-------------

Numero di messaggi : 374
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da loonar Dom 11 Dic 2011 - 12:05

Giurista pensatore ha scritto:
Darrow ha scritto:Credere che la famiglia composta da un padre una madre e i figli sia la famiglia "naturale" per eccellenza è un errore dato dalla visione basata sulla scarsa conoscenza dell'etologia animale (e umana).
Non c'entra l'etologia, bensì il fatto obiettivo che noi non pratichiamo né la partenogenesi né un'ipotetica fecondazione a tre, perciò due sono i genitori rispetto al figlio. Che, poi, possano inserirsi nella famiglia i figli di primo letto, i figli dell'amante, i figli di chi ti pare, è un altro discorso, perché ciascuno rimane comunque figlio di due e due soli genitori. Sui Gay 605765 Inoltre, converrai con me che la poligamia non è compatibile con il sistema costituzionale fondato sull'eguaglianza. Infatti, la poliginia e la poliandria sarebbero discriminatorie per il sesso svantaggiato (quello che può avere un solo coniuge), dunque contrarie agli artt. 3 e 29 Cost., mentre la poligamia bilaterale sarebbe ingestibile: A è sposato con B e C, B è sposato con A e D, C è sposato con A ed E, D è sposato con B ed F, E è sposato con C e G etc., finché tutti e sette miliardi di persone sono sposati tra loro. Sui Gay 315697
Stavamo parlando di "famiglia" che come ti ho spiegato sopra non dev'essere strettamente correlata al rapporto genitoriale.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Ospite Dom 11 Dic 2011 - 12:34

Giurista pensatore ha scritto:Io, non conoscendo studi appropriati, pongo il quesito e mi astengo dal rispondere, avendo peraltro l'accortezza di precisare che un singolo studio non mi basterebbe, in quanto il metodo scientifico esige che le teorie siano paritariamente validate da tutta la comunità. Sui Gay 23074
Ci sono numerosi studi. Avevo già citato questa pubblicazione dell'APA (American Psychological Association) che passa in rassegna un'ampia fetta della letteratura scientifica in proposito (e conclude che non esiste alcuna differenza significativa tra i figli cresciuti da coppie omosessuali e quelli cresciuti da coppie eterosessuali).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Dom 11 Dic 2011 - 13:40

quoto Darrow e aggiungo che quello proposto da Giurista
Chiarito questo punto, c'è un'altra questione che stuzzica la mia attenzione, ma è di carattere eminentemente giuridico. Una volta che si è scardinata l'adozione dal modello naturale di filiazione (DUE individui di sesso OPPOSTO aventi un'ETà compresa nella fascia di fertilità e comunque MAGGIORE di quella del figlio), non potrebbe taluno legittimamente rivendicare adozioni da tre, quattro, dieci genitori, ovvero l'adozione a novant'anni di età, ovvero l'adozione di coetanei o di persone più grandi?
E' un non sequitur grande come una casa..
Le leggi sull'adozione di figli maggiorenni mi pare gia' ci siano..e comunque non vedo attinenza tra genitori omo e altre adozioni..multiple, sottomultiple, aliene e miste tra erbacee e plantigradi..

E comunque non ha nessunissima attinenza con il punto dell'omogenitorialita', ma pare un'altro modello mentale atto solo a mettere altri bastoni tra le ruote al processo di civilizzazione in atto..
Uno se ne esce con domandine retoriche sul fatto che la sessualita' dei bimbi possa venir lesa da genitori omo, l'altro sul fatto che dopo l'adozione omo seguirebbe il problema della multigenitorialita' o l'adozione degli ottantenni..
Be' non aggiungo altro, ma mi pare chiaro che anche tra i razionalisti si ergono grandi barrierere mentali, con la differenza che tali eccezzioni incivili vengono poste attraverso ragionamenti simil logici e con una struttura apparentemente obiettiva e razionale.

Dato che l'orientamento sessuale non e' influenzato dai genitori, senno' non avremmo gay, e che la frequentazione etero non assolve dal peccato della tendenza gay, non capisco questi continui dubbi..che nascondono invece pregiudizio.

La faccenda degli ottantenni adottabili, messa in sequitur di questa discussione, poi ha veramente del pretestuoso..e senza offesa, del ridicolo..

Ancora a cavillare sulla forma, e mai sulla sostanza..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da delfi68 Dom 11 Dic 2011 - 13:44

Fux89 ha scritto:
Giurista pensatore ha scritto:Io, non conoscendo studi appropriati, pongo il quesito e mi astengo dal rispondere, avendo peraltro l'accortezza di precisare che un singolo studio non mi basterebbe, in quanto il metodo scientifico esige che le teorie siano paritariamente validate da tutta la comunità. Sui Gay 23074
Ci sono numerosi studi. Avevo già citato questa pubblicazione dell'APA (American Psychological Association) che passa in rassegna un'ampia fetta della letteratura scientifica in proposito (e conclude che non esiste alcuna differenza significativa tra i figli cresciuti da coppie omosessuali e quelli cresciuti da coppie eterosessuali).

Con internet, oggi, chiunque puo' informarsi..il fatto che giurista, di solito efferatissimo sulle questioni non abbia trovato nulla in merito, mi fa sorgere dubbi di altro tipo.
Ossia che non abbia ancora deciso di affrontare con se stesso la faccenda, rischiando magari di vincere i suoi pregiudizi..
(il verde e' mio, come x darrow)
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue0 / 700 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da *Valerio* Dom 11 Dic 2011 - 14:39

Sui gay...

...ce ne fossero di piu': in politica, nelle istituzioni, ovunque...sarebbe un mondo migliore...meno popolato e con piu' figa per gli etero.

in vino veritas



Ultima modifica di *Valerio* il Dom 11 Dic 2011 - 15:12 - modificato 1 volta.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Sui Gay Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Sui Gay Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Sui Gay Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Sui Gay Empty Re: Sui Gay

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.