Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

+15
Jael
chef75
nellolo
Avalon
davide
PaperJack
Sally
pistacchio
maxsar
*Valerio*
Werewolf
Baalzefon
Rasputin
Marco_1983
AteoCorporation
19 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da AteoCorporation Ven 16 Lug 2010 - 18:40

Ateo si suicidia a causa delle persecuzioni.
Il timore di subire persecuzioni religiose ha spinto Ismail Mohamed Didi, un controllore di volo maldiviano di 25 anni, a impiccarsi sul posto di lavoro.

Secondo quanto scrive Minivan News, Didi stava cercando asilo politico all'estero, dopo che gli amici gli avevano voltato le spalle per aver espresso le sue convinzioni in materia di religione e dopo che la società aeroportuale per cui lavorava aveva aperto un'inchiesta.

La Costituzione delle Maldive obbliga tutti i suoi cittadini a professarsi musulmani; dal canto suo la legge islamica prevede la condanna a morte per gli apostati.

Poco più di un mese fa un altro ateo, Mohamed Nazim, dopo essere stato arrestato aveva ritrattato la sua apostasia.

http://www.uaar.it/news/2010/07/16/maldive-ateo-si-suicida-per-timore-di-persecuzioni/

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 12:39

AteoCorporation ha scritto:Ateo si suicidia a causa delle persecuzioni.
Il timore di subire persecuzioni religiose ha spinto Ismail Mohamed Didi, un controllore di volo maldiviano di 25 anni, a impiccarsi sul posto di lavoro.

Secondo quanto scrive Minivan News, Didi stava cercando asilo politico all'estero, dopo che gli amici gli avevano voltato le spalle per aver espresso le sue convinzioni in materia di religione e dopo che la società aeroportuale per cui lavorava aveva aperto un'inchiesta.

La Costituzione delle Maldive obbliga tutti i suoi cittadini a professarsi musulmani; dal canto suo la legge islamica prevede la condanna a morte per gli apostati.

Poco più di un mese fa un altro ateo, Mohamed Nazim, dopo essere stato arrestato aveva ritrattato la sua apostasia.

[url=http://www.uaar.it/news/2010/07/16/maldive-ateo-si-suicida-per-timore-di-persecuzioni/
http://www.uaar.it/news/2010/07/16/maldive-ateo-si-suicida-per-timore-di-persecuzioni/[/quote[/url]]



Io sono cattolicissimo e vorrei esprimere il mio parere nella massima tranquillità e senza fraintendimenti. Evitate di usare questi episodi come cretine campagne di sensibilizzazione contro la religione perchè non è questo il punto. L'educazione alla religione è una cosa secondo me fondamentale, l'uomo non può prescindere per sua natura dalla maturazione in un convincimento sull'aldilà e nella pratica della legge interiore iscritta nella sua coscienza. Una società di uomini incoscienti è pronta per diventare uno zoo e purtroppo gli atei (quelli veri) ne sono maggiormente a rischio. Ovvio che io trovo a dir poco esecrabili episodi di questo genere che non accadrebbero nel caso della religione cattolica in quanto questa prevede l'omicidio solo in caso di legittima difesa. Però non posso non ammirare la fede di tanti musulmani onesti che, lungi dall'accettare una situazione di separazione tra stato e chiesa come la nostra, mettono la religione al primo posto nella loro vita.

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Ospite Sab 17 Lug 2010 - 12:47

Marco_1983 ha scritto:Evitate di usare questi episodi come cretine campagne di sensibilizzazione contro la religione perchè non è questo il punto.
E qual è il punto?
L'educazione alla religione è una cosa secondo me fondamentale,
Vero: è meglio che i bambini capiscano fin da subito che si tratta di stronzate. Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 23074
l'uomo non può prescindere per sua natura dalla maturazione in un convincimento sull'aldilà
Vero: la maturazione definitiva consiste nel convincersi che l'aldilà non esiste. Purtroppo, in molti rimangono acerbi...
e nella pratica della legge interiore iscritta nella sua coscienza.
E cosa sarebbe "la legge interiore iscritta nella sua coscienza"? Che evidenza hai per supportare che questa cosa esiste?
Una società di uomini incoscienti è pronta per diventare uno zoo e purtroppo gli atei (quelli veri) ne sono maggiormente a rischio.
Che minchiata. Sono le religioni che si fondano sull'incoscienza (ignoranza) del popolo.
Ovvio che io trovo a dir poco esecrabili episodi di questo genere
Ah, be', meno male...
che non accadrebbero nel caso della religione cattolica in quanto questa prevede l'omicidio solo in caso di legittima difesa.
Mai sentito parlare di Giordano Bruno?
Però non posso non ammirare la fede di tanti musulmani onesti che, lungi dall'accettare una situazione di separazione tra stato e chiesa come la nostra, mettono la religione al primo posto nella loro vita.
Cioè, tu ammiri i fondamentalisti che ritengono giusto imporre a tutti le loro stupide favolette?
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794
Che schifo che mi fanno queste affermazioni...

Moderazione: Modificata frase per renderla oggettiva.

Che mestiere di merda, Fux per favore non me lo fare rifare

ras

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 12:50

Fux89 ha scritto:
Marco_1983 ha scritto:Evitate di usare questi episodi come cretine campagne di sensibilizzazione contro la religione perchè non è questo il punto.
E qual è il punto?
L'educazione alla religione è una cosa secondo me fondamentale,
Vero: è meglio che i bambini capiscano fin da subito che si tratta di stronzate. Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 23074
l'uomo non può prescindere per sua natura dalla maturazione in un convincimento sull'aldilà
Vero: la maturazione definitiva consiste nel convincersi che l'aldilà non esiste. Purtroppo, in molti rimangono acerbi...
e nella pratica della legge interiore iscritta nella sua coscienza.
E cosa sarebbe "la legge interiore iscritta nella sua coscienza"? Che evidenza hai per supportare che questa cosa esiste?
Una società di uomini incoscienti è pronta per diventare uno zoo e purtroppo gli atei (quelli veri) ne sono maggiormente a rischio.
Che minchiata. Sono le religioni che si fondano sull'incoscienza (ignoranza) del popolo.
Ovvio che io trovo a dir poco esecrabili episodi di questo genere
Ah, be', meno male...
che non accadrebbero nel caso della religione cattolica in quanto questa prevede l'omicidio solo in caso di legittima difesa.
Mai sentito parlare di Giordano Bruno?
Però non posso non ammirare la fede di tanti musulmani onesti che, lungi dall'accettare una situazione di separazione tra stato e chiesa come la nostra, mettono la religione al primo posto nella loro vita.
Cioè, tu ammiri i fondamentalisti che ritengono giusto imporre a tutti le loro stupide favolette?
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794 Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 603794
Che schifo che mi fanno le persone come te...



Per rispondermi in maniera così precisa punto per punto però non mi venire a dire che la tua non è una fede eh....

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Ospite Sab 17 Lug 2010 - 12:54

Marco_1983 ha scritto:Per rispondermi in maniera così precisa punto per punto però non mi venire a dire che la tua non è una fede eh....
Con questa storiella hai rotto decisamente i coglioni. E comunque, non hai risposto a nessuna delle domande che ho posto. Non che la cosa mi sorprenda...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 12:55

Fux89 ha scritto:
Marco_1983 ha scritto:Per rispondermi in maniera così precisa punto per punto però non mi venire a dire che la tua non è una fede eh....
Con questa storiella hai rotto decisamente i coglioni. E comunque, non hai risposto a nessuna delle domande che ho posto. Non che la cosa mi sorprenda...


Per rispondere vedo che è necessario andare ancora a monte nel problema. Innanzitutto ti chiedo... hai capito cosa si intende per RELIGIONE?

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Ospite Sab 17 Lug 2010 - 13:00

Marco_1983 ha scritto:Per rispondere vedo che è necessario andare ancora a monte nel problema. Innanzitutto ti chiedo... hai capito cosa si intende per RELIGIONE?
Senti, Marco/Mariobros, io ti ho fatto delle domande. Quindi ora PRIMA tu rispondi a me, DOPO io rispondo a te. Se no non si va da nessuna parte.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 13:07

Fux89 ha scritto:
Marco_1983 ha scritto:Per rispondere vedo che è necessario andare ancora a monte nel problema. Innanzitutto ti chiedo... hai capito cosa si intende per RELIGIONE?
Senti, Marco/Mariobros, io ti ho fatto delle domande. Quindi ora PRIMA tu rispondi a me, DOPO io rispondo a te. Se no non si va da nessuna parte.


Il fatto che esiste una coscienza è semplicemente constatabile da chiunque. Io sento dentro di me, così come tanti altri, una legge che costantemente accusa o approva quello che compio e poichè non ho alcun motivo di pensare che tu sia diverso da me già so che questa cosa ce l'hai anche tu.
Parlare di Giordano Bruno e della storia in generale non mi sembra utile ai fini della nostra discussione. Stiamo infatti parlando di religione quindi non mi interessa ciò che la chiesa può avere o non avere compiuto anche perchè non sarei in grado di giudicarlo moralmente. Io approvo il comportamento di chi EDUCA nella religione non chi la IMPONE. Sono due cose ben diverse.

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Ospite Sab 17 Lug 2010 - 13:14

Marco_1983 ha scritto:Il fatto che esiste una coscienza è semplicemente constatabile da chiunque.
Definisci coscienza.
Io sento dentro di me, così come tanti altri, una legge che costantemente accusa o approva quello che compio e poichè non ho alcun motivo di pensare che tu sia diverso da me già so che questa cosa ce l'hai anche tu.
E questo "qualcosa", secondo te, che cosa sarebbe?
Parlare di Giordano Bruno e della storia in generale non mi sembra utile ai fini della nostra discussione.
Tu hai detto che certe cose non possono succedere se si parla di religione cattolica. Ti ho portato il primo esempio famoso che mi è venuto in mente. Ma ce ne sarebbero a migliaia.
Stiamo infatti parlando di religione quindi non mi interessa ciò che la chiesa può avere o non avere compiuto anche perchè non sarei in grado di giudicarlo moralmente.
Quindi, tu non sei in grado di giudicare moralmente l'atto di condannare qualcuno al rogo? Tu hai dei problemi, ma seri.
Io approvo il comportamento di chi EDUCA nella religione non chi la IMPONE. Sono due cose ben diverse.
Ti contraddici. Prima avevi scritto:
Marco_1983 a.k.a. MarioBros2 ha scritto:Però non posso non ammirare la fede di tanti musulmani onesti che, lungi
dall'accettare una situazione di separazione tra stato e chiesa come la
nostra
, mettono la religione al primo posto nella loro vita.
In particolare, l'inciso che ho evidenziato in grassetto dimostra che tu ammiri il fatto che queste persone impongano la loro religione (perché mancanza di separazione tra stato e chiesa significa imposizione della religione della chiesa).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 13:25

Fux89 ha scritto:
Marco_1983 ha scritto:Il fatto che esiste una coscienza è semplicemente constatabile da chiunque.
Definisci coscienza.
Io sento dentro di me, così come tanti altri, una legge che costantemente accusa o approva quello che compio e poichè non ho alcun motivo di pensare che tu sia diverso da me già so che questa cosa ce l'hai anche tu.
E questo "qualcosa", secondo te, che cosa sarebbe?
Parlare di Giordano Bruno e della storia in generale non mi sembra utile ai fini della nostra discussione.
Tu hai detto che certe cose non possono succedere se si parla di religione cattolica. Ti ho portato il primo esempio famoso che mi è venuto in mente. Ma ce ne sarebbero a migliaia.
Stiamo infatti parlando di religione quindi non mi interessa ciò che la chiesa può avere o non avere compiuto anche perchè non sarei in grado di giudicarlo moralmente.
Quindi, tu non sei in grado di giudicare moralmente l'atto di condannare qualcuno al rogo? Tu hai dei problemi, ma seri.
Io approvo il comportamento di chi EDUCA nella religione non chi la IMPONE. Sono due cose ben diverse.
Ti contraddici. Prima avevi scritto:
Marco_1983 a.k.a. MarioBros2 ha scritto:Però non posso non ammirare la fede di tanti musulmani onesti che, lungi
dall'accettare una situazione di separazione tra stato e chiesa come la
nostra
, mettono la religione al primo posto nella loro vita.
In particolare, l'inciso che ho evidenziato in grassetto dimostra che tu ammiri il fatto che queste persone impongano la loro religione (perché mancanza di separazione tra stato e chiesa significa imposizione della religione della chiesa).



Credo che la "coscienza" abbia una qualche spiegazione scientifica anche se approssimativa ovviamente. Potrei dirti che il termine stesso suggerisce il significato del concetto CO-SCIENZA cioè ciò che va INSIEME alla SCIENZA (cioè CONOSCENZA). La caratteristica distintiva dell'uomo che ne determina l'intelligenza non risiede tanto nel fatto di sapere ma nel sapere di sapere. E' proprio questo che si intende con "coscienza", il nucleo intimo più segreto dove l'uomo sente in qualche modo risuonare la voce di Dio. Poichè so di non sapere a sufficienza su un argomento come la storia, ti ripeto che è meglio lasciar perdere il discorso su Giordano Bruno. Rifiutare la separazione stato/chiesa non deve necessariamente portare all'IMPOSIZIONE della religione. Significa semplicemente lasciare al primo posto il Dio vero della chiesa cattolica invece di un ipocrita umanitarismo. Ora comunque, visto che ho ampiamente risposto alle tue domande, ti pregherei di spostarci sulla mia. Sai cos'è una RELIGIONE?

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Ospite Sab 17 Lug 2010 - 13:32

Marco_1983 ha scritto:Potrei dirti che il termine stesso suggerisce il significato del concetto CO-SCIENZA cioè ciò che va INSIEME alla SCIENZA (cioè CONOSCENZA).
Sì, va be', inventiamoci l'etimologia delle parole...
La caratteristica distintiva dell'uomo che ne determina l'intelligenza non risiede tanto nel fatto di sapere ma nel sapere di sapere.
Eppure, qualcuno diceva che sapiente è colui che sa di non sapere.
E' proprio questo che si intende con "coscienza", il nucleo intimo più segreto dove l'uomo sente in qualche modo risuonare la voce di Dio.
Dio, con la coscienza, non c'entra un cazzo.
Poichè so di non sapere a sufficienza su un argomento come la storia, ti ripeto che è meglio lasciar perdere il discorso su Giordano Bruno.
Ecco, lascia perdere, quindi evita di fare affermazioni ridicole come quella precedente, in cui sostenevi che certe cose non succedono con la religione cattolica.
Rifiutare la separazione stato/chiesa non deve necessariamente portare all'IMPOSIZIONE della religione. Significa semplicemente lasciare al primo posto il Dio vero della chiesa cattolica invece di un ipocrita umanitarismo.
Appunto, quindi significa IMPORRE a tutti l'amico immaginario che piace alla Chiesa cattolica.
Ora comunque, visto che ho ampiamente risposto alle tue domande, ti pregherei di spostarci sulla mia. Sai cos'è una RELIGIONE?
Religione: s. f. 1 il complesso di credenze e di atti di culto che esprime il riconoscimento da parte dell'uomo di un ordine superiore, in partic.
della divinità, intesa per lo più come creatrice, reggitrice e fine
supremo dell'universo: religione monoteistica, politeistica;
religione rivelata, quella che si fonda su una rivelazione divina; religione naturale, quella che si basa esclusivamente
sulla ragione umana; pratiche di religione, i diversi riti del
culto; libertà di religione, diritto civile di professare
liberamente la propria fede religiosa esercitandone il culto

2
ciascun complesso di credenze e riti storicamente e teologicamente
determinato: religione ebraica, cristiana, buddista,
musulmana | guerre di religione, causate da motivi di
contrasto religioso tra appartenenti a religioni o confessioni diverse;
in partic., quelle tra cattolici e protestanti seguite alla Riforma | religione
di stato
, quella che uno stato segue ufficialmente | morire con i
conforti della religione
, avendo ricevuto i sacramenti | la materia
scolastica che concerne l'educazione religiosa: professore di
religione

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Lug 2010 - 13:35

Fux89 ha scritto:
Che schifo che mi fanno le persone come te...

Capisco il tuo disgusto, ma ti riesce difficile spersonalizzare? Basta scrivere ad es. "Che schifo mi fa questo modo di pensare" e vualá, da ad personam diventa ad res

Su, fai il favore ed edita...


14:35 ho editato io per tua assenza


Ultima modifica di Rasputin il Sab 17 Lug 2010 - 14:37 - modificato 1 volta.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 13:43

Fux89 ha scritto:
Marco_1983 ha scritto:Potrei dirti che il termine stesso suggerisce il significato del concetto CO-SCIENZA cioè ciò che va INSIEME alla SCIENZA (cioè CONOSCENZA).
Sì, va be', inventiamoci l'etimologia delle parole...
La caratteristica distintiva dell'uomo che ne determina l'intelligenza non risiede tanto nel fatto di sapere ma nel sapere di sapere.
Eppure, qualcuno diceva che sapiente è colui che sa di non sapere.
E' proprio questo che si intende con "coscienza", il nucleo intimo più segreto dove l'uomo sente in qualche modo risuonare la voce di Dio.
Dio, con la coscienza, non c'entra un cazzo.
Poichè so di non sapere a sufficienza su un argomento come la storia, ti ripeto che è meglio lasciar perdere il discorso su Giordano Bruno.
Ecco, lascia perdere, quindi evita di fare affermazioni ridicole come quella precedente, in cui sostenevi che certe cose non succedono con la religione cattolica.
Rifiutare la separazione stato/chiesa non deve necessariamente portare all'IMPOSIZIONE della religione. Significa semplicemente lasciare al primo posto il Dio vero della chiesa cattolica invece di un ipocrita umanitarismo.
Appunto, quindi significa IMPORRE a tutti l'amico immaginario che piace alla Chiesa cattolica.
Ora comunque, visto che ho ampiamente risposto alle tue domande, ti pregherei di spostarci sulla mia. Sai cos'è una RELIGIONE?
Religione: s. f. 1 il complesso di credenze e di atti di culto che esprime il riconoscimento da parte dell'uomo di un ordine superiore, in partic.
della divinità, intesa per lo più come creatrice, reggitrice e fine
supremo dell'universo: religione monoteistica, politeistica;
religione rivelata, quella che si fonda su una rivelazione divina; religione naturale, quella che si basa esclusivamente
sulla ragione umana; pratiche di religione, i diversi riti del
culto; libertà di religione, diritto civile di professare
liberamente la propria fede religiosa esercitandone il culto

2
ciascun complesso di credenze e riti storicamente e teologicamente
determinato: religione ebraica, cristiana, buddista,
musulmana | guerre di religione, causate da motivi di
contrasto religioso tra appartenenti a religioni o confessioni diverse;
in partic., quelle tra cattolici e protestanti seguite alla Riforma | religione
di stato
, quella che uno stato segue ufficialmente | morire con i
conforti della religione
, avendo ricevuto i sacramenti | la materia
scolastica che concerne l'educazione religiosa: professore di
religione


Sul dizionario etimologico c'è l'esatta spiegazione del termine "coscienza" da me fornita quindi non sto inventando niente. Socrate definiva in quel modo una persona sapiente... è bene che tanti scientisti lo rammentino. Dio con la coscienza c'entra eccome ma non possiamo affrontare subito questo argomento perchè non ha senso parlare di Dio al di fuori di una religione, ecco perchè intendo partire da lì con te. Io veramente non lascio perdere proprio niente perchè non ho mai iniziato a parlare di Giordano Bruno, sei tu che indebitamente l'hai tirato in ballo fraintendendo alla grande la mia affermazione sulla religione cattolica. Ho detto che certe cose non accadono NON nel senso che non ci sono state persone che hanno strumentalizzato la religione (persone i cui atti so di non poter comunque giudicare) bensì nel senso che, contrariamente all'Islam, nel cattolicesimo ufficialmente non sono previsti omicidi se non per legittima difesa. Il confine tra educazione ed imposizione è molto labile ed è bene chiarire i termini della questione perchè per come la metti tu un "dio" viene comunque imposto. Un "atto di culto" inteso come sintonizzazione del comportamento umano su un sistema di credenze viene comunque fatto. Quindi una RELIGIONE, nel senso corretto delle definizioni da te attinte sul vocabolario, è sempre presente!

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Sab 17 Lug 2010 - 13:43

Editato mod

per i curiosi, non c'era nulla di interessante, una mera faccenda formale wink..

Marco_1983 ha scritto:


Grazie Rasputin.

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Lug 2010 - 13:55

@Marco: apprezzo la gratitudine, ma da utente, ti ricordo che non si risponde in pubblico agli interventi di moderazione, potevi farlo in privato o senza citare. Per stavolta ti edito io l'intervento, tanto si capisce a cosa ti riferisci.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da AteoCorporation Sab 17 Lug 2010 - 17:39

Marco_1983 ha scritto:Evitate di usare questi episodi come cretine campagne di sensibilizzazione contro la religione perchè non è questo il punto. L'educazione alla religione è una cosa secondo me fondamentale, l'uomo non può prescindere per sua natura dalla maturazione in un convincimento sull'aldilà e nella pratica della legge interiore iscritta nella sua coscienza.

La fede deve essere una cosa PERSONALE, il punto è proprio questo, è inaccettabile che ancora oggi ci siano milioni di persone che IMPONGONO UNA CREDENZA perseguitando e punendo con la morte chi non crede, in molti paesi per noi Atei c'è la pena di morte proprio perchè neghiamo l'esistenza di Dio, la maggioranza delle guerre scoppiano proprio per motivi religiosi.

A differenza di voi Credenti noi Atei NON IMPONIAMO NULLA e questo ci rende molto più civili, se vuoi credere in Dio sei libero di farlo, ma io devo essere libero di non crederci e spesso questo non è possibile, l'esempio del suicidio è solo uno tra i tanti ed è una cosa estremamente grave, se non parliamo di questo non so di cosa dovremmo parlare, del resto è un forum dedicato all'Ateismo ma in realtà anche se fosse dedicato al Cattolicesimo sarebbe stata la stessa cosa dato che milioni di Cattolici in alcuni paesi vengono perseguitati, ma SEMPRE PER MOTIVI RELIGIOSI, sempre per altre religioni, non da noi Atei.

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Sab 17 Lug 2010 - 18:21

A differenza di voi Credenti noi Atei NON IMPONIAMO NULLA????
AHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHHA
crocifissoooo...crocifisso nelle scuoleeee, ti ricorda qualcosa?qualcuno ci ha imposto di non averlo. A nessuno è stata data la possibilità di scelta, a nessuno è stato chiesto se tenerlo o meno era giusto o se qualcuno voleva o no tenerlo. è stato tolto e basta. Al mio paese questo si chiama imposizione.
Pensi che se la tua bella democrazia atea passi alle elezioni dia un minimo di respiro ai cattolici? come hanno tolto il crofisso si possono togliere le chiese e già che ci siamo la religione. tanto a voi non serve quindi perchè tenerla.
Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Lug 2010 - 18:33

Siamo al solito ribaltamento. L'imposizione è una presenza non voluta da tutti, non un'assenza.

Quanto a DA, ha uno statuto ben preciso che impone, questo sì, lo stesso rispetto per tutte le religioni.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da AteoCorporation Sab 17 Lug 2010 - 18:51

Baalzefon ha scritto:crocifisso nelle scuoleeee, ti ricorda qualcosa?

Guarda che la sentenza di toglierlo si basa sulla LAICITA' non sull'Ateismo!

Dal 1984 lo Stato è diventato Laico, ovvero uno Stato che agisce mantenendo un atteggiamento imparziale nei confronti delle fedi religiose dei cittadini, siano queste maggioritarie o minoritarie.

Quindi è doveroso togliere il Crocifisso nei luoghi pubblici, perchè non è giusto imporre un simbolo che non è di tutti in edifici che invece appartengono a tutti, questo concetto si basa sulla Laicità non sull'Ateismo e la Laicità è un valore assoluto espresso nella Costituzione,se vuoi che il Crocifisso resti devi contestare la laicità e la Costituzione, non l'Ateismo, poi è ovvio che molti Atei concordano nella sentenza per toglierlo, ma non siamo noi ad imporre la sua rimozione ma la stessa Costituzione che dichiara lo Stato Laico!

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Werewolf Sab 17 Lug 2010 - 19:02

differenza di voi Credenti noi Atei NON IMPONIAMO NULLA????
AHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHHA
crocifissoooo...crocifisso nelle scuoleeee, ti ricorda qualcosa?qualcuno ci ha imposto di non averlo. A nessuno è stata data la possibilità di scelta, a nessuno è stato chiesto se tenerlo o meno era giusto o se qualcuno voleva o no tenerlo. è stato tolto e basta. Al mio paese questo si chiama imposizione.
Pensi che se la tua bella democrazia atea passi alle elezioni dia un minimo di respiro ai cattolici? come hanno tolto il crofisso si possono togliere le chiese e già che ci siamo la religione. tanto a voi non serve quindi perchè tenerla.

Ti rispondo, perché a questo punto o non ci arrivi, o non ci vuoi arrivare. Gli atei non vogliono(così come praticamente tutti coloro che vedono nella libertà di pensiero, nella democrazia, nei diritti umani un valore) i crocifissi nei luoghi pubblici per molti motivi, in primo luogo perché sono il simbolo di una religione, quindi contrario alla laicità dello stato. Poi, perché il crocifisso, (ma questo vale per praticamente tutti i simboli religiosi) è il simbolo di una religione che ha fatto milioni di vittime nella storia e, per quanto mi riguarda, ha lo stesso valore della svastica o della falce e martello, eppure continuate a difenderlo come simbolo d'amore. A me quel simbolo da fastidio, eppure una dittatura della maggioranza contnua ad impormelo. Bene, allora io protesto e faccio quello che posso affinché in luoghi che sono anche miei, quel simbolo non ci sia. Grande famiglia Albertin che si è presa questo impegno: ne ammiro il coraggio e la perseveranza. Tu vuoi avere il crocifisso, bene portatelo al collo ed appendilo a casa tua, ma tienlo fuori dagli spazi pubblici, che non sono solo tuoi o dei cristiani, ma di tutti.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Sab 17 Lug 2010 - 19:09

Ateocorporation. No si nasconde dietro questo finto senso di rispetto.

Siamo al solito ribaltamento. L'imposizione è una presenza non voluta da tutti, non un'assenza...che vuol dire?
E non tiriamo fuori il discorso della dittatura della maggioranza, o la storia dei neri sull'autobus: perchè tolleranza vuol dire pari diritti non eliminare la nostra cultura perchè chi viene qui si offende.

io non contesto la laicità, la laicità c'è, altrimenti non saresti qui a propinarci le tue solfe sulle minoranze, io parlo della deliberata scelta di toglierlo senza che a nessuno venga chiesto il proprio parere, ovvero la dittatura di prendere decisioni ad minkiam fottendosene della gente che deve vivere in un determinato stato.
A me qualcuno ha chiesto se era buono o no toglierlo? qualcuno mi ha dato la possibilità di votare il contrario no? questo come la vogliamo chiamare, laicità?

Poi il discorso delle minoranze è una scusa su cui ribattete questo concetto, perchè correggimi se sbaglio è stato una fantastica dell'UAAR a lamentarsi, o un musulmano? un taoista un buddista ecc?
Quindi mi fa pensare che il crocifisso sia la solita ripicca atea e non un gran segno di apertura mentale verso le minoranze.
Il crocifisso inoltre rappresenta la nostra storia e cultura e che, anche se non vi piace la religione, dovreste comunque onorare e rispettare per la sua simbologia, non cristiana ma storica e culturale. Mentre voi state soltanto cercando di distruggere ogni valore possibile mandando a fanculo l'identità e la cultura nazionale...tanto cosa importano quando si può vincere le ripicche sui cristiani?
Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Sab 17 Lug 2010 - 19:22

Were allora chiedi quanti tuoi amici e compagni di battaglie votano per:

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rifond10

Simbolo che ancora rappresenta milioni di morti e che ogni giorno vedo affisso sui muri in tutta italia, di questo nessuno splendido dell'UAAR si è lamentato

Per me il Cristianesimo è fonte di ispirazione positive, e quei morti che tu parli sono serviti in numerose battaglie per farti arrivare oggi a scrivere queste cacate su un forum altrimenti i numerosi muezzin a Vicenza ti avrebbero aperto il culo al primo segno di libero pensiero e di voglia di mostrare la tua personalità :)

E qui io di dittature della maggioranza vedo solo quella di un gruppo di iscritti che con i loro banchetti in tutta italia parlano di sbattezzo, e che irrispettosi tolgono il segno della cultura italiana.
Ah già che ci sei dimmi perchè in piazza duomo a Firenze c'è un bel crocifissone in mezzo alla piazza e nessuno lo leva? strano...ci state lavorando?
Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Lug 2010 - 19:25

Te lo faccio vedere io un simbolo che ancora rappresenta milioni di morti

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Gottmituns

casomai non lo sapessi, la scritta significa "Dio è con noi"

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Sab 17 Lug 2010 - 19:30

infatti il mein kampf è subito dopo i libri di Isaia ed è stato scritto su ispirazione degli scritti di Luca giusto?
Se c'era scritto noi tifiamo napoli te l'andavi a prendere con Ludwig?
Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Lug 2010 - 19:36

Baalzefon ha scritto:infatti il mein kampf è subito dopo i libri di Isaia ed è stato scritto su ispirazione degli scritti di Luca giusto?
Se c'era scritto noi tifiamo napoli te l'andavi a prendere con Ludwig?

Ma stai delirando? Con quel motto Hitler ha mandato a morte milioni di persone, e la chiesa non ha detto nemmeno baf, altro che napoli o milan

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da AteoCorporation Sab 17 Lug 2010 - 19:39

Baalzefon ha scritto:
io non contesto la laicità, la laicità c'è, altrimenti non saresti qui a propinarci le tue solfe sulle minoranze, io parlo della deliberata scelta di toglierlo senza che a nessuno venga chiesto il proprio parere

Ti sei contraddetto da solo...la scelta di toglierlo si basa sulla Laicità, se non contesti la Laicità allora non puoi contestare la scelta che è stata fatta, parliamo di leggi espresse nella Costituzione.

Nessuno mi ha chiesto il parere sulle leggi della Costituzione, ma se voglio ho la libertà di contestarle, facendo ad esempio delle petizioni per cambiere le leggi, se vuoi il Crocifisso non ti resta che fare petizioni per abolire la Laicità.

Hai messo in mezzo Ateismo e Comunismo quando tutto si basa sulla Laicità...

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Werewolf Sab 17 Lug 2010 - 20:18

Il crocifisso inoltre rappresenta la nostra storia e cultura e che, anche se non vi piace la religione, dovreste comunque onorare e rispettare per la sua simbologia, non cristiana ma storica e culturale. Mentre voi state soltanto cercando di distruggere ogni valore possibile mandando a fanculo l'identità e la cultura nazionale...tanto cosa importano quando si può vincere le ripicche sui cristiani?

Rappresenta la storia,dei cristiani, una storia di nefandezze, da principio a fine, con qualche squarcio di luce nei momenti in cui il cristianesimo si è aperto , o si è dovuto aprire, a influenza provenienti dall'esterno. Posso pensare che sia un simbolo religioso che abbia un valore per certe persone che condividono quella religione, ma non posso accettare che esso venga imposto a persone che non la condividono o, peggio, la osteggiano, a causa anche della sua storia insaguinata. Se davvero il simbolo di quello che è in definitiva un sacrificio umano è un simbolo della mia nazione, bé , allora farò il possibile per diventare apolide in tempi brevi. L'identità italiana si fa su Dante, su Manzoni, su Leopardi, su Foscolo, su Galileo, su Giordano Bruno, su Leonardo da Vinci, su Michelangelo, su Caravaggio, su Garibaldi, su Cavour, su Marino, su Alfieri,... non certo su una religione che ha fatto di tutto, col suo braccio secolare, per contrastare l'unità ed il progresso dell'italianità, come di molte altre cose, vedi per esempio i diritti umani. Il tuo crocifisso non è simbolo di nient'altro se non della tua religione: non ti azzardare a farlo assurgere a simbolo di valori i quali con esso sono sempre stati esplicitamente negati.

Were allora chiedi quanti tuoi amici e compagni di battaglie votano per:

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rifond10

Simbolo che ancora rappresenta milioni di morti e che ogni giorno vedo affisso sui muri in tutta italia, di questo nessuno splendido dell'UAAR si è lamentato

Se ti lamenti della mia incoerenza, ti posso assicurare che rifondazione non ha mai avuto voti da me, magari a partiti che gli sono vicini, ma mai direttamente. Sono poi il primo a dire che quel simbolo, come quella mentalità che vede nello stalinismo-leninismo qualcosa di valido (come del resto nel marxismo tout court) è fondamentalmente una cosa assurda, una mostruosità, come del resto lo sono svastica e crocifisso, o mezzaluna, o qualsiasi altro simbolo che abbia versato sangue tramite coloro che lo seguivano.

Per me il Cristianesimo è fonte di ispirazione positive, e quei morti che tu parli sono serviti in numerose battaglie per farti arrivare oggi a scrivere queste cacate su un forum altrimenti i numerosi muezzin a Vicenza ti avrebbero aperto il culo al primo segno di libero pensiero e di voglia di mostrare la tua personalità :)

Per te, ma non per milioni di persone nel passato: quante volte il cristianesimo è stato l'ispirazione per atti oscenamente sbagliati, per genocidi e per migliai di uccisioni? Caccia alle streghe e agli eretici, crociata agli albigesi, genocidio di intere popolazioni indigene... Per non nominare tutte le vittime collaterali della lotta al progresso scientifico compiuta dalla chiesa fino ad oggi. E non venirmi a dire che devo la mia libertà ai crociati, perché 1: sarebbero stati i primi a togliermela, 2: sono stati cacciati, battuti e ribattuti dai musulmani in tutti i territori che hanno provato a conquistare, 3: perché non sono stati certo loro, o i cattolici, a far crescere le prime radici di quelli che poi sono diventati gli universali diritti dell'uomo(la carta che li enuncia non è mai stata firmata dai cari tuoi ecclesiastici vaticani). Sai chi devo ringraziare, per quelli? Gente come Washington, Franklin, Jefferson, e poi qui in Italia Garibaldi, Cavour, ed infine nel '900 l'insieme di tutte le potenze vincitrici della II Guerra Mondiale, in primis Inghilterra e USA. Sai cosa hanno fatto invece i tuoi papi, i tuoi crocifissi, il tuo cristianesimo, nel frattempo?Hanno ostacolato, rinnegato, lottato contro questi diritti, non molto diversamente da quello che ha fatto l'Islam dove aveva potere, e così come loro anche le altre religioni.

E qui io di dittature della maggioranza vedo solo quella di un gruppo di iscritti che con i loro banchetti in tutta italia parlano di sbattezzo, e che irrispettosi tolgono il segno della cultura italiana.
Ah già che ci sei dimmi perchè in piazza duomo a Firenze c'è un bel crocifissone in mezzo alla piazza e nessuno lo leva? strano...ci state lavorando?

Dittature della maggioranza sono, per definizione, della maggioranza. Non vorrai mica dire che gli atei in Italia sono una maggioranza, perché a questo punto ti faresti ridere in faccia.
Come ho già detto, il crocifisso non è un simbolo della cultura italiana, anzi. Quanto alle opere artistiche, siano anche religiose, nessuno le vuole togliere o distruggere. Io personalmente sono stato a Firenze, e ho visitato Santa Maria Del Fiore ed è bellissima, così come ho avuto occasione di visitare molte altre chiese per i miei interessi artistici(oltre che per quello che ti ho detto in MP), e posso dirti che sono un amante del gotico, a livello di architettura. Ma se anche ti dovesse venire in mente(a qualcun'altro è successo) di paragonare quell'infimo pezzo di plastica che vuoi appendere nelle aule(che sono anche mie, ti ricordo) ai crocifissi di Donatello o di Cimabue, ti assicuro che offenderesti soltanto dei grandi artisti.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Sab 17 Lug 2010 - 20:44

Ateo.
Contraddetto?la massima aspirazione di scontro tra un ateo e un fedele, bramate la contraddizione più della vostra convinzione.
Non me ne frega un ca**o della laicità, il crocifisso, simbolo di cultura e identità nazionale va mantenuto. Allora farò bene a cominciare a scriverla.

Were.
Dante, qual'è il suo scritto più importante, ora immaginiamo cosa sarebbe successo se non esisteva la religione, Il 99% delle migliori opere italiane sono tutte ispirazioni di fede. Guarda ora che il mondo si è aperto allo schifo cosa viene prodotto in ogni campo non solo artistico. e mi parli di nefandezze.

Appunto! e non mi sembra che UAAR che è così attenta ai simboli non si sia mossa per eliminarlo dai cartelloni pubblicitari di mezzo mondo. (((forse perchè, mia idea personale, la maggior parte degli adepti viene proprio da quelle branchie)))

Queste sono cazzate. A Lepanto visto che si parla di Crociate, ti hanno salvato il culo. E su! non ipotizzare minkiate, altrimenti in Bosnia nessuno era musulmano a quest'ora.

E io ti ribadisco, se non c'erano quelle ispirazioni di fede tu a quest'ora andavi a guardare quanto erano artistiche solo le nature morte. E per me non dovresti nemmeno entrare in chiesa visto che un'altra caratteristica su cui difendete questa scelta è l'artisticità, ma quelle sono ISPIRAZIONI DI FEDE e voi non dovreste entrarci visto che siete irrispettosi e siete contro.

Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da AteoCorporation Sab 17 Lug 2010 - 21:09

Baalzefon ha scritto:Non me ne frega un ca**o della laicità, il crocifisso, simbolo di cultura e identità nazionale va mantenuto.

Lo sai che il Crocifisso nelle scuole fu imposto da Mussolini con il Fascismo?
Lo sai che l'Europa ha radici Pagane?

In pratica vuoi tornare allo stato confessionale, già che ci sei fai petizioni anche per rimettere la caccia agli Eretici, perchè di questo passo arriveremo anche a questo, la Laicità si basa sul rispetto di tutti, non deve esserci nulla proprio perchè ora la società è multiculturale.

Non è giusto che un Ateo, un Agnostico, un Musulmano o un Induista debba mandare i propri figli in edifici pubblici dove viene imposto il simbolo che rappresenta una sola religione, l'Italia ha radici Pagane non Cristiane, il concetto della cultura è solo una scusa, perfino il Natale che festeggi era una festa Pagana, era dedicata al Sol Invictus, ma venne "Cristianizzata" dalla Chiesa Cattolica, la quale agì imponendo il Cristianesimo e massacrando i Pagani, questo fa parte della storia ma a quanto pare volete ripere gli stessi errori, continuando ad innalzare la vostra religione calpestando le altre e imponendo una cosa che dovrebbe essere personale.

Quante persone dovranno ancora morire per imposizioni e guerre religiose?

_________________
Francesco Avella, esponente dell'Esistenzialismo Ateo.
Autore del romanzo
Una Mente Senza Dio e del pamphlet polemico FIERO DI
ESSERE ERETICO!
con prefazione a cura dello scrittore Ennio Montesi.
Scrive articoli per l'Associazione UAER - Unione Atei Emancipati Razionalisti.


Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Banner_Una_Mente_Senza_Dio
AteoCorporation
AteoCorporation
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1062
Età : 33
Occupazione/Hobby : Scrittore, esponente dell'Axteismo e sostenitore dell'Ateologia.
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.05.10

http://ateocorporation.webnode.it/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da *Valerio* Sab 17 Lug 2010 - 21:10

@ Baal

Se potessi ti metterei sulla "macchina del tempo" e ti catapulterei in un viaggio di sola andata nel 1300 in qualche buco di culo di paesino dello stato pontificio.
Li staresti bene,sei anacronistico (per non dire altro).

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Werewolf Sab 17 Lug 2010 - 21:15

Baalzi, dov'è Leopardi? Baalzi, dov'è Galileo? Baalzi, Dove Giordano Bruno(che da solo nel 600 avevagià anticipato di 400 anni la concezione dell'universo)? Baalzi, dov'è Ugo Foscolo? Baalzi, dov'Alfieri? Baalzi, dov'è Cavour?
Il 99% delle migliori opere italiane? Se parli di architettura, posso anche darti ragione, ma perdonerai se a pagare l'arte sono quelli con i soldi(e in Italia è sempre stata la Chiesa). Ma se parli di letteratura, bé, evidentemente non la conosci bene: a parte Dante(la cui Commedia è epraltro piena di venature anticlericali) e Manzoni(che in definitiva ha scritto di cristiano una serie di poesie incompiute e quell'orrendume, se confrontato con la letteratura contemporanea estera, dei Promessi Sposi), la gran parte delle altre opere letterarie, perlomeno quelle piùù importanti, non vertono quasi mai su temi religiosi, magari li toccano, però solo di sfuggita: questo con la grade eccezione della Gerusalemme liberata del tasso, peraltro molto migliore(e lo dicono i critici, mica io) della sua versione riveduta e corretta post pentimento Gerusalemme conquistata.
Anche ati di altri popoli sono grandiose, e restando all'occidente, hai qualcosa contro Courbet, contro Van Gogh, contro la Statua della Libertà(quello sì e un simbolo!), o contro Vermeer? D'accordo che certa arte contemporanea può essere considerata
Mettere insieme Lepanto e crociate dimostra solo la tua ignoranza storica, Baalzefon: Lepanto è avvenuta nel 1571 e fu unabattaglia combattuta per fermare il dominio dei pirati musulmani nel Mediterraneo, mica per prendere qualche santo sepolcro o, peggio, per affermare i diritti umani, mentre le crociate furono combattute, con tanto di spinta papale, e perse, fino a nemmeno il 1300.

L'UAAR è un'organizzazione per la laicità, quindi si occupa di simboli religiosi. Il simbolo comunista non è(sebbene io ritenga che per certi versi lo sia) un simbolo religioso, quindi esula dalle compentenze dell'UAAR. Peraltro, il simbolo comunista non viene imposto nei luoghi pubblici, a parte durante le elezioni, ma è presente solo nei luoghi in cui i 'comunisti' si riuniscono. E finché resta lì, sono affari loro.

Sull'ultimo paragrafo, ti rispondo così: se devo scegliere fra bellezza artistica e diritti, scelgo diritti. L'altra cosa che hai detto dimostra soltanto intolleranza: se sei qui a scrivere è perché non siamo intolleranti(guarda caso non siamo religiosi). L'intolleranza che dimostrate voi cattolici nei 'vostri' luoghi di riunione(vd forum cattolici romani) dimostra esattamente di che pasta siete fatti. Tu, in particolare, sei la dimostrazione di quanto può essere nefanda una religione e contrastare con i diritti umani.

Altra cosa:
Si può apprezzare la bellezza di qualcosa, e l'ingegno che l'ha fatta, senza dover per forza condividerne le ragioni. Tu non condividi la religione egizia, eppure non puoi dire che le piramidi non siano una grandiosa opera, e nessuno, dato che sono beni dell'umanità, può impedirti di entrarvi. Idem vale per te e la moschea di Ibn-Tulun al Cairo. Idem io con la chiesa.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da maxsar Sab 17 Lug 2010 - 22:18

Per la stessa legge, dovrebbe essere affisso anche un ritratto del re e del duce....
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Dom 18 Lug 2010 - 8:48

Ateocorp sono cacate, hai idea di chi è Santo Stefano, vediamo se ce la fai senza aprire google. Stesso discorso per i pagani, poveri santi che insieme ai romani mettevano sulla piastra i martiri cristiani. O quelli dell'UAAR se lo sono dimenticati quando parlano delle stragi dei cristiani.
eh si...nella storia secondo UAAR quando ti trovavi davanti un esercito di un milione di musulmani incazzati bastava andare lì a parlarci, sicuramente se ne sarebbero andati, a mettere i fiori sui solo scudi.

Valerio perchè non andiamo nel 200-400 così magari godevi ed eri il primo a bruciare qualche cristiano, che dici? ti garberebbe? E poi se mi spedisci lì mi troverei a casa, nessuno stupido dell' UAAR in giro a fare leggi dittatoriali e mongoloidi, sa che pacchia.

Were. Giusto buttiamo nel cesso La pietà di michelangelo L'ultima cena di Leonardo, Caravaggio e non farmi continuare perchè non finiamo più.
Non preoccuparti che Dante come tutti quelli che vi hanno raccontato, poteva essere contro la chiesa ma mai contro la religione, anzi ne ho sentite fin troppe di queste storie, anche di Leonardo non fanno altro che ripetere le solite solfe metre con la chiesa e con la religione aveva ottimi rapporti. (tranne nella storia secondo UAAR)
Ma sai siamo in una società dove adesso piace buttare merda su tutto. Guarda Lewis Carroll che qualche anni fa lo passavano per tossico e ora per pedofilo, mentre era solo un genio. L'arte moderna non è altro che il riflesso di questa bella società di minkia che voi contribuite a rendere pessima. senza il minimo valore tranne quelli di autogratificazione psicologica e la ricerca di stupidità e denaro.

Io semplicemente sono per le cose fatte bene, le cose giuste, che in questo mondo sempre meno ce ne sono. La vostra società è quella che permette alle bambine di 5 anni di farsi i ritocchi plastici, è scientificamente provato ( da me non da stupide prove scientifiche ) che figli nati da situazioni di merda (genitori divorziati, genitori o un genitore morto) e voi volete dare i bambini agli omosessuali senza ipotizzare le conseguenze. Questa è la vostra società piena di diritti, e il diritto di essere stupido ne fa da padrone, una società come dicono in Polonia con il culo girato verso sopra.

Io posso non condividere come dici tu, ma non faccio tutto per contrastare come fai tu, e io nelle moschee non ci entro per rispetto. (dove per altro i Cristiani non sono ammessi)
Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Marco_1983 Dom 18 Lug 2010 - 10:45

Io quando si scende a parlare in termini storici non me la sento di esprimere giudizi sull'operato dei religiosi. Quindi preferisco non mettere proprio bocca sui meriti/demeriti di Galileo o Giordano Bruno nei confronti della chiesa oppure di Santo Stefano proprio perchè sono cosciente di non saperne abbastanza. Una cosa è certa però e cioè che se tutti seguissero con amore la santa famiglia di Nazareth questo sarebbe un mondo molto migliore senza più egoismi.

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Werewolf Dom 18 Lug 2010 - 11:39

Ateocorp sono cacate, hai idea di chi è Santo Stefano, vediamo se ce la fai senza aprire google. Stesso discorso per i pagani, poveri santi che insieme ai romani mettevano sulla piastra i martiri cristiani. O quelli dell'UAAR se lo sono dimenticati quando parlano delle stragi dei cristiani.
Considerazioni becere ed ignoranti, Baalzi, mi dispiace dirtelo: devo ricordarti io che la maggior parte dei santi istituiti nel medioevo non sono mai esistiti e sono figure mitiche utilizzate dalla chiesa in formazione per sostituire le divinità pagane nel cuore della gente, che aveva bisogno di una figura semi-divina che patrocinasse le proprie attività?
Il caso di Stefano è poi emblematico e richiederebbe un discorso diverso: ucciso perché cristiano da ebrei con Saulo presente, prima che diventasse Paolo.
Noi non vogliamo(io no di certo) tornare ai tempi in cui i cristiani venivano perseguitati, ma a quanto pare te non vedi l'ora di poterci mettere sopra una bella catasta di legna e accendere il fuoco. Quanto deve essere triste dover accettare la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo(è una vera fortuna che protegga anche te, vero?).
Were. Giusto buttiamo nel cesso La pietà di michelangelo L'ultima cena di Leonardo, Caravaggio e non farmi continuare perchè non finiamo più.
E chi vuole buttarle nel cesso? Ti ho già detto che sono opere straordinarie, ma sono sempre io che devo ricordarti che Caravaggio è stato accusato dallla tua chiesa di fare dipinti immorali, tanto da dover essere costretto a rifare interi lavori?

Non preoccuparti che Dante come tutti quelli che vi hanno raccontato, poteva essere contro la chiesa ma mai contro la religione
Ed infatti io ho detto che la sua opera ha tinte anticlericali, non che è antireligiosa.
Leonardo non fanno altro che ripetere le solite solfe metre con la chiesa e con la religione aveva ottimi rapporti. (tranne nella storia secondo UAAR)
1: Penso di aver guardato una volta il sito dell'Uaar per informazioni storiche. Io le mie ricerche me le faccio su altre fonti, il più possibile onnicomprensive ed oggettive, anche avverse alla mia visione (come ti ho gà detto altrove). Sai come si chiama questo? 'Onestà intellettuale', caratteristica che vedo in te latita, non so se per ignoranza o per pura malafede, ma tant'è. Nel primo caso sarbbe perdonabile, nel secondo soltanto deprecabile.
2: Leonardo era mancino, probabilmente omosessuale e se ha potuto vivere la vita che ha vissuto lo deve soltanto al fatto di essere vissuto nel Rinascimento, quando la Chiesa ha avuto il suo massimo splendore perché si è aperta a cose nuove e diverse, in particolare all'eredità antica che prima aveva solo strumentalizzato, e perché era un genio. Non oso pensare a persone che non hano avuto la fortuna di svilupppare il proprio genio o che sono vissute in epoche peggiori(sì, Baalzefon, proprio quelle a cui tu vuoi tornare).
Leonardo magari non sarà stato avverso alla chiesa, ma di sicuro il suo rapporto con essa non era rose e fiori, vista la quantità di lavori che per essa ha cominciato e mai finito(vd adorazione dei magi, giusto per fare un esempio) o addirittura fatto male(l'ultima cena già Vasari la descrive, mentre Leonardo era ancora in vita, un pasticcio di macchie).

Ma sai siamo in una società dove adesso piace buttare merda su tutto. Guarda Lewis Carroll che qualche anni fa lo passavano per tossico e ora per pedofilo, mentre era solo un genio. L'arte moderna non è altro che il riflesso di questa bella società di minkia che voi contribuite a rendere pessima. senza il minimo valore tranne quelli di autogratificazione psicologica e la ricerca di stupidità e denaro.
Si butta merda su quello che si pensa non abbia valore o si sappia abbia avuto conseguenze negative per le persone. Dato che la religione cristiana possiede entrambe queste caratteristiche, gli spalo merda a camionate(parlo della religione, non dell'arte). Noi contribuiamo a rendere pessima la società? Sbaglio o sei tu quello che vuol ritornare al '300, quando in Italia vi erano continui scontri tra le varie signorie, in cui la gente o era d'accordo con la chiesa o veniva bruciata e, per fare un esempio un po' più concreto, il piscio veniva gettato per le strade? Sbaglio o sei tu che, e la tua cricca vaticana, a fare in maniera che le più importanti conquiste scientifiche e del diritto vengano negate alle persone per proteggere chissà quale diritto naturale, che deriva in definitiva da una delle peggiori opere letterarie di tutti i tempi(sì, quell'obbrobrio letterario che chiami 'Bibbia')? Ho tutti i diritti di rivoltarti l'accusa, Baalzefon. Ma non mi interessa.
E lungi da me dire che la società attuale sia perfetta: ha in sè molti difetti, ma non derivano certo dalla mancanza di una religione di stato.

Io semplicemente sono per le cose fatte bene, le cose giuste, che in questo mondo sempre meno ce ne sono. La vostra società è quella che permette alle bambine di 5 anni di farsi i ritocchi plastici, è scientificamente provato ( da me non da stupide prove scientifiche ) che figli nati da situazioni di merda (genitori divorziati, genitori o un genitore morto) e voi volete dare i bambini agli omosessuali senza ipotizzare le conseguenze. Questa è la vostra società piena di diritti, e il diritto di essere stupido ne fa da padrone, una società come dicono in Polonia con il culo girato verso sopra.
Guarda, me le tiri fuori però. Qualcuno potrebbe dire che il diritto di essere stupido è fatto per tutelare gente come te, ma non amo questo tipo di umorismo. Dimmi, fra situazioni di merda per i figli metti anche nascere in famiglie in cui il marito ammazza di botte la moglie, o no? Credo sia molto peggiore di essere figli di genitori divorziati(o adottati da omosessuali), ma guarda caso la chiesa va contro la seconda situazione e non contro la prima. La chiesa non ha fatto altro, e fa tutt'ora, che proteggere e giustificare i peggiori abomini. Te lo dico con tutta sincerità, Baalzi. Per me la tua chiesa ha sulle spalle talmente tanti crimini che sarebbe giusto che scomparisse dalla faccia della terra. Ma, dato ritengo anche la mia è un'idea personale, e so bene di non avere alcun diritto di imporla a nessuno. Quanto poco strano è che voi credenti questa semplice cosa non la capiate.
E, ripeto, non sto affatto dicendo che la nostra società sia la migliore possibile. I diritti servono a proteggere la gente dai soprusi altrui: chiaro che i credenti, e la chiesa, siano contrari ad essi, data la loro storia di soprusi.

Io posso non condividere come dici tu, ma non faccio tutto per contrastare come fai tu, e io nelle moschee non ci entro per rispetto. (dove per altro i Cristiani non sono ammessi)
Io contrasto quando la cosa mi tocca. Quando per le vostre pretese mi imponete il crocifisso, quando le tasse che pago vengono usate per pagare attività dei credenti, quando i miei diritti vengono calpestati e violati alzo la voce. Ti fai picchiare di santa ragione dal marito, ma non vuoi divorziare perché ritieni la vostra unione indissolubile, fatti tuoi. Non vuoi abortire, pur sapendo che non potrai mai crecere bene tuo figlio o, peggio, che avrà una vita perennemente infelice a causa di malattie congenite, fatti tuoi(anche se magari mi dispiace per il bambino). Pur essendo condannato a vivere la tua vita in sofferenza o come un vegetale a causa di un incidente o quant'altro, non vuoi che venga posto fine alla tua sofferenza, fatti tuoi. Ma quando vieni ad imporre a me le tue scelte, allora alzo la voce e combatto, se necessario. Washington, Jefferson e gli altri hanno combattuto per difendere quello in cui credevano: ovvio che avrebbero preferito, ma chi non la preferirebbe, una soluzione pacifica. Ma se non c'è strada perché l'impositore si vuole per forza imporre, allora ci si difende. E senza alcun bisogno di un Dio ad ispirare.


Una cosa è certa però e cioè che se tutti seguissero con amore la santa famiglia di Nazareth questo sarebbe un mondo molto migliore senza più egoismi.
E' curioso, Marco, che tutti quelli che ci hanno provato hanno di fatto rinnegato amore e giustizia, e dato vita a società palesemente contrarie a quanto predicato.


Ultima modifica di Werewolf il Dom 18 Lug 2010 - 12:07 - modificato 1 volta.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Lug 2010 - 12:04

Werewolf ha scritto:
Sei un becero ignorante, mi dispiace dirtelo:

Uuufff, Werewolf ti dispiacerebbe editare il becero ignorante in "Queste sono considerazioni becere ed ignoranti". È la solita regoletta degli interventi sulla palla e non sull'uomo, dài che la palla non l'hai persa

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Baalzefon Dom 18 Lug 2010 - 12:13

blush :) mica mi offendo
Baalzefon
Baalzefon
-------------
-------------

Numero di messaggi : 524
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 23.06.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Lug 2010 - 12:15

Baalzefon ha scritto:blush :) mica mi offendo

Non me ne frega niente, mi limito ad applicare il regolamento. Ti ricordo per l'ennesima volta che non si risponde in pubblico agli interventi di moderazione, cazzo

@Werewolf, ok

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Merini10- Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da pistacchio Sab 17 Nov 2012 - 22:56

Werewolf ha scritto:
Ti rispondo, perché a questo punto o non ci arrivi, o non ci vuoi arrivare. Gli atei non vogliono(così come praticamente tutti coloro che vedono nella libertà di pensiero, nella democrazia, nei diritti umani un valore) i crocifissi nei luoghi pubblici per molti motivi, in primo luogo perché sono il simbolo di una religione, quindi contrario alla laicità dello stato. simbolo d'amore.

Ma dici sul serio? Scusa ma è davvero pazzesco quello che scrivi.

Semmai sono i fanatici che non vogliono vedere i crocefissi, questo è puro estremismo e razzismo. Agli atei non gliene può fregare di meno se ci sono o non ci sono.

Mah.... non ho parole

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Sally Sab 17 Nov 2012 - 23:06

Mah, insomma... se lo stato deve essere laico e aconfessionale (come da costituzione), dovrebbe garantire pari dignita' ed equita' di spazio a tutte le confessioni religiose, nonche' ai non credenti. Quindi, se lo stato fosse veramente democratico e laico, dovrebbe lasciare che ognuno esponga il simbolo del proprio credo. Infatti pensiamo ad una classe di scuola a maggioranza musulmana, come ce ne sono in alcuni quartrieri delle grandi citta', perche' non appendere una mezza luna con stella?
Io credo che la cosa piu' giusta sia levare il crocefisso, proprio per mantenere una neutralita' nell'ambiente pubblico che viene frequentato sia da cristiani che da altri credenti/ non credenti. Poi ovviamente in chiesa, nelle case private, nei circoli etc... si possono appendere tutti i simboli che si vogliono, ma in un luogo pubblico, ovvero statale, non mi sembra opportuno. E questo lo direi anche se fossi credente, infatti questo discorso lo fanno anche molti cattolici (miei conoscenti) non estremisti che capiscono la necessita' di non imporre il proprio credo attraverso i simboli a chi non la pensa come loro.

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da PaperJack Sab 17 Nov 2012 - 23:08

Come fa un musulmano a sentirsi uguale di fronte alla legge, quando sopra il giudice presiede una croce cristiana?!

_________________
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 1324208072005
PaperJack
PaperJack
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 271
Età : 29
Località : Bulgaria, Sofia
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da pistacchio Sab 17 Nov 2012 - 23:13

Lo stato è laico ma le tradizioni sono dure a morire.

Personalmente il crocifisso non mi tange minimamente e come a me a tanti altri atei che conosco. Se non ci credo non dovrebbe nemmeno darmi fastidio, anzi dovrebbe pure divertirmi.

Do per scontato che la tolleranza sia degli atei. L'intolleranza la lascio ai religiosi.

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Sally Sab 17 Nov 2012 - 23:18

pistacchio ha scritto:Lo stato è laico ma le tradizioni sono dure a morire.

Personalmente il crocifisso non mi tange minimamente e come a me a tanti altri atei che conosco. Se non ci credo non dovrebbe nemmeno darmi fastidio, anzi dovrebbe pure divertirmi.

Do per scontato che la tolleranza sia degli atei. L'intolleranza la lascio ai religiosi.

Quoto paperJack.

Comunque, per rispondere al tuo quesito: no, nemmeno io sono infastidita dalla vista del crocefisso, ma piu' per abitudine. Se ci pensiamo bene pero' che diritto ha di rimanere? Vero che le tradizioni sono dure a morire, ma quando ci si accorge che sono sbagliate o antidemocratiche, il compito dello stato sarebbe quello di correggerle, invece si e' arrivati ad un processo e poi si e' portata la cosa fino all'Unione Europea, quando bastava dire "ok, essendo la religione cattolica non piu' religione di stato, leviamo il crocefisso dai luoghi pubblici"... non c'e' una ragione che sia una per cui la sua presenza sia giustificata...

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da pistacchio Sab 17 Nov 2012 - 23:18

PaperJack ha scritto:Come fa un musulmano a sentirsi uguale di fronte alla legge, quando sopra il giudice presiede una croce cristiana?!

Può sempre trovare il giudice ateo a cui però stanno sulle balle le ideologie mediorientali. Il giudice non sarà mai imparziale, anche nelle migliori delle ipotesi.

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da pistacchio Sab 17 Nov 2012 - 23:27

[quote="Diva"]
pistacchio ha scritto: Se ci pensiamo bene pero' che diritto ha di rimanere? Vero che le tradizioni sono dure a morire, ma quando ci si accorge che sono sbagliate o antidemocratiche, il compito dello stato sarebbe quello di correggerle, invece si e' arrivati ad un processo e poi si e' portata la cosa fino all'Unione Europea, quando bastava dire "ok, essendo la religione cattolica non piu' religione di stato, leviamo il crocefisso dai luoghi pubblici"... non c'e' una ragione che sia una per cui la sua presenza sia giustificata...

Io la vedo così, ma è una sensazione puramente personale: "lo stato lascia i crocifissi per compassione nei confronti della chiesa, i veri credenti sono rimasti talmente in pochi, che nemmeno il papa crede davvero alle cavolate che dice e che gli hanno inseganto, quindi che male può fare un misero crocifisso a cui nessuno da nessuna importanza e significato?"

E' troppo favoleggiante?

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da davide Dom 18 Nov 2012 - 0:34

Se nessuno da' importanza e significato, perché tutte quelle reazioni violente alla richiesta di rimozione?


E perché dev'essere sempre il non credente a fare la parte del tollerante, di quello che abbozza in presenza di un sopruso?

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da *Valerio* Dom 18 Nov 2012 - 9:02

quoto..

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Avalon Dom 18 Nov 2012 - 10:07

E' troppo, troppissimo!, favoleggiante Pistacchio cara.
E' un pensiero purtroppo illusorio (anche se comprensibile) che si scontra miseramente con la realtà di uno stato laico in apparenza e clericale nel privilegio, e di un crocifisso che non è ormai più un simbolo di fede professa ma di potere e disuguaglianza.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da nellolo Dom 18 Nov 2012 - 11:31

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni 97941

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da pistacchio Dom 18 Nov 2012 - 20:12

Ma il sopruso quale sarebbe?

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

Ateo si suicida a causa delle persecuzioni Empty Re: Ateo si suicida a causa delle persecuzioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.