Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

La tolleranza ha dei limiti ?

+13
Holubice
kiekostui
*Valerio*
Helgi
SlyK
davide
Blu
Ludwig von Drake
Guin
claudio285
maxsar
giulio76
Comune mortale
17 partecipanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Comune mortale Mar 10 Mar 2009 - 12:54

Blu parmenide mostra cio che vi è di identico nello spettacolo delle differenze del mondo. E questa identità è consapevolezza che le cose non possono che non essere: sono destinate all'essere. Anche se pensiamo al nulla, pensiamo ad un ente, ad un cio-che-è, ad un non-niente: il tratto di fondo del pensiero parmenideo è l'impossibilità radicale di pensare al nulla. Questa è l'ontologia fondamentale che il discorso parmenideo mette in chiaro. Tuttavia lo stesso ( e dietro di lui tutto l'occidente ) pensa il divenire delle cose ( il suo spettacolo ) come un oscillare degli òn tra l'essere e il nulla, pensa insomma l'impossibilità di accedere ad un punto di vista privilegiato ( l'occhio di dio ) attraverso cui è possibile cogliere l'incontrovertibilità nel diventare delle cose ( questo tavolo ora appare illuminato dal sole.....ora di meno....poi alla sera non lo sara piu eccetera ) e allora con parmenide l'assunto fenomenologico ( per dirla con Husserl ) non riesce a star dietro alla propia ontologia radicale di sfondo per cui solo l'essere è. Abbiamo una scepsi. Tantissimo tempo dopo su questo assunto inciampa lo stesso L. Wittgestein e per questo sara costretto a passare da un linguaggio inteso come una copia del mondo ad un linguaggio ( cfr. Ricerche filosofiche ) che è gia da sempre mondo, prassi, pràgma, e i cui significati delle parole sono una cosa sola con l'uso: cmq questo è off topic rispetto al tuo chiedermi.


Quindi parmenide coglie e l'ontologia di sfondo e la scepsi tra fenomenologia e ontologia di sfondo. Platone salva il divenire del mondo attraverso il suo imponente apparato epistemico-concettuale. Sostiene che ci sia un modo per vedere l'indontrovertibilità nel divenire e dice che tale modo è accessibile solo attraverso le idee e i concetti che sono di per sè eterni e non transuenti. Platone traccia dei ponti tra fenomenologia e ontologia cosi come emergono nell'architettura dis fondo di parmenide, mostrando come sia possibile andare dal particolare sensibile ( fenomenico ) al generale e l'inverso. Cioè tenta di unire i due mondi all'interno dell'errore fondamentale comune a lui come a parmenide e fino ad oggi a tutti noi: il pensare il divenire come oscillare delle cose tra l'essere e il nulla. Certo è proprio per questo che platone ci dice che una cosa è pensare al colore sensibile che ora è ma all'interno di determinate sfumature ( la bianchezza del tavolo in un momento x appare differente da quella di un diverso momento x1....e cioe daccapo cio che era propriamente la bianchezza di x è andata nel nulla rispetto alla bianchezza ora di x1 eccetera: nulla relativo ....) è una cosa è pensare all'idea del colore: il punto è che sia l'idea del colore, che il colore sensibile sono òn che non possono non essere ( l'ontologia di sfondo evocata da parmenide e dalla filosofia delgi albori ) ragion per cui è follia sostenere cha l'apparire del colore sensibile testimoni l'andare nel nulla di certe configurazioni rispetto alla salvezza propsettata dall'idea...equi si apre il discorso severiniano che ovviamente andrebbe opportunamente approfondito.


Ultima modifica di Comune mortale il Mar 10 Mar 2009 - 15:16 - modificato 2 volte.
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da giulio76 Mar 10 Mar 2009 - 13:51

*Valerio* ha scritto:
giulio76 ha scritto:
kiekostui ha scritto:
giulio76 ha scritto:

Almeno e coerente con le sue idee, cosa che voi dite non essere.


La coerenza non si giudica su un caso singolo, ma sul comportamento complessivo. Se la chiesa fosse coerente dovrebbe scomunicare chiunque si dichiari pro-aborto, e chiunque sia ricorso ad aborto.
E' evidente che ragioni di opportunismo la spingono a chiudere piu' di un occhio e a passare sopra a tanti principi sui quali si dice inamovibile, ma non perde occasione di alzare la voce quando va a toccare persone comuni e prive di "santi in paradiso".
La chiami ancora coerenza?
Io condivido quanto scritto da altri utenti, magari la chiesa fosse coerente fino in fondo, rimarreste quattro gatti.


Scusami mi fai capire quando la Chiesa è stata d'accordo con persone che sono pro-aborto? perchè non mi ricordo almeno a mia memoria.

Veronica berlusconi,
aborto terapeutico al 7° mese,la tua chiesa nn sara' stata daccordo ma di sicuro ha chiuso un'occhio e nn e' stata scomunicata.
:Documento:

La Chiesa non usa due pesi e due misure. Chiunque procura o esegue un aborto è automaticamente scomunicato "latae sententiae" (can.1398). Che il Vescovo poi renda pubblica la scomunica è un fatto puramente personale, ma anche Veronica Berlusconi è scomunicata senza saperlo. La scomunica per aborto viene sciolta solo con il permesso del Vescovo.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1440
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 10 Mar 2009 - 14:14

giulio76 ha scritto:La Chiesa non usa due pesi e due misure. Chiunque procura o esegue un aborto è automaticamente scomunicato "latae sententiae" (can.1398). Che il Vescovo poi renda pubblica la scomunica è un fatto puramente personale, ma anche Veronica Berlusconi è scomunicata senza saperlo. La scomunica per aborto viene sciolta solo con il permesso del Vescovo.
Quanto dice Giulio circa la scomunica latae sententiae è vero.

Aggiungo un intervento molto interessante da un altro forum:

amicusplato ha scritto:C'è una notevole differenza tra la situazione italiana e quella brasialiana. In Italia l'aborto è legale dal 1978 e la relativa scomunica che il Codice di Diritto Canonico prevede è ben nota a tutti.

In Brasile l'aborto è illegale (tranne nel caso di pericolo di vita per la madre e lo stupro) e c'è attualmente una forte contrapposizione tra Chiesa e Stato sulla legalizzazione dell'aborto.

Per questo il vescovo brasiliano aveva preannunciato la scomunica canonica nel caso che l'aborto fosse stato praticato, come poi è avvenuto.

La signora Lario e tutte le altre signore che praticano l'aborto, così come i medici, sono scomunicate, latae sententiae.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Blu Mar 10 Mar 2009 - 15:12

Comune mortale ha scritto:

Blu parmenide mostra cio che vi è di identico nello spettacolo delle differenze del mondo. E questa identità è consapevolezza che le cose non possono che non essere: sono destinate all'essere. Anche se pensiamo al nulla, pensiamo ad un ente, ad un cio-che-è, ad un non-niente: il tratto di fondo del pensiero parmenideo è l'impossibilità radicale di pensare al nulla. Questa è l'ontologia fondamentale che il discorso parmenideo mette in chiaro.

Tornando alle due vie indicate dall'eleate, si può dire di tutte le cose che sono (prima via). Però sembra, a prima vista, che si possa dire anche che non sono, es. la galassia NON E' un cavolfiore, quell'uomo NON E' italiano etc.
Qui Parmenide si interroga, può un ente non essere?
La sua risposta sarà un no risoluto!
Il non essere, proprio in quanto tale, non può né essere PENSATO, né DETTO.
Questa è una tesi cruciale, poiché non solo il linguaggio ed il pensiero si riferiscono a ciò che è, ma addirittura :

"E' la stessa cosa pensare ed essere. (28 B 3)".

Infatti se io dico il non essere E', in un certo senso lo rendo un essere, ma le due vie non possono toccarsi fra loro, mai!!!

Dunque, abbandonando l'opinione dei mortali,per la totale alterità delle due strade, non si rischia paradossalmente di collocare l'essere al di là dei fenomeni, ovvero degli enti come ci appaiono? Poiché il divenire è un'oscillazione fra l'essere ed il nulla, ergo è illusione, un falso dire e i fenomeni sono ni-ente (dal momento che essere e non essere non possono mescolarsi)., Come salvare tutto ciò? O è meglio sbarazzarsene, a favore di uno sfero immobile, immutabile, infinito, ma non indefinito etc. etc.?

Commenterò il resto della tua interessante risposta, quando avrò un po' più di tempo.
Saluti.
Blu
Blu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 86
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue60 / 7060 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.02.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da davide Mar 10 Mar 2009 - 16:51

ERRI8013 ha scritto:
giulio76 ha scritto:La Chiesa non usa due pesi e due misure. Chiunque procura o esegue un aborto è automaticamente scomunicato "latae sententiae" (can.1398). Che il Vescovo poi renda pubblica la scomunica è un fatto puramente personale, ma anche Veronica Berlusconi è scomunicata senza saperlo. La scomunica per aborto viene sciolta solo con il permesso del Vescovo.
Quanto dice Giulio circa la scomunica latae sententiae è vero.

Aggiungo un intervento molto interessante da un altro forum:

amicusplato ha scritto:C'è una notevole differenza tra la situazione italiana e quella brasialiana. In Italia l'aborto è legale dal 1978 e la relativa scomunica che il Codice di Diritto Canonico prevede è ben nota a tutti.

In Brasile l'aborto è illegale (tranne nel caso di pericolo di vita per la madre e lo stupro) e c'è attualmente una forte contrapposizione tra Chiesa e Stato sulla legalizzazione dell'aborto.

Per questo il vescovo brasiliano aveva preannunciato la scomunica canonica nel caso che l'aborto fosse stato praticato, come poi è avvenuto.

La signora Lario e tutte le altre signore che praticano l'aborto, così come i medici, sono scomunicate, latae sententiae.
Quello che dice giulio è (per una volta) vero. Ma solo in teoria, bisogna precisare.
Conosco personalmente ragazze che hanno abortito e si sono successivamente sposate in chiesa.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Comune mortale Mar 10 Mar 2009 - 17:27


Tornando alle due vie indicate dall'eleate, si può dire di tutte le cose che sono (prima via). Però sembra, a prima vista, che si possa dire anche che non sono, es. la galassia NON E' un cavolfiore, quell'uomo NON E' italiano etc.
Qui Parmenide si interroga, può un ente non essere?
La sua risposta sarà un no risoluto!
Il non essere, proprio in quanto tale, non può né essere PENSATO, né DETTO.
Questa è una tesi cruciale, poiché non solo il linguaggio ed il pensiero si riferiscono a ciò che è, ma addirittura :

"E' la stessa cosa pensare ed essere. (28 B 3)".


Parmenide blu presenta il mondo fenomenico come qualcosa di irrelato. Come la totalità degli enti tra di loro essenzialmente irrelati, ed è per questa via la galassia è differente dal cavolfiore o che il cane è differente dall'albero eccetera. Cioe parmenide mostra la realta fenomenica come gia da sempre qualcosa di irrelato. Mostra le cose come isolate tremendamente tra di loro ed in virtu di questo dice che x non è y o z. Tuttavia dice pure che solo l'essere è. Dopo, Aristotele chiamera la filosofia come la scienza dell'ente in quanto ente. Chiamera cioè la filosofia come la scienza dell'irrelato per eccellenza. L'ente albero infatti per aristotele è differente dall'ente tuono o lampo o galassia. Aristotele continua quanto portato alla luce da parmenide ( ma anche la logica di uno come Russell ad esempio parlando di proposizioni atomiche e molecolari non fa altro che mostrare quanto aveva portato alla luce parmenide dicendo che gli asserti atomici - ho caldo ! eccetera- sono cio che è intimamente legato alla realtà esperita e quindi è di per se un assoluto - un òn assoluto- irrelato rispetto agli altri, proprio perchè in quel momento io esperisco x ma quando quel determinato apparire di quella certa esperienza passa vuole dire che è andata nel nulla salvata nell'idea - platone.) in merito alla differenziazione degli enti, ma tuttavia come platone permane nella follia ( c'è un testo edito da Adelphi severiniano IL FONDAMENTO DELLA CONTRADDIZIONE ) perchè continua nel cocepire la realta diveniente come qualcosa di retto dal principio di contraddizione anch'esso ( e quel testo è fondamentale blu ) zeppo della persuasione che l'essere è nulla.
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da kiekostui Mar 10 Mar 2009 - 20:43

giulio76 ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
giulio76 ha scritto:
kiekostui ha scritto:
giulio76 ha scritto:

Almeno e coerente con le sue idee, cosa che voi dite non essere.


La coerenza non si giudica su un caso singolo, ma sul comportamento complessivo. Se la chiesa fosse coerente dovrebbe scomunicare chiunque si dichiari pro-aborto, e chiunque sia ricorso ad aborto.
E' evidente che ragioni di opportunismo la spingono a chiudere piu' di un occhio e a passare sopra a tanti principi sui quali si dice inamovibile, ma non perde occasione di alzare la voce quando va a toccare persone comuni e prive di "santi in paradiso".
La chiami ancora coerenza?
Io condivido quanto scritto da altri utenti, magari la chiesa fosse coerente fino in fondo, rimarreste quattro gatti.


Scusami mi fai capire quando la Chiesa è stata d'accordo con persone che sono pro-aborto? perchè non mi ricordo almeno a mia memoria.

Veronica berlusconi,
aborto terapeutico al 7° mese,la tua chiesa nn sara' stata daccordo ma di sicuro ha chiuso un'occhio e nn e' stata scomunicata.
:Documento:

La Chiesa non usa due pesi e due misure. Chiunque procura o esegue un aborto è automaticamente scomunicato "latae sententiae" (can.1398). Che il Vescovo poi renda pubblica la scomunica è un fatto puramente personale, ma anche Veronica Berlusconi è scomunicata senza saperlo. La scomunica per aborto viene sciolta solo con il permesso del Vescovo.
.

Eh no, non puoi dire che rendere pubblica la scomunica sia un fatto puramente personale! Questo ha una valenza importante, perche' rendere pubblico un atto cosi' grave (almeno dal punto di vista dei cattolici) dovrebbe servire a ribadire un principio fondamentale dal quale la chiesa ribadisce di non voler prescindere. La scelta della circostanza rende pero' palese l'opportunismo della chiesa; in taluni casi ragioni diplomatiche consigliano di tacere, in altri (quando si colpiscono persone comuni) non si perde occasione per ribadire la propria inflessibilita'. Altro che due pesi e due misure caro Giulio!

kiekostui
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 82
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue65 / 7065 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.01.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ospite Mar 10 Mar 2009 - 23:53

giulio76 ha scritto:Che il Vescovo poi renda pubblica la scomunica è un fatto puramente personale, ma anche Veronica Berlusconi è scomunicata senza saperlo. La scomunica per aborto viene sciolta solo con il permesso del Vescovo.
Guarda caso però la Chiesa non manca mai di ribadire i propri principi quando di mezzo ci sono dei poveracci, mentre quando si tratta di potenti...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Holubice Mar 17 Nov 2020 - 14:43

Ritiro su, e rilancio...

Invito quelli di voi che masticano bene l'inglese di ascoltarsi questa lezione sulla tolleranza sulla libertà di parola fatta da un filosofo che, al contrario del nostro povero Comune Mortale che è finito a fare il cuoco, è riuscito a vivere del suo pezzo di carta... Primum manducare, deinde philosophari, eh sì, quanto è vero...  ???

BBC: Should there be any limits to free speech?
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 1HY86EN_268_lt

"Sixty people from around the world join Professor Michael Sandel in a digital studio at Harvard to discuss free speech.
Free speech is a cornerstone of democracy and freedom of expression is regarded as a fundamental human right. But even in democracies there are disputes about the limits to free speech. And most countries have laws restricting free speech, such as libel laws, or laws controlling forms of pornography.
But should limits be placed on free speech? Should people be allowed to say and write whatever they like, even if it is untrue and is deeply offensive to vulnerable individuals or groups? Professor Sandel unpicks the philosophy of free speech."





P.S.
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Simp_mr_burns-3_hires2

Si è scoperto che gli autori del cartone animato I Simpson sono stati allievi di questo professore, ed il personaggio del signor Burns, il miliardario misantropo proprietario (anche) della centrale nucleare di Springfilds, ha una rassomiglianza straordinaria con quest'uomo. Che dire... Dev'essere che ha dato qualche 4 di troppo ...  



mexican

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8949
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ateopitecus millantatoris Mar 17 Nov 2020 - 14:45

@holob laureato in folosofia? Io apprezo molto l analitica anglosassone ma sono al solito in minoranza, in EU continentale se la cacano in pochi. In ogni caso ho goduto quando È morto Severino poco tempo fa, magari adesso la filosofia italiana si svecchia un po..

Ateopitecus millantatoris
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 482
Occupazione/Hobby : Presidente del comitato tecnico scientifico del Consorzio Mondiale Bioscoregge
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.07.20

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Holubice Mar 17 Nov 2020 - 15:47

Ateus vulgaris familiaris ha scritto:@holob laureato in folosofia? Io apprezo molto l analitica anglosassone ma sono al solito in minoranza, in EU continentale se la cacano in pochi. In ogni caso ho goduto quando È morto Severino poco tempo fa, magari adesso la filosofia italiana si svecchia un po..

No, no...
Comune Mortale è l'autore di questo vecchio thread, che scriveva qui tempo fa: filosofo di studi, ma cuoco in Irlanda di professione...


baby

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8949
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da marisella Gio 19 Nov 2020 - 10:26

holubice ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:@holob laureato in folosofia? Io apprezo molto l analitica anglosassone ma sono al solito in minoranza, in EU continentale se la cacano in pochi. In ogni caso ho goduto quando È morto Severino poco tempo fa, magari adesso la filosofia italiana si svecchia un po..

No, no...
Comune Mortale è l'autore di questo vecchio thread, che scriveva qui tempo fa: filosofo di studi, ma cuoco in Irlanda di professione...


baby
Finiti i tempi di  quando Bergson teneva le sue lezioni e la gente passava le notti fuori dall'aula, e finalmente si entrava e si arrampicava anche sulle balaustre, sulle scale a chiocciola per sentire che diceva. Un po quel che accadeva con Jean Jack Rousseau che quando si spostava,  tutta l'Europa si muoveva dietro di lui, avevano persino, i governanti, messo all'indice l'Emile, più pubblicità di così, eppure non sapendolo aveva dato inizio alla Rivoluzione di Francia, e il secolo successivo si ispirò a lui, e al liberismo dei puri.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ateopitecus millantatoris Gio 19 Nov 2020 - 10:53

Comunque é molto semplice: non si possono tollerare gli intolleranti, tutto qui.
Se toller in una società tollerante gli intlleranti arrivi a problemi, questo é il sunto della discussione in NL ai tempi dell uccisione di Van Gogh e di Pim Fortuyn
@Minskolyno: conosci Pim Fortuyn? È anhe sepolto dalle tue parti. È stato una delle figure fondamentali della politica olandese fine anni 90 e secondo me un pensatore molto fine anti "un certo tipo di islam"

Ateopitecus millantatoris
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 482
Occupazione/Hobby : Presidente del comitato tecnico scientifico del Consorzio Mondiale Bioscoregge
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.07.20

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Nov 2020 - 17:32

Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Comunque é molto semplice: non si possono tollerare gli intolleranti, tutto qui.
Se toller in una società tollerante gli intlleranti arrivi a problemi, questo é il sunto della discussione in NL ai tempi dell uccisione di Van Gogh e di Pim Fortuyn
@Minskolyno: conosci Pim Fortuyn? È anhe sepolto dalle tue parti. È stato una delle figure fondamentali della politica olandese fine anni 90 e secondo me un pensatore molto fine anti "un certo tipo di islam"
Ma certo che lo conosco. Chi non lo ricorda? È un'icona. Sì, la sua tomba si trova a Provesano, tra il Meduna e il Tagliamento, un posto incantevole. Avevo giusto in programma di andare questo sabato a deporre un fiore.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ateopitecus millantatoris Gio 19 Nov 2020 - 17:42

Pim Fortuyn è un grande, allora ci vediamo li, io porto il Tazzelenghe
Pensa che il sindaco di Rotterdam è un musulmano praticante e pimfortuynista che dice ogni 2 x 3* che se sei musulmano e non ti vanno bene i valori liberali olandesi te ne puoi andare dall Olanda



*@Rasp: 2 x 3 = 6, ti aiuto che magari pensi che faccia 5 o 23 dato le tue abilità matematiche

Ateopitecus millantatoris
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 482
Occupazione/Hobby : Presidente del comitato tecnico scientifico del Consorzio Mondiale Bioscoregge
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.07.20

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Nov 2020 - 19:03

Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Comunque é molto semplice: non si possono tollerare gli intolleranti, tutto qui.
Se toller in una società tollerante gli intlleranti arrivi a problemi, questo é il sunto della discussione in NL ai tempi dell uccisione di Van Gogh e di Pim Fortuyn
@Minskolyno: conosci Pim Fortuyn? È anhe sepolto dalle tue parti. È stato una delle figure fondamentali della politica olandese fine anni 90 e secondo me un pensatore molto fine anti "un certo tipo di islam"

A me però pare che un pochino ti contraddici:

https://atei.forumattivo.com/t7596-macron-vs-islam-radicale#402496

non che sia una novità eh hihihihih

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Merini10- La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ateopitecus millantatoris Gio 19 Nov 2020 - 20:02

Rasputin ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Comunque é molto semplice: non si possono tollerare gli intolleranti, tutto qui.
Se toller in una società tollerante gli intlleranti arrivi a problemi, questo é il sunto della discussione in NL ai tempi dell uccisione di Van Gogh e di Pim Fortuyn
@Minskolyno: conosci Pim Fortuyn? È anhe sepolto dalle tue parti. È stato una delle figure fondamentali della politica olandese fine anni 90 e secondo me un pensatore molto fine anti "un certo tipo di islam"

A me però pare che un pochino ti contraddici:

https://atei.forumattivo.com/t7596-macron-vs-islam-radicale#402496

non che sia una novità eh hihihihih
Mi dispiace che oltre a non fare di conto la tua memoria non riesca a superare i 15 giorni, in qs post lo spiegavo bene e tu ci hai anche risposto sotto, quindi in teoria dovevi averlo letto ma lo hai dimenticato. Bisogna praticre il dividi et impera coi musulmani e Macron lo sta facendo e bene

https://atei.forumattivo.com/t7507p250-e-se-le-cose-cominciassero-a-precipitare-v-parte#401953

Di a verità, quanti anni hai giUocato a calcio da giUovine?
https://www.bbc.co.uk/sport/football/54916880

Ateopitecus millantatoris
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 482
Occupazione/Hobby : Presidente del comitato tecnico scientifico del Consorzio Mondiale Bioscoregge
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.07.20

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Nov 2020 - 20:06

Ateus vulgaris familiaris ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Comunque é molto semplice: non si possono tollerare gli intolleranti, tutto qui.
Se toller in una società tollerante gli intlleranti arrivi a problemi, questo é il sunto della discussione in NL ai tempi dell uccisione di Van Gogh e di Pim Fortuyn
@Minskolyno: conosci Pim Fortuyn? È anhe sepolto dalle tue parti. È stato una delle figure fondamentali della politica olandese fine anni 90 e secondo me un pensatore molto fine anti "un certo tipo di islam"

A me però pare che un pochino ti contraddici:

https://atei.forumattivo.com/t7596-macron-vs-islam-radicale#402496

non che sia una novità eh hihihihih
Mi dispiace che oltre a non fare di conto la tua memoria non riesca a superare i 15 giorni, in qs post lo spiegavo bene e tu ci hai anche risposto sotto, quindi in teoria dovevi averlo letto ma lo hai dimenticato. Bisogna praticre il dividi et impera coi musulmani e Macron lo sta facendo e bene

https://atei.forumattivo.com/t7507p250-e-se-le-cose-cominciassero-a-precipitare-v-parte#401953

Di a verità, quanti anni hai giUocato a calcio da giUovine?
https://www.bbc.co.uk/sport/football/54916880

Io vedo solo che allora ti sei contraddetto due volte.

Ma comunque ormai ci sono abituato, ai frustrati che si iscrivono a questo forum solo perché hanno ancora il dente avvelenato dell'inculata (o forse meglio dire bruciori sfinterici) che gli ho dato dai tempi della mia uscita dal forum UAAR hihihihih

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Merini10- La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Ateopitecus millantatoris Gio 19 Nov 2020 - 20:23

Veramente avevamo festeggiato perche' il piccione che caga sulla scacchiera mentre cerchi di giocare a scacchi con lui se ne era andato, ma forse non eri in grado di capirlo come non sei in grado di fare due conti a mente o in grado di capire uno studio scientifico etc etc. La lista di cose che nn sai fare e' lunga....
Ricordati di cosa dice eastwood...

Ateopitecus millantatoris
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 482
Occupazione/Hobby : Presidente del comitato tecnico scientifico del Consorzio Mondiale Bioscoregge
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.07.20

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Nov 2020 - 20:31

Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Veramente avevamo festeggiato perche' il piccione che caga sulla scacchiera mentre cerchi di giocare a scacchi con lui se ne era andato, ma forse non eri in grado di capirlo come non sei in grado di fare due conti a mente o in grado di capire uno studio scientifico etc etc. La lista di cose che nn sai fare e' lunga....
Ricordati di cosa dice eastwood...

Ho visto, ho visto, avete festeggiato tanto che alla fine nemmeno il dottore è servito moon

EDIT non sono solito scendere sul personale come fai tu (sí, anche il grassettato lo è), ma ha ragione Minsky: sei patetico.

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Merini10- La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Holubice Gio 19 Nov 2020 - 20:50

Rasputin ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Veramente avevamo festeggiato perche' il piccione che caga sulla scacchiera mentre cerchi di giocare a scacchi con lui se ne era andato, ma forse non eri in grado di capirlo come non sei in grado di fare due conti a mente o in grado di capire uno studio scientifico etc etc. La lista di cose che nn sai fare e' lunga....
Ricordati di cosa dice eastwood...
Ho visto, ho visto, avete festeggiato tanto che alla fine nemmeno il dottore è servito moon
EDIT non sono solito scendere sul personale come fai tu (sí, anche il grassettato lo è), ma ha ragione Minsky: sei patetico.


bboni bboni bboni bboni bboni bboni

Marisè...!!!

Dai, fate basta di battibeccare...

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8949
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Nov 2020 - 21:02

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Veramente avevamo festeggiato perche' il piccione che caga sulla scacchiera mentre cerchi di giocare a scacchi con lui se ne era andato, ma forse non eri in grado di capirlo come non sei in grado di fare due conti a mente o in grado di capire uno studio scientifico etc etc. La lista di cose che nn sai fare e' lunga....
Ricordati di cosa dice eastwood...
Ho visto, ho visto, avete festeggiato tanto che alla fine nemmeno il dottore è servito moon
EDIT non sono solito scendere sul personale come fai tu (sí, anche il grassettato lo è), ma ha ragione Minsky: sei patetico.


bboni bboni bboni bboni bboni bboni

Marisè...!!!

Dai, fate basta di battibeccare...

Marisè?!?

ma ti ha contagiato? ahahahahahah

Comunque osserva bene la tattica del nostro covidaro, la stessa dei suoi sodali, in mancanza di argomenti si discredita l'interlocutore.

Ah a proposito di covidari ieri nei media ho visto che glie ne è venuta in mente una nuova per bollare quelli che osano criticare le contromisure.

Dopo complottari, esoterici, neonazi, estremisti di destra e antivaccinisti hanno aggiunto gli ultrà del calcio (football hooligans) ahahahahahah

Io devo dirti Holu che in questa faccenda apprezzo il tuo atteggiamento, non solo abbastanza neutrale ma anche oggettivo. ok

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Merini10- La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Minsky Ven 20 Nov 2020 - 9:31

Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Pim Fortuyn è un grande, allora ci vediamo li, io porto il Tazzelenghe
Ottima idea, allora poi se ti va facciamo un giro a casa mia dove ho un barile di Amontillado.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Rasputin Ven 20 Nov 2020 - 13:04

Minsky ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Pim Fortuyn è un grande, allora ci vediamo li, io porto il Tazzelenghe
Ottima idea, allora poi se ti va facciamo un giro a casa mia dove ho un barile di Amontillado.

ahahahahahah

gli cambiamo il nome in "Fortunato""? hihihihih

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Merini10- La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da marisella Ven 20 Nov 2020 - 22:06

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Ateus vulgaris familiaris ha scritto:Veramente avevamo festeggiato perche' il piccione che caga sulla scacchiera mentre cerchi di giocare a scacchi con lui se ne era andato, ma forse non eri in grado di capirlo come non sei in grado di fare due conti a mente o in grado di capire uno studio scientifico etc etc. La lista di cose che nn sai fare e' lunga....
Ricordati di cosa dice eastwood...
Ho visto, ho visto, avete festeggiato tanto che alla fine nemmeno il dottore è servito moon
EDIT non sono solito scendere sul personale come fai tu (sí, anche il grassettato lo è), ma ha ragione Minsky: sei patetico.


bboni bboni bboni bboni bboni bboni

Marisè...!!!

Dai, fate basta di battibeccare...
Senti, tu, Ateus Vulgaris Fragmenta,  finiscila di offendere il Grande Capo Raspu, mio solido punto di riferimento nelle tempeste della vita. Dici che non sa le tabelline e le teorie scientifiche, e talvolta prende qualche svarione grammaticale, ma ti posso assicurare che  il suo discorso fila liscio come l'olio, pure senza vaselina.
Mi sono ritrovata in questo thread con post del 2012, 2009, con utenti, la maggioar parte
scomparsi da tutti i radar, ma qualcuno l'ho riconosciuto, Mix che era in UAAR, era bravo, MaxSar sempre con la moto, con vari nick e cambiamenti di sesso, chissà perché, io non riuscirei a fingermi uomo, cmq il forum offre queste possibilità di trasformarsi, secondo le metamorfosi ovidiane, senza bisturi e seghe elettriche, per chi lo desiderasse.
E' stato scritto molto sulla tolleranza, ricordiamo:

Locke: Lettera sulla tolleranza

Voltaire: Trattato sulla tolleranza

E poi i libri di Baruch Spinoza che sono tutti un inno alla tolleranza. Si dice che Spinoza non poteva aver letto Giordano Bruno avendo i preti, stupidi, bruciato i suoi libri sulle gradinate di San Pietro, cosa che non fecero gli Ebrei con i libri di Spinoza, avendo riconosciuto in lui un pensatore possente,  uno dei più grandi dell'umanità, eppure l'ultima parte del Trattato teologico-politico di Spinoza é chiaramente ispirato al martirio di Giordano Bruno a Campo de' Fiori. Non si sa perché Roberto Bellarmino, che lo uccise, fu dichiarato santo e dottore della Chiesa, ma anch'essa, per sopravvivere, ha commesso tanti errori.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La tolleranza ha dei limiti ? - Pagina 2 Empty Re: La tolleranza ha dei limiti ?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.