Cercatori di funghi

Andare in basso

Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Sab 10 Nov - 10:44

ANSA ha scritto:Raccolgono funghi velenosi,salvati da Cc

Nel Tarantino avevano messo in paniere Amanita bianca, multati


Redazione ANSA CRISPIANO (TARANTO)
10 novembre 2018 11:06


CRISPIANO (TARANTO), 10 NOV - Sono stati i carabinieri forestali, nel corso di un controllo, ad accorgersi che tra i numerosi funghi raccolti da due amici in agro di Crispiano c'era anche una Amanita bianca, fungo velenoso che avrebbe provocato loro, una volta ingerito, la necrosi irreversibile del fegato, portandoli alla morte nel giro di un paio di giorni. I due appassionati di funghi, che sono stati multati perché non avevano il tesserino previsto dalla normativa regionale, hanno ringraziato i militari per aver salvato loro la vita. Controllando il paniere in cui i due avevano messi i funghi, i militari hanno riconosciuto la Amanita bianca privata della base del gambo (nella manipolazione aveva perso anche l'anello fragile) e altri funghi appartenenti alle specie Lactarius zonarius e Lactarius mediterranensis. Queste due specie dello stesso genere hanno al loro interno delle sostanze acri che li rendono responsabili di sindromi gastrointestinali anche acute.

Avvelenati, dispersi nei boschi, precipitati in fondo ai burroni, assiderati, aggrediti da bestie selvatiche, impallinati dai cacciatori... i cercatori di funghi ad ogni stagione subiscono gravi infortuni non di rado fatali. Merita questo rischio la passione di raccogliere funghi? Che ne pensate?

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da chef75 il Sab 10 Nov - 11:06

Due esperti. mgreen

Io in passato ero appassionato di micologia, ho alcuni libri di Bruno Cetto, un guru del settore.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7791
Età : 43
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Sab 10 Nov - 11:36

Minsky ha scritto:
Avvelenati, dispersi nei boschi, precipitati in fondo ai burroni, assiderati, aggrediti da bestie selvatiche, impallinati dai cacciatori... i cercatori di funghi deficienti di tutti i tipi ad ogni stagione subiscono gravi infortuni non di rado fatali. Merita questo rischio la passione di raccogliere funghi? Che ne pensate?

Fixed. mgreen

Mi unisco al nostro buon Chef, che non la dice tutta perché per lui essere appassionato di qualcosa vuol dire saperne praticamente tutto.

In realtà lui a funghi so che ci va a tutt'oggi, e sa quello che fa wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Sab 10 Nov - 17:55

ANSA ha scritto:Morto cercatore funghi che era disperso

Vittima trovata in boschi savonesi,si cerca secondo in Lunigiana


Redazione ANSA SAVONA
10 novembre 2018 16:29


SAVONA, 10 NOV - E' stato trovato morto il cercatore di funghi disperso da ieri nei boschi di Cairo Montenotte (Savona).
Il cadavere è stato scoperto dai soccorritori in località Montenotte Inferiore, vicino al parco dell' Adelasia. La vittima è Giuseppe Riulfi, 78 anni, viveva a Piana Crixia (Savona). Per il medico legale la morte è dovuta a cause naturali, un infarto, magari causato dalla paura di essersi perso e da ipotermia.
Riulfi ieri alle 12,30 aveva telefonato a familiari e soccorritori dicendo di essersi perso e di non stare bene, ma non dando indicazioni utili per capire dove si trovasse. Poi il cellulare si era spento. Nelle ricerche sono stati impegnati vigili del fuoco, carabinieri con i cani, soccorso alpino, volontari.
Sono in corso, invece, le ricerche di un fungaiolo spezzino del quale non si hanno più notizie da giovedì sera: Vito Rotondo, 38 anni, è disperso nei boschi tra Liguria e Toscana. I soccorritori stanno intervenendo in alta Lunigiana, nel Comune di Zeri (Massa Carrara).

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Sab 10 Nov - 18:09

Minsky ha scritto:
ANSA ha scritto:Morto cercatore funghi che era disperso

Vittima trovata in boschi savonesi,si cerca secondo in Lunigiana


Redazione ANSA SAVONA
10 novembre 2018 16:29


SAVONA, 10 NOV - E' stato trovato morto il cercatore di funghi disperso da ieri nei boschi di Cairo Montenotte (Savona).
   Il cadavere è stato scoperto dai soccorritori in località Montenotte Inferiore, vicino al parco dell' Adelasia. La vittima è Giuseppe Riulfi, 78 anni, viveva a Piana Crixia (Savona). Per il medico legale la morte è dovuta a cause naturali, un infarto, magari causato dalla paura di essersi perso e da ipotermia.
   Riulfi ieri alle 12,30 aveva telefonato a familiari e soccorritori dicendo di essersi perso e di non stare bene, ma non dando indicazioni utili per capire dove si trovasse. Poi il cellulare si era spento. Nelle ricerche sono stati impegnati vigili del fuoco, carabinieri con i cani, soccorso alpino, volontari.
   Sono in corso, invece, le ricerche di un fungaiolo spezzino del quale non si hanno più notizie da giovedì sera: Vito Rotondo, 38 anni, è disperso nei boschi tra Liguria e Toscana. I soccorritori stanno intervenendo in alta Lunigiana, nel Comune di Zeri (Massa Carrara).

Vogliamo aprire un thread analogo sui morti in escursioni alpinistiche e fare poi il confronto tra deficienti di due categorie? mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Sab 10 Nov - 18:44

Rasputin ha scritto:
Vogliamo aprire un thread analogo sui morti in escursioni alpinistiche e fare poi il confronto tra deficienti di due categorie? mgreen
Nell'alpinismo ci sono pericoli oggettivi, inerenti al tipo di attività.

Per raccogliere funghi che pericoli ci sono inerenti all'attività? Che un puffo ti morsichi la mano? carneval

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Sab 10 Nov - 18:57

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Vogliamo aprire un thread analogo sui morti in escursioni alpinistiche e fare poi il confronto tra deficienti di due categorie? mgreen
Nell'alpinismo ci sono pericoli oggettivi, inerenti al tipo di attività.

Per raccogliere funghi che pericoli ci sono inerenti all'attività? Che un puffo ti morsichi la mano? carneval

Guarda che chi ha dato per inerenti i pericoli - appunto inerenti all'attività - dell'andare per funghi sei stato tu, non io

http://atei.forumattivo.com/t7362-cercatori-di-funghi#390223

Royales

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Sab 10 Nov - 20:05

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Vogliamo aprire un thread analogo sui morti in escursioni alpinistiche e fare poi il confronto tra deficienti di due categorie? mgreen
Nell'alpinismo ci sono pericoli oggettivi, inerenti al tipo di attività.

Per raccogliere funghi che pericoli ci sono inerenti all'attività? Che un puffo ti morsichi la mano? carneval

Guarda che chi ha dato per inerenti i pericoli - appunto inerenti all'attività - dell'andare per funghi sei stato tu, non io

http://atei.forumattivo.com/t7362-cercatori-di-funghi#390223

Royales
No, leggi bene, io ho parlato di "rischio", è un concetto diverso da "pericolo oggettivo".
I cercatori di funghi - la cronaca ce lo mostra - sono a rischio degli infortuni suddetti a causa soprattutto della loro imbranataggine, dilettantismo, sbadatezza etc.
Questo pare a me. Potrei sbagliarmi, attendo controprove.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Sab 10 Nov - 20:43

Minsky ha scritto:
No, leggi bene, io ho parlato di "rischio", è un concetto diverso da "pericolo oggettivo".
I cercatori di funghi - la cronaca ce lo mostra - sono a rischio degli infortuni suddetti a causa soprattutto della loro imbranataggine, dilettantismo, sbadatezza etc.
Questo pare a me. Potrei sbagliarmi, attendo controprove.

Stavolta proprio non sono d'accordo. Riprovo, fungaioli:

Avvelenati, dispersi nei boschi, precipitati in fondo ai burroni, assiderati, aggrediti da bestie selvatiche, impallinati dai cacciatori... i cercatori di funghi ad ogni stagione subiscono gravi infortuni non di rado fatali. Merita questo rischio la passione di raccogliere funghi? Che ne pensate?

Alpinisti:

Assiderati, dispersi nei boschi, precipitati in fondo ai burroni, travolti da slavine, aggrediti da bestie selvatiche, impallinati dai cacciatori... gli alpinisti ad ogni stagione durante tutto l'arco dell'anno subiscono gravi infortuni non di rado fatali. Merita questo rischio la passione di andare in  montagna? Che ne pensate?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Sab 10 Nov - 21:14

Rasputin ha scritto:
Alpinisti assiderati
Molto raramente: gli alpinisti di regola sono adeguatamente attrezzati per affrontare le intemperie, anzi molto spesso partono già per l'escursione sapendo che dovranno bivaccare o addirittura scavarsi una truna nella neve, perciò hanno sacco in piumino, coperta termica, pastiglie scaldanti chimiche etc, oltre ad un abbigliamento già molto protettivo.

Rasputin ha scritto:
Alpinisti dispersi nei boschi
Ahahahah, dispersi nei boschi, ma mi faccia il piacere!

Rasputin ha scritto:
Alpinisti precipitati in fondo ai burroni
Forse caduti da una parete dei roccia, può capitare, sono le difficoltà del terreno che di norma sono preparati ad affrontare, ma qualcosa alle volte può andare storto, come per esempio l'appiglio che si rompe (pericolo oggettivo) oppure l'aver sottovalutato la difficoltà della scalata (pericolo soggettivo).

Rasputin ha scritto:
Alpinisti travolti da slavine
Può succedere, è un pericolo oggettivo caratteristico della montagna invernale. Ci sono metodi per mitigare questo pericolo, alle volte però non bastano.

Rasputin ha scritto:
Alpinisti aggrediti da bestie selvatiche
È rarissimo, le bestie selvatiche che frequentano i luoghi più impervi sono camosci (molto timorosi, scappano), stambecchi e mufloni (non timorosi ma estremamente tranquilli). Inoltre gli alpinisti di regola sanno come comportarsi in caso di incontro con una bestia davvero pericolosa (orsa con i piccoli per esempio).

Rasputin ha scritto:
Alpinisti impallinati dai cacciatori
Impossibile, le aree di interesse alpinistico sono tutte rigorosamente vietate alla caccia. È vero che possono esserci in giro dei bracconieri, ma allora sono loro che stanno ben attenti a non farsi vedere e si tengono alla larga.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Sab 10 Nov - 21:19

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Alpinisti assiderati
Molto raramente: gli alpinisti di regola sono adeguatamente attrezzati per affrontare le intemperie, anzi molto spesso partono già per l'escursione sapendo che dovranno bivaccare o addirittura scavarsi una truna nella neve, perciò hanno sacco in piumino, coperta termica, pastiglie scaldanti chimiche etc, oltre ad un abbigliamento già molto protettivo.

Rasputin ha scritto:
Alpinisti dispersi nei boschi
Ahahahah, dispersi nei boschi, ma mi faccia il piacere!

Rasputin ha scritto:
Alpinisti precipitati in fondo ai burroni
Forse caduti da una parete dei roccia, può capitare, sono le difficoltà del terreno che di norma sono preparati ad affrontare, ma qualcosa alle volte può andare storto, come per esempio l'appiglio che si rompe (pericolo oggettivo) oppure l'aver sottovalutato la difficoltà della scalata (pericolo soggettivo).

Rasputin ha scritto:
Alpinisti travolti da slavine
Può succedere, è un pericolo oggettivo caratteristico della montagna invernale. Ci sono metodi per mitigare questo pericolo, alle volte però non bastano.

Rasputin ha scritto:
Alpinisti aggrediti da bestie selvatiche
È rarissimo, le bestie selvatiche che frequentano i luoghi più impervi sono camosci (molto timorosi, scappano), stambecchi e mufloni (non timorosi ma estremamente tranquilli). Inoltre gli alpinisti di regola sanno come comportarsi in caso di incontro con una bestia davvero pericolosa (orsa con i piccoli per esempio).

Rasputin ha scritto:
Alpinisti impallinati dai cacciatori
Impossibile, le aree di interesse alpinistico sono tutte rigorosamente vietate alla caccia. È vero che possono esserci in giro dei bracconieri, ma allora sono loro che stanno ben attenti a non farsi vedere e si tengono alla larga.

E dove vedi le differenze coi fungaioli? Vogliamo dare un'occhiata alle statistiche di incidenti tra fungaioli ed alpinisti in percentuale e vedere quale delle due presenta i maggiori rischi sia inerenti che non inerenti all'attività? Poi cosa vuol dire "inerenti", se a funghi mi morde una vipera è inerente o no? E se in montagna mi cade un sasso in testa è inerente o no??? Ma stai male stasera?

Su, va bene che sei un appassionato montanaro (e io non  sono certo un appassionato micofilo) ma da te questi strafalcioni non me li aspetto

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Sab 10 Nov - 21:56

Rasputin ha scritto:
E dove vedi le differenze coi fungaioli? Vogliamo dare un'occhiata alle statistiche di incidenti tra fungaioli ed alpinisti in percentuale e vedere quale delle due presenta i maggiori rischi sia inerenti che non inerenti all'attività? Poi cosa vuol dire "inerenti", se a funghi mi morde una vipera è inerente o no? E se in montagna mi cade un sasso in testa è inerente o no??? Ma stai male stasera?

Su, va bene che sei un appassionato montanaro (e io non  sono certo un appassionato micofilo) ma da te questi strafalcioni non me li aspetto
C'entra qualcosa con il tema del thread? Io chiedevo se per andare a funghi avesse senso esporsi a certi rischi (dovuti più che altro a deficienze di chi pratica questa attività). Le statistiche degli incidenti sono irrilevanti, sempre che sia possibile estrapolarle. È ovvio che anche la pratica dell'alpinismo presenta dei rischi (in massima parte dovuti a pericoli oggettivi), ma un alpinista ha poco o nulla da spartire con il cercatore di funghi. La differenza tra alpinisti e fungaioli, è che gli alpinisti in linea di principio sanno dove vanno e sanno come muoversi su quel terreno, mentre i fungaioli evidentemente no. La questione è, se la raccolta dei funghi merita o non merita il rischio che corrono i cercatori di funghi. Poi, in altra sede, se vuoi possiamo discutere se scalare le montagne merita o non merita i rischi che si corrono. Anzi di questo mi ricordo che se ne è già parlato diffusamente anni fa, ma se vuoi ripesco il thread e riprendiamo da lì.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Sab 10 Nov - 22:27

Minsky ha scritto:
C'entra qualcosa con il tema del thread? Io chiedevo se per andare a funghi avesse senso esporsi a certi rischi (dovuti più che altro a deficienze di chi pratica questa attività).

E io chiedo se per andare in montagna abbia senso esporsi a certi rischi (dovuti più che altro a deficienze di chi pratica questa attività). Lo vedi che è lo stesso?

Minsky ha scritto:Le statistiche degli incidenti sono irrilevanti, sempre che sia possibile estrapolarle. È ovvio che anche la pratica dell'alpinismo presenta dei rischi (in massima parte dovuti a pericoli oggettivi),

Nella stessa parte dei rischi alla ricerca di funghi (un po' meno, a me paiono, quelli oggettivi). Proprio per questo a me le statistiche non paiono affatto irrilevanti.

Minsky ha scritto:ma un alpinista ha poco o nulla da spartire con il cercatore di funghi.

EEEEHHH??? A parte quanto menzionato qui sopra, di denominatori comuni potrei elencarne altri, ma non occorre perché in parte ci hai già pensato tu, occhio ai grassettati:

Minsky ha scritto:La differenza tra alpinisti e fungaioli, è che gli alpinisti in linea di principio sanno dove vanno e sanno come muoversi su quel terreno, mentre i fungaioli evidentemente no.


La differenza tra fungaioli e alpinisti, è che i fungaioli in linea di principio sanno dove vanno e sanno come muoversi su quel terreno, mentre gli alpinisti evidentemente no. (segue irrilevante statistica su fungaioli intelligenti ed alpinisti stupidi, in uguale percentuale per ambe categorie).

Minsky ha scritto:La questione è, se la raccolta dei funghi merita o non merita il rischio che corrono i cercatori di funghi.

La questione è, se andare in montagna (senza portare a casa niente) merita o non merita il rischio che corrono gli alpinisti.

Minsky ha scritto:Poi, in altra sede, se vuoi possiamo discutere se scalare le montagne merita o non merita i rischi che si corrono.
Anzi di questo mi ricordo che se ne è già parlato diffusamente anni fa, ma se vuoi ripesco il thread e riprendiamo da lì.

Possiamo tranquillamente discutere in questa sede ambe cose, anzi suggerisco di unire i due thread.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da chef75 il Dom 11 Nov - 0:18

Beh, io non saprei che dire.

Mio nonno viene da zone di montagna, l’appennino tosco emiliano, posti da funghi che quando facevano non sapevano come portarli a casa. Praticamente vado in montagna da quando sono bambino. mgreen

Non saprei riguardo i pericoli perché a me non è mai capitato nulla di nulla. E andavo in montagna spesso solo e anche di notte.

Questa l’ho fatta un paio di anni fa, era quasi mezzanotte e stavo salendo questo monte

" />

Arrivato al bivacco l’idea era riposare fino ad alba e poi essere già in quota a mattina per cercare ai faggi alti.... ma non c’era una sega e son torna indietro alle 4 e alle 9 ero a dormire a casa. mgreen


Poi oh, io non sono nella testa della gente. Che so io pure qui sono morte un paio di persone nel bosco, purtroppo capita di finire in un crepaccio se non si sta attenti o non si è attrezzati bene.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7791
Età : 43
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Minsky il Dom 11 Nov - 18:48

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
C'entra qualcosa con il tema del thread? Io chiedevo se per andare a funghi avesse senso esporsi a certi rischi (dovuti più che altro a deficienze di chi pratica questa attività).

E io chiedo se per andare in montagna abbia senso esporsi a certi rischi (dovuti più che altro a deficienze di chi pratica questa attività). Lo vedi che è lo stesso?

Minsky ha scritto:Le statistiche degli incidenti sono irrilevanti, sempre che sia possibile estrapolarle. È ovvio che anche la pratica dell'alpinismo presenta dei rischi (in massima parte dovuti a pericoli oggettivi),

Nella stessa parte dei rischi alla ricerca di funghi (un po' meno, a me paiono, quelli oggettivi). Proprio per questo a me le statistiche non paiono affatto irrilevanti.

Minsky ha scritto:ma un alpinista ha poco o nulla da spartire con il cercatore di funghi.

EEEEHHH??? A parte quanto menzionato qui sopra, di denominatori comuni potrei elencarne altri, ma non occorre perché in parte ci hai già pensato tu, occhio ai grassettati:

Minsky ha scritto:La differenza tra alpinisti e fungaioli, è che gli alpinisti in linea di principio sanno dove vanno e sanno come muoversi su quel terreno, mentre i fungaioli evidentemente no.


La differenza tra fungaioli e alpinisti, è che i fungaioli in linea di principio sanno dove vanno e sanno come muoversi su quel terreno, mentre gli alpinisti evidentemente no. (segue irrilevante statistica su fungaioli intelligenti ed alpinisti stupidi, in uguale percentuale per ambe categorie).

Minsky ha scritto:La questione è, se la raccolta dei funghi merita o non merita il rischio che corrono i cercatori di funghi.

La questione è, se andare in montagna (senza portare a casa niente) merita o non merita il rischio che corrono gli alpinisti.

Minsky ha scritto:Poi, in altra sede, se vuoi possiamo discutere se scalare le montagne merita o non merita i rischi che si corrono.
Anzi di questo mi ricordo che se ne è già parlato diffusamente anni fa, ma se vuoi ripesco il thread e riprendiamo da lì.

Possiamo tranquillamente discutere in questa sede ambe cose, anzi suggerisco di unire i due thread.
Guarda, di differenze tra alpinisti e cercatori di funghi te ne potrei elencare una marea, a cominciare dal fatto che passare la giornata a ravanare nel bosco, per un fungaiolo è la regola, per un alpinista è una sfiga. mgreen
Ma capisco che andremmo a fare delle polemiche inutili. Sul fatto di cosa si porta a casa... beh, anch'io andavo a funghi con i miei, da bambino, mio papà era appassionatissimo di cercare funghi. E ai tempi anche si trovavano con facilità e si potevano raccogliere liberamente. Tuttavia la cosa mi è sempre stata abbastanza noiosa e poco entusiasmante. Inoltre i funghi non mi piacevano, e tutt'ora non capisco che differenza ci sia tra i pregiati porcini e gli economici prataioli coltivati in grotta. Quando li hai cucinati, hanno lo stesso sapore e la stessa consistenza. Io cosa porto a casa, andando in montagna... solo emozioni, nient'altro. Ma il ricordo di quelle emozioni dura una vita. Questa è la mia risposta se merita il rischio.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19082
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Rasputin il Dom 11 Nov - 19:53

Minsky ha scritto:
Guarda, di differenze tra alpinisti e cercatori di funghi te ne potrei elencare una marea, a cominciare dal fatto che passare la giornata a ravanare nel bosco, per un fungaiolo è la regola, per un alpinista è una sfiga. mgreen
Ma capisco che andremmo a fare delle polemiche inutili. Sul fatto di cosa si porta a casa... beh, anch'io andavo a funghi con i miei, da bambino, mio papà era appassionatissimo di cercare funghi. E ai tempi anche si trovavano con facilità e si potevano raccogliere liberamente. Tuttavia la cosa mi è sempre stata abbastanza noiosa e poco entusiasmante. Inoltre i funghi non mi piacevano, e tutt'ora non capisco che differenza ci sia tra i pregiati porcini e gli economici prataioli coltivati in grotta. Quando li hai cucinati, hanno lo stesso sapore e la stessa consistenza. Io cosa porto a casa, andando in montagna... solo emozioni, nient'altro. Ma il ricordo di quelle emozioni dura una vita. Questa è la mia risposta se merita il rischio.

Risposta superflua, mi era chiaro dall'inizio che si trattava di valori soggettivi. Tu hai la passione per la montagna ed altri per la raccolta di funghi wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53502
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da SETH OTH il Lun 12 Nov - 1:37

Io ad andare a funghi mi caco il cazzo,tra l'altro, vista la memoria da pesce rosso che mi ritrovo confonderei tutto e rischierei la vita ogni volta. L'ho sempre vista come attività da vecchiotti che si fanno il giretto nel bosco con flemma e scovano i tesori.
Poi però mi piace assai usufruire dei ritrovamenti.

Minsky ha scritto:
Tuttavia la cosa mi è sempre stata abbastanza noiosa e poco entusiasmante. Inoltre i funghi non mi piacevano, e tutt'ora non capisco che differenza ci sia tra i pregiati porcini e gli economici prataioli coltivati in grotta.
eeeeeeek mgreen Ma... No... neanche lontanamente!
avatar
SETH OTH
-----------
-----------

Numero di messaggi : 869
Età : 101
Occupazione/Hobby : Divinità.
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Cercatori di funghi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum