Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

razzismo e intolleranza

+20
Masada
BestBeast
Elima
lupetta
mix
SergioAD
alberto
pistacchio
PaperJack
Rasputin
loonar
Faria
Ludwig von Drake
Helgi
Libero
MetaLocX
capricorno
davide
Godless
ros79
24 partecipanti

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Ven 6 Feb 2009 - 13:24

io non so di chi o che cosa sia la colpa,m a sta di fatto che la società sta giungendo ad un punto di non ritorno...
come ho scritto sul post del sondaggio,credo che gran parte del razzismo e dell'intolleranza sia causata dal fatto di sentirsi migliori di altri perchè si crede di avere un dio che abbia più valore di un altro...
ma in italia stiamo superando i limiti. ronde,medici che devono denunciare i clandestini...ma che è? in poche parole è stato legalizzato il razzismo? non so ditemi voi perchè io non riesco più a capirci nulla.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Godless Ven 6 Feb 2009 - 14:58

ros79 ha scritto:io non so di chi o che cosa sia la colpa,m a sta di fatto che la società sta giungendo ad un punto di non ritorno...
come ho scritto sul post del sondaggio,credo che gran parte del razzismo e dell'intolleranza sia causata dal fatto di sentirsi migliori di altri perchè si crede di avere un dio che abbia più valore di un altro...
ma in italia stiamo superando i limiti. ronde,medici che devono denunciare i clandestini...ma che è? in poche parole è stato legalizzato il razzismo? non so ditemi voi perchè io non riesco più a capirci nulla.

Il razzismo e la xenofobia stanno prendendo sempre più piede in Italia grazie ad un insieme di fattori determinanti.
Al primo posto c'è indubbiamente il lavoro di strumentalizzazione dell'informazione dei media che tendono a sottolineare ciò che uno straniero "fà o non fà", distogliendo l'attenzione dai VERI problemi dell'Italia. Non è un caso che nell'ultimo periodo i Leghisti stiano prendendo sempre più piede nello scandaloso panorama politico italiano, la loro "lotta contro l'immigrazione" è considerata quasi eroica dall'italiano medio plagiato dalla propaganda razzista di questi "movimenti". Contemporaneamente a questo dobbiamo soffermarci a riflettere sul pauroso aumento di neo-fascisti che fomentano questo odio.

Non starò certo ad analizzare la filosofia(?!) razzista, perchè spero non ce ne sia bisogno, in quanto si fonda su ignoranza, odio, sciocche pretese di superiorità legate alle proprie radici e amenità simili...

Un altro pesante regresso nella società italiana...
Godless
Godless
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 112
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Studente, musicista, coltivatore del Pensiero Critico...
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Ven 6 Feb 2009 - 19:39

Godless ha scritto:
ros79 ha scritto:io non so di chi o che cosa sia la colpa,m a sta di fatto che la società sta giungendo ad un punto di non ritorno...
come ho scritto sul post del sondaggio,credo che gran parte del razzismo e dell'intolleranza sia causata dal fatto di sentirsi migliori di altri perchè si crede di avere un dio che abbia più valore di un altro...
ma in italia stiamo superando i limiti. ronde,medici che devono denunciare i clandestini...ma che è? in poche parole è stato legalizzato il razzismo? non so ditemi voi perchè io non riesco più a capirci nulla.

Il razzismo e la xenofobia stanno prendendo sempre più piede in Italia grazie ad un insieme di fattori determinanti.
Al primo posto c'è indubbiamente il lavoro di strumentalizzazione dell'informazione dei media che tendono a sottolineare ciò che uno straniero "fà o non fà", distogliendo l'attenzione dai VERI problemi dell'Italia. Non è un caso che nell'ultimo periodo i Leghisti stiano prendendo sempre più piede nello scandaloso panorama politico italiano, la loro "lotta contro l'immigrazione" è considerata quasi eroica dall'italiano medio plagiato dalla propaganda razzista di questi "movimenti". Contemporaneamente a questo dobbiamo soffermarci a riflettere sul pauroso aumento di neo-fascisti che fomentano questo odio.

Non starò certo ad analizzare la filosofia(?!) razzista, perchè spero non ce ne sia bisogno, in quanto si fonda su ignoranza, odio, sciocche pretese di superiorità legate alle proprie radici e amenità simili...

Un altro pesante regresso nella società italiana...
Quoto l'analisi di Godless. Per conto mio non credo che la religione abbia un peso determinante nello sviluppo del razzismo o dell'intolleranza. Per quanto molti di quelli che conoscono si professino cattolici e poi siano razzisti fino all'osso, dubito fortemente che il razzismo sia una conseguenza della religiosità.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Ven 6 Feb 2009 - 20:30

non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Ven 6 Feb 2009 - 20:46

ros79 ha scritto:non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...
Che la religione possa essere un fattore di discriminazione, siamo d'accordo, non c'è dubbio... ma l'occidentale medio si sente superiore al musulmano non per il "dio bianco" o che so io, ma perchè più progredito in termini di tecnologia o diritti civili, per esempio...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Ven 6 Feb 2009 - 21:01

davide ha scritto:
ros79 ha scritto:non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...
Che la religione possa essere un fattore di discriminazione, siamo d'accordo, non c'è dubbio... ma l'occidentale medio si sente superiore al musulmano non per il "dio bianco" o che so io, ma perchè più progredito in termini di tecnologia o diritti civili, per esempio...
si è vero anche questo...

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Ven 6 Feb 2009 - 21:08

ros79 ha scritto:
davide ha scritto:
ros79 ha scritto:non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...
Che la religione possa essere un fattore di discriminazione, siamo d'accordo, non c'è dubbio... ma l'occidentale medio si sente superiore al musulmano non per il "dio bianco" o che so io, ma perchè più progredito in termini di tecnologia o diritti civili, per esempio...
si è vero anche questo...
Ehi, capita che siamo anche d'accordo, ogni tanto!! rockband lol!

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Ven 6 Feb 2009 - 21:10

davide ha scritto:
ros79 ha scritto:
davide ha scritto:
ros79 ha scritto:non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...
Che la religione possa essere un fattore di discriminazione, siamo d'accordo, non c'è dubbio... ma l'occidentale medio si sente superiore al musulmano non per il "dio bianco" o che so io, ma perchè più progredito in termini di tecnologia o diritti civili, per esempio...
si è vero anche questo...
Ehi, capita che siamo anche d'accordo, ogni tanto!! rockband lol!
si non prenderci l'abitudine ahahahahahah

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Ven 6 Feb 2009 - 21:41

ros79 ha scritto:
davide ha scritto:
ros79 ha scritto:
davide ha scritto:
ros79 ha scritto:non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...
Che la religione possa essere un fattore di discriminazione, siamo d'accordo, non c'è dubbio... ma l'occidentale medio si sente superiore al musulmano non per il "dio bianco" o che so io, ma perchè più progredito in termini di tecnologia o diritti civili, per esempio...
si è vero anche questo...
Ehi, capita che siamo anche d'accordo, ogni tanto!! rockband lol!
si non prenderci l'abitudine ahahahahahah
Non credo ci sia questo pericolo Rolling Eyes What a Face

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Ven 6 Feb 2009 - 21:47

davide ha scritto:
ros79 ha scritto:
davide ha scritto:
ros79 ha scritto:
davide ha scritto:
ros79 ha scritto:non so... sono d'accordo con godless sul fatto che il razzismo derivi da une serie di ragioni e condivido quelle esposte,ma credo anche che la religione non sia così ininfluente...pensiamoci un attimo... perchè un occidente di ignoranza media (basta la media purtroppo) crede di essere superiore ad un musulmano per esempio? perchè l'occidente ha un dio bianco, gesù biondo etc...allah com'è?
ora io non dico che senza religione non ci sarebbe razzismo,anzi ci sarebbe ma comunque la religione ha amplificato un aspetto-già esistente probabilmente-di intolleranza e discriminazione...
Che la religione possa essere un fattore di discriminazione, siamo d'accordo, non c'è dubbio... ma l'occidentale medio si sente superiore al musulmano non per il "dio bianco" o che so io, ma perchè più progredito in termini di tecnologia o diritti civili, per esempio...
si è vero anche questo...
Ehi, capita che siamo anche d'accordo, ogni tanto!! rockband lol!
si non prenderci l'abitudine ahahahahahah
Non credo ci sia questo pericolo Rolling Eyes What a Face

mgreen ma si dai...lo so che sotto sotto stai leggendo Heidegger e compagnia bella... evillll

prrrrr

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da capricorno Sab 7 Feb 2009 - 10:02

[quote="Godless"]
ros79 ha scritto:io non so di chi o che cosa sia la colpa,m a sta di fatto che la società sta giungendo ad un punto di non ritorno...
come ho scritto sul post del sondaggio,credo che gran parte del razzismo e dell'intolleranza sia causata dal fatto di sentirsi migliori di altri perchè si crede di avere un dio che abbia più valore di un altro...
ma in italia stiamo superando i limiti. ronde,medici che devono denunciare i clandestini...ma che è? in poche parole è stato legalizzato il razzismo? non so ditemi voi perchè io non riesco più a capirci nulla.

Il razzismo e la xenofobia stanno prendendo sempre più piede in Italia grazie ad un insieme di fattori determinanti.
Al primo posto c'è indubbiamente il lavoro di strumentalizzazione dell'informazione dei media che tendono a sottolineare ciò che uno straniero "fà o non fà", distogliendo l'attenzione dai VERI problemi dell'Italia. Non è un caso che nell'ultimo periodo i Leghisti stiano prendendo sempre più piede nello scandaloso panorama politico italiano, la loro "lotta contro l'immigrazione" è considerata quasi eroica dall'italiano medio plagiato dalla propaganda razzista di questi "movimenti". Contemporaneamente a questo dobbiamo soffermarci a riflettere sul pauroso aumento di neo-fascisti che fomentano questo odio.
Hai perfettamente ragione!

_________________
Non affermo niente; ma mi contento di credere che ci sono più cose possibili di quanto si pensi. Voltaire
capricorno
capricorno
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 529
Età : 53
Località : Saponara (ME)
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da MetaLocX Mar 10 Feb 2009 - 22:42

Purtroppo con questa crisi e il relativo calo di occupazione, il razzismo e la xenofobia sono destinati ad aumentare.
Non solo in Italia.

In più alcune parti politiche alimentano questi sentimenti per poterli cavalcare.
Il razzismo e la xenofobia sono una moneta facilmente convertibile in voti.

_________________
Nuova formula! Da oggi col 33,25% di ateismo in più!
---
* "Religion is an insult to human dignity. Without it you would have good people doing good things and evil people doing evil things. But for good people to do evil things, that takes religion." - Steven Weinberg

* Più Vaticano in Vaticano, meno Vaticano in Italia.

* Intollerante è chi non accetta il dissenso. ________________________________________
http://metalocx.spaces.live.com/ http://it.youtube.com/MetaLocX
MetaLocX
MetaLocX
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 116
Località : Cagliari
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue61 / 7061 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

http://metalocx.spaces.live.com/default.aspx?wa=wsignin1.0

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Libero Mer 11 Feb 2009 - 2:39

Io credo che ogni differenza possa essere usata come un' arma per fomentare l' intolleranza e il razzismo. Ma mi domando spesso se questa linea dura che sta tenendo il governo sia necessaria o meno. Voglio dire difficile stabilire dove inizia il razzismo e dove la sicurezza. Se da una parte li voglio aiutare e voglio che il mio paese li aiuti, dall' altra ho paura. Ma la mia è una paura dettata non da quello che non conosco o dalle differenze. Ma dalla mia logica. Mi trovo spesso a ragionare e provare a mettermi nei loro panni. Persone che sono fuggite da una guerra e che non si faranno mai rimpatriare almeno finchè non sarà finita. Fuggono. Non hanno un posto dove stare, documenti, niente lavoro. Queste persone finiranno a spacciare a rubare e magari uccidere per pochi spiccioli ? Anche volendo non credo che potremmo aiutarli tutti proprio perchè mancano le risorse. Spero di aver chiarito bene quello che provo. Piu che avere un' opinione ho un dubbio.

_________________
Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere.
.Thomas More.

Libero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 168
Età : 43
Località : Livorno
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue67 / 7067 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 7:48

Libero ha scritto:Io credo che ogni differenza possa essere usata come un' arma per fomentare l' intolleranza e il razzismo. Ma mi domando spesso se questa linea dura che sta tenendo il governo sia necessaria o meno. Voglio dire difficile stabilire dove inizia il razzismo e dove la sicurezza. Se da una parte li voglio aiutare e voglio che il mio paese li aiuti, dall' altra ho paura. Ma la mia è una paura dettata non da quello che non conosco o dalle differenze. Ma dalla mia logica. Mi trovo spesso a ragionare e provare a mettermi nei loro panni. Persone che sono fuggite da una guerra e che non si faranno mai rimpatriare almeno finchè non sarà finita. Fuggono. Non hanno un posto dove stare, documenti, niente lavoro. Queste persone finiranno a spacciare a rubare e magari uccidere per pochi spiccioli ? Anche volendo non credo che potremmo aiutarli tutti proprio perchè mancano le risorse. Spero di aver chiarito bene quello che provo. Piu che avere un' opinione ho un dubbio.
aiutare tutti è impossibile, ovvio. ma altra cosa è trattarli da delinquenti a priori. il tuo ragionamento è leggermente pregiudizievole a parer mio. se qui scoppiasse una guerra e fossimo costretti ad emigrare tu pensi che diventeresti uno spacciatore per forza? non si può prevenire la delinquenza condannando una probabilità. questa è la mia certezza, e la mia certezza è anche quella che partiti come la lega non lo fanno solo per la sicurezza, ma soprattutto perchè odiano la differenza e questo è razzismo (schifoso).

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Libero Mer 11 Feb 2009 - 13:33

aiutare tutti è impossibile, ovvio. ma altra cosa è trattarli da delinquenti a priori. il tuo ragionamento è leggermente pregiudizievole a parer mio. se qui scoppiasse una guerra e fossimo costretti ad emigrare tu pensi che diventeresti uno spacciatore per forza?

Hai ragione non a priori.

non si può prevenire la delinquenza condannando una probabilità

Allora forse potremmo farlo diminuendo questa probabilità ? Con ad esempio piu posti e una maggiore qualità nei centri di accoglienza.

e la mia certezza è anche quella che partiti come la lega non lo fanno solo per la sicurezza, ma soprattutto perchè odiano la differenza e questo è razzismo (schifoso).

Su questo concordo in pieno.

_________________
Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare, che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere.
.Thomas More.

Libero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 168
Età : 43
Località : Livorno
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue67 / 7067 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 14:43

Libero ha scritto:
aiutare tutti è impossibile, ovvio. ma altra cosa è trattarli da delinquenti a priori. il tuo ragionamento è leggermente pregiudizievole a parer mio. se qui scoppiasse una guerra e fossimo costretti ad emigrare tu pensi che diventeresti uno spacciatore per forza?

Hai ragione non a priori.

non si può prevenire la delinquenza condannando una probabilità

Allora forse potremmo farlo diminuendo questa probabilità ? Con ad esempio piu posti e una maggiore qualità nei centri di accoglienza.

e la mia certezza è anche quella che partiti come la lega non lo fanno solo per la sicurezza, ma soprattutto perchè odiano la differenza e questo è razzismo (schifoso).

Su questo concordo in pieno.
ma infatti potrebbero esistere soluzioni che non abbiano a che vedere col razzismo più bieco. ma se al governo abbiamo gente che mette manifesti contro i rom,gli extracomunitari,gli indiani, che cosa ci dovremmo aspettare?
la lega al governo, insieme con berlusconi, penso sia il peggior incubo che non sarei nemmeno stata mai in grado di fare...

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Godless Mer 11 Feb 2009 - 14:59

. ma se al governo abbiamo gente che mette manifesti contro i rom,gli extracomunitari,gli indiani, che cosa ci dovremmo aspettare?

Gente tipo questa?


razzismo e intolleranza 420-immigrazion


ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Godless
Godless
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 112
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Studente, musicista, coltivatore del Pensiero Critico...
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 15:00

ros79 ha scritto:
Libero ha scritto:Io credo che ogni differenza possa essere usata come un' arma per fomentare l' intolleranza e il razzismo. Ma mi domando spesso se questa linea dura che sta tenendo il governo sia necessaria o meno. Voglio dire difficile stabilire dove inizia il razzismo e dove la sicurezza. Se da una parte li voglio aiutare e voglio che il mio paese li aiuti, dall' altra ho paura. Ma la mia è una paura dettata non da quello che non conosco o dalle differenze. Ma dalla mia logica. Mi trovo spesso a ragionare e provare a mettermi nei loro panni. Persone che sono fuggite da una guerra e che non si faranno mai rimpatriare almeno finchè non sarà finita. Fuggono. Non hanno un posto dove stare, documenti, niente lavoro. Queste persone finiranno a spacciare a rubare e magari uccidere per pochi spiccioli ? Anche volendo non credo che potremmo aiutarli tutti proprio perchè mancano le risorse. Spero di aver chiarito bene quello che provo. Piu che avere un' opinione ho un dubbio.
aiutare tutti è impossibile, ovvio. ma altra cosa è trattarli da delinquenti a priori. il tuo ragionamento è leggermente pregiudizievole a parer mio. se qui scoppiasse una guerra e fossimo costretti ad emigrare tu pensi che diventeresti uno spacciatore per forza? non si può prevenire la delinquenza condannando una probabilità. questa è la mia certezza, e la mia certezza è anche quella che partiti come la lega non lo fanno solo per la sicurezza, ma soprattutto perchè odiano la differenza e questo è razzismo (schifoso).

Non li tratto come delinquenti a priori, per quello che importa a me potrebbero avere anche gli occhi azzurri e i capelli biondi. Non li voglio qua, punto. Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no). E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza? Quando Ros? Quando poi mi dicono: come? Ateo, anticristiano, pro-aborto, eutanasia e libertà civili, come fai a essere di destra? Ecco come faccio, non ho questo modo di sentire. La sinistra é fatta di mammolette.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 15:05

Helgi ha scritto:
ros79 ha scritto:
Libero ha scritto:Io credo che ogni differenza possa essere usata come un' arma per fomentare l' intolleranza e il razzismo. Ma mi domando spesso se questa linea dura che sta tenendo il governo sia necessaria o meno. Voglio dire difficile stabilire dove inizia il razzismo e dove la sicurezza. Se da una parte li voglio aiutare e voglio che il mio paese li aiuti, dall' altra ho paura. Ma la mia è una paura dettata non da quello che non conosco o dalle differenze. Ma dalla mia logica. Mi trovo spesso a ragionare e provare a mettermi nei loro panni. Persone che sono fuggite da una guerra e che non si faranno mai rimpatriare almeno finchè non sarà finita. Fuggono. Non hanno un posto dove stare, documenti, niente lavoro. Queste persone finiranno a spacciare a rubare e magari uccidere per pochi spiccioli ? Anche volendo non credo che potremmo aiutarli tutti proprio perchè mancano le risorse. Spero di aver chiarito bene quello che provo. Piu che avere un' opinione ho un dubbio.
aiutare tutti è impossibile, ovvio. ma altra cosa è trattarli da delinquenti a priori. il tuo ragionamento è leggermente pregiudizievole a parer mio. se qui scoppiasse una guerra e fossimo costretti ad emigrare tu pensi che diventeresti uno spacciatore per forza? non si può prevenire la delinquenza condannando una probabilità. questa è la mia certezza, e la mia certezza è anche quella che partiti come la lega non lo fanno solo per la sicurezza, ma soprattutto perchè odiano la differenza e questo è razzismo (schifoso).

Non li tratto come delinquenti a priori, per quello che importa a me potrebbero avere anche gli occhi azzurri e i capelli biondi. Non li voglio qua, punto. Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no). E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza? Quando Ros? Quando poi mi dicono: come? Ateo, anticristiano, pro-aborto, eutanasia e libertà civili, come fai a essere di destra? Ecco come faccio, non ho questo modo di sentire. La sinistra é fatta di mammolette.
vabbè non cadiamo negli insulti. la sinistra è fatta di molte persone come la destra. uno può contestare degli ideali o avercela con qualcuno in particolare, ma generalizzare non lo trovo corretto.
lo spazio non c'è. va bene. allora ammazziamoli tutti. aveva ragione Hitler tutto sommato,no? io non sono al Governo, non so quali misure potrebbero addottarsi, non è il mio lavoro. dico solo che fomentare odio non può che generare violenza e io su questo non transigo.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 15:19

ros79 ha scritto:
Helgi ha scritto:
ros79 ha scritto:
Libero ha scritto:Io credo che ogni differenza possa essere usata come un' arma per fomentare l' intolleranza e il razzismo. Ma mi domando spesso se questa linea dura che sta tenendo il governo sia necessaria o meno. Voglio dire difficile stabilire dove inizia il razzismo e dove la sicurezza. Se da una parte li voglio aiutare e voglio che il mio paese li aiuti, dall' altra ho paura. Ma la mia è una paura dettata non da quello che non conosco o dalle differenze. Ma dalla mia logica. Mi trovo spesso a ragionare e provare a mettermi nei loro panni. Persone che sono fuggite da una guerra e che non si faranno mai rimpatriare almeno finchè non sarà finita. Fuggono. Non hanno un posto dove stare, documenti, niente lavoro. Queste persone finiranno a spacciare a rubare e magari uccidere per pochi spiccioli ? Anche volendo non credo che potremmo aiutarli tutti proprio perchè mancano le risorse. Spero di aver chiarito bene quello che provo. Piu che avere un' opinione ho un dubbio.
aiutare tutti è impossibile, ovvio. ma altra cosa è trattarli da delinquenti a priori. il tuo ragionamento è leggermente pregiudizievole a parer mio. se qui scoppiasse una guerra e fossimo costretti ad emigrare tu pensi che diventeresti uno spacciatore per forza? non si può prevenire la delinquenza condannando una probabilità. questa è la mia certezza, e la mia certezza è anche quella che partiti come la lega non lo fanno solo per la sicurezza, ma soprattutto perchè odiano la differenza e questo è razzismo (schifoso).

Non li tratto come delinquenti a priori, per quello che importa a me potrebbero avere anche gli occhi azzurri e i capelli biondi. Non li voglio qua, punto. Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no). E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza? Quando Ros? Quando poi mi dicono: come? Ateo, anticristiano, pro-aborto, eutanasia e libertà civili, come fai a essere di destra? Ecco come faccio, non ho questo modo di sentire. La sinistra é fatta di mammolette.
vabbè non cadiamo negli insulti. la sinistra è fatta di molte persone come la destra. uno può contestare degli ideali o avercela con qualcuno in particolare, ma generalizzare non lo trovo corretto.
lo spazio non c'è. va bene. allora ammazziamoli tutti. aveva ragione Hitler tutto sommato,no? io non sono al Governo, non so quali misure potrebbero addottarsi, non è il mio lavoro. dico solo che fomentare odio non può che generare violenza e io su questo non transigo.

Generalizzare: quando troverò uno di sinistra che la pensi differentemente da te, te lo farò sapere, tu vai per slogan, se vuoi. Gli insulti: no, é la verità, se non ti piace, il problema non é il mio modo d'essere. Non sei costretta a concordare con la politica di questo governo per riconoscere il problema. Per il resto, non fomento niente, voglio solo che vengano rimpatriati. Tutto qui. Ammazziamoli tutti??? Hitler??? Se devi arrivare a tanto, ok, continua da sola, e scusa, vedrai che gl altri ti daranno tutti ragione.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Godless Mer 11 Feb 2009 - 15:23

Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no).E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza?

è semplice "condannare" gli immigrati quando essi non siamo noi.


La sinistra é fatta di mammolette.


Questo purtroppo è vero.
Godless
Godless
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 112
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Studente, musicista, coltivatore del Pensiero Critico...
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 15:31

Godless ha scritto:
Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no).E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza?

è semplice "condannare" gli immigrati quando essi non siamo noi.


La sinistra é fatta di mammolette.


Questo purtroppo è vero.

Mi fa piacere vedere l'uso virgolettato di quel verbo. Qualche imbarazzo lo tradisce.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Godless Mer 11 Feb 2009 - 15:35

Mi fa piacere vedere l'uso virgolettato di quel verbo. Qualche imbarazzo lo tradisce.

Imbarazzo...certo, ma per te.

Imbarazzato come essere umano nel sentire certe "condanne".
Godless
Godless
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 112
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Studente, musicista, coltivatore del Pensiero Critico...
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 15:41

Godless ha scritto:
Mi fa piacere vedere l'uso virgolettato di quel verbo. Qualche imbarazzo lo tradisce.

Imbarazzo...certo, ma per te.

Imbarazzato come essere umano nel sentire certe "condanne".


Guarda che parlando di imbarazzo, volevo solo dire che le virgolette tradivano una forzatura, non volevo offenderti. Per il resto, se sei così bravo a sentire, puoi fare anche il sensitivo, oltre alla mammoletta imbarazzata.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 16:57

Helgi ha scritto:
Godless ha scritto:
Mi fa piacere vedere l'uso virgolettato di quel verbo. Qualche imbarazzo lo tradisce.

Imbarazzo...certo, ma per te.

Imbarazzato come essere umano nel sentire certe "condanne".


Guarda che parlando di imbarazzo, volevo solo dire che le virgolette tradivano una forzatura, non volevo offenderti. Per il resto, se sei così bravo a sentire, puoi fare anche il sensitivo, oltre alla mammoletta imbarazzata.

non capisco il tuo continuo tono offensivo,lo trovo inappropriato, se non sei capace ad avere un contradditorio senza offendere allora ti dovrei ripagare della stessa moneta dicendoti che quelli come te vogliono solo avere ragione. siccome non ti conosco non mi permetto e rimango col beneficio e gradirei reciprocità.
grazie.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da MetaLocX Mer 11 Feb 2009 - 17:03

Helgi ha scritto:
Non li tratto come delinquenti a priori, per quello che importa a me potrebbero avere anche gli occhi azzurri e i capelli biondi. Non li voglio qua, punto. Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no). E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza? Quando Ros? Quando poi mi dicono: come? Ateo, anticristiano, pro-aborto, eutanasia e libertà civili, come fai a essere di destra? Ecco come faccio, non ho questo modo di sentire. La sinistra é fatta di mammolette.

La sinistra è fatta di persone che nel prossimo vedono prima di tutto un'altro essere umano.
Libero di crederci delle mammolette. In realtà semplicemente non abbiamo paura e non siamo dei vigliacchi.
Ed ancor meno non siamo noi a fomentare quel degrado entro cui matura e prolifera la criminalità.

Anche creare altro degrado è un modo come tanti per creare nuovi voti.

_________________
Nuova formula! Da oggi col 33,25% di ateismo in più!
---
* "Religion is an insult to human dignity. Without it you would have good people doing good things and evil people doing evil things. But for good people to do evil things, that takes religion." - Steven Weinberg

* Più Vaticano in Vaticano, meno Vaticano in Italia.

* Intollerante è chi non accetta il dissenso. ________________________________________
http://metalocx.spaces.live.com/ http://it.youtube.com/MetaLocX
MetaLocX
MetaLocX
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 116
Località : Cagliari
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue61 / 7061 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

http://metalocx.spaces.live.com/default.aspx?wa=wsignin1.0

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 17:09

[quote="Helgi"]
ros79 ha scritto:Ammazziamoli tutti??? Hitler??? Se devi arrivare a tanto, ok, continua da sola, e scusa, vedrai che gl altri ti daranno tutti ragione.
ok in quello ho esagerato... è che l'odio che percepisco in certe parole mi fa tornare alla mente l'intolleranza per eccellenza, nazismo e fascismo.ma non do del fascista a te, era uno sfogo contro certe reazioni.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 18:28

ros79 ha scritto:
Helgi ha scritto:
Godless ha scritto:
Mi fa piacere vedere l'uso virgolettato di quel verbo. Qualche imbarazzo lo tradisce.

Imbarazzo...certo, ma per te.

Imbarazzato come essere umano nel sentire certe "condanne".


Guarda che parlando di imbarazzo, volevo solo dire che le virgolette tradivano una forzatura, non volevo offenderti. Per il resto, se sei così bravo a sentire, puoi fare anche il sensitivo, oltre alla mammoletta imbarazzata.

non capisco il tuo continuo tono offensivo,lo trovo inappropriato, se non sei capace ad avere un contradditorio senza offendere allora ti dovrei ripagare della stessa moneta dicendoti che quelli come te vogliono solo avere ragione. siccome non ti conosco non mi permetto e rimango col beneficio e gradirei reciprocità.
grazie.

Non voglio avere ragione, mi basta soltanto misurare le mie ragioni con quelle altrui. Hai per caso idea di quali siano quelle di Godless? Qui ci sono solo delle virgolette attorno a una non meglio precisata condanna. Se lui si dice imbarazzato come essere umano per me, io potrei esserlo come essere pensante per lui. Con dolce premura, prova imbarazzo per me, con qualsiasi spirito l'abbia fatto ha anche confermato un mio giudizio, é sceso lui per primo sul piano personale quando io neanche mi sognavo, gli ho risposto. Più reciproco di così non posso. Starò antipatico a te, a lui e qualcun altro e mi dispiace (dico davvero).

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 18:41

MetaLocX ha scritto:
Helgi ha scritto:
Non li tratto come delinquenti a priori, per quello che importa a me potrebbero avere anche gli occhi azzurri e i capelli biondi. Non li voglio qua, punto. Non c'entra la razza, e sto sorvolando sulla sicurezza (rispetto al quale un nesso comunque esiste, piaccia o no). E' questione di spazio, e di risorse. Abbiamo 60 mln di persone, 200 ab/km, quando saranno abbastanza? Quando Ros? Quando poi mi dicono: come? Ateo, anticristiano, pro-aborto, eutanasia e libertà civili, come fai a essere di destra? Ecco come faccio, non ho questo modo di sentire. La sinistra é fatta di mammolette.

La sinistra è fatta di persone che nel prossimo vedono prima di tutto un'altro essere umano.
Libero di crederci delle mammolette. In realtà semplicemente non abbiamo paura e non siamo dei vigliacchi.
Ed ancor meno non siamo noi a fomentare quel degrado entro cui matura e prolifera la criminalità.

Anche creare altro degrado è un modo come tanti per creare nuovi voti.

Ammazza che voli pindarici. Meta io sinceramente trovo che abbiate soltanto i buoni sentimenti, questo sto dicendo anche agl altri. Su Famiglia Cristiana li trovi tali e quali, e sugli stessi argomenti. Ros una strategia sulla questione non ce l ha, vuoi provare tu? Accogli chiunque, non mandi via nessuno e così non sei un vigliacco, ma la logica é un'altra cosa.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 18:51

allora...primo non mi sei antipatico, per quel che ti conosco definirti antipatico o simpatico sarebbe un'arroganza da un lato e un'ipocrisia dall'altro.
secondo io sono aperta al dialogo e dopo un momento di nervoso di cui mi sono già scusata posso parlarne tranquillamente.
anch'io vedo che c'è un problema, veramente ce n'è tanti...
io non so,credo che noi tutti parliamo un pò per sentito dire perchè poi di fatto sappiamo quanti immigrati ci sono davvero in Italia? non credo. non dico che sono pochi, ma non posso sapere se sia davvero un dato così ingestibile.
lo scorso governo berlusconi bossi e fini hanno fatto una legge a dir poco inefficace anzi dannosa e parlo con cognizione visto che bazzicavo in tribunale in quei periodi. è stata solo una manovra azzardata che ha rallentato la già lenta macchina processuale.
ora maroni e seguaci li vogliono tassare, volgiono che i medici li denuncino...non so, mi sembrano provvedimenti che potrebbero danneggiare la brava gente (che ce n'è anche li) e i delinquenti la farebbero sempre franca...quindi le misure finora adottate da questo governo sinceramente non le condivido.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Mer 11 Feb 2009 - 19:48

Ma soprattutto quando una forza politica (sia lega, sia quello che volete, sto facendo un discorso generale) dice: "cacciamoli tutti, rimpatriamoli tutti, chiudiamo le frontiere"! dice solo una marea di cazzate. E non sul piano morale o etico o che so io: no no, sul piano proprio pratico. Quello che gridano e che sbandierano è materialmente impossibile, e loro lo sanno. Quindi fanno solo populismo e demagogia, un po' come la chiesa.
E' impossibile perchè rimpatriare la gente costa, costa una quantità indicibile di soldi: l'aereo, le forze dell'ordine, la custodia dei clandestini.... Chiudere le frontiere? ahahahahahah Seeeeee certo, le FF.AA e dell'ordine non avranno nemmeno i soldi per piangere quest'anno (e nel 2010 ne avranno pure di meno), figurati per vigilare su migliaia e migliaia di km di costa... Ci servirebbe una flotta delle dimensioni di quella USA, e dovremmo impiegarla per quel solo scopo.

Quindi la soluzione può essere solo politica. E di certo nell'attuale governo non hanno cervelli fini a sufficienza per capirlo (e dall'altra parte la situazione non cambia).

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Godless Mer 11 Feb 2009 - 19:54

Guarda che parlando di imbarazzo, volevo solo dire che le virgolette tradivano una forzatura, non volevo offenderti.

Ho evidentemente frainteso.

Per il resto, se sei così bravo a sentire, puoi fare anche il sensitivo, oltre alla mammoletta imbarazzata.

Questa te la potevi anche risparmiare.
Godless
Godless
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 112
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Studente, musicista, coltivatore del Pensiero Critico...
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Mer 11 Feb 2009 - 19:55

davide ha scritto:Ma soprattutto quando una forza politica (sia lega, sia quello che volete, sto facendo un discorso generale) dice: "cacciamoli tutti, rimpatriamoli tutti, chiudiamo le frontiere"! dice solo una marea di cazzate. E non sul piano morale o etico o che so io: no no, sul piano proprio pratico. Quello che gridano e che sbandierano è materialmente impossibile, e loro lo sanno. Quindi fanno solo populismo e demagogia, un po' come la chiesa.
E' impossibile perchè rimpatriare la gente costa, costa una quantità indicibile di soldi: l'aereo, le forze dell'ordine, la custodia dei clandestini.... Chiudere le frontiere? ahahahahahah Seeeeee certo, le FF.AA e dell'ordine non avranno nemmeno i soldi per piangere quest'anno (e nel 2010 ne avranno pure di meno), figurati per vigilare su migliaia e migliaia di km di costa... Ci servirebbe una flotta delle dimensioni di quella USA, e dovremmo impiegarla per quel solo scopo.

Quindi la soluzione può essere solo politica. E di certo nell'attuale governo non hanno cervelli fini a sufficienza per capirlo (e dall'altra parte la situazione non cambia).
ecco appunto. e al contempo trovo controproducente (proprio controproducente non solo, per me, eticamente abominevole) aizzare contro queste persone, alimentare rabbia e razzismo. si sta dando troppa legalità alla discriminazione e in un paese civile come dovrebbe essere l'Italia non dovrebbe essere ammissibile.
visto che il problema c'è forse è meglio non peggiorarlo. se i politici continuano a far credere agli italiani che sia giusto essere razzisti, non fanno altro che aumentare il malcontento e la violenza a parer mio.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 20:43

ros79 ha scritto:allora...primo non mi sei antipatico, per quel che ti conosco definirti antipatico o simpatico sarebbe un'arroganza da un lato e un'ipocrisia dall'altro.
secondo io sono aperta al dialogo e dopo un momento di nervoso di cui mi sono già scusata posso parlarne tranquillamente.
anch'io vedo che c'è un problema, veramente ce n'è tanti...
io non so,credo che noi tutti parliamo un pò per sentito dire perchè poi di fatto sappiamo quanti immigrati ci sono davvero in Italia? non credo. non dico che sono pochi, ma non posso sapere se sia davvero un dato così ingestibile.
lo scorso governo berlusconi bossi e fini hanno fatto una legge a dir poco inefficace anzi dannosa e parlo con cognizione visto che bazzicavo in tribunale in quei periodi. è stata solo una manovra azzardata che ha rallentato la già lenta macchina processuale.
ora maroni e seguaci li vogliono tassare, volgiono che i medici li denuncino...non so, mi sembrano provvedimenti che potrebbero danneggiare la brava gente (che ce n'è anche li) e i delinquenti la farebbero sempre franca...quindi le misure finora adottate da questo governo sinceramente non le condivido.

Neanche io, hanno preso tutta la questione proprio dal lato sbagliato e non caveranno un ragno dal buco, come con la Bossi-Fini. Però il "volemose bene" catto-sinistroide é pure peggio.
Pensavo di poterti stare antipatico proprio per quel momento di nervosismo, ma non c era comunque nessun problema e non occorreva ti scusassi, ad ogni modo é tutto ok.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 20:46

Godless ha scritto:
Guarda che parlando di imbarazzo, volevo solo dire che le virgolette tradivano una forzatura, non volevo offenderti.

Ho evidentemente frainteso.

Per il resto, se sei così bravo a sentire, puoi fare anche il sensitivo, oltre alla mammoletta imbarazzata.

Questa te la potevi anche risparmiare.

Scusami. Dipendeva da quanto sopra e sono stato troppo impulsivo. Al solito...

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 21:07

davide ha scritto:Ma soprattutto quando una forza politica (sia lega, sia quello che volete, sto facendo un discorso generale) dice: "cacciamoli tutti, rimpatriamoli tutti, chiudiamo le frontiere"! dice solo una marea di cazzate. E non sul piano morale o etico o che so io: no no, sul piano proprio pratico. Quello che gridano e che sbandierano è materialmente impossibile, e loro lo sanno. Quindi fanno solo populismo e demagogia, un po' come la chiesa.
E' impossibile perchè rimpatriare la gente costa, costa una quantità indicibile di soldi: l'aereo, le forze dell'ordine, la custodia dei clandestini.... Chiudere le frontiere? ahahahahahah Seeeeee certo, le FF.AA e dell'ordine non avranno nemmeno i soldi per piangere quest'anno (e nel 2010 ne avranno pure di meno), figurati per vigilare su migliaia e migliaia di km di costa... Ci servirebbe una flotta delle dimensioni di quella USA, e dovremmo impiegarla per quel solo scopo.

Quindi la soluzione può essere solo politica. E di certo nell'attuale governo non hanno cervelli fini a sufficienza per capirlo (e dall'altra parte la situazione non cambia).

Sono fortemente in disaccordo con te e penso tu stia valutando la questione senza essere obiettivo, "quando una forza politica" fin dall'inizio proprio.
Alla linea "forte" (si fa per dire) non concedi nulla, ma é una giusta severità. E' vero l'ambaradan costa un sacco di soldi e prevede un montagna di problemi annessi e connessi. Però io non ho detto niente sulla politica di questo governo in materia (tranne qualche minuto fà) e non sto dicendo: via tutti. Stavo solo criticando la linea del *venghinosioreesiori* che si basa solo su malinteso concetto di accoglienza.
La soluzione politica é una cosa che sento da non so quanto, la Livia Turco e soci ce li hanno fatti alla brace con questa storia, ma non é che sia buona perché c é solo quella. Insomma, te la cavi con un bel *quindi*, un po' poco. Parliamo di gente povera/poverissima, vorrei proprio vederla questa soluzione politica. Non ricordo che studioso e di che formazione (andrò a dare un occhiata, comunque), ma diceva:neanche coi muri sul mediterraneo li fermate. Sono perfettamente d accordo. *Vogliono * venire qua, la tua soluzione politica non può funzionare, men che mai quella economica (di fronte al crollo economico dell Africa e la bomba demografica in atto é il minimo dire questo).
Se li vuoi fermare... ho già detto tutto. Devi volerlo. Alla loro volontà se ne deve contrapporre un'altra.
Rimpatri quelli trattenuti nei vari centri e quelli finiti in galera, a fine pena. Gli altri non sbarcano. Non devi sorvegliare migliaia e migliaia di km, non occorre. Parliamo di rotte, non di coste.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Mer 11 Feb 2009 - 21:43

Helgi ha scritto:
davide ha scritto:Ma soprattutto quando una forza politica (sia lega, sia quello che volete, sto facendo un discorso generale) dice: "cacciamoli tutti, rimpatriamoli tutti, chiudiamo le frontiere"! dice solo una marea di cazzate. E non sul piano morale o etico o che so io: no no, sul piano proprio pratico. Quello che gridano e che sbandierano è materialmente impossibile, e loro lo sanno. Quindi fanno solo populismo e demagogia, un po' come la chiesa.
E' impossibile perchè rimpatriare la gente costa, costa una quantità indicibile di soldi: l'aereo, le forze dell'ordine, la custodia dei clandestini.... Chiudere le frontiere? ahahahahahah Seeeeee certo, le FF.AA e dell'ordine non avranno nemmeno i soldi per piangere quest'anno (e nel 2010 ne avranno pure di meno), figurati per vigilare su migliaia e migliaia di km di costa... Ci servirebbe una flotta delle dimensioni di quella USA, e dovremmo impiegarla per quel solo scopo.

Quindi la soluzione può essere solo politica. E di certo nell'attuale governo non hanno cervelli fini a sufficienza per capirlo (e dall'altra parte la situazione non cambia).

Sono fortemente in disaccordo con te e penso tu stia valutando la questione senza essere obiettivo, "quando una forza politica" fin dall'inizio proprio.
Alla linea "forte" (si fa per dire) non concedi nulla, ma é una giusta severità. E' vero l'ambaradan costa un sacco di soldi e prevede un montagna di problemi annessi e connessi. Però io non ho detto niente sulla politica di questo governo in materia (tranne qualche minuto fà) e non sto dicendo: via tutti. Stavo solo criticando la linea del *venghinosioreesiori* che si basa solo su malinteso concetto di accoglienza.
La soluzione politica é una cosa che sento da non so quanto, la Livia Turco e soci ce li hanno fatti alla brace con questa storia, ma non é che sia buona perché c é solo quella. Insomma, te la cavi con un bel *quindi*, un po' poco. Parliamo di gente povera/poverissima, vorrei proprio vederla questa soluzione politica. Non ricordo che studioso e di che formazione (andrò a dare un occhiata, comunque), ma diceva:neanche coi muri sul mediterraneo li fermate. Sono perfettamente d accordo. *Vogliono * venire qua, la tua soluzione politica non può funzionare, men che mai quella economica (di fronte al crollo economico dell Africa e la bomba demografica in atto é il minimo dire questo).
Se li vuoi fermare... ho già detto tutto. Devi volerlo. Alla loro volontà se ne deve contrapporre un'altra.
Rimpatri quelli trattenuti nei vari centri e quelli finiti in galera, a fine pena. Gli altri non sbarcano. Non devi sorvegliare migliaia e migliaia di km, non occorre. Parliamo di rotte, non di coste.
No, non ci siamo. Puoi "volere" una cosa quanto ti pare, ma se non hai i mezzi per farlo, non lo farai. A me piacerebbe un sacco giocare nell'NBA, ma poichè sono una pippa, per quanto io mi impegni, la meta è al di là delle mie possibilità. Poi la linea dell'accoglienza indiscriminata la critico anch'io, ma ti faccio solo presente che il tuo desiderio è irrealizzabile, e che chi lo propone come progetto politico è un buffone.

ps: trovata una rotta, se ne cerca un'altra. Mi sembra che l'esperienza di questi ultimi 20 ce lo abbia insegnato.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mer 11 Feb 2009 - 23:50

davide ha scritto:
Helgi ha scritto:
davide ha scritto:Ma soprattutto quando una forza politica (sia lega, sia quello che volete, sto facendo un discorso generale) dice: "cacciamoli tutti, rimpatriamoli tutti, chiudiamo le frontiere"! dice solo una marea di cazzate. E non sul piano morale o etico o che so io: no no, sul piano proprio pratico. Quello che gridano e che sbandierano è materialmente impossibile, e loro lo sanno. Quindi fanno solo populismo e demagogia, un po' come la chiesa.
E' impossibile perchè rimpatriare la gente costa, costa una quantità indicibile di soldi: l'aereo, le forze dell'ordine, la custodia dei clandestini.... Chiudere le frontiere? ahahahahahah Seeeeee certo, le FF.AA e dell'ordine non avranno nemmeno i soldi per piangere quest'anno (e nel 2010 ne avranno pure di meno), figurati per vigilare su migliaia e migliaia di km di costa... Ci servirebbe una flotta delle dimensioni di quella USA, e dovremmo impiegarla per quel solo scopo.

Quindi la soluzione può essere solo politica. E di certo nell'attuale governo non hanno cervelli fini a sufficienza per capirlo (e dall'altra parte la situazione non cambia).

Sono fortemente in disaccordo con te e penso tu stia valutando la questione senza essere obiettivo, "quando una forza politica" fin dall'inizio proprio.
Alla linea "forte" (si fa per dire) non concedi nulla, ma é una giusta severità. E' vero l'ambaradan costa un sacco di soldi e prevede un montagna di problemi annessi e connessi. Però io non ho detto niente sulla politica di questo governo in materia (tranne qualche minuto fà) e non sto dicendo: via tutti. Stavo solo criticando la linea del *venghinosioreesiori* che si basa solo su malinteso concetto di accoglienza.
La soluzione politica é una cosa che sento da non so quanto, la Livia Turco e soci ce li hanno fatti alla brace con questa storia, ma non é che sia buona perché c é solo quella. Insomma, te la cavi con un bel *quindi*, un po' poco. Parliamo di gente povera/poverissima, vorrei proprio vederla questa soluzione politica. Non ricordo che studioso e di che formazione (andrò a dare un occhiata, comunque), ma diceva:neanche coi muri sul mediterraneo li fermate. Sono perfettamente d accordo. *Vogliono * venire qua, la tua soluzione politica non può funzionare, men che mai quella economica (di fronte al crollo economico dell Africa e la bomba demografica in atto é il minimo dire questo).
Se li vuoi fermare... ho già detto tutto. Devi volerlo. Alla loro volontà se ne deve contrapporre un'altra.
Rimpatri quelli trattenuti nei vari centri e quelli finiti in galera, a fine pena. Gli altri non sbarcano. Non devi sorvegliare migliaia e migliaia di km, non occorre. Parliamo di rotte, non di coste.
No, non ci siamo. Puoi "volere" una cosa quanto ti pare, ma se non hai i mezzi per farlo, non lo farai. A me piacerebbe un sacco giocare nell'NBA, ma poichè sono una pippa, per quanto io mi impegni, la meta è al di là delle mie possibilità. Poi la linea dell'accoglienza indiscriminata la critico anch'io, ma ti faccio solo presente che il tuo desiderio è irrealizzabile, e che chi lo propone come progetto politico è un buffone.

ps: trovata una rotta, se ne cerca un'altra. Mi sembra che l'esperienza di questi ultimi 20 ce lo abbia insegnato.

Insomma, le bagnarole dei clandestini possono spostarsi su un'altra rotta, la nostra marina no, vabbé. Hai ragione, non ci siamo.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Gio 12 Feb 2009 - 7:06

[quote="Helgi"][quote="davide"]
Helgi ha scritto:

Insomma, le bagnarole dei clandestini possono spostarsi su un'altra rotta, la nostra marina no, vabbé. Hai ragione, non ci siamo.

ma se la soluzione è così facile, perchè non viene fatto e viene solo proclamata l'intolleranza verso chi sbarca?...non capisco, sinceramente...

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Gio 12 Feb 2009 - 9:01

[quote="ros79"][quote="Helgi"]
davide ha scritto:
Helgi ha scritto:

Insomma, le bagnarole dei clandestini possono spostarsi su un'altra rotta, la nostra marina no, vabbé. Hai ragione, non ci siamo.

ma se la soluzione è così facile, perchè non viene fatto e viene solo proclamata l'intolleranza verso chi sbarca?...non capisco, sinceramente...

Non devono sbarcare, questo é il punto.

1) Clandestini che hanno commesso reati: da rimpatriare. La spesa non sarebbe poca e lo so bene. Ma compatibilmente con le nostre possibilità e per certe fattispecie di reato andrebbe fatto senz' altro, fossero anche solo qualche centinaio ogni anno. Scontino la loro pena e poi se ne tornino a casa loro, e imparino che qui un po' di legge esiste (non ti piacerà, ma la penso in questo modo).

2) Già sbarcati e nei vari centri di accoglienza, come sopra. Qui i numeri sono comunque limitati, per quanto li possiamo intasare. Perché l'operazione andrebbe fatta una volta sola, a esaurimento: una volta rimandato via l'ultimo, sarebbe chiusi definitivamente.

3) Gli altri già in Italia: niente ronde, balzelli e denunce varie, finché rispettano la legge. Neanche se avessi i mezzi mi sognerei di mettere il paese a soqquadro per una caccia all uomo, né per ammazzarli, come chiedevi, né per rispedirli via.

4) In mare: Davide non ha un ben capito (anzi no, non sono stato chiaro io) che cosa significhi *volere*. Nel suo caso ha ragione: non avendo le capacità per giocare a quel livello, non ha niente da fare, volerlo non gli basta. Ma noi i barconi non li abbiamo fermati perché non abbiamo voluto fermarli, non perché non avevamo i mezzi. E dire che si é preso il disturbo di precisare: non sul piano morale, ma su quello pratico. Ma in realtà continua a ragionare sul primo piano, senza rendersene conto. Ho detto che non sbarcano. Se si usasse il fuoco, io dico che li fermiamo. Però il punto é quello: devi volerlo.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Gio 12 Feb 2009 - 9:27

[quote="Helgi"][quote="ros79"]
Helgi ha scritto:
davide ha scritto:
Helgi ha scritto:

Insomma, le bagnarole dei clandestini possono spostarsi su un'altra rotta, la nostra marina no, vabbé. Hai ragione, non ci siamo.

ma se la soluzione è così facile, perchè non viene fatto e viene solo proclamata l'intolleranza verso chi sbarca?...non capisco, sinceramente...

Non devono sbarcare, questo é il punto.

1) Clandestini che hanno commesso reati: da rimpatriare. La spesa non sarebbe poca e lo so bene. Ma compatibilmente con le nostre possibilità e per certe fattispecie di reato andrebbe fatto senz' altro, fossero anche solo qualche centinaio ogni anno. Scontino la loro pena e poi se ne tornino a casa loro, e imparino che qui un po' di legge esiste (non ti piacerà, ma la penso in questo modo).

2) Già sbarcati e nei vari centri di accoglienza, come sopra. Qui i numeri sono comunque limitati, per quanto li possiamo intasare. Perché l'operazione andrebbe fatta una volta sola, a esaurimento: una volta rimandato via l'ultimo, sarebbe chiusi definitivamente.

3) Gli altri già in Italia: niente ronde, balzelli e denunce varie, finché rispettano la legge. Neanche se avessi i mezzi mi sognerei di mettere il paese a soqquadro per una caccia all uomo, né per ammazzarli, come chiedevi, né per rispedirli via.

4) In mare: Davide non ha un ben capito (anzi no, non sono stato chiaro io) che cosa significhi *volere*. Nel suo caso ha ragione: non avendo le capacità per giocare a quel livello, non ha niente da fare, volerlo non gli basta. Ma noi i barconi non li abbiamo fermati perché non abbiamo voluto fermarli, non perché non avevamo i mezzi. E dire che si é preso il disturbo di precisare: non sul piano morale, ma su quello pratico. Ma in realtà continua a ragionare sul primo piano, senza rendersene conto. Ho detto che non sbarcano. Se si usasse il fuoco, io dico che li fermiamo. Però il punto é quello: devi volerlo.
sarò ripetitiva ma non capisco...la lega è al governo ed ha dei poteri, perchè non lo fa? perchè invece addotta altre soluzioni di chiaro stampo disciminatorio e basta? è questo che non capisco. finchè c'è la sinistra che governa per una questione di coerenza ai propri principi posso capire che non mettano in atto quello che dici tu, ma la lega?

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Gio 12 Feb 2009 - 19:14

[quote="ros79"][quote="Helgi"]
ros79 ha scritto:
Helgi ha scritto:
davide ha scritto:
Helgi ha scritto:

Insomma, le bagnarole dei clandestini possono spostarsi su un'altra rotta, la nostra marina no, vabbé. Hai ragione, non ci siamo.

ma se la soluzione è così facile, perchè non viene fatto e viene solo proclamata l'intolleranza verso chi sbarca?...non capisco, sinceramente...

Non devono sbarcare, questo é il punto.

1) Clandestini che hanno commesso reati: da rimpatriare. La spesa non sarebbe poca e lo so bene. Ma compatibilmente con le nostre possibilità e per certe fattispecie di reato andrebbe fatto senz' altro, fossero anche solo qualche centinaio ogni anno. Scontino la loro pena e poi se ne tornino a casa loro, e imparino che qui un po' di legge esiste (non ti piacerà, ma la penso in questo modo).

2) Già sbarcati e nei vari centri di accoglienza, come sopra. Qui i numeri sono comunque limitati, per quanto li possiamo intasare. Perché l'operazione andrebbe fatta una volta sola, a esaurimento: una volta rimandato via l'ultimo, sarebbe chiusi definitivamente.

3) Gli altri già in Italia: niente ronde, balzelli e denunce varie, finché rispettano la legge. Neanche se avessi i mezzi mi sognerei di mettere il paese a soqquadro per una caccia all uomo, né per ammazzarli, come chiedevi, né per rispedirli via.

4) In mare: Davide non ha un ben capito (anzi no, non sono stato chiaro io) che cosa significhi *volere*. Nel suo caso ha ragione: non avendo le capacità per giocare a quel livello, non ha niente da fare, volerlo non gli basta. Ma noi i barconi non li abbiamo fermati perché non abbiamo voluto fermarli, non perché non avevamo i mezzi. E dire che si é preso il disturbo di precisare: non sul piano morale, ma su quello pratico. Ma in realtà continua a ragionare sul primo piano, senza rendersene conto. Ho detto che non sbarcano. Se si usasse il fuoco, io dico che li fermiamo. Però il punto é quello: devi volerlo.
sarò ripetitiva ma non capisco...la lega è al governo ed ha dei poteri, perchè non lo fa? perchè invece addotta altre soluzioni di chiaro stampo disciminatorio e basta? è questo che non capisco. finchè c'è la sinistra che governa per una questione di coerenza ai propri principi posso capire che non mettano in atto quello che dici tu, ma la lega?

La lega e questo governo nell'insieme, sono buoni solo a fare la voce grossa per farsi belli con l elettorato. Poi vanno sotto una tenda nel deserto libico a firmare accordi penosi come l ultimo. Glielo davo il risarcimento al caro colonnello. Nei denti, per usare un espressione berlusconiana.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Gio 12 Feb 2009 - 20:08

Helgi ha scritto:
Non devono sbarcare, questo é il punto.

1) Clandestini che hanno commesso reati: da rimpatriare. La spesa non sarebbe poca e lo so bene. Ma compatibilmente con le nostre possibilità e per certe fattispecie di reato andrebbe fatto senz' altro, fossero anche solo qualche centinaio ogni anno. Scontino la loro pena e poi se ne tornino a casa loro, e imparino che qui un po' di legge esiste (non ti piacerà, ma la penso in questo modo).

2) Già sbarcati e nei vari centri di accoglienza, come sopra. Qui i numeri sono comunque limitati, per quanto li possiamo intasare. Perché l'operazione andrebbe fatta una volta sola, a esaurimento: una volta rimandato via l'ultimo, sarebbe chiusi definitivamente.

3) Gli altri già in Italia: niente ronde, balzelli e denunce varie, finché rispettano la legge. Neanche se avessi i mezzi mi sognerei di mettere il paese a soqquadro per una caccia all uomo, né per ammazzarli, come chiedevi, né per rispedirli via.

4) In mare: Davide non ha un ben capito (anzi no, non sono stato chiaro io) che cosa significhi *volere*. Nel suo caso ha ragione: non avendo le capacità per giocare a quel livello, non ha niente da fare, volerlo non gli basta. Ma noi i barconi non li abbiamo fermati perché non abbiamo voluto fermarli, non perché non avevamo i mezzi. E dire che si é preso il disturbo di precisare: non sul piano morale, ma su quello pratico. Ma in realtà continua a ragionare sul primo piano, senza rendersene conto. Ho detto che non sbarcano. Se si usasse il fuoco, io dico che li fermiamo. Però il punto é quello: devi volerlo.
Ti ricordo che l'attuale capo del governo (per la cui coalizione mi sembra di capire tu abbia votato) nel 1997 si mise a piangere in diretta tv quando una nave della marina militare speronò involontariamente un'imbarcazione di clandestini provenienti dall'albania, nel tentativo di non farli arrivare alla costa. Era la nave sibilla, ed il comandante, che si era attenuto alle "regole d'ingaggio", ci rimise il culo.
Forse nemmeno io mi sono spiegato bene: stiamo con le pezze al culo! Abbiamo poche navi, malconce, e le dobbiamo impiegare per le missioni all'estero. Se anche ipotizzassimo di ritirarci dagli impegni che abbiamo con la comunità internazionale, non sarebbero cmq sufficienti a fermare le zattere e le imbarcazioni che arrivano, ma solo una minima parte. Quindi io avevo capito benissimo quello che dicevi, ma ti ripeto, se non sei in grado di fare una cosa, puoi volerlo quanto vuoi, ma quella cosa non la puoi fare.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da MetaLocX Gio 12 Feb 2009 - 23:00

Helgi ha scritto:
Ammazza che voli pindarici. Meta io sinceramente trovo che abbiate soltanto i buoni sentimenti, questo sto dicendo anche agl altri. Su Famiglia Cristiana li trovi tali e quali, e sugli stessi argomenti. Ros una strategia sulla questione non ce l ha, vuoi provare tu? Accogli chiunque, non mandi via nessuno e così non sei un vigliacco, ma la logica é un'altra cosa.

Trovare una soluzione senza dubbio è cosa ben difficile, e cercare uno scontro diretto con gli extracomunitari è una via troppo facile.
Per quanto possibile darei dignità e diritti a tutti.
Mi chiedo anche una cosa: perché i diritti dovrebbero essere distribuiti in base alla nazionalità? E se usassimo altri parametri come intelligenza e cultura?
A questo punto gli stupidi diverrebbero gli extracomunitari, ed i mega laureati indiati cittadini italiani....
Anche questa potrebbe essere una via... Twisted Evil

_________________
Nuova formula! Da oggi col 33,25% di ateismo in più!
---
* "Religion is an insult to human dignity. Without it you would have good people doing good things and evil people doing evil things. But for good people to do evil things, that takes religion." - Steven Weinberg

* Più Vaticano in Vaticano, meno Vaticano in Italia.

* Intollerante è chi non accetta il dissenso. ________________________________________
http://metalocx.spaces.live.com/ http://it.youtube.com/MetaLocX
MetaLocX
MetaLocX
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 116
Località : Cagliari
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue61 / 7061 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

http://metalocx.spaces.live.com/default.aspx?wa=wsignin1.0

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Ven 13 Feb 2009 - 22:21

davide ha scritto:
Helgi ha scritto:
Non devono sbarcare, questo é il punto.

1) Clandestini che hanno commesso reati: da rimpatriare. La spesa non sarebbe poca e lo so bene. Ma compatibilmente con le nostre possibilità e per certe fattispecie di reato andrebbe fatto senz' altro, fossero anche solo qualche centinaio ogni anno. Scontino la loro pena e poi se ne tornino a casa loro, e imparino che qui un po' di legge esiste (non ti piacerà, ma la penso in questo modo).

2) Già sbarcati e nei vari centri di accoglienza, come sopra. Qui i numeri sono comunque limitati, per quanto li possiamo intasare. Perché l'operazione andrebbe fatta una volta sola, a esaurimento: una volta rimandato via l'ultimo, sarebbe chiusi definitivamente.

3) Gli altri già in Italia: niente ronde, balzelli e denunce varie, finché rispettano la legge. Neanche se avessi i mezzi mi sognerei di mettere il paese a soqquadro per una caccia all uomo, né per ammazzarli, come chiedevi, né per rispedirli via.

4) In mare: Davide non ha un ben capito (anzi no, non sono stato chiaro io) che cosa significhi *volere*. Nel suo caso ha ragione: non avendo le capacità per giocare a quel livello, non ha niente da fare, volerlo non gli basta. Ma noi i barconi non li abbiamo fermati perché non abbiamo voluto fermarli, non perché non avevamo i mezzi. E dire che si é preso il disturbo di precisare: non sul piano morale, ma su quello pratico. Ma in realtà continua a ragionare sul primo piano, senza rendersene conto. Ho detto che non sbarcano. Se si usasse il fuoco, io dico che li fermiamo. Però il punto é quello: devi volerlo.
Ti ricordo che l'attuale capo del governo (per la cui coalizione mi sembra di capire tu abbia votato) nel 1997 si mise a piangere in diretta tv quando una nave della marina militare speronò involontariamente un'imbarcazione di clandestini provenienti dall'albania, nel tentativo di non farli arrivare alla costa. Era la nave sibilla, ed il comandante, che si era attenuto alle "regole d'ingaggio", ci rimise il culo.
Forse nemmeno io mi sono spiegato bene: stiamo con le pezze al culo! Abbiamo poche navi, malconce, e le dobbiamo impiegare per le missioni all'estero. Se anche ipotizzassimo di ritirarci dagli impegni che abbiamo con la comunità internazionale, non sarebbero cmq sufficienti a fermare le zattere e le imbarcazioni che arrivano, ma solo una minima parte. Quindi io avevo capito benissimo quello che dicevi, ma ti ripeto, se non sei in grado di fare una cosa, puoi volerlo quanto vuoi, ma quella cosa non la puoi fare.

Avevi capito benissimo eppure non vedi la circolarità del tuo ragionamento: da una parte dici che i nostri mezzi attuali sono largamente insufficienti, dall'altra non ti rendi conto che questa insufficienza dipende proprio dal fatto che noi *non* vogliamo fermare le carrette (hai allegato il reperto *a* della difesa, il Berlusca in effetti non la pensa come me, eh no...)
*Ora* non siamo in grado, con questi mezzi. Ma rispondono a una strategia diversa, tirare le carrette a riva, non mandarle a picco (sì, ho votato per questa coalizione).
Lo so, c é da spendere, si tratta sempre di quello, volerlo fare. La spesa pubblica sarà sempre una coperta troppa corta, puoi andare solo per priorità. Ma non occorrerebbe la marina Usa e men che meno sorvegliare le coste km per km. Di abbordaggi me ne intendo (hai voglia...).

PS: Alessandro scusami, ma il mega messaggio che avevo scritto deve essersi sublimato... ci riprovo quando i nervi saranno di nuovo al loro posto.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 16 Feb 2009 - 9:55

Leggo con interesse l’argomento clandestini.

Per quanto concerne i clandestini che hanno commesso reati o gli immigrati nei centri di accoglienza da rimpatriare, leggo che “la spesa non è poca”, invece, sono convinto che i costi al riguardo potrebbero essere ottimizzati senza grossi problemi.

Non concordo, in cambio, sul fermare i barconi “a tutti i costi” e sono assolutamente contrario all’aprire il fuoco contro i barconi, sui quali prego di ricordare che viaggiano anche uomini innocenti che sperano di poter trovare un posto dove lavorare e vivere onestamente.

Credo, inoltre, che la legge sull’immigrazione ad oggi sia fatta decisamente male per le sue modalità applicative.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da ros79 Lun 16 Feb 2009 - 13:05

ERRI8013 ha scritto:Leggo con interesse l’argomento clandestini.
Credo, inoltre, che la legge sull’immigrazione ad oggi sia fatta decisamente male per le sue modalità applicative.

è fatta male anche perchè parte dal presupposto che siano degli animali da allontanare perchè pericolosi. la civilità e l'eguaglianza non esiste in questa materia. così si legifera partendo da un'ideologia non corretta e non si risolve nulla.
su mille persone cento sono delinquenti? e va bene, credo che la proporzione valga anche per gli italiani se non peggio. certo ora c'è il boom degli stupri da parte degli extracomunitari, e tutti quelli che avvengono tra ragazzini italiani si contano?non è prerogativa degli stranieri lo stupro, purtroppo l'inciviltà è comune all'essere umano. ma ora dobbiamo calcare la mano altrimenti se stiamo senza un periodo di tempo senza giudicare in malo modo gli stranieri si rischia che ci dimentichiamo di loro -cattiva gente- e dell'intolleranza che va comunque alimentata...
di storie positive sugli extracomunitari non ne sento mai...chissà come mai...tipo delle famiglie costrette a vivere in sottospecie di lager alle periferie delle città, bambini che giocano nel fango e che piangono e genitori che speravano di dare un futuro migliore ai loro figli...no, ma questa è roba per sinistroidi alernativi dai buoni sentimenti,o no?
io sono relativistica in ogni cosa, non solo nella religione.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Lun 16 Feb 2009 - 18:35

Helgi ha scritto:
Avevi capito benissimo eppure non vedi la circolarità del tuo ragionamento: da una parte dici che i nostri mezzi attuali sono largamente insufficienti, dall'altra non ti rendi conto che questa insufficienza dipende proprio dal fatto che noi *non* vogliamo fermare le carrette (hai allegato il reperto *a* della difesa, il Berlusca in effetti non la pensa come me, eh no...)
*Ora* non siamo in grado, con questi mezzi. Ma rispondono a una strategia diversa, tirare le carrette a riva, non mandarle a picco (sì, ho votato per questa coalizione).
Lo so, c é da spendere, si tratta sempre di quello, volerlo fare. La spesa pubblica sarà sempre una coperta troppa corta, puoi andare solo per priorità. Ma non occorrerebbe la marina Usa e men che meno sorvegliare le coste km per km. Di abbordaggi me ne intendo (hai voglia...).

PS: Alessandro scusami, ma il mega messaggio che avevo scritto deve essersi sublimato... ci riprovo quando i nervi saranno di nuovo al loro posto.
Onestamente non c'è alcuna circolarità nel mio ragionamento, che non è nemmeno tale, ma solo un'esposizione di fatti e delle loro conseguenze. Poi se parti dall'assunto che non ci sono soldi A CAUSA degli immigrati, bah, per me vai nell'indimostrabile... I soldi non ci sono per un milione di motivi diversi.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Helgi Mar 17 Feb 2009 - 18:24

davide ha scritto:
Helgi ha scritto:
Avevi capito benissimo eppure non vedi la circolarità del tuo ragionamento: da una parte dici che i nostri mezzi attuali sono largamente insufficienti, dall'altra non ti rendi conto che questa insufficienza dipende proprio dal fatto che noi *non* vogliamo fermare le carrette (hai allegato il reperto *a* della difesa, il Berlusca in effetti non la pensa come me, eh no...)
*Ora* non siamo in grado, con questi mezzi. Ma rispondono a una strategia diversa, tirare le carrette a riva, non mandarle a picco (sì, ho votato per questa coalizione).
Lo so, c é da spendere, si tratta sempre di quello, volerlo fare. La spesa pubblica sarà sempre una coperta troppa corta, puoi andare solo per priorità. Ma non occorrerebbe la marina Usa e men che meno sorvegliare le coste km per km. Di abbordaggi me ne intendo (hai voglia...).

PS: Alessandro scusami, ma il mega messaggio che avevo scritto deve essersi sublimato... ci riprovo quando i nervi saranno di nuovo al loro posto.
Onestamente non c'è alcuna circolarità nel mio ragionamento, che non è nemmeno tale, ma solo un'esposizione di fatti e delle loro conseguenze. Poi se parti dall'assunto che non ci sono soldi A CAUSA degli immigrati, bah, per me vai nell'indimostrabile... I soldi non ci sono per un milione di motivi diversi.

Hai posto una serie di premesse, basate su alcune tue valutazione (navi, rotte, km di coste, denari e via dicendo) e hai tratto delle conseguenze, se po fà/non se po'. Capisco confondere il tuo solito tono "apodittico" con la realtà, capita. Questo é un ragionamento. Esposizione dei fatti, ammazza che umiltà da oracolo delfico. Tu mi dici che i fatti sono *questi* (le navi poche, malconce ecc), io ti sto dicendo che se i fatti sono questi, é perché si segue la strategia del "prego si accomodi". Io ti sto parlando di strategia diversa e mezzi diversi. Mi quoti ma non leggi quello che ti sto scrivendo, A CAUSA degli immigrati non ci sono soldi, dove ho scritto questo? eeeeeeek
Così é inutile andare avanti.

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da davide Mar 17 Feb 2009 - 19:31

Helgi ha scritto:
Hai posto una serie di premesse, basate su alcune tue valutazione (navi, rotte, km di coste, denari e via dicendo) e hai tratto delle conseguenze, se po fà/non se po'. Capisco confondere il tuo solito tono "apodittico" con la realtà, capita. Questo é un ragionamento. Esposizione dei fatti, ammazza che umiltà da oracolo delfico. Tu mi dici che i fatti sono *questi* (le navi poche, malconce ecc), io ti sto dicendo che se i fatti sono questi, é perché si segue la strategia del "prego si accomodi". Io ti sto parlando di strategia diversa e mezzi diversi. Mi quoti ma non leggi quello che ti sto scrivendo, A CAUSA degli immigrati non ci sono soldi, dove ho scritto questo? eeeeeeek
Così é inutile andare avanti.
Non lo hai scritto, è quello che mi è sembrato di capire.
Se ti dico che ti ho esposto dei "fatti", non lo faccio per presunzione, non ti sto dando una valutazione spacciandotela per vera. Vuoi un esempio, che non c'entra direttamente con le navi ma può aiutarti a capire? Se vengono confermati i tagli al bilancio della difesa attuati per l'esercizio finanziario 2009, nel 2010 le accademie militari CHIUDONO. Significa che non ci saranno arruolamenti per qualche tempo, che non ci sarà ricambio di personale. Tieni presente che quella che ti ho appena descritto (arruolamento di nuove leve di ufficiali, e quindi dei quadri dirigenti) è da sempre una priorità assoluta per tutte le FFAA.
Questi sono i fatti, non speculazioni.
Detto questo, e fatta la premessa delle poche risorse che abbiamo e degli impegni da portare avanti, ora dimmi che strategia *realistica* porteresti avanti tu.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
razzismo e intolleranza Left_bar_bleue0 / 700 / 70razzismo e intolleranza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

razzismo e intolleranza Empty Re: razzismo e intolleranza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.