Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Dottor Ordifren il Lun 10 Set - 15:42

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
A mio parere, nella maggior parte dei casi ambe cose Royales

Al di là delle facili ironie, sta di fatto di quanto sia vera l'affermazione di Alexey Karamazov ...

"Se %io non c'è più, allora tutto diventa possibile ..."

Lo diceva anche il buon Voltaire:
"Spero di non finire mai nelle grinfie di un Ateo: perché mi sottoporrà, con gusto, alle sevizie più atroci... "

%io è obbiettivamente un freno a certi comportamenti criminali, illeciti, amorali. Anche un ateo, se intellettualmente onesto, deve riconoscerlo.


moon


Detta così allora posso replicare che l'essere Credenti è una situazione di comodo, Un'autoimposizione di una certa etica e morale che vincola e frena gli istinti peggiori degli uomini.
In pratica se tu non fossi credente, Holubice, saresti peggio di me, giusto? wink..
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 287
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Rasputin il Lun 10 Set - 16:58

Dottor Ordifren ha scritto:
holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
A mio parere, nella maggior parte dei casi ambe cose Royales

Al di là delle facili ironie, sta di fatto di quanto sia vera l'affermazione di Alexey Karamazov ...

"Se %io non c'è più, allora tutto diventa possibile ..."

Lo diceva anche il buon Voltaire:
"Spero di non finire mai nelle grinfie di un Ateo: perché mi sottoporrà, con gusto, alle sevizie più atroci... "

%io è obbiettivamente un freno a certi comportamenti criminali, illeciti, amorali. Anche un ateo, se intellettualmente onesto, deve riconoscerlo.


moon


Detta così allora posso replicare che l'essere Credenti è una situazione di comodo, Un'autoimposizione di una certa etica e morale che vincola e frena gli istinti peggiori degli uomini.
In pratica se tu non fossi credente, Holubice, saresti peggio di me, giusto? wink..

Ottima sintesi. Infatti,



wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Armok il Lun 10 Set - 19:25

Concordo con Amanda Marcotte.

Perfino partendo da un punto di vista amorale rimane evidente la necessità dell'etica.

Lo stato naturale di tutti contro tutti è un pessimo modo di vivere, come insegna correttamente Hobbes. Etica, regole e leggi sono in primis strumenti di pura e semplice sopravvivenza.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 677
Età : 32
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Dottor Ordifren il Lun 10 Set - 20:30

Saremo sempre tutti contro tutti, almeno fino a quando non si smetterà di ritenere che esiste un'etica ed una morale al di sopra di tutto e tutti, attraverso le quali la vita e la libertà di ciascuno debbano essere inesorabilmente giudicate.
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 287
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da holubice il Mar 11 Set - 9:11

Dottor Ordifren ha scritto:
holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
A mio parere, nella maggior parte dei casi ambe cose Royales

Al di là delle facili ironie, sta di fatto di quanto sia vera l'affermazione di Alexey Karamazov ...

"Se %io non c'è più, allora tutto diventa possibile ..."

Lo diceva anche il buon Voltaire:
"Spero di non finire mai nelle grinfie di un Ateo: perché mi sottoporrà, con gusto, alle sevizie più atroci... "

%io è obbiettivamente un freno a certi comportamenti criminali, illeciti, amorali. Anche un ateo, se intellettualmente onesto, deve riconoscerlo.
moon

Detta così allora posso replicare che l'essere Credenti è una situazione di comodo, Un'autoimposizione di una certa etica e morale che vincola e frena gli istinti peggiori degli uomini.
In pratica se tu non fossi credente, Holubice, saresti peggio di me, giusto? wink..
Peggio di te, non lo so...

Io so bene quello che ho combinato io, non so dove sei stato capace di arrivare te ...

Quello che sto dicendo è che, obbiettivamente, una persona intimamente e genuinamente Timorata di %io è molto, molto più difficile che combini dei macelli. Ti faccio un esempio da una discussione fatta con un mio amico, un capo area rappresentanti, anche lui piuttosto paraculo, ma non una serpente a nove code come quello dello scambismo. L'altro giorno mi disse, parlando dei TdG:

- Io non sono un TdG, né mai lo sarò. Cambio donna continuamente, cambio macchinoni in continuazione, sputtano un sacco di soldi nella mia (piccola) Dolce Vita. Ma ammiro sinceramente il loro modo di vivere: in un mondo in cui tutti pensano a farsi i ca$$acci propri, in cui tutti si in€hia//ettano come forbicette, dove basta installare una App sul telefonino per trovare bu€i di €u/o disposti a fare una $€o/ata e via ... In tutto questo casino loro sono indubbiamente ed oggettivamente degli eroi: sfido a te, e chiunque altro, di condurre la propria vita come fanno loro, in questo |u//anaio generale... Io ho una commercialista che è dei TdG: per mandare avanti tutto la mia zona mi prende 8.000 euro l'anno, ma io gliene affiderei anche 8.000.000 di euro, tanto mi fido di come gestisce le mie cose e i miei soldi ...

Io non sto facendo un discorso se, ma, perché, in, su, per, la quale ... Io sto solo dicendo che quelli come voi che pervicacemente cercano di rimuovere alla radice quella cosa chiamata %io sono corresponsabili o, forse, i maggiori responsabili di tutto il casino che abbiamo intorno. Magari inconsapevolmente. Ma lo sono.

Voltaire c'era arrivato a capirlo. 

Purtroppo voi non siete intelligenti come lui ...    fuma fuma fuma
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da holubice il Mar 11 Set - 9:21

Rasputin ha scritto:Ottima sintesi. Infatti,

Ci saranno uomini che, pur guardando, non vedranno, pur ascoltando, non sentiranno ... Perché è giusto che non rinsaviscono ...

Una società atea, egoista, avida, orgogliosa e con la parvenza della pietà





"Devi anche sapere che negli ultimi tempi verranno momenti difficili.  Gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanitosi, orgogliosi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, senza religione, senza amore, sleali, maldicenti, intemperanti, intrattabili, nemici del bene,  traditori, sfrontati, accecati dall’orgoglio, attaccati ai piaceri più che a Dio, con la parvenza della pietà, mentre ne hanno rinnegata la forza interiore. Guardati bene da costoro! Al loro numero appartengono certi tali che entrano nelle case e accalappiano donnicciole cariche di peccati, mosse da passioni di ogni genere,  che stanno sempre lì ad imparare, senza riuscire mai a giungere alla conoscenza della verità.  Sull’esempio di Iannes e di Iambres che si opposero a Mosè, anche costoro si oppongono alla verità: uomini dalla mente corrotta e riprovati in materia di fede.  Costoro però non progrediranno oltre, perché la loro stoltezza sarà manifestata a tutti, come avvenne per quelli."

Seconda lettera di San Paolo apostolo a Timoteo 3, 1-9




Le cose stanno così. Che vi piaccia o no, il padrone di tutto il cucuzzaro, le vuole così. E noi, al cospetto suo, non siamo che delle $€oregge, sganciate nello spazio ...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Armok il Mar 11 Set - 11:01

Sicuramente la religione è un balsamo per l'ego e l'autocompiacimento, questo lo concedo.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 677
Età : 32
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Dottor Ordifren il Mar 11 Set - 13:51

holubice ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:
holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
A mio parere, nella maggior parte dei casi ambe cose Royales

Al di là delle facili ironie, sta di fatto di quanto sia vera l'affermazione di Alexey Karamazov ...

"Se %io non c'è più, allora tutto diventa possibile ..."

Lo diceva anche il buon Voltaire:
"Spero di non finire mai nelle grinfie di un Ateo: perché mi sottoporrà, con gusto, alle sevizie più atroci... "

%io è obbiettivamente un freno a certi comportamenti criminali, illeciti, amorali. Anche un ateo, se intellettualmente onesto, deve riconoscerlo.
moon

Detta così allora posso replicare che l'essere Credenti è una situazione di comodo, Un'autoimposizione di una certa etica e morale che vincola e frena gli istinti peggiori degli uomini.
In pratica se tu non fossi credente, Holubice, saresti peggio di me, giusto? wink..
Peggio di te, non lo so...

Io so bene quello che ho combinato io, non so dove sei stato capace di arrivare te ...

Quello che sto dicendo è che, obbiettivamente, una persona intimamente e genuinamente Timorata di %io è molto, molto più difficile che combini dei macelli. Ti faccio un esempio da una discussione fatta con un mio amico, un capo area rappresentanti, anche lui piuttosto paraculo, ma non una serpente a nove code come quello dello scambismo. L'altro giorno mi disse, parlando dei TdG:

- Io non sono un TdG, né mai lo sarò. Cambio donna continuamente, cambio macchinoni in continuazione, sputtano un sacco di soldi nella mia (piccola) Dolce Vita. Ma ammiro sinceramente il loro modo di vivere: in un mondo in cui tutti pensano a farsi i ca$$acci propri, in cui tutti si in€hia//ettano come forbicette, dove basta installare una App sul telefonino per trovare bu€i di €u/o disposti a fare una $€o/ata e via ... In tutto questo casino loro sono indubbiamente ed oggettivamente degli eroi: sfido a te, e chiunque altro, di condurre la propria vita come fanno loro, in questo |u//anaio generale... Io ho una commercialista che è dei TdG: per mandare avanti tutto la mia zona mi prende 8.000 euro l'anno, ma io gliene affiderei anche 8.000.000 di euro, tanto mi fido di come gestisce le mie cose e i miei soldi ...

Io non sto facendo un discorso se, ma, perché, in, su, per, la quale ... Io sto solo dicendo che quelli come voi che pervicacemente cercano di rimuovere alla radice quella cosa chiamata %io sono corresponsabili o, forse, i maggiori responsabili di tutto il casino che abbiamo intorno. Magari inconsapevolmente. Ma lo sono.

Voltaire c'era arrivato a capirlo. 

Purtroppo voi non siete intelligenti come lui ...    fuma fuma fuma


Qui casca l'asino, Holu.
Così dicendo non ti accorgi che tu per primo descrivi in toto i limiti dell'essere Religioso?
In pratica, a sentire te, sembra che la Fede sia una sorta di "assicurazione" per non degenerare, una specie di museruola o un collare da mettere in modo che l'uomo sia limitato dal seguire i propri istinti più bassi.
Se così fosse allora non c'è nulla di spirituale, ma tutto sarebbe molto ma molto terreno.
Ed anche un pò squallido, concedimelo.
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 287
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da holubice il Mar 11 Set - 15:26

Dottor Ordifren ha scritto:Qui casca l'asino, Holu.
Così dicendo non ti accorgi che tu per primo descrivi in toto i limiti dell'essere Religioso?
In pratica, a sentire te, sembra che la Fede sia una sorta di "assicurazione" per non degenerare, una specie di museruola o un collare da mettere in modo che l'uomo sia limitato dal seguire i propri istinti più bassi.
Se così fosse allora non c'è nulla di spirituale, ma tutto sarebbe molto ma molto terreno.
Ed anche un pò squallido, concedimelo.
NO,
Questo è l'aspetto pratico, risultati tangibili ed utili, in ogni caso, alla società: meno sono i soggetti che fanno atti illeciti e/o immorali, qualunque sia la ragione che li spinge a farlo, e meglio è per tutti. Quello che diceva il buon Voltaire: "Se la religione non ci fosse, dovremmo inventarla".

Ma, e l'ho già scritto altre volte, anche ultimamente, il motivo per cui uno deve avercela la fede è sopratutto un altro ...

«Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. [2]Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo toglie e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. [3]Voi siete gia mondi, per la parola che vi ho annunziato. [4]Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me[5]Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla[6]Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano. [7]Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quel che volete e vi sarà dato. [8]In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli. [9]Come il Padre ha amato me, così anch'io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. [10]Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. [11]Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.
[12]Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. [13]Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. [14]Voi siete miei amici, se farete ciò che io vi comando. [15]Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre l'ho fatto conoscere a voi. [16]Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. [17]Questo vi comando: amatevi gli uni gli altri.

... solo se ispirati, ed aiutati, dallo Straccione si può arrivare alla fine della fiera avendo combinato qualcosa di buono. Se si pretende di arrivarci basandosi sulla propria morale, su una opinabile cosa chiamata etica, sempre soggetta ad aggiornamenti periodici, no, nessuno combinerà mai niente.

Io con niente intendo un bilancio complessivo, ovvero quello che ti farà quello che, giorno per giorno, per quello specifico giorno, sapeva quanti capelli avevi in testa. E che sa che cosa hai di sei detto e che cosa hai fatto nelle stanze più buie.

"Chi fa il male non viene alla luce, perché non vuole che le sue opere malvagie siano svelate". L'idea che qualcuno mi spiattelli un giorno tutto quello che ho fatto, se in vita sono sempre stato una ipocrita carogna, non mi può certo andar giù.

Meglio consolarsi e tranquillizzarsi con un assolutorio: "Fan€ulo, son tutte ca$$ate...!"

no!
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da marisella il Ven 21 Set - 20:56

holubice ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:Qui casca l'asino, Holu.
Così dicendo non ti accorgi che tu per primo descrivi in toto i limiti dell'essere Religioso?
In pratica, a sentire te, sembra che la Fede sia una sorta di "assicurazione" per non degenerare, una specie di museruola o un collare da mettere in modo che l'uomo sia limitato dal seguire i propri istinti più bassi.
Se così fosse allora non c'è nulla di spirituale, ma tutto sarebbe molto ma molto terreno.
Ed anche un pò squallido, concedimelo.
NO,
Questo è l'aspetto pratico, risultati tangibili ed utili, in ogni caso, alla società: meno sono i soggetti che fanno atti illeciti e/o immorali, qualunque sia la ragione che li spinge a farlo, e meglio è per tutti. Quello che diceva il buon Voltaire: "Se la religione non ci fosse, dovremmo inventarla".

Ma, e l'ho già scritto altre volte, anche ultimamente, il motivo per cui uno deve avercela la fede è sopratutto un altro ...

«Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. [2]Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo toglie e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. [3]Voi siete gia mondi, per la parola che vi ho annunziato. [4]Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me[5]Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla[6]Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano. [7]Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quel che volete e vi sarà dato. [8]In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli. [9]Come il Padre ha amato me, così anch'io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. [10]Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. [11]Questo vi ho detto perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.
[12]Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati. [13]Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. [14]Voi siete miei amici, se farete ciò che io vi comando. [15]Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamati amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre l'ho fatto conoscere a voi. [16]Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. [17]Questo vi comando: amatevi gli uni gli altri.

... solo se ispirati, ed aiutati, dallo Straccione si può arrivare alla fine della fiera avendo combinato qualcosa di buono. Se si pretende di arrivarci basandosi sulla propria morale, su una opinabile cosa chiamata etica, sempre soggetta ad aggiornamenti periodici, no, nessuno combinerà mai niente.

Io con niente intendo un bilancio complessivo, ovvero quello che ti farà quello che, giorno per giorno, per quello specifico giorno, sapeva quanti capelli avevi in testa. E che sa che cosa hai di sei detto e che cosa hai fatto nelle stanze più buie.

"Chi fa il male non viene alla luce, perché non vuole che le sue opere malvagie siano svelate". L'idea che qualcuno mi spiattelli un giorno tutto quello che ho fatto, se in vita sono sempre stato una ipocrita carogna, non mi può certo andar giù.

Meglio consolarsi e tranquillizzarsi con un assolutorio: "Fan€ulo, son tutte ca$$ate...!"

no!
Caro Hol, vedo che parlate della fede.

E' scritto nella Lettera agli Ebrei ( non si sa chi l'abbia scritta, si credeva S.Paolo, ma non è il suo stile), cap 11 :

La fede è fondamento delle cose che si sperano e prova di quelle che non si vedono. Per mezzo di questa fede gli antichi ricevettero buona testimonianza.

...Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio migliore di quello di Caino.

...Per fede Enoch fu trasportato via in modo da non vedere la morte.

...Per fede Noè costruì con pio timore un'arca per la sua famiglia.

...Per fede Abramo, chiamato da Dio, partì per un luogo che doveva ricevere in eredità.

  Per fede anche Sara, sebbene fuori dall'età, ricevette la possibilità di diventare madre.

...Per fede Abramo, messo alla prova, offrì Isacco, il suo unico figlio...

Ecco che mi fermo qui un attimo, perchè è questo un paragrafo molto contorto, in quanto sulla Prova d'Abramo,  in Genesi, si sono versati fiumi d'inchiostro. Si sa che il testo ebraico dice che Abramo fu trattenuto da un angelo e vide un ariete impigliato con le corna e lascio' Isacco e prese l'ariete,  ma già poco prima si parlava di un altro ariete, e qui sia Von Rad, che Rabbi Eleziar pensano che il primo ariete fosse Isacco. Il Midrash dice che gli arieti furono due.
Qui, l'autore della Lettera agli Ebrei afferma chiaramente che Abramo offrì Isacco e lo uccise, sapendo che Dio puo' far risorgere dai morti. Insomma non sappiamo tutt'ora con chiarezza se sul Monte Moria Isacco fu ucciso o no.
Qui il discorso è molto complesso, bisogna anche fare riferimento all'ebraico, sarà per un'altra  volta.
La fedeè un dono, certo, ma va coltivato.
Ciao, Hol, che ne pensi tu di questa faccenda?
Bacio perugina.

marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1674
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Rasputin il Ven 21 Set - 21:16

marisella ha scritto:[...]Si sa che il testo ebraico dice che Abramo fu trattenuto da un angelo e vide un ariete impigliato con le corna e lascio' Isacco e prese l'ariete,  ma già poco prima si parlava di un altro ariete, e qui sia Von Rad, che Rabbi Eleziar pensano che il primo ariete fosse Isacco. Il Midrash dice che gli arieti furono due.
Qui, l'autore della Lettera agli Ebrei afferma chiaramente che Abramo offrì Isacco e lo uccise, sapendo che Dio puo' far risorgere dai morti. Insomma non sappiamo tutt'ora con chiarezza se sul Monte Moria Isacco fu ucciso o no.


Ma ti leggi? hysterical

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Minsky il Sab 22 Set - 6:50

marisella ha scritto:
Caro Hol, vedo che parlate della fede.

E' scritto nella Lettera agli Ebrei ( non si sa chi l'abbia scritta, si credeva S.Paolo, ma non è il suo stile), cap 11 :

La fede è fondamento delle cose che si sperano e prova di quelle che non si vedono. Per mezzo di questa fede gli antichi ricevettero buona testimonianza.

...Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio migliore di quello di Caino.

...Per fede Enoch fu trasportato via in modo da non vedere la morte.

...Per fede Noè costruì con pio timore un'arca per la sua famiglia.

...Per fede Abramo, chiamato da Dio, partì per un luogo che doveva ricevere in eredità.

  Per fede anche Sara, sebbene fuori dall'età, ricevette la possibilità di diventare madre.

...Per fede Abramo, messo alla prova, offrì Isacco, il suo unico figlio...

Ecco che mi fermo qui un attimo, perchè è questo un paragrafo molto contorto, in quanto sulla Prova d'Abramo,  in Genesi, si sono versati fiumi d'inchiostro. Si sa che il testo ebraico dice che Abramo fu trattenuto da un angelo e vide un ariete impigliato con le corna e lascio' Isacco e prese l'ariete,  ma già poco prima si parlava di un altro ariete, e qui sia Von Rad, che Rabbi Eleziar pensano che il primo ariete fosse Isacco. Il Midrash dice che gli arieti furono due.
Qui, l'autore della Lettera agli Ebrei afferma chiaramente che Abramo offrì Isacco e lo uccise, sapendo che Dio puo' far risorgere dai morti. Insomma non sappiamo tutt'ora con chiarezza se sul Monte Moria Isacco fu ucciso o no.
Qui il discorso è molto complesso, bisogna anche fare riferimento all'ebraico, sarà per un'altra  volta.
La fedeè un dono, certo, ma va coltivato.
Ciao, Hol, che ne pensi tu di questa faccenda?
Bacio perugina.
Ma la spiegazione è molto semplice, in realtà Abramo sapeva che gli Elohim avrebbero facilmente potuto produrre un nuovo clone di Isacco (anche l'Isacco originale era un clone, non penserai mica che Sara potesse avere un figlio a ottant'anni?), quindi non aveva particolari problemi ad ucciderlo. Isacco era praticamente un replicante, non era come uccidere un umano, capisci?
Questa è tutta la storia del "risorgere dai morti", nessuno è mai risorto, ma sono stati prodotti dei cloni; la tecnologia l'avevano sviluppata gli Anunnaki, come è noto a chiunque abbia studiato la vicenda di Nibiru. L'essere umano invece è stato creato con lo tselem degli Elohim.
Penso che ora sia tutto più chiaro, vero?

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da marisella il Sab 22 Set - 10:02

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:[...]Si sa che il testo ebraico dice che Abramo fu trattenuto da un angelo e vide un ariete impigliato con le corna e lascio' Isacco e prese l'ariete,  ma già poco prima si parlava di un altro ariete, e qui sia Von Rad, che Rabbi Eleziar pensano che il primo ariete fosse Isacco. Il Midrash dice che gli arieti furono due.
Qui, l'autore della Lettera agli Ebrei afferma chiaramente che Abramo offrì Isacco e lo uccise, sapendo che Dio puo' far risorgere dai morti. Insomma non sappiamo tutt'ora con chiarezza se sul Monte Moria Isacco fu ucciso o no.


Ma ti leggi? hysterical
Certo che mi leggo, è tutto esatto cio' che ho scritto, chi ha un minimo di istruzione religiosa- e poi su questioni importanti, come la Prova d'Abramo, mi capisce. Sa che la Bibbia non basta e che bisogna far ricorso al Midrash.
Come spieghi tu questi versetti della Lettera agli Ebrei (11, 17- 19) in cui si dice che per fede Abramo sacrificò il suo unico figlio Isacco? Dobbiamo toglierci dalla mente le immagini che abbiamo dei libri illustrati che ci regalarono dai ragazzi in cui si vedeva Isacco che veniva slegato e un ariete impigliato con le corna ai cespugli, probabilmente Isacco fu ucciso davvero.
Ma qua bisogna risalire all 'ebraico e al Midrash, ma ora non ho tempo, poi ti faro' questa dissertazione, tu critichi solo. boxed
Comprati i libri di Von Rad sulla Genesi e del Cardinal Ravasi, sempre sulla Genesi, e studia, istruisciti, che te ridi, che mamma ha fatto i gnocchi...

marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1674
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Rasputin il Sab 22 Set - 10:06

marisella ha scritto:
Comprati i libri di Von Rad sulla Genesi e del Cardinal Ravasi, sempre sulla Genesi, e studia, istruisciti, che te ridi, che mamma ha fatto i gnocchi...

Figurati ahahahahahah

Ravasi quel delinquente mafioso dovrebbe pagare lui me e forse, solo forse, leggerei un suo libro (pillole antiemetiche a portata)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da marisella il Sab 22 Set - 10:15

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Comprati i libri di Von Rad sulla Genesi e del Cardinal Ravasi, sempre sulla Genesi, e studia, istruisciti, che te ridi, che mamma ha fatto i gnocchi...

Figurati ahahahahahah

Ravasi quel delinquente mafioso dovrebbe pagare lui me e forse, solo forse, leggerei un suo libro (pillole antiemetiche a portata)
Vabbè, leggi solo il teologo protestante Von Rad, poi andiamo a guardar le stelle in spiaggia, eddai... me stai a fa' usci' l'anima... Che non te tira più...? ahahahahahah

marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1674
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Armok il Sab 22 Set - 14:58

Ma la spiegazione è molto semplice, in realtà Abramo sapeva che gli Elohim avrebbero facilmente potuto produrre un nuovo clone di Isacco (anche l'Isacco originale era un clone, non penserai mica che Sara potesse avere un figlio a ottant'anni?), quindi non aveva particolari problemi ad ucciderlo. Isacco era praticamente un replicante, non era come uccidere un umano, capisci?
Questa è tutta la storia del "risorgere dai morti", nessuno è mai risorto, ma sono stati prodotti dei cloni; la tecnologia l'avevano sviluppata gli Anunnaki, come è noto a chiunque abbia studiato la vicenda di Nibiru. L'essere umano invece è stato creato con lo tselem degli Elohim.
Penso che ora sia tutto più chiaro, vero?

Biglino?
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 677
Età : 32
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Minsky il Sab 22 Set - 16:38

Armok ha scritto:
Ma la spiegazione è molto semplice, in realtà Abramo sapeva che gli Elohim avrebbero facilmente potuto produrre un nuovo clone di Isacco (anche l'Isacco originale era un clone, non penserai mica che Sara potesse avere un figlio a ottant'anni?), quindi non aveva particolari problemi ad ucciderlo. Isacco era praticamente un replicante, non era come uccidere un umano, capisci?
Questa è tutta la storia del "risorgere dai morti", nessuno è mai risorto, ma sono stati prodotti dei cloni; la tecnologia l'avevano sviluppata gli Anunnaki, come è noto a chiunque abbia studiato la vicenda di Nibiru. L'essere umano invece è stato creato con lo tselem degli Elohim.
Penso che ora sia tutto più chiaro, vero?

Biglino?
No, è una breve supercazzola biblica che mi è uscita così d'acchito, a me piace creare supercazzole anche se ultimamente mi capita di rado l'ispirazione. wink..

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Minsky il Sab 22 Set - 17:26

marisella ha scritto:
Caro Hol, vedo che parlate della fede.

E' scritto nella Lettera agli Ebrei ( non si sa chi l'abbia scritta, si credeva S.Paolo, ma non è il suo stile), cap 11 :

La fede è fondamento delle cose che si sperano e prova di quelle che non si vedono. Per mezzo di questa fede gli antichi ricevettero buona testimonianza.

...Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio migliore di quello di Caino.

...Per fede Enoch fu trasportato via in modo da non vedere la morte.

...Per fede Noè costruì con pio timore un'arca per la sua famiglia.

...Per fede Abramo, chiamato da Dio, partì per un luogo che doveva ricevere in eredità.

  Per fede anche Sara, sebbene fuori dall'età, ricevette la possibilità di diventare madre.

...Per fede Abramo, messo alla prova, offrì Isacco, il suo unico figlio...

Ecco che mi fermo qui un attimo, perchè è questo un paragrafo molto contorto, in quanto sulla Prova d'Abramo,  in Genesi, si sono versati fiumi d'inchiostro. Si sa che il testo ebraico dice che Abramo fu trattenuto da un angelo e vide un ariete impigliato con le corna e lascio' Isacco e prese l'ariete,  ma già poco prima si parlava di un altro ariete, e qui sia Von Rad, che Rabbi Eleziar pensano che il primo ariete fosse Isacco. Il Midrash dice che gli arieti furono due.
Qui, l'autore della Lettera agli Ebrei afferma chiaramente che Abramo offrì Isacco e lo uccise, sapendo che Dio puo' far risorgere dai morti. Insomma non sappiamo tutt'ora con chiarezza se sul Monte Moria Isacco fu ucciso o no.
Qui il discorso è molto complesso, bisogna anche fare riferimento all'ebraico, sarà per un'altra  volta.
La fedeè un dono, certo, ma va coltivato.
Ciao, Hol, che ne pensi tu di questa faccenda?
Bacio perugina.
Sacrifici umani e pedofilia nel nome del Signore

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Dottor Ordifren il Dom 23 Set - 1:11

Una cuiosità, Minsk... tu credi nella controversa "Ipotesi Extraterrestre"?
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 287
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Rasputin il Dom 23 Set - 10:25

Dottor Ordifren ha scritto:Una cuiosità, Minsk... tu credi nella controversa "Ipotesi Extraterrestre"?

Mentre non arriva lui dico io la mia perché la domanda - anche se non so bene a cosa tu ti riferisca con "Ipotesi extraterrestre" - mi stimola non poco.

Ipotizzo io, allora, che tu ti riferisca ad una qualche visita di forme di vita provenienti da un altro sistema (c'è una ragione ben precisa per la quale uso questo termine, che si spiegherà ora da sola) sul nostro pianeta nel corso della sua esistenza, sappiamo che l'età della Terra viene al momento stimata in 4,6 miliardi di anni.

Se mi pongono la - a mio parere un po'ingenuamente articolata - domanda "esistono gli extraterrestri", sono solito rispondere nella maniera seguente: considerato il numero di stelle e sistemi diversi a noi noti, ovvero quello che tecnicamente viene chiamato "universo osservabile", la probabilità che vi siano esistite/esistano/esisteranno altre forme di vita è altissima.

Considerata la densità di questi corpi nello spazio, almeno quella stimata nelle vicinanze del sole (0.004 per anno luce cubico, vedasi qui), per tacere di quella sicuramente inferiore di sistemi atti ad ospitare qualche forma di vita, ecco che la probabilità che due di queste forme di vita si incontrino tra loro scende - e questa è una stima mia - fino a rasentare lo zero.

Penso di essermi espresso in maniera sufficientemente comprensibile da circoscrivere altrettanto a sufficienza obiezioni che non tengano conto di queste premesse.

Ovviamente ciascuno è libero di muovere le sue obiezioni alle premesse stesse, in quel caso però troverei corretto farlo

- non con ipotesi gratuite/arbitrarie, ma basate su dati oggettivi

- documentandole

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Dottor Ordifren il Lun 24 Set - 14:25

Eh, amico mio, mi inviti a nozze a discutere di questo argomento, visto che sin da piccolo mi ha affascinato ed a maggior modo ora, visto che nella vita mi occupo di storia e di archeologia.
Non so se sia giusto parlarne in questo topic o se ne esiste un altro in cui avete già affrontato la questione.
Per ora ti dico che naturalmente mi trovo d'accordo con le cose che dici, riguardo la vastità del Creato e dei miliardi di ammassi stellari che lo compongono, tutti con relativi sistemi e pianeti, quindi da rendere quasi sicuramente certa la presenza di altre forme di vita intelligenti.
Sicuramente le distanze siderali dalle stelle più vicine al nostro Sole rendono quasi impossibile, almeno secondo le nostre conoscenze attuali, pensare di poter viaggiare nello spazio, ma la storia delle primissime civiltà documentate ed i molti ritrovamenti archeologici lasciano parecchie perplessità al riguardo.
Dal medio Oriente, al Nord Africa, fino all'America precolombiana e persino all'estremo Oriente ci sono tracce che ancora oggi è difficile, se non impossibile, spiegare secondo appunto la storia documentata ed ufficiale.
Come punto di partenza mi piace sempre ricordare che esistono due posizioni oggi riguardo al cammino fatto dalla civiltà.
Una, quella accettata in gran parte dal mondo accademico, che vede la nascita e lo sviluppo della civiltà umana come una lenta evoluzione senza scossoni sostanziali, con un'altra invece che si contrappone e chiama in ballo “uno o più ritorni alle origini” da parte dei nostri antenati a causa di eventi catastrofici di portata globale che hanno riazzerato o quasi l'ascesa umana.
Questa seconda visione che possiamo avere delle nostre origini e della nostra storia può aprire punti di vista e chiavi di lettura molto diverse rispetto al nostro modo di pensare tradizionale.
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 287
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Minsky il Lun 24 Set - 14:39

Dottor Ordifren ha scritto:Una cuiosità, Minsk... tu credi nella controversa "Ipotesi Extraterrestre"?
Se intendi l'ipotesi che la specie umana sia stata in qualche modo attivata / influenzata / artificialmente evoluta in seguito ad un intervento di civiltà aliene, non vedo alcuna prova o indizio di ciò e mi sembra un'ipotesi completamente superflua oltreché priva di necessità esplicativa.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Rasputin il Lun 24 Set - 15:19

Dottor Ordifren ha scritto:[...]
Dal medio Oriente, al Nord Africa, fino all'America precolombiana e persino all'estremo Oriente ci sono tracce che ancora oggi è difficile, se non impossibile, spiegare secondo appunto la storia documentata ed ufficiale.


Quali, ad esempio?

Dottor Ordifren ha scritto:Come punto di partenza mi piace sempre ricordare che esistono due posizioni oggi riguardo al cammino fatto dalla civiltà.
Una, quella accettata in gran parte dal mondo accademico, che vede la nascita e lo sviluppo della civiltà umana come una lenta evoluzione senza scossoni sostanziali, con un'altra invece che si contrappone e chiama in ballo “uno o più ritorni alle origini” da parte dei nostri antenati a causa di eventi catastrofici di portata globale che hanno riazzerato o quasi l'ascesa umana.
Questa seconda visione che possiamo avere delle nostre origini e della nostra storia può aprire punti di vista e chiavi di lettura molto diverse rispetto al nostro modo di pensare tradizionale.

Beh io sono convinto che di "posizioni" ne esistono più di due, solo che ce ne sono di più e meno plausibili, e molte anche di gratuite. Come ho già accennato, un'ipotesi deve avere come base/causa un fenomeno oggettivamente rilevato; qui non si tratta di "modo di pensare tradizionale", bensí di metodologia scientificamente corretta.

Quindi riguardo la "seconda visione", che appunto mi pare appartenere alla categoria delle ipotesi un po' gratuite, io la penso in linea di principio come il nostro buon Minsky qui sotto:

Minsky ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:Una cuiosità, Minsk... tu credi nella controversa "Ipotesi Extraterrestre"?
Se intendi l'ipotesi che la specie umana sia stata in qualche modo attivata / influenzata / artificialmente evoluta in seguito ad un intervento di civiltà aliene, non vedo alcuna prova o indizio di ciò e mi sembra un'ipotesi completamente superflua oltreché (e quindi, n.d.r.) priva di necessità esplicativa.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da marisella il Lun 24 Set - 19:39

Minsky, ma non parlavi sempre degli Hanunnaki( cioè dei Nefilim?). Si pensa che Enki sia arrivato sulla Terra all'inizio dell'Era dei Pesci, poi assistette a uno spostamento precessionale verso l'Era dell'Acquario, fino all'avvento di un'era del Capricorno. Giunsero nel pieno dell'era glaciale e cominciarono a lavorare in condizioni ancora ostili a scavare canali, e costruivano dighe. Quindi mentre Enki fasticosamente lavorava sul nostro pianeta, An e l'altro suo figlio Enlil dal Dodicesimno Pianeta ne osservavano gli sviluppi.

marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1674
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Minsky il Lun 24 Set - 20:06

marisella ha scritto:Minsky, ma non parlavi sempre degli Hanunnaki( cioè dei Nefilim?). Si pensa che Enki sia arrivato sulla Terra all'inizio dell'Era dei Pesci, poi assistette a uno spostamento precessionale verso l'Era dell'Acquario, fino all'avvento di un'era del Capricorno. Giunsero nel pieno dell'era glaciale e cominciarono a lavorare in condizioni ancora ostili a scavare canali, e costruivano dighe. Quindi mentre Enki fasticosamente lavorava sul nostro pianeta, An e l'altro suo figlio Enlil dal Dodicesimno Pianeta ne osservavano gli sviluppi.
Certamente, è tutto esatto quello che hai precisato, e non dimentichiamo che la dea Mari aveva un casco spaziale il che dimostra come provenisse da un altro pianeta. Inoltre Enki ebbe il merito di aver avvisato Noè dell'imminente diluvio universale, provocato da Enlil. Questi fatti sono ben noti a chiunque abbia studiato Nibiru.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Per Armok soprattutto: vorrei spiegazioni di demonologia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum