Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Andare in basso

Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da holubice il Mar 4 Set - 8:38

Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle



"... In questi giorni un suo giornale di gossip, il «Chi» di Signorini, è andato a cercarlo pure in spiaggia per rubare sue presunte effusioni con un’altra donna. Francesco Cossiga disse di lui: «Travaglio è uno sporco fascista di destra». Che era di destra, il direttore del Fatto non l’ha mai nascosto. Da Daniele Luttazzi, nella famosa trasmissione Satyricon che dette il via all’editto bulgaro, si definì «un liberale che ha trovato asilo nell’area di sinistra, ma che non si identifica in questa area politica». Nel 1992 quando non aveva ancora il posto fisso da giornalista, rifiutò l’assunzione a Reppublica, perché non condivideva la linea del giornale. E con il voto è passato dappertutto meno che dal pd e da Forza Italia. Ha ammesso di aver votato nel ‘96 Lega Nord («perché aveva fatto cadere Berlusconi»), poi l’Italia dei valori finché Di Pietro ha tenuto. E’ passato una volta a Ingroia e dopo ai Cinque Stelle, avendo partecipato pure ai primi vaffa day.

Nonostante Libero che l’ha definito il più filogovernativo di tutti, a essere sinceri non è che sia sempre stato così schiacciato sulle posizioni di questo esecutivo. E’ arrivato a difendere Boeri, ha chiesto ai Cinque Stelle di scegliere uomini liberi anche critici verso di loro per la Rai. E li ha attaccati per la politica sui migranti invitando Conte a dire basta. Non è che gli hanno mai dato molto ascolto. Anzi, proprio niente. Da noi funziona così. Lo sa anche lui. Il suo più Grande Nemico, Silvio Berlusconi, chiamato il Nano, Al Tappone, il Delinquente Naturale, ha detto di lui che è «cattivo, un genio del male. Ma è in assoluto il giornalista più intelligente che abbia mai calcato le scene del giornalismo italiano»." (CONTINUA NEL LINK SOPRA, COSI' AIUTI IL GIORNALISTA CHE LO HA SCRITTO, CHE PRENDE 2 EURO - LORDI - AD ARTICOLO)



ok
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da Rasputin il Mar 4 Set - 11:39

Travaglio ebreo sionista, è un buco di culo come gli altri


_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da holubice il Mar 4 Set - 16:43

Rasputin ha scritto:Travaglio ebreo sionista, è un buco di culo come gli altri
Documentati bene prima di esprimere un giudizio. Tu è un pezzo che manchi da questa Penisola dalla quale ti scrivo. E' difficile trovare un uomo con più fegato e più coraggio ...

Marco Travaglio




E poi io conosco questo signore, quello del tuo video. E' proprio uno squinternato e/o uno sciroccato, che pesca nel torbido. Gira a fare delle conferenze (di sicuro) sotto l'egida di Forza Nuova, io ho dato una mano a questi ragazzotti facinorosi, per quel poco che potevo fare, ma quando mi hanno cominciato a far vedere degli scritti e dei video, proprio di questo personaggio qui, ho cominciato a dir loro che costui stava dicendo un mucchio di corbellerie, argomentando, in modo civile ed urbano, e spiegando, punto per punto, perché a seguire le sue ricette saremmo finiti dalla padella alla brace in men che non si dica.

Per tutta risposta, mi hanno cacciato fuori: evidentemente lì non hanno ancora inventato il Full Duplex: lì ci deve essere solo uno che parla, e dall'altra parte uno, o più di uno, che annuiscono.

Tu, caro Rusp, dovresti frequentarli di persona questi ambienti, almeno capisci con chi hai davvero a che fare. Io l'ho fatto in due occasioni, quando ho trascorso un anno di militare nella Folgore da ragazzo (brigata che ha un tasso di fascismo al 99,1%) e poi, brevemente, quando ho aiutato il gruppuscolo di Forza Nuova che, in Italia, sono la quintessenza del Nazi-Fascismo. Ti dico solo che chiamano i loro 'fratelli coltelli' di Casa Pound col nomignolo di Casa Clown (sostengono che sono dei pagliacci e dei venduti a Salvini, e del tutto spuri).

Uno come te, abituato a fare e a dire quello che gli pare, farebbe la fine di quei nostri illusi comunisti che, abituati alla libertà della (da loro vituperata) Repubblica Italiana, se ne andavano a fare dei gemellaggi nell'Unione Sovietica di Satalin: una buona metà di costoro non ha più fatto ritorno a casa.

Cercavano il Paradiso del Proletariato. E Stalin ce li ha mandati, in Paradiso.

O, quanto meno, in Purgatorio ...    

mexican
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da holubice il Mar 4 Set - 16:51



Piuttosto, guardati questo video qui.

Da cui capisci chi è un venduto, e chi no.

Chi, per la sua libertà e per dire la Verità ha rischiato (e pagato) di persona. Magari vagabondando per lungo tempo da un giornale di provincia all'altro, per quello che ha detto e fatto, fino ad essere costretto, per scrivere quello che sentiva di dover scrivere, a fondare un giornale ex nuovo. Non c'è solo lui, ci sono i vari Padellaro, Gomez, lo stesso Massimo Fini (altro fantasma dei nostri Talk Show...). Io il Fatto Quotidiano lo chiamo (affettuosamente), il giornale dei Reietti ...



Chi, invece, con poca tema di smentita, possiamo invece definire un giornalista prezzolato ...


crying
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da Rasputin il Mar 4 Set - 16:59

holubice ha scritto:

Tu, caro Rusp, dovresti frequentarli di persona questi ambienti, almeno capisci con chi hai davvero a che fare. Io l'ho fatto in due occasioni, quando ho trascorso un anno di militare nella Folgore da ragazzo (brigata che ha un tasso di fascismo al 99,1%) e poi, brevemente, quando ho aiutato il gruppuscolo di Forza Nuova che, in Italia, sono la quintessenza del Nazi-Fascismo. Ti dico solo che chiamano i loro 'fratelli coltelli' di Casa Pound col nomignolo di Casa Clown (sostengono che sono dei pagliacci e dei venduti a Salvini, e del tutto spuri).


holubice ha scritto:

Piuttosto, guardati questo video qui.

Da cui capisci chi è un venduto, e chi no.

Chi, per la sua libertà e per dire la Verità ha rischiato (e pagato) di persona. Magari vagabondando per lungo tempo da un giornale di provincia all'altro, per quello che ha detto e fatto, fino ad essere costretto, per scrivere quello che sentiva di dover scrivere, a fondare un giornale ex nuovo. Non c'è solo lui, ci sono i vari Padellaro, Gomez, lo stesso Massimo Fini (altro fantasma dei nostri Talk Show...). Io il Fatto Quotidiano lo chiamo (affettuosamente), il giornale dei Reietti ...



Chi, invece, con poca tema di smentita, possiamo invece definire un giornalista prezzolato ...


crying

Ah beh da Travaglio a Montanelli andiamo, come ho già avuto occasione di dire, dalla Val di Non alla Valle di Sole (cioè di Malé in Pejo mgreen )

toh

marco travaglio è una nullità italica che nella sua inutile esistenza ha tre punti fissi: la passione per le manette (non in senso sessuale, almeno che si sappia), l'adorazione per lo sputo umano indro montanelli e il sionismo. Dopo aver preso per il culo milioni di italioti sinistronzi facendo il 'paladino' antiberlusconiano (a vuoto visto che il Cavaliere vinceva elezioni a raffica quanto più il microbo travaglio inventava panzane o ingigantiva sciocchezze contro di lui) si é messo al servizio di beppe krilo e janroberto casalekio (ora impegnato a dar da mangiare ai vermi) come megafono del partito massonico-bilderberghiano-trilaterale-atlantico 'Movimento Cinquepalle' (quelle che racconta ogni secondo agli itaglONI che ci credono).

In attesa che la coglioneria italiota consegni il Governo del paese a krilo, dibba e al coglione demaio che si veste come un appuntato dei carabinieri in giornata di festa, travaglio ha osato scrivere sul suo lercio mattinale da questura che "Assad si é accordato con l'ISIS per riconquistare Palmyra'. Siccome travaglio é una merda talmente sfigata che non neppure inventarsi le proprie menzogne questa qua l'ha rubata all'ebreo Murdoch, prendendola dalla sentina di falsità chiamata 'Sky'.

Invitiamo il seipuntuto travaglio a provare in qualunque modo questo addebito, merdina scadente, tu non riusciresti a provare nemmeno che Pierino ha rubato la marmellata seguendo le ditate di lampone; intanto ti mostriamo, noi che abbiamo un'etica e una professionalità giornalistica che tu blatta umanoide ti sogni di notte, l'UNICO genere di 'accordi' che Assad fa con l'ISIS.

Nella prima foto l'ISIS si 'accorda' a ricevere un Kornet guidato contro la propria posizione.
Nella seconda l'ISIS 'acconsente' a esplodere in pezzi sotto la potenza di fuoco dell'Esercito Arabo Siriano.

https://palaestinafelix.blogspot.com/2016/05/il-lercio-sionista-marco-travaglio.html

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da holubice il Mar 4 Set - 17:09

Tu vedi Ebrei dappertutto.

Si, non è gente simpatica.

Ed è gente che, con l'immenso patrimonio che hanno a disposizione, finiscono sempre per impadronirsi dei mezzi di informazione dei luoghi dove, via, via, vanno a riprodursi.

I giornali non contano più un ca$$o?

Non c'è problema, allora vediamo di controllare l'incontrollabile: internet. Qualcosa che era nato nei laboratori del CERN per essere la panacea contro qualsiasi monopolio, sta invece diventando con i vari Facebook, Google, Amazon TV, et similia, la prosecuzione e l'evoluzione della specie.

Lo Scopettino Arancione non ha tutti torti a fare quello che ha fatto ...

Trump passa alle minacce: “Google & co stiano attente”

"Non si ferma la battaglia di Donald Trump contro le web company. Dopo aver accusato Google di dare risalto solo a notizie negative sull’operato della Casa Bianca e Facebook e Twitter di censurare gli utenti conservatori, il presidente Usa rilancia. “Credo che Google si sia davvero approfittato di molte persone e credo che questa sia una cosa molto grave”, ha detto il presidente americano Trump dallo Studio Ovale, aggiungendo che Google, Twitter e Facebook “fanno meglio a stare attenti, perché non possono fare ciò che fanno alla gente”. ”


“Abbiamo letteralmente migliaia e migliaia di lamentele che ci arrivano – ha annunciato Trump – Quindi credo che Google, Twitter e Facebook stiano davvero in acque pericolose e devono stare attenti”.


Non è bastata la risposta di Google che, a stretto giro delle critiche, ha fatto sapere  che i risultati delle ricerche “non sono usati per fissare un’agenda politica e non hanno pregiudizi nei confronti di nessuna ideologia politica“. Né tantomeno quelle del numero uno di Twitter, Kack Dorsey, che ha chiarito come il microblogging non sospenda gli utenti giudicando i loro punti di vista politici ma solo per la violazione delle condizioni d’uso del servizio.


Ma non è solo Trump a puntare il dito contro le web company. Un gruppo di dipendenti di Facebook chiede più spazio nella società per le idee politiche diverse, anche conservatrici, e si organizza in un gruppo. Si chiama “FB’ers for Political Diversity” ed è stato creato da Brian Amerige, un ingegnere della piattaforma." (CONTINUA NEL LINK)


Ti confesso che anche a me non stanno simpatici. Non voglio che sia torto loro un capello, ma obbiettivamente la gente simpatica è fatta diversa.

Ma tieni conto che, anche in quella congrega, scappano fuori delle eccezioni: erano ebrei i membri del Sinedrio che (con forza) si opposero all'arresto e crocifissione di Gesù.

Era ebrea quella mia collega che mollò tutto, e se ne andò, tra il biasimo della famiglia, ad allattare bambini abbandonati in Perù, grazie ad una mucca acquistata con la colletta dei suoi ex colleghi italiani.



Insomma, valuta sempre l'uomo e la donna che hai di fronte.

Indipendentemente dalla targhetta che ha attaccata in fronte.

O su bavero della giacca ... %risto!


boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da Rasputin il Mar 4 Set - 17:21

OK Holu, sull'ultima mi trovi più o meno d'accordo

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da holubice il Mar 4 Set - 21:47

Per rimanere in tema...

Quando Feltri picchiava su Berlusconi



"...  Il giornale era tendenzialmente liberista ma io vi scrivevo i miei pezzi anti-mercato e antindustrialisti e questo portava un altro tipo di lettori. Arrivarono editorialisti da ogni dove, di destra e di sinistra. Fare parte del giro dell’Indi era diventata una moda. Feltri orchestrò magistralmente questa polifoniadivoci.Ilgiornalemantenevauna sua fisionomia inconfondibile: quella del suo direttore, che si era inventato il “feltrismo”. Davanti a noi si stendevano praterie. Se Montanelli veniva via dal Giornale (col quale eravamo già in fase di sorpasso), come pareva inevitabile, ci sarebbero arrivati altri 30 o 40 mi-la lettori senza colpo ferire. Feltri si lamentava che Zanussi non era un vero editore, che non capiva nulla, che non gli dava i rinforzi necessari. Io replicavo che l’assoluta libertà di cui godevamo (quando fu arrestato l'amministratore del nostro giornale sparammo la notizia in testa alla prima pagina) era un “fattore del prodotto” più importantedeirinforzi.Eravamounpo’sgangherati, certo, ma liberi. E questo il lettore lo percepiva e ci passava sopra. Insomma, per parafrasare l’Hemingway di Festa mobile, quelli erano “i bei tempi andati, quando eravamo molto poveri e molto felici”. E lo era anche Vittorio che pur, di suo, ha una natura profondamente melanconica.

MA QUALCOSA cominciò a scricchiolare già nell’agosto del ‘93 quando Feltri mi invitò a cena e mi pose la terrificante domanda: “Se vado al Giornale vieniconme?”.Cercaidispiegargliche era un errore, sia in termini generali sia per lui (cosa che successivamente, dopo che ad ogni incontro lo ulceravo con questa questione, ha finito, sia pur a denti stretti, per ammettere). Finimmo quella cena un po’ brilli di vino bianco e col suo grido: “In culo al Berlusca, restiamo all’Indi!”. Questa scena si ripeté almeno altre due o tre volte. Il giornodopol’ultima,conclusasiconlo stesso rituale, firmava per Berlusconi. Dopo è cambiato tutto. Era stato un fan senza riserve di Antonio Di Pietro (che chiamava affettuosamente “Toni-no”) e di Mani Pulite, con eccessi, lui sì, forcaioli, e divenne nemico acerrimo della Magistratura. Non c’era errore, vero o presunto, di magistrato fosse stato commesso pure in Nuova Zelanda (non dico per dire, c’è stato anche questo) che non fosse sbattuto in prima pagina con critiche feroci e sarcastiche. Divenne un “garantista” a 24 carati (salvo dimenticarsi bellamente di ogni garantismo ora che, per ragioni di scuderia, ha scatenato la “caccia all’uomo” nei confronti di Gianfranco Fini). Era stato un sostenitore appassionato della Lega e le voltò da un giorno all’altro le spalle quando Bossi nel ‘94 abbatté il governo Berlusconi con quello che resta il suo miglior discorso in Parlamento. Mi ricordo che dopo quell’avvenimento ci trovammo insieme a un dibattito a Bergamo con una platea zeppa di leghisti che lo attaccavanopesantementecome“traditore”e “voltagabbana”.


IO LO DIFESI a spada tratta ricordando a quella gente che comunque aveva un debito di riconoscenza con Feltri che aveva difeso la Lega in tempi difficili. E Vittorio, di nascosto, sotto il tavolo, mi prese la mano in segno di riconoscenza. Era anticraxiano e, in omaggio ai trascorsi del Capo, divenne filocraxiano. Insomma nella seconda parte della sua vita ha sconfessato tutta la prima. Uno sfacelo.  ... "


Io penso che un giornalista vada letto quando ha intorno agli 80 anni, o giù di lì. Comunque quando ha raggiunto una pensione, e una seppur piccola sicurezza economica. Solo allora, al riparo dai ricatti di un editore che può cacciarti dal suo giornale e, in combutta coi suoi colleghi, lasciarti senza lavoro per il resto della tua vita, beh, solo allora puoi aspettarti che venga fuori qualcosa di scoppiettante e veramente sincero.

"Avvemme tutt' 'a dì la Verità, pecchè 'avemme tutt' 'a murì"  
(Detto Napoletano)
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Travaglio, Dalla “panza” di Calenda, a Berlusconi “Al Tappone”, fino a Salvini: “mai lavorato in vita sua”. Travaglio frusta tutti, anche i 5 Stelle

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum