Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

+3
giulio76
Giovanni 4-23
Phoenix
7 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Mar 6 Apr 2010 - 17:10

IL MOSÈ PROIBITO
Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Libro38i di Mario Pincherle
Gli studi, le ricerche e le intuizioni di Mario Pincherle sono l'ideale continuazione della testimonianza di Giordano Bruno e demoliscono il terrificante castello di bugie che ha influenzato gli ultimi tremila anni di storia dell'umanità.
Chi è Mosè? Quali obiettivi hanno guidato il suo operato?
Mario Pincherle è giunto alla conclusione che Mosè è un uomo assetato di potere: vuole dominare e soggiogare tutto il mondo conosciuto e per raggiungere i suoi scopi "crea" una divinità a sua immagine e somiglianza: violenta, assassina, vendicativa e immorale.
Mosè, allo stesso tempo egiziano e ebreo, costituisce con straordinaria astuzia la base del suo potere illimitato e fa ordinare al Suo Signore gli omicidi e i massacri necessari alla sua tirannia, senza esitare a uccidere familiari e seguaci.
L'Autore ci spiega, con straordinarie ricostruzioni, molti dei trucchi utilizzati da Mosè: le sue tesi sono fondate e convincenti e offrono finalmente la spiegazione per questa oscena parodia di Dio che Mosè, e i suoi successori, hanno perpetuato per tremila anni.
Il diario di Mosè, affiancato ai brani della Bibbia, mette in evidenza come parti fondamentali del credo cristiano non siano altro che una messa in scena, un tramandarsi di false leggi e tradizioni create da un uomo perverso che ancora oggi viene venerato come un Profeta.
Non è stato difficile scoprire come sono andate le cose. La vera difficoltà è stata intraprendere una ricerca che sembrava assurda e irriverente. Giordano Bruno fu arso vivo a Roma, in Campo dei Fiori nel 1600, proprio per avere affermato una simile "irriverente ricerca".
Ora sappiano. Ma difficile è il cambiamento di pensiero. Eppure solo cambiando pensiero si può scoprire con sorpresa che non esiste nessuna Legge Naturale che ci spinge a farci guerra l'uno con l'altro per affrontare e risolvere problemi che in realtà non esistono se si segue la strada giusta. Questo pensiero distorto e di storcente si è infilato, secolo dopo secolo, nella scelta dei cibi, nei libri, nei pensieri, nelle immagini che vediamo stando seduti in poltrona in salotto, nei suoni che sentiamo, nella stessa aria che respiriamo.
Chi ne è stato l'inventore?
Facile, come scoprire il nome di un assassino leggendo le ultime pagine di un libro giallo. Ma qui le pagine da scandagliare sono le prime. Il libro è la Bibbia.
Le false verità di Mosè hanno fatto sì che la serenità e la gioia si allontanassero sempre più dal mondo. L'uomo ebbe paura di essere felice. Ebbe paura della Verità.
La morte è un'incognita angosciante perché l'uomo seguita a dar credito alle bugie di Mosè, personaggio privo di moralità, assassino, ripudiatore della moglie, uccisore del suocero, suo maestro.
Per cancellare l'enorme bugia, per rivedere il vero volto di Dio, per dire e riudire parole vere, per ridare al mondo la gioia, la serenità e la felicità, per eliminare le guerre, gli olocausti, i morbi, occorre un Pensiero Nuovo. Il vecchio, ammuffito, biblico pensiero mosaico e babelico deve annullarsi come nebbia al sole.
Mosè è l'inventore della Babele. Ma oggi, dopo più di tremila anni, sta nascendo l'Anti-Babele.
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
"...Afferma che Mosè simulò i suoi miracoli.
Afferma che Mosè inventò i Dieci Comandamenti.
Dichiara che la Bibbia Mosaica è libro di favole.
Ritiene che tutti, perfino i demoni, si salveranno..."IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
(Dal sommario degli atti di accusa che l'Inquisizione Romana rivolse a Giordano Bruno, prima di farlo bruciare sul rogo il 17 Febbraio del 1600)
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
Mario Pincherle Nato a Bologna nel 1919, diplomato in studi classici e laureato in ingegneria presso l'Università di Bologna nel 1942, Mario Pincherle è specialista in paleontologia. È autore di molti volumi di archeologia, tecniche dell'antichità e parapsicologia. Grande archeologo, poeta e attento studioso dell'uomo, Pincherle riesce a comunicare con estrema semplicità le più straordinarie scoperte, sfatando grandi falsi storici e rivelando i misteri dell'antichità. A lui si devono fondamentali scoperte all'interno del Tempio del Sole, la grande Piramide d'Egitto.
Ha tenuto centinaia di conferenze e ha partecipato a numerosi congressi, seminari e tavole rotonde in Italia e all'estero. È membro della prestigiosa Accademia Tiberina di Roma, relatore all'Accademia Nazionale dei Lincei e socio del Rotary club.
Tra gli altri libri pubblicati da Pincherle: "
Il Gesù proibito", "Il Quinto Vangelo", "L'Album dello Zed", "I Mandei", "Il Cantico dei Cantici", "La grande Piramide e lo Zed", "Archetipi".
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
Presentazione:
Ho accettato molto volentieri l'invito inusuale di Mario Pincherle di presentare questo libro. Infatti ciò mi permette di esprimergli tutta la gratitudine personale e anche, vorrei dire, a nome di tutta l'umanità, per gli straordinari risultati a cui è giunto con le sue ricerche e intuizioni. Quando ho iniziato a distribuire e poi pubblicare i suoi libri, assieme a quello di David Donnini "Nuove Ipotesi su Gesù", non immaginavo neanche la portata e il valore che questi studi avrebbero avuto per l'evoluzione della consapevolezza umana. "Mosè proibito" spiega finalmente l'enigma di questo terribile Dio biblico che ha oppresso quasi ogni coscienza umana da più di 3000 anni. Questo Dio assassino, malvagio, vendicativo, terribile nelle sue punizioni e immorale è l'ideazione della mente perversa di Mosè, che crea e utilizza questo simbolo, e se ne fa nominare portavoce, per dominare, tiranneggiare e esercitare un potere assoluto sui suoi simili.
Le straordinarie scoperte di Mario Pincherle e la loro coraggiosa diffusione, ci liberano definitivamente dalla sacralità dei primi cinque capitoli della Bibbia, "scritti sacri" come tanti altri, che hanno pesantemente condizionato e bloccato l'evoluzione della consapevolezza umana.
"Mosè proibito" è un aiuto formidabile per confermare l'assenza di legame, la mancanza di continuità tra Mosè e Gesù: da una parte c'è Mosè, un tiranno assassino che costruisce e impone la figura di un Dio a sua immagine e somiglianza; dall'altra parte abbiamo Gesù, forse la più splendida incarnazione della consapevolezza.
Gesù non si stanca mai di ripetere il suo messaggio di amore e fratellanza, ci invita a riconoscere e ascoltare il Dio che ognuno racchiude in sé, creatore e capace di ogni "miracolo".
Le tesi di Pincherle sono affascinanti, verosimili e offrono una spiegazione a tanti episodi della Bibbia altrimenti incomprensibili. Mosè ha "costruito" questo Dio terribile come strumento nel suo piano per ottenere la guida e il controllo dei popoli della sua epoca. Questo è il motivo per cui è necessario che nessuno assista ai colloqui tra Mosè e Dio, perché in realtà questi incontri e questi colloqui non avvengono: sono solo messinscene che Mosè utilizza per poter comandare in nome di Dio. E quando, per un fatale errore, due ragazzi involontariamente scoprono l'inganno sono trucidati senza pietà: mi riferisco all'episodio, splendidamente ricostruito da Mario Pincherle, di Nadab e Abiu, figli di Aronne e nipoti di Mosè, che entrano nel tabernacolo nel momento meno opportuno e vengono messi a tacere per sempre, per impedire loro di raccontare ciò che hanno visto.
Mosè si autoproclama unico interlocutore tra Dio e il suo popolo, e sull'esempio di Mosè si fondano tutte le chiese, i cui sacerdoti si autonominano ministri di Dio e unici depositari della sua parola; un Dio che ci viene descritto come intento continuamente a giudicarci e punirci. In questo modo tra l'uomo e Dio viene creata una separazione, la divinità viene posta fuori dell'uomo che può colloquiare con il divino solo per mezzo dei suoi ministri.
Saluto quindi con grande entusiasmo e sollievo la stesura e la pubblicazione del "Mosè proibito", insigne risultato di mezzo secolo di studi dell'amico Mario Pincherle; con quest'opera egli ci dice che la Bibbia non è un "libro sacro", o più sacro di altri. Il Corano, la Bhagavad Gita, i libri di Buddha, Confucio o... sono tutti "sacri" come la Bibbia.
Una delle conclusioni, per me tra le più significative, che si possono trarre dai risultati delle ricerche storiche, archeologiche e spirituali di Mario Pincherle è che la Bibbia è stata scritta semplicemente da uomini, divini e ispirati quanto può esserlo ognuno di noi, alcuni guidati da interessi personali come Mosè, altri forse più illuminati.
Mi auguro che la diffusione di questo libro contribuisca a porre fine al pesante condizionamento che i libri di Mosè hanno imposto all'umanità, impedendone una sana evoluzione spirituale e trattenendola nell'oscurità di dogmi e credenze che hanno portato come risultato l'oscuro mondo del passato e il poco edificante presente che viviamo.
Mi auguro che la pubblicazione di "Mosè proibito", proprio all'inizio del nuovo millennio, possa essere uno degli strumenti per liberare l'umanità dalle schiavitù in cui è tenuta, contribuendo allo sviluppo della consapevolezza della nostra natura divina e degli infiniti impensabili traguardi che questo comporta.
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
L'Editore
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
INTRODUZIONE:
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
I Papiri di Berlino
Nel 1887 una povera contadina egiziana, scavando in cerca di mattoni di fango ricchi di sebak (concime nitroso) sul colle di Tel el Amarna, a metà strada tra Menfi e Tebe, rinvenne molte centinaia di antichissime tavolette di argilla cotta su cui erano tracciati caratteri cuneiformi in lingua akkadu mai trovati prima in Egitto. Nessun mercante volle quelle tavolette che furono ritenute false. Quando, dopo qualche anno, ne fu stabilita l'autenticità, se ne poterono ritrovare solo duecento esemplari interi. Erano le copie dei messaggi diplomatici inviati dai Faraoni Amenofi III e Amenofi IV (Akenaton) ai governatori dell'Anatolia, dell'Assiria, della Babilonia, di Cipro, della Palestina e del paese dei Mitanni.
Quegli scritti risalivano alla metà del secondo millennio avanti Cristo. Si capì che in quel luogo era sorta la Biblioteca di Akenaton e il suo Archivio. Altre due Biblioteche il giovane e colto Faraone aveva fondato: una in Siria e l'altra in Etiopia, nella città "santa di Axum".
Oggi lo strano Faraone, che gli antichi giudicavano "fuori di mente", è da alcuni studiosi moderni ritenuto "maestro" di Mosè.
Fui io ad accorgermi recentemente che in quattro papiri trovati nei pressi di Ghurab
(1) si parlava di un Mosè che veniva definito "proprietario di greggi presso la corte faraonica" e anche "ricco possidente di bestiame". Si parlava, in quegli scritti, di alcune transazioni intercorse tra questo Mosè, proprietario di bestiame, e vari proprietari di schiavi, in tempi differenti, tra il ventisettesimo anno di regno di Amenofi III ed il quarto di Akhenaton. Nell'anno 27 Mosè diede pecore e buoi a Neb-Mehy, proprietario di schiavi, in cambio di "particolari servizi" dei suoi schiavi "addestrati e agguerriti". Questi schiavi venivano definiti "predoni e mercenari" ("mariannu" in copto).
Altre transazioni vennero fatte lungo un periodo di quindici anni: pecore e buoi del pastore Mosè in cambio di numerosi schiavi addestrati. Quelle transazioni furono riportate dallo scriba di corte Tutu (Papiri di Berlino 9784-9785)
(2). Il proprietario di greggi Mosè era divenuto proprietario di schiavi.
Il secondo di questi due papiri ci fa capire che nessuna di quelle transazioni era un semplice baratto. Buoi e caproni appartenenti a Mosè, grande "bouvier", venivano scambiati non solo con schiavi, ma anche con misteriosi e non chiaramente specificati "servizi" futuri che venivano solennemente promessi. Queste transazioni sono davvero strane.
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
Tra i papiri di Berlino esiste il verbale di un processo in cui il mercante di schiavi viene accusato e trovato colpevole per non aver assolto la propria parte del servizio "futuro" relativo al contratto fatto con Mosè. Poi il "servizio" misterioso risulta effettivamente effettuato da parte del mercante di schiavi.
I documenti relativi a queste transazioni vennero, chissà perché, conservati e così sono giunti fino a noi.
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
La Bibbia, in molti passi del Pentateuco, ci fa apparire Mosè come un esperto "macellaio". I libri di Enoch, il manoscritto di Melchisedek da me riportato e molti scritti biblici profetici (specialmente Isaia) ci parlano del "ribrezzo" che Dio prova per i sacrifici cruenti di animali a lui offerti sugli altari. Mosè questo ribrezzo lo sposta da Abele (sacrificatore di animali) a Caino (contadino che offre a Dio i prodotti delle sue terre). L'assassino, nello scritto mosaico, diventa Caino.
Dio dice (Gen. 1-29): "Ecco, io vi do' ogni erba, ogni seme, ogni frutto: vi servirà da cibo."
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
Poco dopo, in modo molto contraddittorio, Dio afferma (Gen. 9-3): "Tutto quello che si muove e ha vita sarà vostro cibo...
Solo non mangerete la carne che abbia ancora vita, cioè il suo sangue!"
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Blank
Mosè, abile macellaio, insegnò
(3) alla sua gente a togliere il sangue dalla carne. Un "compromesso" che dura da più di tremila anni.
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Giovanni 4-23 Mar 6 Apr 2010 - 19:25

mavalà ha scritto:[
Non è stato difficile scoprire come sono andate le cose. La vera difficoltà è stata intraprendere una ricerca che sembrava assurda e irriverente.

Non è stato difficile?
Mosè è una figura storica sulla quale abbiamo documenti attendibili quanto ne abbiamo su Achille.
Persino affermare che sia esistito veramente credo sia difficile.
Mi sembra uno di quei libri nati per un solo scopo.

Soldi

_________________
Il sabato è stato fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato MC 2:27
Giovanni 4-23
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 555
Età : 45
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue1 / 701 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.09.09

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Mer 7 Apr 2010 - 18:00

Giovanni 4-23 ha scritto:
mavalà ha scritto:[
Non è stato difficile scoprire come sono andate le cose. La vera difficoltà è stata intraprendere una ricerca che sembrava assurda e irriverente.

Non è stato difficile?
Mosè è una figura storica sulla quale abbiamo documenti attendibili quanto ne abbiamo su Achille.
Persino affermare che sia esistito veramente credo sia difficile.
Mi sembra uno di quei libri nati per un solo scopo.

Soldi

qui non si parla di Mosè del libro delle favole, ma di Mosè nei registri processuali, commerciali e diplomatici...una cosa ben diversa.In ogni caso un interessante punto di vista
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Gio 8 Apr 2010 - 14:22

mavalà ha scritto:
Giovanni 4-23 ha scritto:
mavalà ha scritto:[
Non è stato difficile scoprire come sono andate le cose. La vera difficoltà è stata intraprendere una ricerca che sembrava assurda e irriverente.

Non è stato difficile?
Mosè è una figura storica sulla quale abbiamo documenti attendibili quanto ne abbiamo su Achille.
Persino affermare che sia esistito veramente credo sia difficile.
Mi sembra uno di quei libri nati per un solo scopo.

Soldi

qui non si parla di Mosè del libro delle favole, ma di Mosè nei registri processuali, commerciali e diplomatici...una cosa ben diversa.In ogni caso un interessante punto di vista


I famosi registri degli egiziani, dove annotavano tutto quello che riguardava il faraone. Chissà se si parla pure delle 10 piaghe.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Gio 8 Apr 2010 - 15:00

Ludwig von Drake ha scritto:
giulio76 ha scritto:I famosi registri degli egiziani, dove annotavano tutto quello che riguardava il faraone. Chissà se si parla pure delle 10 piaghe.
Chissà se le 10 piaghe sono esistite o sono uno dei classici miti o leggende.

Intendo, il racconto delle piaghe ha sicuramente un carattere mitico.

Ciò che mi chiedo è quanta parte di verità ci possa essere.

Sono tutti fenomeni rarissimi ma possibili in natura, come la manna dal cielo. Ma a noi fedeli interessa più il loro significato teologico che la loro reale esistenza.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Gio 8 Apr 2010 - 16:12

giulio76 ha scritto:
Sono tutti fenomeni rarissimi ma possibili in natura, come la manna dal cielo. Ma a noi fedeli interessa più il loro significato teologico che la loro reale esistenza.

ma scusami, prima si accerta la veridicità, e poi casomai si discute il senso teologico del fatto realmente accaduto..il resto sono solo masturbazioni mentali..e non vogliamo mica diventare ciechi vero?
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Gio 8 Apr 2010 - 18:41

Ludwig von Drake ha scritto:
giulio76 ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
giulio76 ha scritto:I famosi registri degli egiziani, dove annotavano tutto quello che riguardava il faraone. Chissà se si parla pure delle 10 piaghe.
Chissà se le 10 piaghe sono esistite o sono uno dei classici miti o leggende.

Intendo, il racconto delle piaghe ha sicuramente un carattere mitico.

Ciò che mi chiedo è quanta parte di verità ci possa essere.
Sono tutti fenomeni rarissimi ma possibili in natura, come la manna dal cielo. Ma a noi fedeli interessa più il loro significato teologico che la loro reale esistenza.
Interessante, qualcuno propone come reale un fatto probabilmente mai accaduto e si cerca di ricavare significati teologici dallo stesso.

Qual è il significato teologico del fatto che la divinità di cui si parla in quei testi preferisce colpire gli innocenti anzichè l'eventuale colpevole?

Non ho detto che il fatto non è accaduto non eravamo lì per dirlo, potrebbe essere probabilmente accaduto in maniera diversa, anzichè 10 piaghe erano 4, anzichè 40 anni erano 28, ma non interessa a chi crede come sia accaduto veramente, ma quello che Dio ci vuole dire con quel fenomeno non so se è chiara la differenza.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Gio 8 Apr 2010 - 19:15

giulio76 ha scritto:ma non interessa a chi crede come sia accaduto veramente
Ecco, è questo il problema dei credenti: non vi interessa la realtà.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Multiverso Gio 8 Apr 2010 - 19:15

giulio76 ha scritto:


Non ho detto che il fatto non è accaduto non eravamo lì per dirlo, potrebbe essere probabilmente accaduto in maniera diversa, anzichè 10 piaghe erano 4, anzichè 40 anni erano 28, ma non interessa a chi crede come sia accaduto veramente, ma quello che Dio ci vuole dire con quel fenomeno non so se è chiara la differenza.

Scusami ma non è possibile dialogare senza seguire un ragionamento logico.
Allora facciamo un po' di chiarezza. O le piaghe (e qualsiasi altro avvenimento fantastico raccontato nella Bibbia) sono realmente esistite, oppure sono prodotti della fantasia. Se la manna piovuta dal cielo può rientrare in un fenomeno naturale, vuol dire che non proviene da Dio, perchè Dio potrebbe tranquillamente far piovere anche prosciutti e lasagne dal cielo.
Infine non è affatto irrilevante se le piaghe erano 4, 10 o 50, perchè ogni contraddizione o assurdità del testo inevitabilmente lo inficia nel suo complesso. La Bibbia i credenti la usano come la pelle dei c...i, la manipolano e la interpretano come più gli fa comodo. Quando un episodio è assurdo, amorale o contradditorio diventa metafora, quando sembra giusto e verosimile allora è realtà letterale.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Gio 8 Apr 2010 - 19:41

Multiverso ha scritto:

Scusami ma non è possibile dialogare senza seguire un ragionamento logico.

Se parli di teologia non puoi usare gli strumenti della scienza, se vuoi dialogare di scienza non usi i termini della teologia, semplice. Se poi non ti piacciono i mezzi della teologia che utilizzano una logica che comprende il misteo allora è inutile dialogare.

Multiverso ha scritto:Allora facciamo un po' di chiarezza. O le piaghe (e qualsiasi altro avvenimento fantastico raccontato nella Bibbia) sono realmente esistite, oppure sono prodotti della fantasia. Se la manna piovuta dal cielo può rientrare in un fenomeno naturale, vuol dire che non proviene da Dio, perchè Dio potrebbe tranquillamente far piovere anche prosciutti e lasagne dal cielo.

Le piaghe sono esistite, ma non mi interessa indagare se effettivamente sono state quelle o altre l'importante è il significato teologico. La manna è un fenomeno naturale ma se si ripete giornalmente da sfamare un popolo diviene un fenomeno eccezionale e non naturale.


Multiverso ha scritto:Infine non è affatto irrilevante se le piaghe erano 4, 10 o 50, perchè ogni contraddizione o assurdità del testo inevitabilmente lo inficia nel suo complesso. La Bibbia i credenti la usano come la pelle dei c...i, la manipolano e la interpretano come più gli fa comodo. Quando un episodio è assurdo, amorale o contradditorio diventa metafora, quando sembra giusto e verosimile allora è realtà letterale.

Intanto è sbagliato un approcio della Bibbia come se fosse un romano ed è sbagliato se si fa una critica testuale, chi lo fa cade in errore. Pe quanto riguarda la pelle dei c...i non per nulla c'è un magistero che ci aiuta all'interpretazione teologica del testo. Saluti
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Gio 8 Apr 2010 - 19:46

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:

Scusami ma non è possibile dialogare senza seguire un ragionamento logico.

Se parli di teologia non puoi usare gli strumenti della scienza, se vuoi dialogare di scienza non usi i termini della teologia, semplice. Se poi non ti piacciono i mezzi della teologia che utilizzano una logica che comprende il misteo allora è inutile dialogare.
Quindi ammetti che la teologia è illogica. Ottimo IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 696401
Le piaghe sono esistite
Prove?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da elio Gio 8 Apr 2010 - 19:54

Ludwig von Drake ha scritto:
giulio76 ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
giulio76 ha scritto:I famosi registri degli egiziani, dove annotavano tutto quello che riguardava il faraone. Chissà se si parla pure delle 10 piaghe.
Chissà se le 10 piaghe sono esistite o sono uno dei classici miti o leggende.

Intendo, il racconto delle piaghe ha sicuramente un carattere mitico.

Ciò che mi chiedo è quanta parte di verità ci possa essere.
Sono tutti fenomeni rarissimi ma possibili in natura, come la manna dal cielo. Ma a noi fedeli interessa più il loro significato teologico che la loro reale esistenza.
Interessante, qualcuno propone come reale un fatto probabilmente mai accaduto e si cerca di ricavare significati teologici dallo stesso.

Qual è il significato teologico del fatto che la divinità di cui si parla in quei testi preferisce colpire gli innocenti anzichè l'eventuale colpevole?

scusa,quali erano questi innocenti'
elio
elio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 78
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da elio Gio 8 Apr 2010 - 20:01

organizziamo un viaggio per recuperare le prove degli 10 piaghe ?
elio
elio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 78
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Multiverso Gio 8 Apr 2010 - 20:06

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:

Scusami ma non è possibile dialogare senza seguire un ragionamento logico.

Se parli di teologia non puoi usare gli strumenti della scienza, se vuoi dialogare di scienza non usi i termini della teologia, semplice. Se poi non ti piacciono i mezzi della teologia che utilizzano una logica che comprende il misteo allora è inutile dialogare.
Esattamente, che tradotto significa: se si parla di teologia bisogna mettere da parte le evidenze scientifiche e la logica comune, in quanto il mistero divino è comprensibile solo se si spegne la ragione e si crede a quanto scritto in vetusti e inverosimili libri.

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:Allora facciamo un po' di chiarezza. O le piaghe (e qualsiasi altro avvenimento fantastico raccontato nella Bibbia) sono realmente esistite, oppure sono prodotti della fantasia. Se la manna piovuta dal cielo può rientrare in un fenomeno naturale, vuol dire che non proviene da Dio, perchè Dio potrebbe tranquillamente far piovere anche prosciutti e lasagne dal cielo.

Le piaghe sono esistite, ma non mi interessa indagare se effettivamente sono state quelle o altre l'importante è il significato teologico. La manna è un fenomeno naturale ma se si ripete giornalmente da sfamare un popolo diviene un fenomeno eccezionale e non naturale.
Sono esistite sempre in base alla logica teologica di cui sopra?
Per me non sono affatto esistite, tu che affermi il contrario dimostrami che per intere giornate è piovuta manna dal cielo.


giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:Infine non è affatto irrilevante se le piaghe erano 4, 10 o 50, perchè ogni contraddizione o assurdità del testo inevitabilmente lo inficia nel suo complesso. La Bibbia i credenti la usano come la pelle dei c...i, la manipolano e la interpretano come più gli fa comodo. Quando un episodio è assurdo, amorale o contradditorio diventa metafora, quando sembra giusto e verosimile allora è realtà letterale.

Intanto è sbagliato un approcio della Bibbia come se fosse un romano ed è sbagliato se si fa una critica testuale, chi lo fa cade in errore. Pe quanto riguarda la pelle dei c...i non per nulla c'è un magistero che ci aiuta all'interpretazione teologica del testo. Saluti

Se non posso approcciarmi alla Bibbia facendo una critica letterale al testo, devo necessariamente affidarmi al magistero della Chiesa, cioè ad una posizione autorevole assolutamente di parte, che decide arbitrariamente l'interpretazione testuale, in base a studi che hanno nulla a che fare con la scienza ma solo con la teologia. Magistero che oltretutto muta con il progresso culturale e scientifico dell'umanità.

Da tutto ciò emerge che per essere credenti bisogna spegnere il cervello e credere passivamente a tutto quello che impone la Chiesa. O sbaglio?

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da elio Gio 8 Apr 2010 - 20:52

Da tutto ciò emerge che per essere credenti bisogna spegnere il cervello e credere
passivamente a tutto quello che impone la Chiesa. O sbaglio?
[quote]

multiverso,
la mia fede, non cresce certo sentendo prediche di un capo religioso ,senza aver analizzato le scritture.
se la bibbia sarebbe stata scritta da un solo scrittore, e sarebbe solo un libro,allora stenderei a crederci.
ma in questo caso nei vangeli troviamo che Gesù parlava di Mosè.
scritto molti anni dopo da un altro scrittore .
perspicacia e discernimento ,qualità determinante per accrescere la fede,o perderla (generalmente )
elio
elio
-------------
-------------

Numero di messaggi : 78
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Gio 8 Apr 2010 - 21:05

elio ha scritto:se la bibbia sarebbe stata scritta da un solo scrittore, e sarebbe solo un libro,allora stenderei a crederci.
Mi sento steso... IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 418715

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Rasputin Ven 9 Apr 2010 - 1:01

DF1989 ha scritto:
elio ha scritto:se la bibbia sarebbe stata scritta da un solo scrittore, e sarebbe solo un libro,allora stenderei a crederci.
Mi sento steso... IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 418715

Io mi fosso steso

non lo sarebbi, se non stassi di un libro che scrivesse il padreterno in persona

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Merini10- IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 9:31

elio ha scritto:
la mia fede, non cresce certo sentendo prediche di un capo religioso ,senza aver analizzato le scritture.
se la bibbia sarebbe stata scritta da un solo scrittore, e sarebbe solo un libro,allora stenderei a crederci.
ma in questo caso nei vangeli troviamo che Gesù parlava di Mosè.
scritto molti anni dopo da un altro scrittore .
perspicacia e discernimento ,qualità determinante per accrescere la fede,o perderla (generalmente )


Il vecchio Testamento non è certamente inspirato da Dio, ma copiato (in modo palese ) dal poema di Gilgamesh.I quattro vangeli invece sono statti selezionati dalla chiesa da un cumulo di testi molto diversi fra di loro . Quelli che non corrispondevano alla politica del clero sono stati semplicemente illimitati. ..Già questo dovrebbe farti capire, che la Bibbia non ha nessuna inspirazione Divina
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Multiverso Ven 9 Apr 2010 - 10:45

elio ha scritto:
multiverso,
la mia fede, non cresce certo sentendo prediche di un capo religioso ,senza aver analizzato le scritture.
se la bibbia sarebbe stata scritta da un solo scrittore, e sarebbe solo un libro,allora stenderei a crederci.
ma in questo caso nei vangeli troviamo che Gesù parlava di Mosè.
scritto molti anni dopo da un altro scrittore .
perspicacia e discernimento ,qualità determinante per accrescere la fede,o perderla (generalmente )

Prima di tutto vorrei che mi spiegassi perchè cresce la tua fede leggendo che Gesù parla di Mosè.

Poi avrei piacere a sapere cosa ti dà la certezza che le sacre scritture sono libri ispirati da Dio e non semplici libri scritti da più autori in tempi diversi.

Infine vorrei sapere come ti poni di fronte all'evidenza che la storia di Gesù è quasi identica (direi un plagio di altre storie) a quella di tanti altri messia delle principali religioni pagane precristiane.

Perspicacia e discerimento, qualità che non bisogna assolutamente possedere per essere ottimi credenti.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 10:59

DF1989 ha scritto:
giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:

Scusami ma non è possibile dialogare senza seguire un ragionamento logico.

Se parli di teologia non puoi usare gli strumenti della scienza, se vuoi dialogare di scienza non usi i termini della teologia, semplice. Se poi non ti piacciono i mezzi della teologia che utilizzano una logica che comprende il misteo allora è inutile dialogare.
Quindi ammetti che la teologia è illogica. Ottimo IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 696401
Le piaghe sono esistite
Prove?

Il papiro di Ipuwer
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 11:17

Multiverso ha scritto:
Esattamente, che tradotto significa: se si parla di teologia bisogna mettere da parte le evidenze scientifiche e la logica comune, in quanto il mistero divino è comprensibile solo se si spegne la ragione e si crede a quanto scritto in vetusti e inverosimili libri.

No le evidenze scientifiche ci aiutano a capire e la ragione ci aiuta a fare il primo passo per credere, dopo ci vuole la fede.


Multiverso ha scritto:
Sono esistite sempre in base alla logica teologica di cui sopra?
Per me non sono affatto esistite, tu che affermi il contrario dimostrami che per intere giornate è piovuta manna dal cielo.

E tu dimostrami che non è avvenuto il fatto.
Vedi la differenza tra me e te che io non ho bisogno di dimostrare a me stesso che la manna è caduta dal cielo, ma a me basta sapere che la manna è un segno di Dio che verrà utilizzato nel nuovo testamento con un ampio significato teologico. Il Pane vivo disceso dal cielo.



Multiverso ha scritto:Se non posso approcciarmi alla Bibbia facendo una critica letterale al testo, devo necessariamente affidarmi al magistero della Chiesa, cioè ad una posizione autorevole assolutamente di parte, che decide arbitrariamente l'interpretazione testuale, in base a studi che hanno nulla a che fare con la scienza ma solo con la teologia. Magistero che oltretutto muta con il progresso culturale e scientifico dell'umanità.

La Bibbia non va criticata ma va meditata, il magistero è un supporto per capire il significato teologico. Il problema di voi atei e che sempre usate la Bibbia come un'opera romanzesca, ciò lo potete fare ma non ne traete nulla di interessante. Ma ad ogni modo non è corretto criticare un credente di aver spento la ragione, solo perchè non "ragiona" come voi.


Multiverso ha scritto:Da tutto ciò emerge che per essere credenti bisogna spegnere il cervello e credere passivamente a tutto quello che impone la Chiesa. O sbaglio?

Ecco come non detto.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Ven 9 Apr 2010 - 11:21

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:dimostrami che per intere giornate è piovuta manna dal cielo.

E tu dimostrami che non è avvenuto il fatto.
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 719963

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 11:22

Ludwig von Drake ha scritto:Nel papiro di Ipuwer non si parla di rane, né di cavallette, né di primogeniti morti a causa dell'intervento divino.

L'esodo (piaghe) è riferito al XIV secolo a.c., il papiro parla della fine del regno menfita (antico regno) ovvero intorno al 2.200 a.c.

L'unico elemento incrociabile tra il papiro e le piaghe sarebbe rappresentato da i cadaveri gettati nel fiume, paragonabile al fiume divenuto di sangue. Mi sembra un pò poco per stabilire la corrispondenza tra i due, no?

Bè se cerchiamo il pelo nell'uovo allora possiamo dire che anche l'uomo di neanderthal non conosceva l'arte o la musica visto che non si sono trovati spartiti musicali e pitture rupestri che affermano il contrario e ritornando ad un discorso già fatto, allora l'uomo di neanderthal non aveva la capacità di pensare. IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 977956
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 11:31

giulio76 ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:Nel papiro di Ipuwer non si parla di rane, né di cavallette, né di primogeniti morti a causa dell'intervento divino.

L'esodo (piaghe) è riferito al XIV secolo a.c., il papiro parla della fine del regno menfita (antico regno) ovvero intorno al 2.200 a.c.

L'unico elemento incrociabile tra il papiro e le piaghe sarebbe rappresentato da i cadaveri gettati nel fiume, paragonabile al fiume divenuto di sangue. Mi sembra un pò poco per stabilire la corrispondenza tra i due, no?

Bè se cerchiamo il pelo nell'uovo allora possiamo dire che anche l'uomo di neanderthal non conosceva l'arte o la musica visto che non si sono trovati spartiti musicali e pitture rupestri che affermano il contrario e ritornando ad un discorso già fatto, allora l'uomo di neanderthal non aveva la capacità di pensare. IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 977956


scurrile
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Multiverso Ven 9 Apr 2010 - 12:11

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:
Esattamente, che tradotto significa: se si parla di teologia bisogna mettere da parte le evidenze scientifiche e la logica comune, in quanto il mistero divino è comprensibile solo se si spegne la ragione e si crede a quanto scritto in vetusti e inverosimili libri.

No le evidenze scientifiche ci aiutano a capire e la ragione ci aiuta a fare il primo passo per credere, dopo ci vuole la fede.
Dopo ci vuole la fede che annulla le evidenze scientifiche e la ragione. Forse non ti è chiaro che la fede non può assolutamente coesistere con la ragione e la scienza, perchè se la scienza mi spiega, ad esempio, che l'uomo è frutto dell'evoluzione per selezione naturale, e che non esiste alcun progetto intelligente che ha condotto alla razza umana, come può la fede costituire il successivo e consequenziale passo dell'evidenza scientifica?


giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:
Sono esistite sempre in base alla logica teologica di cui sopra?
Per me non sono affatto esistite, tu che affermi il contrario dimostrami che per intere giornate è piovuta manna dal cielo.

E tu dimostrami che non è avvenuto il fatto.
Vedi la differenza tra me e te che io non ho bisogno di dimostrare a me stesso che la manna è caduta dal cielo, ma a me basta sapere che la manna è un segno di Dio che verrà utilizzato nel nuovo testamento con un ampio significato teologico. Il Pane vivo disceso dal cielo.
E no, caro credente, non puoi ribaltare l'onere delle prova a tuo uso e consumo. L'onere delle prova spetta a te che asserisci la veridicità o l'esistenza di un fatto. Se tu affermi di aver scoperto una pozione che bevuta ti rende immediatamente invisibile e io ti dico, legittimamente: dimostrami che è vero! tu non puoi a tua volta rispondermi: dimostrami tu che non è vero.
La vera differenza tra me e te è che tu ti bevi tutte le fandonie scritte nella Bibbia senza un minimo di spirito critico. Le sacre scritture per te sono ipso facto una patente di verità che travalica coerenza, verosimiglianza, storicità, logica, credibilità, plagio, leggi della fisica, della chimica, della biologia, studi del territorio, degli usi e costumi, archeologia, paleontologia, ecc. ecc.
A te basta sapere che la manna è un segno di Dio con un significato teologico. Se questo per te non significa sbattere le porte in faccia all'evidenza scientifica e alla ragione...

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:Se non posso approcciarmi alla Bibbia facendo una critica letterale al testo, devo necessariamente affidarmi al magistero della Chiesa, cioè ad una posizione autorevole assolutamente di parte, che decide arbitrariamente l'interpretazione testuale, in base a studi che hanno nulla a che fare con la scienza ma solo con la teologia. Magistero che oltretutto muta con il progresso culturale e scientifico dell'umanità.

La Bibbia non va criticata ma va meditata, il magistero è un supporto per capire il significato teologico. Il problema di voi atei e che sempre usate la Bibbia come un'opera romanzesca, ciò lo potete fare ma non ne traete nulla di interessante. Ma ad ogni modo non è corretto criticare un credente di aver spento la ragione, solo perchè non "ragiona" come voi.
No, non è una critica ma la pure e semplice verità. Per credere al diluvio universale, alle acque del Mar Rosso che si aprono per far passare un popolo, alle piaghe d'Egitto o a un Dio che su un alto monte scolpisce con lingue di fuoco le sue leggi su tavole di pietra, bisogna proprio spegnere la ragione. La Bibbia la può meditare solo un credente che la ritiene vera a prescindere da tutto e ne interpreta le assurdità sempre nell'ottica della sua verità precostituita.
Perchè tu credi al purgatorio dove sostano le anime, e ritieni invece assurdo che i martiri di Allah sono attesi in paradiso da 72 vergini? Mi spieghi in base a quale criterio tra due "verità" religiose assurde, una per te è vera e l'altra invece no?


giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:Da tutto ciò emerge che per essere credenti bisogna spegnere il cervello e credere passivamente a tutto quello che impone la Chiesa. O sbaglio?

Ecco come non detto.
C.V.D.


Ultima modifica di Multiverso il Ven 9 Apr 2010 - 13:24 - modificato 2 volte.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Multiverso Ven 9 Apr 2010 - 12:26

giulio76 ha scritto:
DF1989 ha scritto:
Le piaghe sono esistite
Prove?

Il papiro di Ipuwer

Ma per favore, facciamo le persone serie. Per prove si intendono elementi inoppugnabili a sostegno di una verità.
Un papiro che presenta delle similitudini con un episodio biblico e che potrebbe benissimo narrare un periodo di siccità e carestia a causa di un'eruzione vulcanica (come sostengono alcuni studiosi), da cui magari ha preso spunto l'autore biblico del passo per fornire una paternità divina agli avvenimenti reinterpretati, che razza di prova sarebbe?
Se non esistono prove storiche della stessa esistenza di Gesù, tu addirittura vorresti provare storicamente le 10 piaghe d'Egitto...

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Rasputin Ven 9 Apr 2010 - 12:36

Non capisco tutta questa ricerca di prove da parte di gente che ne ha un ottimo sostituto

la fede

manco capiscono che se mai riuscissero a provare quanto asseriscono, la loro fede va a puttane, e cambia nome: si chiamerebbe conoscenza mgreen

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Merini10- IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 12:47

Blush response ha scritto:Non capisco tutta questa ricerca di prove da parte di gente che ne ha un ottimo sostituto

la fede

manco capiscono che se mai riuscissero a provare quanto asseriscono, la loro fede va a puttane, e cambia nome: si chiamerebbe conoscenza mgreen

Loro le "prove" cercano per Noi . Devono farci vedere che non sono dei creduloni ignoranti, ma ricercatori della verità storica. Nella speranza di dare una vesta scientifica alla faccenda si impasticciano sempre di più .... Ovvio che non può funzionare.
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 13:51

Multiverso ha scritto:
Dopo ci vuole la fede che annulla le evidenze scientifiche e la ragione. Forse non ti è chiaro che la fede non può assolutamente coesistere con la ragione e la scienza, perchè se la scienza mi spiega, ad esempio, che l'uomo è frutto dell'evoluzione per selezione naturale, e che non esiste alcun progetto intelligente che ha condotto alla razza umana, come può la fede costituire il successivo e consequenziale passo dell'evidenza scientifica?


Questa è una congettura atea, ovvero che l'evoluzione non sia un progetto di una entità intelligente, perchè tu non lo vedi un progetto intelligente, io invece lo vedo e come. Vedo anche il male dilagante e gli do un significato, invece tu lo chiami frutto di una evoluzione culturale. Vedi Dio ci lascia totalmente liberi di scegliere la via che ci sembra più giusta. Anzi a te ti permette pure di camparci con le nostre allucinazioni o sbaglio? ed ora ci sputi sul piatto dove mangi.


Multiverso ha scritto:E no, caro credente, non puoi ribaltare l'onere delle prova a tuo uso e consumo. L'onere delle prova spetta a te che asserisci la veridicità o l'esistenza di un fatto. Se tu affermi di aver scoperto una pozione che bevuta ti rende immediatamente invisibile e io ti dico, legittimamente: dimostrami che è vero! tu non puoi a tua volta rispondermi: dimostrami tu che non è vero.

Potresti farlo tranquillamente dimostrandomi che mi vedi dopo che ho bevuto la pozione.

Multiverso ha scritto:La vera differenza tra me e te è che tu ti bevi tutte le fandonie scritte nella Bibbia senza un minimo di spirito critico. Le sacre scritture per te sono ipso facto una patente di verità che travalica coerenza, verosimiglianza, storicità, logica, credibilità, plagio, leggi della fisica, della chimica, della biologia, studi del territorio, degli usi e costumi, archeologia, paleontologia, ecc. ecc.

Siamo in un paese democratico non ti sto dicendo che tu devi credere, io sono armonizzato con ciò che è la Verità e leggi della fisica, territorio uso e costumi ecc... sei tu che non sei armonizzato con le Sacre Scritture. Non ho mai riscontrato un conflitto tra quello che riporta le Sacre Scritture e quello che è la realtà. Forse prima avevo dei problemi oggi non più perchè le ho studiate e meditate alla luce della teologia.


Multiverso ha scritto:A te basta sapere che la manna è un segno di Dio con un significato teologico. Se questo per te non significa sbattere le porte in faccia all'evidenza scientifica e alla ragione...

Ti capisco perfettamente chi non ha la luce della Fede queste cose sembrano tanto incoerenti.



Multiverso ha scritto:No, non è una critica ma la pure e semplice verità. Per credere al diluvio universale, alle acque del Mar Rosso che si aprono per far passare un popolo, alle piaghe d'Egitto o a un Dio che su un alto monte scolpisce con lingue di fuoco le sue leggi su tavole di pietra, bisogna proprio spegnere la ragione. La Bibbia la può meditare solo un credente che la ritiene vera a prescindere da tutto e ne interpreta le assurdità sempre nell'ottica della sua verità precostituita.
Perchè tu credi al purgatorio dove sostano le anime, e ritieni invece assurdo che i martiri di Allah sono attesi in paradiso da 72 vergini? Mi spieghi in base a quale criterio tra due "verità" religiose assurde, una per te è vera e l'altra invece no?

Tutte e due dicono una Verità in maniera diversa, cioè esiste un Paradiso; che l'uomo poi lo descriva in modo materiale (le 72 vergini da te citate) o in modo più spirituale (la gioia della vita eterna) non è importante, l'importante e sapere che c'è un luogo di felicità dopo la morte. A te la scelta la pillola rossa o quella blu.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Ven 9 Apr 2010 - 13:57

giulio76 ha scritto:Questa è una congettura atea, ovvero che l'evoluzione non sia un progetto di una entità intelligente,
Una sega! È ciò che si ricava dall'osservazione della realtà. Altro che congettura!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Ven 9 Apr 2010 - 14:02

Ludwig von Drake ha scritto:Giulio, chi fa congetture su disegni intelligenti sei tu. Se qualcuno dice che non vede disegni intelligenti è perchè essi non si vedono scientificamente (sono solo congetture metafisiche prive di falsificabilità).
Non solo. Si vedono molte prove della mancanza di un disegno intelligente.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 14:11

giulio76 ha scritto:
Tutte e due dicono una Verità in maniera diversa, cioè esiste un Paradiso; che l'uomo poi lo descriva in modo materiale (le 72 vergini da te citate) o in modo più spirituale (la gioia della vita eterna) non è importante, l'importante e sapere che c'è un luogo di felicità dopo la morte. A te la scelta la pillola rossa o quella blu.


penso invece che è molto importante per ongi maschio sano di mente e corpo, di sapere se vivrà per sempre con le 72 vergine nel paradiso, o se passare la sua vita in compagnia di un polveroso, noioso e barbuto vecchiotto chiamato san Pietro
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Rasputin Ven 9 Apr 2010 - 14:13

Questo non capisce che quelli che hanno preso la pillola rossa, e da un pezzo, siamo noi e non lui

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Merini10- IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Ven 9 Apr 2010 - 14:18

Blush response ha scritto:Questo non capisce che quelli che hanno preso la pillola rossa, e da un pezzo, siamo noi e non lui
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 605765

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 15:04

mavalà ha scritto:
giulio76 ha scritto:
Tutte e due dicono una Verità in maniera diversa, cioè esiste un Paradiso; che l'uomo poi lo descriva in modo materiale (le 72 vergini da te citate) o in modo più spirituale (la gioia della vita eterna) non è importante, l'importante e sapere che c'è un luogo di felicità dopo la morte. A te la scelta la pillola rossa o quella blu.


penso invece che è molto importante per ongi maschio sano di mente e corpo, di sapere se vivrà per sempre con le 72 vergine nel paradiso, o se passare la sua vita in compagnia di un polveroso, noioso e barbuto vecchiotto chiamato san Pietro

E tu ci pensi a cosa farai quando finirai sotto 2 metri di palmo di terra? è una scelta. Io credo che tutto non finisce sotto terra tra i vermi, tu invece ti fermi a questa misera vita. Ad essere crisitani alla lunga ci si guadagna in ogni modo e la scelta più sensata ma anche la più coraggiosa perchè va contro corrente, il far finta che Dio non esiste è una posizione di comodo che poi porta solo all'autodistruzione di de stessi poichè non si ha più uno scopo per cui vivere.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Gian dei Brughi Ven 9 Apr 2010 - 15:08

giulio76 ha scritto:
mavalà ha scritto:
giulio76 ha scritto:
Tutte e due dicono una Verità in maniera diversa, cioè esiste un Paradiso; che l'uomo poi lo descriva in modo materiale (le 72 vergini da te citate) o in modo più spirituale (la gioia della vita eterna) non è importante, l'importante e sapere che c'è un luogo di felicità dopo la morte. A te la scelta la pillola rossa o quella blu.


penso invece che è molto importante per ongi maschio sano di mente e corpo, di sapere se vivrà per sempre con le 72 vergine nel paradiso, o se passare la sua vita in compagnia di un polveroso, noioso e barbuto vecchiotto chiamato san Pietro

[...] tu invece ti fermi a questa misera vita. [...]

Ora mi è più chiaro perché tu senta la necessità di credere in un ente supernaturale dalle caratteristiche (anche) paterne ma soprattutto capisco la forza consolatoria che ti deriva dalla speranza di un aldilà.

Mi dispiace tu abbia una vita misera, fortunatamente per me è cosí.

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue66 / 7066 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 15:29

Guglio,

quando andrò sotto terra diventerò ottimo cibo per i vermi. Poi magari grazie a me nascerà un nuovo albero. Poi questo albero ospiterà un sacco di animali...non mi sembra un brutta idea ....
ovviamente è bello solo per persone che non sono egoiste
Io ho avuto una bella vita pieno di soddisfazioni, non chiedo di più.....non sono cosi fazioso per pretenderla al infinito ...

Vedi Tu devi per forza amare e credere in Dio, perché Tu hai bisogno di una esistenza nuova. ..in ogni caso è tristi amare qualcuno solo per ottenere qualcosa
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 16:33

mavalà ha scritto:Guglio,

quando andrò sotto terra diventerò ottimo cibo per i vermi. Poi magari grazie a me nascerà un nuovo albero. Poi questo albero ospiterà un sacco di animali...non mi sembra un brutta idea ....
ovviamente è bello solo per persone che non sono egoiste
Io ho avuto una bella vita pieno di soddisfazioni, non chiedo di più.....non sono cosi fazioso per pretenderla al infinito ...

Vedi Tu devi per forza amare e credere in Dio, perché Tu hai bisogno di una esistenza nuova. ..in ogni caso è tristi amare qualcuno solo per ottenere qualcosa

Intanto mi chiamo Giulio, il tuo divenire cibo per vermi è una tua scelta niente da ridire, io non mi fermo a quel punto e sento il bisogno di una vita eterna fatta di puro Amore. E anche a me la vita fino adesso ha dato una montagna di soddisfazioni, per tale motivo è impensabile che tutto finisca sotto terra. Ma anche se fosse così ho vissuto seguendo una speranza che mi ha reso vivo e ha dato senso alla sofferenza tramutandola in gioia.
P.S. tutti siamo egoisti di fronte a Colui che ha dato tutto il suo sangue per amore e non si è fermato neanche un secondo a pensare che non ne valeva la pena.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Gian dei Brughi Ven 9 Apr 2010 - 16:35

giulio76 ha scritto:[...] Ma anche se fosse così ho vissuto seguendo una speranza che mi ha reso vivo e ha dato senso alla sofferenza tramutandola in gioia.
[...]

Cvd ok

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue66 / 7066 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da giulio76 Ven 9 Apr 2010 - 16:36

Gian dei Brughi ha scritto:
giulio76 ha scritto:[...] Ma anche se fosse così ho vissuto seguendo una speranza che mi ha reso vivo e ha dato senso alla sofferenza tramutandola in gioia.
[...]

Cvd ok

Perchè c'è qualcosa di sbagliato a voler vivere una eternità di puro Amore? Mi chiedo se voi avete represso questo istinto-sentimento.


Ultima modifica di giulio76 il Ven 9 Apr 2010 - 16:38 - modificato 1 volta.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue0 / 700 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Giovanni 4-23 Ven 9 Apr 2010 - 16:36

mavalà ha scritto:in ogni caso è tristi amare qualcuno solo per ottenere qualcosa[/color]

Non direi

E' quello che fà il 99,99% della popolazione
Direi che tutti amiamo il prossimo perchè abbiamo il nostro tornaconto

_________________
Il sabato è stato fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato MC 2:27
Giovanni 4-23
Giovanni 4-23
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 555
Età : 45
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue1 / 701 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.09.09

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Ven 9 Apr 2010 - 16:40

giulio76 ha scritto:il tuo divenire cibo per vermi è una tua scelta
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 166799 IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 166799 IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 166799 IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 166799 IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 166799 IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 166799

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Gian dei Brughi Ven 9 Apr 2010 - 16:48

giulio76 ha scritto:
Gian dei Brughi ha scritto:
giulio76 ha scritto:[...] Ma anche se fosse così ho vissuto seguendo una speranza che mi ha reso vivo e ha dato senso alla sofferenza tramutandola in gioia.
[...]

Cvd ok

Perchè c'è qualcosa di sbagliato a voler vivere una eternità di puro Amore?

No, no assolutamente, non è sbagliato ne più ne meno di quanto possa essere sbagliato voler vivere una eternità di puro cioccolato fondente.

Non è quello il fatto. Semplicemente con il mio come volevasi dimostrare volevo sottolineare come tu abbia la necessità di coltivare una speranza arrivando a dare un senso alla sofferenza e persino tramutarla in gioia.
Ripeto, mi dispiace sinceramente che la tua mente debba archittetare simili sotterfugi psicologici per aiutarti a vivere o addirittura permetterti di vivere. Fortunatamente di simili assurdi costrutti psicologici, come il voler vivere una eternità in pura cioccolata fondente piuttosto che panna montata, non ne ho bisogno.


Ultima modifica di Gian dei Brughi il Ven 9 Apr 2010 - 16:49 - modificato 2 volte.

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue66 / 7066 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 16:48

giulio76 ha scritto:
Intanto mi chiamo Giulio, il tuo divenire cibo per vermi è una tua scelta niente da ridire, io non mi fermo a quel punto e sento il bisogno di una vita eterna fatta di puro Amore. E anche a me la vita fino adesso ha dato una montagna di soddisfazioni, per tale motivo è impensabile che tutto finisca sotto terra. Ma anche se fosse così ho vissuto seguendo una speranza che mi ha reso vivo e ha dato senso alla sofferenza tramutandola in gioia.
P.S. tutti siamo egoisti di fronte a Colui che ha dato tutto il suo sangue per amore e non si è fermato neanche un secondo a pensare che non ne valeva la pena.
dovresti essere un pò più coerente con le tue affermazioni
" questa misera vita"...
"vita ha dato una montagna di soddisfazioni".

... potremmo pensare che stai raccontando un sacco di frottole

Tu ameresti il Tuo Dio senza quella speranza della vita eterna?

Colui che ha dato tutto il suo sangue per amore

un Dio che chiede sacrifici umani... una religione davvero barbera.
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Ospite Ven 9 Apr 2010 - 16:51

giulio76 ha scritto:sento il bisogno di una vita eterna fatta di puro Amore.
Senza offesa, Giulio, ma a me pare un atteggiamento decisamente infantile. Quello che dici, in pratica, è: "sento il bisogno di x-->x è vero". Magari fosse così: ci sarebbero molte più ragazze che me l'avrebbero data IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 649521

Seriamente, tu ritieni davvero che il fatto che a te piacerebbe l'esistenza "di una vita eterna fatta di puro amore" c'entri qualcosa con l'esistenza di tale condizione?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 17:13

mi ricorda tanto i Testimoni di Geova..loro sono ancora più bravi dei cattolici.

A loro non frega niente di una vita su qualche nuvola..quelli promettono la vita su questa terra. Tutti viene ovviamente illustrato con immagini che somigliano molto al sogno americano della classe medio bassa

Casa con giardino e due figli. Tutti altri edifici (specialmente dei vicini non credenti) vengono rasi al suolo IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? 315697

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Paradise%20on%20earth%203


Ultima modifica di mavalà il Ven 9 Apr 2010 - 17:34 - modificato 1 volta.
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 17:22

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? FriedlicheWelt-1024
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 17:26

paradiso cattolico..... IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? A227
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Ges%C3%B9+alle+porte+del+paradiso


Ultima modifica di mavalà il Ven 9 Apr 2010 - 17:30 - modificato 1 volta.
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Phoenix Ven 9 Apr 2010 - 17:29

paradiso musulmano IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? C005

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Harem
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Multiverso Ven 9 Apr 2010 - 18:03

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:
Dopo ci vuole la fede che annulla le evidenze scientifiche e la ragione. Forse non ti è chiaro che la fede non può assolutamente coesistere con la ragione e la scienza, perchè se la scienza mi spiega, ad esempio, che l'uomo è frutto dell'evoluzione per selezione naturale, e che non esiste alcun progetto intelligente che ha condotto alla razza umana, come può la fede costituire il successivo e consequenziale passo dell'evidenza scientifica?


Questa è una congettura atea, ovvero che l'evoluzione non sia un progetto di una entità intelligente, perchè tu non lo vedi un progetto intelligente, io invece lo vedo e come. Vedo anche il male dilagante e gli do un significato, invece tu lo chiami frutto di una evoluzione culturale. Vedi Dio ci lascia totalmente liberi di scegliere la via che ci sembra più giusta. Anzi a te ti permette pure di camparci con le nostre allucinazioni o sbaglio? ed ora ci sputi sul piatto dove mangi.

Non ho dubbi che tu lo vedi il progetto intelligente, così come non ho dubbi che tu vedi un pezzetto di pane, su cui stende le sue mani un uomo vestito da sacerdote, diventare carne e sangue del tuo Dio, così come non ho dubbi che tu vedi l'intervento di Dio nel gratta e vinci fortunato. La vita è bella perchè ognuno può interpretarla come vuole, arrivando anche a negare la realtà. Chi vede nell'evoluzione per selezione naturale un progetto intelligente, o non ha mai studiato e quindi capito Darwin, oppure in nome del suo Dio arriva a disconoscere l'evidenza, per cui ritengo sia anche inutile stare a consumare la tastiera con chi non è in grado di sostenere una contrapposizione dialettica costruttiva e scevra da incrollabili verità fideistiche. Una profonda comprensione del darwinismo ci insegna che non esistono solo due alternative: progetto intelligente o caso, ma che esistono anche rampe di gradualità crescente selezionate dalla pressione selettiva, che tradotto significa meccanismo evolutivo che dal semplice è giunto al complesso seguendo vie influenzate dall'adattamento ambientale e da fattori casuali, che hanno di volta in volta liberato nicchie ecologiche, facendo spazio all'evoluzione di nuove specie. Il che, tradotto ulteriormente, significa che Dio c'entra con l'uomo così come tu c'entri con l'inclinazione dell'asse terrestre.
Ah, dimenticavo: io non sono nè prete, nè papa, nè cardinale, nè vescovo, nè impiegato dello IOR o dipendente del Vaticano, per cui non ci campo affatto con le vostre allucinazioni. Preferisco mangiare poco, ma almeno farlo in un piatto pulito.


giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:E no, caro credente, non puoi ribaltare l'onere delle prova a tuo uso e consumo. L'onere delle prova spetta a te che asserisci la veridicità o l'esistenza di un fatto. Se tu affermi di aver scoperto una pozione che bevuta ti rende immediatamente invisibile e io ti dico, legittimamente: dimostrami che è vero! tu non puoi a tua volta rispondermi: dimostrami tu che non è vero.

Potresti farlo tranquillamente dimostrandomi che mi vedi dopo che ho bevuto la pozione.
Sì ma la pozione la devi bere, cioè devi accettare l'onere della prova. Io fino a questo momento non ho letto lo straccio di una prova portata a supporto delle tue affermazioni. Solo tanto fumo.

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:La vera differenza tra me e te è che tu ti bevi tutte le fandonie scritte nella Bibbia senza un minimo di spirito critico. Le sacre scritture per te sono ipso facto una patente di verità che travalica coerenza, verosimiglianza, storicità, logica, credibilità, plagio, leggi della fisica, della chimica, della biologia, studi del territorio, degli usi e costumi, archeologia, paleontologia, ecc. ecc.

Siamo in un paese democratico non ti sto dicendo che tu devi credere, io sono armonizzato con ciò che è la Verità e leggi della fisica, territorio uso e costumi ecc... sei tu che non sei armonizzato con le Sacre Scritture. Non ho mai riscontrato un conflitto tra quello che riporta le Sacre Scritture e quello che è la realtà. Forse prima avevo dei problemi oggi non più perchè le ho studiate e meditate alla luce della teologia.

Tante perle di saggezza e logicità in vita mia non le avevo mai lette concentrate in così poche righe. Esaminiamole:
- tu sei armonizzato con la verità (cioè Dio e le sacre scritture) e le leggi della fisica, territorio, usi, costumi, ecc. per cui dentro di te convivono in perfetta fusione ed armonia Adamo ed Eva con Darwin, la verginità di Maria con la ginecologia o l'ascesa al cielo di un uomo in carne e ossa con la forza di gravità...
- non hai mai riscontrato un conflitto tra quello che riportano le sacre scritture e la realtà, per cui la gente a Venezia si fa una passeggiata a piedi nel Canal Grande senza bisogno di gondole, i morti ogni tanto (ma solo quelli più fortunati) risorgono anche se sono già in decomposizione, qualche volta si vede una montagna spostarsi da un luogo all'altro grazie a chi ha vera fede oppure quando la grandine distrugge i raccolti si può rimediare trasformando l'acqua in vino...
- oggi non hai più problemi (e si vede) perchè hai studiato le sacre scritture alla luce della massima autorità riconosciuta in campo scientifico: la teologia.
[/quote]

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:A te basta sapere che la manna è un segno di Dio con un significato teologico. Se questo per te non significa sbattere le porte in faccia all'evidenza scientifica e alla ragione...

Ti capisco perfettamente chi non ha la luce della Fede queste cose sembrano tanto incoerenti.
Mi capisci molto bene...

giulio76 ha scritto:
Multiverso ha scritto:No, non è una critica ma la pure e semplice verità. Per credere al diluvio universale, alle acque del Mar Rosso che si aprono per far passare un popolo, alle piaghe d'Egitto o a un Dio che su un alto monte scolpisce con lingue di fuoco le sue leggi su tavole di pietra, bisogna proprio spegnere la ragione. La Bibbia la può meditare solo un credente che la ritiene vera a prescindere da tutto e ne interpreta le assurdità sempre nell'ottica della sua verità precostituita.
Perchè tu credi al purgatorio dove sostano le anime, e ritieni invece assurdo che i martiri di Allah sono attesi in paradiso da 72 vergini? Mi spieghi in base a quale criterio tra due "verità" religiose assurde, una per te è vera e l'altra invece no?

Tutte e due dicono una Verità in maniera diversa, cioè esiste un Paradiso; che l'uomo poi lo descriva in modo materiale (le 72 vergini da te citate) o in modo più spirituale (la gioia della vita eterna) non è importante, l'importante e sapere che c'è un luogo di felicità dopo la morte.
E no, non te ne puoi uscire così, caro cattolico...
Ogni religione si spaccia per la depositaria della verità rivelata nelle proprie sacre scritture, e la fede in quel Dio e nelle sue regole diventa condizione indispensabile per raggiungere la salvezza eterna. Mi meraviglio di te, dovresti saperle bene queste cose... Gesù afferma di essere l'unica verità, via e vita, non basta sapere che esiste un luogo di soggiorno eterno dopo la morte, bisogna anche conoscere la via per raggiungerlo. I cristiani dicono che è Gesù Cristo e la Bibbia, i musulmani Allah e il Corano, gli Ebrei il Dio dell'AT e non Gesù che per loro non era affatto il figlio di Dio, ecc.
Perchè tu ti fidi della Bibbia e non del Corano, perchè credi a Gesù e non ad Allah? Attendo una risposta sensata...
giulio76 ha scritto: A te la scelta la pillola rossa o quella blu.
Scelgo la pillola azzurra, quando ne avrò bisogno tra molti anni...

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

IL MOSÈ PROIBITO   Profeta o astuto ingannatore dell'umanità? Empty Re: IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.