Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

+28
delfi68
Assenzio
uge
alberto
uoz
Andrea apateista
Hires
Phoenix
Cosworth117
chef75
davide
Holubice
don alberto
idRon
alec
AlessioDa
SergioAD
loonar
AlessandroDA
Rasputin
lupetta
*Valerio*
Feynman
teto
Werewolf
Minsky
AteoCorporation
BestBeast
32 partecipanti

Pagina 7 di 16 Precedente  1 ... 6, 7, 8 ... 11 ... 16  Successivo

Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AlessandroDA Lun 5 Dic 2011 - 1:06

Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Non mi sembra che Alessandro abbia "manipolato i fatti e detto falsità",
Ah no? E tu come definiresti affermare che "ci sono state cause giudiziarie che hanno dato ragione ad auriti [sic]", quando in realtà la richiesta di Auriti fu respinta dal tribunale? Per non parlare di tutte le varie affermazioni complottiste classiche dei signoraggisti che si basano su una visione distorta della realtà, come ampiamente illustrato, ad esempio, qui (in fondo al file c'è un'ampia bibliografia).

Da una conferenza di auriti dove si evince che il procuratore ettore Torri dichiara che è stato dimostrato l'elemento materiale del reato, ma siccome è stato sempre cosi..., non credo assolutamente che sei solo un maleinformato, avresti avuto tempo e modo per informarti, spero che arrivi il momento in cui rivoluzioneremo questo sistema di merda dopodiche spera che tutti quelli che stanno subendo questo massacro sociale e che si sono trovati senza lavoro o che non hanno di che arrivare a fine mese si scordino di te disinformatore e difensore dei banchieri e dei loro servi politici che ci hanno venduto all'oligarchia bancaria. Utenti di questo forum iniziate ad informarvi per conto vostro e iniziate a farvi domande su molte persone di questo forum che pur avendo un'ottima cultura difendono il vero potere. Da auriti in una conferenza: Il
Governatore della banca Centrale batte moneta con un costo del denaro
del duecento per cento. Perché ci presta il dovuto, quindi distrugge il
cento per cento di un credito, e carica l'altrettanto cento per cento di
debito. Questo non è solamente usura. È truffa. E io gliel'ho dimostrato.
E quando sono stato chiamato dal procuratore della repubblica di Roma
Ettore Torri, mi ha chiamato e mi ha detto: "Professor Auriti, lei ha
dimostrato l'elemento materiale del reato. Manca il dolo perché… è stato
sempre così". E allora ho detto: "Scusi - e ho detto "Eccellenza" -
prima di tutto faccio notare che la continuazione del reato è un
aggravante, non è un esimente... e lei mi dice: È stato sempre così.
Poi, secondo punto: io ammetto la buona fede, per carità! Però dobbiamo
chiarire: fino a quando non ti ho fatto la denuncia! Dopo che ti ho
fatto la denuncia, come la mettiamo?" Qua il reato seguita. Ed io ho
fatto la denuncia l'8 marzo del '93, insieme a un pugno di miei
studenti. Siamo andati alla Procura della Repubblica e abbiamo firmato.
Perché io penso che la migliore lezione che possa dare un
professore ai suoi studenti è l'esempio. E quando uno da' questi esempi,
esercita la sua dignità.
E la dignità gratuita non esiste.

qui invece c'è chi la dignita non sa cosa sia vero?

AlessandroDA
-------------
-------------

Numero di messaggi : 118
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.11

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 1:08

AlessandroDA ha scritto:Da una conferenza di auriti dove si evince che il procuratore ettore Torri dichiara che è stato dimostrato l'elemento materiale del reato, ma siccome è stato sempre cosi...,
Ah, da una conferenza di Auriti! E se lo dice lui, allora c'è da crederci, cosa importa se la documentazione dimostra il contrario?

Ma per favore...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AlessandroDA Lun 5 Dic 2011 - 1:23

Fux89 ha scritto:
AlessandroDA ha scritto:Da una conferenza di auriti dove si evince che il procuratore ettore Torri dichiara che è stato dimostrato l'elemento materiale del reato, ma siccome è stato sempre cosi...,
Ah, da una conferenza di Auriti! E se lo dice lui, allora c'è da crederci, cosa importa se la documentazione dimostra il contrario?

Ma per favore...

vatti a leggere la sentenza la conoscono tutti meno che tu, fatti un bel giretto su internet e informati prima di dire altre scemenze è meglio, ti assicuro che c'è gente incazzata nera per tutto questo, datti una bella stoppata ed informati prima di scrivere

AlessandroDA
-------------
-------------

Numero di messaggi : 118
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.11

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AlessandroDA Lun 5 Dic 2011 - 1:26

Fux89 ha scritto:
AlessandroDA ha scritto:Da una conferenza di auriti dove si evince che il procuratore ettore Torri dichiara che è stato dimostrato l'elemento materiale del reato, ma siccome è stato sempre cosi...,
Ah, da una conferenza di Auriti! E se lo dice lui, allora c'è da crederci, cosa importa se la documentazione dimostra il contrario?

Ma per favore...

https://www.youtube.com/watch?v=z9CnDC6PX34&feature=player_embedded
pensi che il procuratore ettore torri ed il direttore della banca d'italia non avrebbero denunciato auriti se avesse detto il falso?

AlessandroDA
-------------
-------------

Numero di messaggi : 118
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.11

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 1:28

Per non parlare di tutte le varie affermazioni complottiste classiche dei signoraggisti che si basano su una visione distorta della realtà, come ampiamente illustrato, ad esempio, qui (in fondo al file c'è un'ampia bibliografia).
Più che visione distorta, io direi proprio che dicono balle, come quella secondo cui la Banca d'Italia è una SpA privata.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 1:32

AlessandroDA ha scritto:
Fux89 ha scritto:
AlessandroDA ha scritto:Da una conferenza di auriti dove si evince che il procuratore ettore Torri dichiara che è stato dimostrato l'elemento materiale del reato, ma siccome è stato sempre cosi...,
Ah, da una conferenza di Auriti! E se lo dice lui, allora c'è da crederci, cosa importa se la documentazione dimostra il contrario?

Ma per favore...

vatti a leggere la sentenza la conoscono tutti meno che tu, fatti un bel giretto su internet e informati prima di dire altre scemenze è meglio, ti assicuro che c'è gente incazzata nera per tutto questo, datti una bella stoppata ed informati prima di scrivere
Ha riportato la sentenza, la quale dice chiaramente: "Condannare, in ogni caso, l'attore (cioè Auriti) alla refusione delle spese di lite nonché al risarcimento dei danni causati e causandi ai sensi dell'art.96 c.p.c., nell'importo che riterrà di liquidare in via equitativa".
La gente si incazza per tante cose, e spesso per quelle sbagliate.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 1:33

AlessandroDA ha scritto:vatti a leggere la sentenza
Che sentenza dovrei leggere?
datti una bella stoppata ed informati prima di scrivere
Io scrivo quanto mi pare e quello che mi pare, nei limiti del regolamento del forum.
AlessandroDA ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=z9CnDC6PX34&feature=player_embedded
pensi che il procuratore ettore torri ed il direttore della banca d'italia non avrebbero denunciato auriti se avesse detto il falso?
Magari hanno di meglio da fare che stare dietro ai deliri dei complottisti...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da chef75 Lun 5 Dic 2011 - 1:46

Fux89 ha scritto:che per sostenere le proprie tesi sistematicamente manipolano i fatti..


Scusa Fux....mi sembra che i fatti a cui assistiamo seguendo i tg in parte danno ragione ad Alessandro....non sò se te ne sei accorto ma siamo in crisi e ci stiamo indebitando,e ci infilano le mani nelle tasche a noi e non alle banche.
Mi sembra anche che qualche annetto fa hanno agevolato le banche,con la scusa: aiutiamo le banche cosi concedono prestiti alle aziende,ma è successo che le banche si sono risanate i loro buchi e i prestiti col cazzo che li hanno concessi,in piu è aumentata anche la garanzia che devi fornire per ricevere il prestito.
Cè di "buono" che le finanziarie ti danno i soldi piu facilmente,ma sai che interessi chiedono 14-15 % ...roba da usurai.
Ci piano per il culo altro che.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da SergioAD Lun 5 Dic 2011 - 2:40

Il debito pubblico è figlio della spirale inflattiva, si tratta di stampa di moneta in regime di conflitto d'interessi che si supponeva evitato con la privatizzazione.

La spirale inflattiva dovrebbe innescare la maggiorazione della pressione fiscale, come fa ogni madre di famiglia dove mangiano e vestono tutti con le stesse regole.

La maggiorazione della pressione fiscale va ripartita equamente a tutti gli italiani. Questa è una semplicistica osservazione per concludere i due paragrafi sopra.

Mi lascio andare ancora un po', spero di non essere considerato troppo ripetitivo, poi che cos'è giusto e cos'è sbagliato probabilmente lo sanno anche i pedofili.

Sia fatta bancarotta e NON sanare coi numeri che si hanno, pensionati, lavoratori dipendenti contro sconosciuti che, esattamente come pedofili, inculano gli esposti.

Prima l'equità sociale, con ogni mezzo e dolore, poi rimboccarsi le maniche per risolvere il problema, ma tutti insieme! Altrimenti che siano anni di lacrime e terrore.

Parlare di destra e di sinistra o di accuse personali o di cultura insufficiente fa tanto di italiano inconcludente! Denominatori comuni per il mancato decisionismo cronico.

Infine ricordo, a chi avrà letto le quattro cazzate che scrivo di solito, che le scelte impopolari le fanno i tecnici perché i politici non stanno in parlamento per patriottismo, ho usato un termine forte e nazionalistico, ma per la "panza e la fica", e questo si che è un termine molto italiano. Se i pedofili vanno evirati perché discuterne?

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6868
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da SergioAD Lun 5 Dic 2011 - 4:05

davide ha scritto:
Per non parlare di tutte le varie affermazioni complottiste classiche dei signoraggisti che si basano su una visione distorta della realtà, come ampiamente illustrato, ad esempio, qui (in fondo al file c'è un'ampia bibliografia).
Più che visione distorta, io direi proprio che dicono balle, come quella secondo cui la Banca d'Italia è una SpA privata.
Fammi capire meglio per favore. Lo dico perché avevo elencato gli azionisti da cui risulterebbe che le quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia sono 94,33% di proprietà di banche e assicurazioni private, e 5,67% di proprietà degli enti pubblici INPS e INAIL.

C'ho pensato un attimo prima di postare epperò dovrei essere anche io ad avere una
visione distorta. Avevo anche descritto le motivazioni storiche del signoraggio, mi ero arreso di fronte al conflitto d'interesse che si voleva evitare con la privatizzazione e che secondo me NON è riuscito.

Senza essere degli analisti economici basta guardare il nostro potere d'acquisto ed il debito pubblico per sospettare l'incontrario. Insomma se la Banca d'Italia non è una S.p.A privata al 94,33% allora io davvero non seguo ne il motivo o la dichiarazione presunta, per cui è stata privatizzata e nemmeno il problema che si sta volatilizzando.

Ammetto di sentirmi un po' imbarazzato perché la mia capacità analitica include l'autocritica. Ogni tanto vengono fuori delle affermazioni reazionarie in un sistema che ha quasi tutti gli indici di valutazione imbarazzanti per far parte del mondo occidentale ed evoluto così come vorrebbe la Carta Costituzionale di questo paese che ignora la propria agonia.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6868
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 8:37

chef75 ha scritto:Scusa Fux....mi sembra che i fatti a cui assistiamo seguendo i tg in parte danno ragione ad Alessandro....
Ti sembra male.
non sò se te ne sei accorto ma siamo in crisi e ci stiamo indebitando,e ci infilano le mani nelle tasche a noi e non alle banche.
E questo c'entra esattamente ZERO con la bufala del signoraggio.

Anzi, ti spiego un'altra cosa: sai perché trovo estremamente pericolosi i complottisti e ritengo doveroso criticare le loro panzane? Perché con le loro tesi assurde spostano l'attenzione da quelli che sono i veri problemi, le cose per cui davvero bisognerebbe indignarsi. Se fossi un complottista, penserei che i complottisti sono in realtà pagati dal NWO per sviare l'attenzione dai veri problemi sostenendo tesi assurde. Ma non sono un complottista, per cui penso che i complottisti siano solo ignoranti nel migliore dei casi, e mentano sapendo di mentire, con lo scopo di vendere libri, DVD, o in generale di farsi pubblicità.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Cosworth117 Lun 5 Dic 2011 - 10:12

Bel topic. Me lo devo leggere per bene, dato che non l'avevo notato. Da notare il post di Wolf in 2° pagina. Purtroppo devo studiare. Leggerò tutto al più presto.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9172
Età : 30
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da chef75 Lun 5 Dic 2011 - 10:30

Fux89 ha scritto:
chef75 ha scritto:Scusa Fux....mi sembra che i fatti a cui assistiamo seguendo i tg in parte danno ragione ad Alessandro....
Ti sembra male.
non sò se te ne sei accorto ma siamo in crisi e ci stiamo indebitando,e ci infilano le mani nelle tasche a noi e non alle banche.
E questo c'entra esattamente ZERO con la bufala del signoraggio.

Anzi, ti spiego un'altra cosa: sai perché trovo estremamente pericolosi i complottisti e ritengo doveroso criticare le loro panzane? Perché con le loro tesi assurde spostano l'attenzione da quelli che sono i veri problemi, le cose per cui davvero bisognerebbe indignarsi. Se fossi un complottista, penserei che i complottisti sono in realtà pagati dal NWO per sviare l'attenzione dai veri problemi sostenendo tesi assurde. Ma non sono un complottista, per cui penso che i complottisti siano solo ignoranti nel migliore dei casi, e mentano sapendo di mentire, con lo scopo di vendere libri, DVD, o in generale di farsi pubblicità.

Quindi non è vero che i politici agevolano le banche??

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 10:39

@Sergio:
Il
LINK messo da Fux, da pagina 18 in poi, spiega perchè la Banca d'Italia NON è una SpA privata. Bastava leggere eh...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 10:43

I politici hanno agevolato di volta in volta anche la FIAT, Mediaset, o la OTOMELARA. È signoraggio?

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 10:45

chef75 ha scritto:Quindi non è vero che i politici agevolano le banche??
Sinceramente, non riesco proprio a capire come tu abbia potuto dedurre questo dal mio post…

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da chef75 Lun 5 Dic 2011 - 10:49

davide ha scritto:I politici hanno agevolato di volta in volta anche la FIAT, Mediaset, o la OTOMELARA. È signoraggio?

Quelle aziende producono posti di lavoro,le banche no.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da chef75 Lun 5 Dic 2011 - 10:50

Fux89 ha scritto:
chef75 ha scritto:Quindi non è vero che i politici agevolano le banche??
Sinceramente, non riesco proprio a capire come tu abbia potuto dedurre questo dal mio post…

Era una domanda,visto che con la scusa del complottismi si nega tutto pensavo che si negava anche questo Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 315697.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 10:59

chef75 ha scritto:
davide ha scritto:I politici hanno agevolato di volta in volta anche la FIAT, Mediaset, o la OTOMELARA. È signoraggio?

Quelle aziende producono posti di lavoro,le banche no.
Ma guarda, ed io che invece pensavo lo facessero per tornaconto personale. Comunque mi pare che si stiano mischiando un po' le carte. Tutti i tuoi ultimi post sono OT rispetto al tema del thread.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 11:03

chef75 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
chef75 ha scritto:Quindi non è vero che i politici agevolano le banche??
Sinceramente, non riesco proprio a capire come tu abbia potuto dedurre questo dal mio post…

Era una domanda,visto che con la scusa del complottismi si nega tutto pensavo che si negava anche questo Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 315697.
Questo argomento mi pare analogo a quello dei credenti che sostengono che con la scusa dell'ateismo si nega la morale per poter fare ciò che si vuole… Royales

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da chef75 Lun 5 Dic 2011 - 11:04

davide ha scritto:
chef75 ha scritto:
davide ha scritto:I politici hanno agevolato di volta in volta anche la FIAT, Mediaset, o la OTOMELARA. È signoraggio?

Quelle aziende producono posti di lavoro,le banche no.
Ma guarda, ed io che invece pensavo lo facessero per tornaconto personale. Comunque mi pare che si stiano mischiando un po' le carte. Tutti i tuoi ultimi post sono OT rispetto al tema del thread.

Ok scusa,anche se mi riagganciavo a un discorso di Alessandro,quello che diceva che i politici sono i camerieri delle banche che condivido in pieno.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da chef75 Lun 5 Dic 2011 - 11:05

Fux89 ha scritto:
Questo argomento mi pare analogo a quello dei credenti che sostengono che con la scusa dell'ateismo si nega la morale per poter fare ciò che si vuole… Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 977956

Questa l'ho già letta da qualche parte Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 315697

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 11:07

chef75 ha scritto:
davide ha scritto:
chef75 ha scritto:
davide ha scritto:I politici hanno agevolato di volta in volta anche la FIAT, Mediaset, o la OTOMELARA. È signoraggio?

Quelle aziende producono posti di lavoro,le banche no.
Ma guarda, ed io che invece pensavo lo facessero per tornaconto personale. Comunque mi pare che si stiano mischiando un po' le carte. Tutti i tuoi ultimi post sono OT rispetto al tema del thread.

Ok scusa,anche se mi riagganciavo a un discorso di Alessandro,quello che diceva che i politici sono i camerieri delle banche che condivido in pieno.
I politici italiani sono generalmente camerieri di chiunque gli garantisca un cadreghino...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 12:12

Fux89 ha scritto:
Ora, trova l'errore nel ragionamento e capirai perché il tuo esempio è sbagliato.

Come ho detto, mettere in mezzo rettiliani, complotti di scienziati o altro non rende la truffa monetaria meno plausibile, tu hai ammesso che non puoi eliminare la possibilità che ci sia un inganno, ma non lo accetti e continui a mettere in mezzo altre cose pur di rendere la truffa di cui parliamo più assurda.

Invece, così facendo dimostri solo che non vuoi proprio accettare l'idea che ci sia un complotto, nonostante tu stesso hai ammesso di non poter eliminare la possibilità della menzogna, l'errore lo stai facendo tu, perché ammetti la possibilità di essere ingannati ma non la prendi nemmeno in considerazione, perché non vuoi accettarla, quando invece è possibile per tua stessa ammissione.

Lo ripeto ancora: puoi mettere in mezzo quello che vuoi, dai rettiliani alla realtà inesistente, ma una truffa monetaria potrebbe esserci e non puoi eliminare questa possibilità, qualsiasi cosa tu dica questi sono i fatti.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 13:07

AteoCorporation ha scritto:Come ho detto, mettere in mezzo rettiliani, complotti di scienziati o altro non rende la truffa monetaria meno plausibile,
Adesso sei tu che stai mettendo di mezzo i rettiliani, ma questo non rende l'ipotesi di una frode scientifica meno plausibile, perché, come ti ho dimostrato, di frodi scientifiche ne esistono e ne sono esistite.
tu hai ammesso che non puoi eliminare la possibilità che ci sia un inganno, ma non lo accetti e continui a mettere in mezzo altre cose pur di rendere la truffa di cui parliamo più assurda.
Non ho alcun bisogno di renderla più assurda, lo è già di per sé alla luce dei fatti. Mettere in mezzo altri esempi mi serve solo a mostrare che tu utilizzi due pesi e due misure quando si tratta di valutare presunti complotti: quelli che non ti piacciono e non sono funzionali alla tua visione del mondo li consideri assurdi a priori, mentre quelli che ti permettono di "andare contro il sistema e le banche brutte e cattive" li consideri arbitrariamente plausibili, sebbene in entrambi i casi non ci sia alcuna evidenza a favore del complotto e ci sia sufficiente evidenza contraria.
Invece, così facendo dimostri solo che non vuoi proprio accettare l'idea che ci sia un complotto,
No, io non accetto che ci sia un complotto quando non c'è alcuna prova a sostegno di tale complotto e quando tutta l'evidenza mostra che tale complotto non esiste, se non nelle menti dei complottisti.
nonostante tu stesso hai ammesso di non poter eliminare la possibilità della menzogna,
Il che, come ho già spiegato, non c'entra nulla.
l'errore lo stai facendo tu, perché ammetti la possibilità di essere ingannati ma non la prendi nemmeno in considerazione, perché non vuoi accettarla, quando invece è possibile per tua stessa ammissione.
Io non sto facendo alcun errore, io sono perfettamente coerente e razionale, perché utilizzo lo stesso metro di giudizio nei diversi ambiti: mi baso sui fatti in nostro possesso. Tu, invece, quando ti fa comodo (ad esempio, nel caso dell'evoluzione) fai lo stesso, mentre quando non ti fa comodo tiri fuori improbabili argomenti basati sul "potrebbe essere che", senza che ci sia alcun fatto che possa dimostrare quel "potrebbe essere", ma non solo, nonostante i fatti lo smentiscano! L'atteggiamento applicato nel secondo caso è già di per sé poco razionale, a mio avviso, ma potrei anche accettarlo se tu lo applicassi in ogni ambito. Invece lo fai solo selettivamente, quando piace a te. E questo non è solo irrazionale, è anche incoerente.
Lo ripeto ancora: puoi mettere in mezzo quello che vuoi, dai rettiliani alla realtà inesistente, ma una truffa monetaria potrebbe esserci e non puoi eliminare questa possibilità, qualsiasi cosa tu dica questi sono i fatti.
E tu puoi mettere in mezzo quello che vuoi, dalla Terra piatta al signoraggio, ma una frode scientifica relativa all'evoluzionismo potrebbe esserci e non puoi eliminare questa possibilità, qualsiasi cosa tu dica questi sono i fatti. La differenza è che io so benissimo che le nostre conoscenze sono limitate e che tutte le nostre conoscenze potrebbero essere sbagliate, ma io, razionalmente, mi baso su ciò che conosciamo e non su ciò che "potrebbe essere", soprattutto perché, sulla base delle nostre conoscenze, quel "potrebbe essere" semplicemente "non è", fino a prova contraria.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Rasputin Lun 5 Dic 2011 - 13:16

Nessuno risponde a questi?

SergioAD ha scritto:Il debito pubblico è figlio della spirale inflattiva, si tratta di stampa di moneta in regime di conflitto d'interessi che si supponeva evitato con la privatizzazione.

La spirale inflattiva dovrebbe innescare la maggiorazione della pressione fiscale, come fa ogni madre di famiglia dove mangiano e vestono tutti con le stesse regole.

La maggiorazione della pressione fiscale va ripartita equamente a tutti gli italiani. Questa è una semplicistica osservazione per concludere i due paragrafi sopra.

Mi lascio andare ancora un po', spero di non essere considerato troppo ripetitivo, poi che cos'è giusto e cos'è sbagliato probabilmente lo sanno anche i pedofili.

Sia fatta bancarotta e NON sanare coi numeri che si hanno, pensionati, lavoratori dipendenti contro sconosciuti che, esattamente come pedofili, inculano gli esposti.

Prima l'equità sociale, con ogni mezzo e dolore, poi rimboccarsi le maniche per risolvere il problema, ma tutti insieme! Altrimenti che siano anni di lacrime e terrore.

Parlare di destra e di sinistra o di accuse personali o di cultura insufficiente fa tanto di italiano inconcludente! Denominatori comuni per il mancato decisionismo cronico.

Infine ricordo, a chi avrà letto le quattro cazzate che scrivo di solito, che le scelte impopolari le fanno i tecnici perché i politici non stanno in parlamento per patriottismo, ho usato un termine forte e nazionalistico, ma per la "panza e la fica", e questo si che è un termine molto italiano. Se i pedofili vanno evirati perché discuterne?

SergioAD ha scritto:
davide ha scritto:
Per non parlare di tutte le varie affermazioni complottiste classiche dei signoraggisti che si basano su una visione distorta della realtà, come ampiamente illustrato, ad esempio, qui (in fondo al file c'è un'ampia bibliografia).
Più che visione distorta, io direi proprio che dicono balle, come quella secondo cui la Banca d'Italia è una SpA privata.
Fammi capire meglio per favore. Lo dico perché avevo elencato gli azionisti da cui risulterebbe che le quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia sono 94,33% di proprietà di banche e assicurazioni private, e 5,67% di proprietà degli enti pubblici INPS e INAIL.

C'ho pensato un attimo prima di postare epperò dovrei essere anche io ad avere una
visione distorta. Avevo anche descritto le motivazioni storiche del signoraggio, mi ero arreso di fronte al conflitto d'interesse che si voleva evitare con la privatizzazione e che secondo me NON è riuscito.

Senza essere degli analisti economici basta guardare il nostro potere d'acquisto ed il debito pubblico per sospettare l'incontrario. Insomma se la Banca d'Italia non è una S.p.A privata al 94,33% allora io davvero non seguo ne il motivo o la dichiarazione presunta, per cui è stata privatizzata e nemmeno il problema che si sta volatilizzando.

Ammetto di sentirmi un po' imbarazzato perché la mia capacità analitica include l'autocritica. Ogni tanto vengono fuori delle affermazioni reazionarie in un sistema che ha quasi tutti gli indici di valutazione imbarazzanti per far parte del mondo occidentale ed evoluto così come vorrebbe la Carta Costituzionale di questo paese che ignora la propria agonia.

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Merini10- Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59451
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 13:47

Fux89 ha scritto:...

Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?

Per me no, perché anche se la possibilità di inganno vale per tutto (anche per l'Evoluzionismo), valuto le cose in base al criterio della plausibilità.

Siccome le truffe monetarie sono cose comunissime, che fanno parte dell'uomo e che si verificano ogni giorno, non vedo perché non dovrei accettare l'1% di possibilità che un inganno ci sia, soprattutto perché il "fino a prova contraria" non è infallibile, quindi scusa se sono propenso ad accettare la possibilità che esista qualcosa di così comune come una truffa monetaria mentre sono più dubbioso sulla possibilità dell'esistenza di complotti sull'Evoluzione, rettiliani o altre cose, perché valuto le cose in base al criterio della plausibilità.

Se dicessi che sono una vecchia di 80 anni potresti anche crederci, ma se dicessi anche che sono cieca e che non ho le braccia, converrai con me che la questione sarebbe meno plausibile, per cui saresti più scettico, ed è il metro di giudizio che uso io, che poi sia sbagliato è una tua opinione e sei libero di pensare quello che vuoi, a mio avviso una truffa monetaria è plausibilissima.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 13:49

AteoCorporation ha scritto:Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?
Tutte le tesi di complotto prive di qualsivoglia prova e smentite dai fatti? Sì. Tutto il resto è fuffa.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 13:52

Rasputin ha scritto:Nessuno risponde a questi?
Per quanto riguarda la questione della Banca d'Italia, ho già fornito documentazione che ritengo più che esauriente. Sull'altro post citato lascio rispondere (per concordare o criticare) chi ne sa più di me.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 14:01

Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?
Tutte le tesi di complotto prive di qualsivoglia prova e smentite dai fatti? Sì. Tutto il resto è fuffa.

Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati, non a caso molte persone colpevoli di omicidio sono state rilasciate perché "i fatti" non dimostravano la loro colpevolezza, quando in realtà erano colpevoli, stiamo parlando di un metodo buono ma non infallibile, per questo dico che un minimo di dubbio dovrebbe esserci sempre, soprattutto su cose plausibili e se qualcuno insinua il dubbio da tempo.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:06

AteoCorporation ha scritto:Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati,
Vero, quindi l'evoluzione potrebbe essere falsa. Perché sappiamo benissimo che l'evoluzione è un fatto, ma i fatti possono essere sbagliati. Concordi? Dopotutto, il dubbio sull'evoluzione viene insinuato da sempre (cioè, da quando esiste la teoria dell'evoluzione), inoltre le frodi scientifiche sono plausibili, dato che sappiamo con certezza che avvengono (hai presente Andrew Wakefield?).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AlessandroDA Lun 5 Dic 2011 - 14:12

davide ha scritto:@Sergio:
Il
LINK messo da Fux, da pagina 18 in poi, spiega perchè la Banca d'Italia NON è una SpA privata. Bastava leggere eh...

Abbiamo già dimostrato che la Bdl è una SPA privata, ti rimetto ancora una volta le quote di partecipazione a dimostrazione di ciò.

Ecco di seguito alcuni partecipanti:

Intesa Sanpaolo S.p.A.
UniCredit S.p.A.
Assicurazioni Generali S.p.A.
Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A.
INPS
Banca Carige S.p.A. - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia
Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A.
Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A.
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A.
Cassa di Risparmio di Firenze S.p.A.
Fondiaria - SAI S.p.A.
Allianz Società per Azioni
Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno S.p.A.
Cassa di Risparmio del Veneto S.p.A.
Cassa di Risparmio di Asti S.p.A.
Cassa di Risparmio di Venezia S.p.A.
Banca delle Marche S.p.A.
INAIL
Milano Assicurazioni
Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia S.p.


Inoltre ripetiamo ancora una volta che l'esecutivo Prodi il 16/12/06 attuò le volontà enunciate da Draghi alterando l'articolo 3 dello statuto della Bdl e in particolare abolendo la norme prescrivente che la maggioranza della proprietà fosse in mano pubblica. Per chi non lo sapesse il capitale sociale di Bdl è di 156.000 euro, equivalente al valore di un monolocale in una piccola città.

VECCHIO STATUTO

Art. 3

In ogni caso dovrà essere assicurata la permanenza della partecipazione maggioritaria al capitale della banca da parte di enti pubblici o di società la cui maggioranza delle azioni con diritto di voto sia posseduta da enti pubblici.

NUOVO STATUTO

Art. 3 (golpe di stato)

Il trasferimento delle quote avviene su proposta del direttorio solo previo consenso del diritto superiore nel rispetto dell'autonomia e dell'indipendenza dell'istituto e della equilibrata distribuzione delle quote.

Inoltre vengono ridifinite le disposizione contenute nei commi da 1 a 7 dell'art. 19 comma 9 della legge 28/12/05 n. 262 dove vengono ridefinite le competenze del consiglio superiore in modo da attribuire allo stesso anche funzioni di vigilanza e controllo anche all'interno della Bdl.

Ricordiamo ancora una volta che il signoraggio è una truffa semplicissima da dimostrare. Ogni volta che allo stato serve denaro, non è più il ministero del tesoro con la sua zecca tipografica a stamparlo, ma le banche centrali (ovvero S.p.A private) che in cambio pretendono il corrispondente in titoli di stato che generano il debito pubblico i titoli di stato vengono venduti dalla banca centrale a terzi e sarà poi lo stato a doverli rimborsare con gli interessi alla loro scadenza. Inoltre con un falso in bilancio la Bdl addebita invece di accreditare il denaro allo stato appropriandosene (come se si potesse vendere un debito) mettendolo inoltre al passivo nei suoi conti in bilancio ed all'attivo i titoli di debito pubblico che riceve portando il totale a zero e mettendo all'attivo solo gli interessi. Gli interessi non potranno mai essere restituiti in quanto non vengono stampati dalla banca, costringendo lo stato a richiedere in futuro altro denaro sempre caricato di interessi. Questo è il motivo per cui il debito pubblico è inestinguibile e destinato sempre a salire, costringendo lo stato a privatizzare (ovvero a cedere a questi porci parassiti del nostro lavoro, nonché delinguenti) le nostre proprietà per due soldi. Telecom, autostrade, poste, ferrovie dello stato, IRI ecc. Ora toccherà ad altri settori quali Finmeccanica su cui hanno messo gli occhi, privatizzazione dell'acqua ecc.

Il diritto alla sovranità è costituzionale, e nella sovranità la cosa più importante è quella monetaria. Ti sei attaccato ad una sentenza dove il procuratore della repubblica di Roma Ettore Torri ha detto: "Professor Auriti, lei ha dimostrato l'elemento materiale del reato. Manca il dolo perché… è stato sempre così", dimenticando che la continuazione del reato è un aggravante, non è un esimente.

Detto questo siamo pronti ad adottare le seguenti contromisure:

1) Disconoscere il debito pubblico frutto di una truffa perseguibile in sede giudiziaria.
2) RIprenderci in mano tutto ciò che è stato privatizzato e ceduto tramite questa truffa.
3) Riprendere in mano la sovranità monetaria, costituendo una banca centrale del popolo.
4) Delegittimare l'intera classe politica che ci ha venduto ai banchieri.
5) Creare un nuovo partito a partire da tutti gli astensionisti (e sono il primo partito politico in Italia) e da tutti quelli che non si riconoscono più nelle istituzioni di questa politica che ci ha venduto all'oligarchia bancaria.
6) Far partire denunce a non finire dopodiché, cambiato questo sistema, non ci scorderemo di tutti i luridi servi dei banchieri negazionisti del signoraggio che non sono maleinformati ma in malafede.

ATTO DI CITAZIONE


Il sig. ________________ col proc. dom. avv. __________ del Foro di _________,

PREMESSO CHE

1. Il potere di emettere moneta e il potere di fissare il tasso di sconto sono poteri sovrani. Se in un Paese dove circola una data moneta i governanti vogliono fare cassa per pagare le spese del regime (istituzioni, polizia, forze armate), basterà loro stampare una certa quantità della moneta che circola in quel Paese. Ma il governo con questa operazione, ovviamente, non aumenta la ricchezza del Paese, bensì aumenta il proprio potere di acquisto – diminuendolo all’insieme della popolazione. Ossia, trasferisce a sé ricchezza come attraverso un’imposta indiretta proporzionale generalizzata e con effetto inflativo della quantità di moneta circolante. Lo Stato ha esercitato sporadicamente questa possibilità, nel passato, emettendo "Biglietti di Stato a corso legale";
2. Questa imposta indiretta, detta signoraggio, viene, allo stato, introdotta e raccolta dalla banca centrale europea, e prima, con le banconote in lire, era introdotta e raccolta dalla Banca d’Italia; ancora oggi, la Banca d’Italia riceve dalla BCE l’80% del gettito di questa imposta;
3. Questa imposta è quindi introdotta e raccolta senza alcuna deliberazione del parlamento o di rappresentati del popolo, e va a beneficio di soggetti privati, non della collettività;
4. Oltre a questa forma di signoraggio ve ne è un’altra che viene esercitata dalle banche di credito mediante la creazione di disponibilità esigibili a vista sui conti correnti, ossia denaro scritturale prestato ai clienti, che non è denaro contante e non è valuta legale, anche se viene espresso in quantità di valuta legale. Nel sistema di riserva frazionario vigente, la banca può prestare, ossia creare, fino a 50 volte il denaro contante che ha ricevuto in deposito, rectius in prestito, dai clienti. Anche questa forma si signoraggio è, ovviamente, inflativa, in quanto spende il nome della valuta legale pur senza crearne il controvalore. Si tratta, in buona sostanza, di un grave caso di contraffazione;
5. Chi detiene il potere monetario, esercitando questo potere, attribuisce unilateralmente a sé un potere di acquisto dei beni e dei servizi del mercato in cui questo potere viene esercitato. Ciò è possibile in quanto la novella emissione della data moneta - la quantità di Euro che la BCE immette nel mercato, nel nostro caso - viene accettata dal mercato, ossia il mercato domanda l’Euro, dato che l’Euro ha già una circolazione e un’accettazione, ossia un suo mercato. Ogni novella emissione di una certa quantità di una data moneta riesce perché si inserisce in una preesistente circolazione di quella moneta. Il potere monetario si basa quindi su due presupposti: uno costituto per legge, ossia il monopolio dell’emissione (che consente di dosare l’emissione e di produrre la scarsità della moneta); e l’altro, l’accettazione, costituito non dalla legge nè da una convenzione, ma storicamente, spontaneamente, multifattorialmente.
6. Come poteri sovrani, in forza dell’art. 1, 2° c., della Costituzione repubblicana, il potere di emettere moneta e di fissare il tasso di interesse primario appartengono inalienabilmente al popolo;
7. In violazione di questa norma costituzionale fondamentale, i predetti poteri vengono esercitati da soggetti privati; governati da privati, e precisamente la BdI e la BCE;
8. La BdI ha sempre avuto le caratteristiche di un soggetto privato, e precisamente di una società per azioni; infatti, essa nasce come banca privata, poi va in dissesto, e, nel 1926....
9. In seguito, ha sempre avuto una direzione dettata da banche private... ... e caratteristiche non democratiche.... Anzi, le banche che essa doveva in teoria sorvegliare, erano e sono le sue proprietarie azioniste, che quindi sorvegliano sè stesse... in un palese conflitto di interessi;
10. La BCE, proprietà delle banche centrali dei Paesi aderenti, le quali ne sono azioniste, è pure un soggetto privato, ed è esplicitamente sottratta ad ogni controllo e governo democratico da parte degli organi dell’Unione Europea ex art. 107 Trattato di Maastricht, il quale ne fa una sorta di soggetto sovranazionale ed extraterritoriale, stabilendo che....... e i suoi organi direttivi sono nominati in modo non democratico....
11. In tal modo è stata illegalmente attuata la cessione in via definitiva di poteri sovrani del popolo ad un soggetto controllato da privati e da interessi privati, il quale si situa al di fuori e al disopra di qualsiasi sovranità politica e pubblica;
12. L’art. 11 della costituzione consente limitazioni (non già a cessioni) della sovranità nazionale solo in favore di altri stati (e la BCE non è uno stato né organo di altri stati) a condizioni di parità (mentre le quote nella BCE non sono paritarie) ai soli fini di assicurare “la pace e la giustizia tra le Nazioni” (mentre i fini della BCE sono altri);
13. Quindi il Trattato di Maastricht è incompatibile con la Costituzione;
14. Le conseguenze dell’esercizio privato di questi poteri sono:

a) Il profitto del signoraggio, che ha i seguenti volumi......, (e che, discendendo dal potere sovrano di emissione monetaria, spetta al popolo) viene realizzato da banche private o da soggetti privati, che partecipano mediatamente la BCE. Si precisa che il signoraggio consiste nel fatto che l’istituto di emissione emette denaro prestandolo al valore nominale agli stati che lo richiedono e in cambio forniscono titoli di debito pubblico; le emissioni di denaro avvengono come sconto su tali titoli, che poi l’istituto di emissione vende all’asta; i titoli verranno pagati con le entrate dello stato, ossia quasi completamente col gettito fiscale, proveniente dal lavoro, dal risparmio etc.; mentre l’emissione del denaro non comporta alcun costo alla BCE (oltre quelli di gestione propria e tipografici). Infatti, il denaro emesso non ha copertura aurea, non è convertibile in oro o altro bene (come avveniva, seppur non sempre, fino al 1929), e il suo valore è dato dall’accettazione da parte dei mercati, della gente – come dimostrato dal fatto che il dollaro USA non ha perso il suo valore a seguito dell’abbandono del gold exchange standard nel 1971;

b) La BCE, mediante i suoi poteri di fissare il tasso di interesse e di dosare l’offerta di denaro, esercita un potere politico di condizionamento delle politiche degli stati aderenti all’Euro; infatti....... Questo potere riduce gli stati membri a uno status di sovranità limitata, infatti......

c) Il sistema bancario privato, che controlla la BCE, è in grado di produrre, a suo proprio privato beneficio, le varie congiunture economiche che gli convengono; in particolare, la rarefazione monetaria... la recessione.... conseguendo così, anche grazie alla possibilità di partecipare società commerciali e industriali, il dominio sulle economie.... infatti, il sistema bancario internazionale, mentre da una parte produce una generalizzata rarefazione monetaria, che...................., dall’altra parte sostiene finanziariamente le società da esso partecipate e dominate, che.............

15. Inoltre, la contabilità bancaria, e in particolare quella delle banche centrali e della BCE, è oggettivamente ed economicamente falsa, infatti contabilizza al PASSIVO il valore nominale del denaro creato dal nulla attraverso le proprie false-cambiali (banconote irredimibili). In tal modo, non solo la BCE e le altre banche sottraggono al fisco somme enormi, ma fanno figurare la maggior parte degli utili come se fossero perdite, sottraendoli così all'attenzione del fisco. Per tali ragioni, la BCE non rende pubblici i propri bilanci;
16. Questa situazione è contraria al principio di eguaglianza di cui all’art. 3 Cost. e a quello del dovere contributivo di cui all’art. 53 Cost.;
17. Rispetto a quanto detto sul signoraggio e sulla contrarietà al vero della contabilità bancaria, anche i bilanci dello Stato sono oggettivamente ed economicamente falsati, in quanto fanno figurare, a carico della nazione e a favore della BCE, un debito che non ha ragion d’essere. Infatti, come si accennava supra, la banca centrale emette denaro che ad essa non costa pressoché nulla, e che riceve il proprio valore non dalla banca emittente (che, si ripete, non ha per esso una copertura aurea né è tenuta a convertirlo in oro o altro bene) bensì dal mercato, dalla nazione – o, nel caso dell’Euro, dalle nazioni che lo accettano. Inoltre, al momento dell’emissione, il denaro non appartiene alla BCE, non essendovi alcuna norma che lo stabilisca. Infatti, come fa da decenni notare il Prof. Giacinto Auriti, non esiste una legge nell'ordinamento che stabilisca a chi appartenga la proprietà della moneta all'atto dell'emissione;
18. Questa situazione che genera un falso debito pubblico limita enormemente - quanto ingiustamente - l’azione dello Stato nel perseguimento dei compiti postigli dalla Costituzione, in fatto di promozione della rimozione degli ostacoli all’eguaglianza (art. 2, 2° C.), di assistenza (art. 38)...., di difesa, di scolarizzazione, di ricerca scientifica (art. 9), di infrastrutture, etc. Essa inoltre inibisce enormemente e ingiustamente il progresso economico, colpisce il risparmio, crea disoccupazione, sottoccupazione, sottoremunerazione (artt. 35, 36), tasse e tariffe ingiustificate;
19. Inoltre, lo Stato, reso falsamente debitore nei confronti di soggetti privati spesso occulti, è molteplicemente condizionato da questi stessi nell’esercizio delle sue funzioni, sicché la sua sovranità, anche in quanto ai poteri legislativo, esecutivo e giudiziario, è nel complesso subordinata, quindi irreale;
20. Solamente attraverso un intervento del potere giudiziario è a questo punto possibile porre rimedio a tali guasti.
CITA

La BCE in persona del Governatore, la BDI in persona del Governatore, il MINISTERO DELL’ECONOMIA nella persona del ministro protempore, tutti a comparire avanti il designando Giudice Istruttore del suddetto Tribunale alle ore di rito dell’udienza del_____________20.. (con invito a costituirsi a mezzo di abilitato procuratore almeno 20 giorni prima della predetta udienza e con monito che, se non si costituiranno, si procederà in loro declaranda contumacia; mentre, se si costituiranno oltre il suddetto termine, incorreranno nelle decadenze stabilite dall’art. 167 CPC), affinché in loro contraddittorio si decida sulle seguenti

DOMANDE:

Contrariis rejectis, con spese rifuse:

1. Dichiarare che il potere di emettere moneta, e l’Euro in particolare, di stabilire la quantità e i tempi dell’emissione e di fissare il tasso primario di sconto è un potere sovrano e che quindi appartiene inalienabilmente al popolo italiano;
2. Dichiarare che la moneta, e l’Euro in particolare, al momento dell’emissione, appartiene al popolo italiano, e per esso alla Repubblica Italiana;
3. Dichiarare - previo rinvio alla Corte Costituzionale per il giudizio di costituzionalità- caducate perché contrarie agli artt. 1, 1° e 2° C.; 3, 2° C.; 11; 23; 41, 2° C.; 47, 1° C.; 52 Cost. lo statuto della Banca d’Italia, il Trattato di Maastricht in quanto agli artt. 107...., le leggi e norme di recepimento, ratifica e attuazione di dette norme.
4. Dichiarare - previo rinvio alla Corte Costituzionale per il giudizio di costituzionalità- caducate perché contrarie agli artt. 1, 1° C.; 3, 1° e 2° C.; 11; 41, 2° C.; 47, 1° C; 52. Cost. lo statuto della Banca d’Italia, il Trattato di Maastricht.... in quanto consentono alla BCE e alla Banca d’Italia di realizzare l’utile del signoraggio contabilizzandolo come voce passiva del conto patrimoniale, quindi sottraendolo al dovere di pagare le imposte sugli utili, stabilito dall’art. 52 Cost., in violazione anche del principio di eguaglianza stabilito dall’art. 3 Cost., anche in relazione alla riforma del 1994 che consente alla Banca Centrale di avere partecipazioni in società imprenditoriali, quindi di farsi imprenditrice commerciale e di competere con altre imprese; e con conseguente ingiusto scarico degli oneri fiscali sugli altri soggetti, fisici e giuridici;
5. Dichiarare la nullità per mancanza di corrispettività, o per mancanza di oggetto, o per illiceità dell’oggetto e della causa juris, o per mancanza di forma (dichiarando trattarsi di donazioni dissimulate alla BCE e alla BDI) di tutti i contratti con cui lo Stato, e per esso il Ministero competente, ha assunto debiti verso la BDI e la BCE per l’emissione di denaro contro cessione di titoli di Stato o altra promessa di pagamento;
6. Dichiarare pertanto inesistente, in tutto o nella parte ritenuta di giustizia, il debito nazionale, detto pubblico, verso le convenute;
7. Dichiarare di conseguenza caducate, per contrarietà agli articoli 35, 36, 47, 52 Cost. delle seguenti norme di legge (legge finanziaria, norme istitutive di tributi) perché presupponenti e rappresentanti un debito pubblico in parte inesistente e finalizzate al pagamento del medesimo quoad capitale e interessi nonché alla contrazione di ulteriori debiti verso la banca centrale per l’acquisizione di valuta non di proprietà della banca centrale;
8. Condannare le convenute a risarcire all’attore, per i fatti di cui in premesse, ciascuna € 500 oltre interessi dalla domanda al saldo, con riserva di richiedere le maggiori somme spettanti a tale titolo e per danni, in separato giudizio;
9. In via istruttoria, ordinare alla BCE l’esibizione mediante deposito in cancelleria delle copie dei suoi bilanci dall’istituzione ad oggi; ordinare alla BDI l’esibizione mediante in deposito in cancelleria dei suoi bilanci degli anni dal____ al_____



Luogo Data

Avv. _________________

PROCURA All’avv. _____________ conferisco mandato e procura a rappresentarmi e a difendermi nel presente giudizio, nonché a nominare e revocare domiciliatari e procuratori.


Ultima modifica di AlessandroDA il Lun 5 Dic 2011 - 14:40 - modificato 1 volta.

AlessandroDA
-------------
-------------

Numero di messaggi : 118
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.11

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 14:14

Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati,
Vero, quindi l'evoluzione potrebbe essere falsa. Perché sappiamo benissimo che l'evoluzione è un fatto, ma i fatti possono essere sbagliati. Concordi? Dopotutto, il dubbio sull'evoluzione viene insinuato da sempre (cioè, da quando esiste la teoria dell'evoluzione), inoltre le frodi scientifiche sono plausibili, dato che sappiamo con certezza che avvengono (hai presente Andrew Wakefield?).

A questo ho già risposto e ti ho fatto il discorso sulla plausibilità, poi sei libero di pensare che tutti i complotti siano plausibili allo stesso livello, e che una truffa monetaria sia assurda tanto quanto qualsiasi complotto.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:16

Non hai risposto. Concordi che l'evoluzione potrebbe essere falsa, perché i fatti potrebbero essere sbagliati? Non mi interessano paragoni tra la plausibilità di diversi complotti. Mi basta un sì o un no.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 14:17

Una truffa monetaria è plausibile tanto quanto una scientifica, sono già avvenute entrambe.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Phoenix Lun 5 Dic 2011 - 14:17

AteoCorporation ha scritto:
Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?
Tutte le tesi di complotto prive di qualsivoglia prova e smentite dai fatti? Sì. Tutto il resto è fuffa.

Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati, non a caso molte persone colpevoli di omicidio sono state rilasciate perché "i fatti" non dimostravano la loro colpevolezza, quando in realtà erano colpevoli, stiamo parlando di un metodo buono ma non infallibile, per questo dico che un minimo di dubbio dovrebbe esserci sempre, soprattutto su cose plausibili e se qualcuno insinua il dubbio da tempo.
già non era anche un FATTO che L'Irak avesse armi nucleari?..cosi tanto certo che siamo andati li a coprire le città con il fosforo bianco ?

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 14:20

Phoenix ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:
Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?
Tutte le tesi di complotto prive di qualsivoglia prova e smentite dai fatti? Sì. Tutto il resto è fuffa.

Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati, non a caso molte persone colpevoli di omicidio sono state rilasciate perché "i fatti" non dimostravano la loro colpevolezza, quando in realtà erano colpevoli, stiamo parlando di un metodo buono ma non infallibile, per questo dico che un minimo di dubbio dovrebbe esserci sempre, soprattutto su cose plausibili e se qualcuno insinua il dubbio da tempo.
già non era anche un FATTO che L'Irak avesse armi nucleari?..cosi tanto certo che siamo andati li a coprire le città con il fosforo bianco ?
No.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Phoenix Lun 5 Dic 2011 - 14:23

davide ha scritto:
Phoenix ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:
Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?
Tutte le tesi di complotto prive di qualsivoglia prova e smentite dai fatti? Sì. Tutto il resto è fuffa.

Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati, non a caso molte persone colpevoli di omicidio sono state rilasciate perché "i fatti" non dimostravano la loro colpevolezza, quando in realtà erano colpevoli, stiamo parlando di un metodo buono ma non infallibile, per questo dico che un minimo di dubbio dovrebbe esserci sempre, soprattutto su cose plausibili e se qualcuno insinua il dubbio da tempo.
già non era anche un FATTO che L'Irak avesse armi nucleari?..cosi tanto certo che siamo andati li a coprire le città con il fosforo bianco ?
No.
forse non per Te, ma per il resto del mondo evidentemente si..visto il numero dei morti non mi sembra che tutti abbiano pensato che fosse una barzelletta

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:23

AlessandroDA ha scritto:Abbiamo già dimostrato che la Bdl è una SPA privata
La Banca d'Italia non è una società per azioni, come ha accertato anche la Corte di Cassazione (Fonte, in particolare a pagina 6).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 14:26

Fux89 ha scritto:Non hai risposto. Concordi che l'evoluzione potrebbe essere falsa, perché i fatti potrebbero essere sbagliati? Non mi interessano paragoni tra la plausibilità di diversi complotti. Mi basta un sì o un no.

Invece ti ho risposto, ecco cosa ho scritto prima:

"Per me no, perché anche se la possibilità di inganno vale per tutto (anche per l'Evoluzionismo), valuto le cose in base al criterio della plausibilità."

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:27

Phoenix ha scritto:
davide ha scritto:
Phoenix ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:
Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?
Tutte le tesi di complotto prive di qualsivoglia prova e smentite dai fatti? Sì. Tutto il resto è fuffa.

Torno a ripetere che "i fatti" potrebbero essere sbagliati, non a caso molte persone colpevoli di omicidio sono state rilasciate perché "i fatti" non dimostravano la loro colpevolezza, quando in realtà erano colpevoli, stiamo parlando di un metodo buono ma non infallibile, per questo dico che un minimo di dubbio dovrebbe esserci sempre, soprattutto su cose plausibili e se qualcuno insinua il dubbio da tempo.
già non era anche un FATTO che L'Irak avesse armi nucleari?..cosi tanto certo che siamo andati li a coprire le città con il fosforo bianco ?
No.
forse non per Te, ma per il resto del mondo evidentemente si..visto il numero dei morti non mi sembra che tutti abbiano pensato che fosse una barzelletta
No, non era un fatto nemmeno per il resto del mondo, dal momento che non era stata fornita alcuna prova della presenza di armi nucleari in Iraq.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da davide Lun 5 Dic 2011 - 14:28

forse non per Te, ma per il resto del mondo evidentemente si..visto il numero dei morti non mi sembra che tutti abbiano pensato che fosse una barzelletta
No, anche per tutti quei paesi che non sono intervenuti.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:28

AteoCorporation ha scritto:Per me no
la possibilità di inganno vale per tutto (anche per l'Evoluzionismo)
Deciditi... Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Phoenix Lun 5 Dic 2011 - 14:29

Fux89 ha scritto:
AlessandroDA ha scritto:Abbiamo già dimostrato che la Bdl è una SPA privata
La Banca d'Italia non è una società per azioni, come ha accertato anche la Corte di Cassazione (Fonte, in particolare a pagina 6).
La frottola della banca d'Italia SPA

Tratto da
http://www.frottolesignoraggio.info/bancaspa/bancaspa.pdf





PERCHÉ LA BANCA D'ITALIA NON È UNA SOCIETÀ PER AZIONI


Un'ulteriore frottola riguarda la Banca d’Italia, considerata una società per azioni (spa) in virtù del possesso da parte di banche italiane e straniere delle quote del capitale.
La Banca è un istituto di diritto pubblico, come spiegano la legge bancaria del 1936 e dalla legge 262 del 2005 (legge sul risparmio), articolo 19 comma 2 e lo Statuto della Banca (articoli 1, 3, 5, 18, 20, 31 e 42) che invece non parla mai di società per azioni o di altro genere di società prevista dal codice civile.
(N.d.r. la lista è disponibile QUI quindi si prega tutti di evitare di fare spam di video ASSURDI per mostrare questo elenco)

Le sezioni unite della Corte di Cassazione hanno ribadito che la Banca d'Italia “non è una società per azioni di diritto privato ... bensì un istituto di diritto pubblico, secondo l'espressa indicazione dell'art. 20 del r.d. 12 marzo 1936, n. 375 (di recente ribadita anche dall'art. 19, comma 2, della legge 28 dicembre 2005, n. 262)”.
In una normale società per azioni, il proprietario può cedere liberamente le azioni. Non succede nel caso della Banca: i partecipanti al capitale possono cedere le quote di partecipazione (art. 3) solo “su proposta del Direttorio, solo previo consenso del Consiglio superiore”.
Si potrebbe obiettare che è una spa perché agisce come una spa. Ma una spa funziona secondo le regole previste dal codice civile che ad esempio agli articoli 2325, 2346 e seguenti parla di azioni (art.:“Le quote di partecipazione dei soci -di una spa- sono rappresentate da azioni”). Ma la Banca d'Italia non ha azioni!
L’articolo 2364 dice che l'assemblea dei soci di una s.p.a. nomina gli amministratori, i sindaci e il presidente del collegio sindacale.
La Banca d'Italia non ha un'assemblea dei soci, ma dei partecipanti, che non ha nominato il governatore Draghi né in base all'articolo 2383 del codice civile ha potuto revocare il mandato al governatore Fazio.
Che la nomina e la revoca del Governatore non risponda alle regole valide per qualsiasi s.p.a. lo testimonia anche la legge 262 del 2005 che richiede (art.19 comma 8) che occorre un decreto del Presidente della Repubblica.
In conclusione, la Banca d'Italia è un istituto di diritto pubblico e non una spa, di cui non ha le caratteristiche.
LA FROTTOLA DEI SOCI OCCULTI DELLA BANCA D'ITALIA

Un'altra frottola afferma che solo dal 2005 si conoscono i partecipanti al capitale della Banca d'Italia. Basterebbe cercare i bilanci delle banche disponibili on line per capire che si tratta di una frottola.
Nel bilancio della Cassa di Risparmio di San Miniato3 del 2001 è iscritto lo 0,2173% del capitale della Banca d’Italia per un valore nominale di 652.000 lire. Biverbanca possiede 6300 quote, corrispondenti al 2,1% del capitale. Il Banco di Sicilia5 nel 2001 aveva quote corrispondenti al 6,343% del capitale di Bankitalia. Il Monte dei Paschi di Siena nel bilancio 2002 risulta avere 7500 quote.

BANCA CENTRALE, CONFLITTO DI INTERESSI E PROPRIETÀ DELLE BANCHE

I partecipanti al capitale della Banca d'Italia non possiedono reali poteri di nomina o revoca degli amministratori, non possono cedere le quote della Banca liberamente.
E' la regola: nel 1926 J.M.Keynes ha scritto a proposito della Banca d'Inghilterra che è un “caso di istituzione che teoricamente è di proprietà assoluta di alcune persone private” e che “non vi è classe di persone nel Regno quanto i suoi azionisti cui il governatore della Banca d'Inghilterra pensi di meno quando decide circa la sua politica”(1).
E' perciò difficile immaginare un conflitto di interessi tra una Banca e i suoi azionisti privi di potere nella Banca.
Ma chi sono i proprietari delle banche? In molti casi i principali azionisti dei gruppi bancari italiani sono fondazioni bancarie, i cui consigli di amministrazione sono nominati dagli enti locali e organizzazioni professionali.
Dunque se applicassimo rigorosamente la logica di chi dice che la Banca d'Italia è una spa, dovremmo pensare che le banche non sono private. Ma se le banche non sono private, perché i principali e più influenti azionisti non sono privati, come può la Banca d'Italia essere una banca privata?
LE BANCHE CHE LA FED NON CONTROLLA

Un libro di qualche anno fa del premio Nobel Paul Krugman nella sua nuova edizione ci offre un dato ulteriore: negli USA ci sono banche fuori dal controllo della Banca Centrale, la FED. Si tratta di istituzioni definite banche di fatto, banche-ombra, sistema bancario parallelo, i cui asset, ha spiegato l'attuale segretario al Tesoro americano Geithner sono “collocati al di fuori del sistema bancario tradizionale”(2).
Una smentita della frottola secondo cui le Banche Centrali sono estremamente potenti e in perenne conflitto di interessi.

----

(1) J.M.Keynes, La fine del laissez-faire, in Teoria generale, UTET, 2006, pag. 128
(2) Krugman P., Il ritorno dell'economia della depressione e la crisi del 2008, Garzanti, pag. 181

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:31

@Phoenix

Non ho capito perché rispondi a me per ribadire esattamente quello che io stesso ho scritto... Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 14:36

Fux89 ha scritto:
AteoCorporation ha scritto:Per me no
la possibilità di inganno vale per tutto (anche per l'Evoluzionismo)
Deciditi... Rolling Eyes

Non sono io che devo decidermi, sei tu che devi leggere i post interi, quel "no" era riferito alla domanda che ti ho fatto:

"Per te è giusto mettere sullo stesso piano tutte le tesi di complotto?

Per me no, perché anche se la possibilità di inganno vale per tutto (anche per l'Evoluzionismo), valuto le cose in base al criterio della plausibilità."

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Ospite Lun 5 Dic 2011 - 14:40

Quindi, la tua risposta alla mia domanda qual è? Sì o no?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Phoenix Lun 5 Dic 2011 - 14:42

Fux89 ha scritto:@Phoenix

Non ho capito perché rispondi a me per ribadire esattamente quello che io stesso ho scritto... Rolling Eyes
pazienza
e adesso Ti mando questo..guardala bene..parla la fonte wink..

http://vimeo.com/32921665


Ultima modifica di Phoenix il Lun 5 Dic 2011 - 15:06 - modificato 1 volta.

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AlessandroDA Lun 5 Dic 2011 - 14:46

Phoenix ha scritto:
Fux89 ha scritto:
AlessandroDA ha scritto:Abbiamo già dimostrato che la Bdl è una SPA privata
La Banca d'Italia non è una società per azioni, come ha accertato anche la Corte di Cassazione (Fonte, in particolare a pagina 6).
La frottola della banca d'Italia SPA

Tratto da
http://www.frottolesignoraggio.info/bancaspa/bancaspa.pdf





PERCHÉ LA BANCA D'ITALIA NON È UNA SOCIETÀ PER AZIONI


Un'ulteriore frottola riguarda la Banca d’Italia, considerata una società per azioni (spa) in virtù del possesso da parte di banche italiane e straniere delle quote del capitale.
La Banca è un istituto di diritto pubblico, come spiegano la legge bancaria del 1936 e dalla legge 262 del 2005 (legge sul risparmio), articolo 19 comma 2 e lo Statuto della Banca (articoli 1, 3, 5, 18, 20, 31 e 42) che invece non parla mai di società per azioni o di altro genere di società prevista dal codice civile.
(N.d.r. la lista è disponibile QUI quindi si prega tutti di evitare di fare spam di video ASSURDI per mostrare questo elenco)

Le sezioni unite della Corte di Cassazione hanno ribadito che la Banca d'Italia “non è una società per azioni di diritto privato ... bensì un istituto di diritto pubblico, secondo l'espressa indicazione dell'art. 20 del r.d. 12 marzo 1936, n. 375 (di recente ribadita anche dall'art. 19, comma 2, della legge 28 dicembre 2005, n. 262)”.
In una normale società per azioni, il proprietario può cedere liberamente le azioni. Non succede nel caso della Banca: i partecipanti al capitale possono cedere le quote di partecipazione (art. 3) solo “su proposta del Direttorio, solo previo consenso del Consiglio superiore”.
Si potrebbe obiettare che è una spa perché agisce come una spa. Ma una spa funziona secondo le regole previste dal codice civile che ad esempio agli articoli 2325, 2346 e seguenti parla di azioni (art.:“Le quote di partecipazione dei soci -di una spa- sono rappresentate da azioni”). Ma la Banca d'Italia non ha azioni!
L’articolo 2364 dice che l'assemblea dei soci di una s.p.a. nomina gli amministratori, i sindaci e il presidente del collegio sindacale.
La Banca d'Italia non ha un'assemblea dei soci, ma dei partecipanti, che non ha nominato il governatore Draghi né in base all'articolo 2383 del codice civile ha potuto revocare il mandato al governatore Fazio.
Che la nomina e la revoca del Governatore non risponda alle regole valide per qualsiasi s.p.a. lo testimonia anche la legge 262 del 2005 che richiede (art.19 comma 8) che occorre un decreto del Presidente della Repubblica.
In conclusione, la Banca d'Italia è un istituto di diritto pubblico e non una spa, di cui non ha le caratteristiche.
LA FROTTOLA DEI SOCI OCCULTI DELLA BANCA D'ITALIA

Un'altra frottola afferma che solo dal 2005 si conoscono i partecipanti al capitale della Banca d'Italia. Basterebbe cercare i bilanci delle banche disponibili on line per capire che si tratta di una frottola.
Nel bilancio della Cassa di Risparmio di San Miniato3 del 2001 è iscritto lo 0,2173% del capitale della Banca d’Italia per un valore nominale di 652.000 lire. Biverbanca possiede 6300 quote, corrispondenti al 2,1% del capitale. Il Banco di Sicilia5 nel 2001 aveva quote corrispondenti al 6,343% del capitale di Bankitalia. Il Monte dei Paschi di Siena nel bilancio 2002 risulta avere 7500 quote.

BANCA CENTRALE, CONFLITTO DI INTERESSI E PROPRIETÀ DELLE BANCHE

I partecipanti al capitale della Banca d'Italia non possiedono reali poteri di nomina o revoca degli amministratori, non possono cedere le quote della Banca liberamente.
E' la regola: nel 1926 J.M.Keynes ha scritto a proposito della Banca d'Inghilterra che è un “caso di istituzione che teoricamente è di proprietà assoluta di alcune persone private” e che “non vi è classe di persone nel Regno quanto i suoi azionisti cui il governatore della Banca d'Inghilterra pensi di meno quando decide circa la sua politica”(1).
E' perciò difficile immaginare un conflitto di interessi tra una Banca e i suoi azionisti privi di potere nella Banca.
Ma chi sono i proprietari delle banche? In molti casi i principali azionisti dei gruppi bancari italiani sono fondazioni bancarie, i cui consigli di amministrazione sono nominati dagli enti locali e organizzazioni professionali.
Dunque se applicassimo rigorosamente la logica di chi dice che la Banca d'Italia è una spa, dovremmo pensare che le banche non sono private. Ma se le banche non sono private, perché i principali e più influenti azionisti non sono privati, come può la Banca d'Italia essere una banca privata?
LE BANCHE CHE LA FED NON CONTROLLA

Un libro di qualche anno fa del premio Nobel Paul Krugman nella sua nuova edizione ci offre un dato ulteriore: negli USA ci sono banche fuori dal controllo della Banca Centrale, la FED. Si tratta di istituzioni definite banche di fatto, banche-ombra, sistema bancario parallelo, i cui asset, ha spiegato l'attuale segretario al Tesoro americano Geithner sono “collocati al di fuori del sistema bancario tradizionale”(2).
Una smentita della frottola secondo cui le Banche Centrali sono estremamente potenti e in perenne conflitto di interessi.

----

(1) J.M.Keynes, La fine del laissez-faire, in Teoria generale, UTET, 2006, pag. 128
(2) Krugman P., Il ritorno dell'economia della depressione e la crisi del 2008, Garzanti, pag. 181

denominarsi banca di diritto pubblico non vuool dire banca della repubblica italiana, poi ti scordi di citare il nuovo articolo 3 dello statuto della Bdl caro negazionista come mai?
guardate questo video la dice tutta: https://www.youtube.com/watch?v=BDr-_rFhiD8
e questo per capire chi detiene il debito pubblico: https://www.youtube.com/watch?v=rLTTFZrg4i4&feature=related
infine il signoraggio in 5 minuti per chi non ha ancora capito la truffa: https://www.youtube.com/watch?v=GCZWAxlA8Sw&feature=related


Ultima modifica di AlessandroDA il Lun 5 Dic 2011 - 15:03 - modificato 2 volte.

AlessandroDA
-------------
-------------

Numero di messaggi : 118
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.11

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da AteoCorporation Lun 5 Dic 2011 - 14:46

Fux89 ha scritto:Quindi, la tua risposta alla mia domanda qual è? Sì o no?

Cavolo, ti ho riportato già due volte la frase: la possibilità di inganno vale per tutto (anche per l'Evoluzionismo), quindi la risposta è sì, e proprio per questo occorre fare una distinzione con il criterio della plausibilità.

Distinzione che tu non fai e metti sullo stesso piano possibilità più plausibili di altre, in pratica metti sullo stesso piano la possibilità che io sia una vecchia di 80 anni e basta alla possibilità che sia anche cieca e senza braccia, la passibilità c'è sempre, ma il primo esempio è molto più plausibile del secondo, idem per una truffa monetaria che è qualcosa nella norma in confronto ad altre cose.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis - Pagina 7 Empty Re: Luigi Cascioli e Alessandro De Angelis

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 16 Precedente  1 ... 6, 7, 8 ... 11 ... 16  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.