Ponte Morandi

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Mer 15 Ago - 20:38








_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Mer 15 Ago - 20:53


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Rasputin il Mer 15 Ago - 21:36

Genova no?

Il ponte autostradale.

Strano a dirsi ne ho ricevuto notizia per primo da un amico tedesco

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Gio 16 Ago - 4:01

Beh, ricordo che quando Di Pietro venne messo al mnistero dei trasporti, scrtabellando i contratti, si accorse che il gruppo Autostrade si era impegnato a incassare i cospiqui denari dei pedaggi, a patto di fare la necessaria manutenzione, e costruire numero 'x' chilometri di nuovi tratti autostradali (ricordiamocelo, i pedaggi dovrebbero servire per finanziare nuove autostrade). Beh, Di Pietro si accorse che nei (mi pare) 15 anni di concessione il gruppo Autostrade (privato) aveva incassato i soldi, ma non aveva costruito un metro di nuovi tratti. Intimo' al concessionario di:

a) Restituire tuttti i soldi incamerati immediatamente
b) Costruire numero 'x' di nuovi tratti uso razzo

Fu così che, ad esempio, partirono i cantieri per la terza corsia da Rimini Nord e Pedaso, Insomma, nell'indifferenza generale, nella connivenza e, sopratutto, nella corruzione generale, si sarebbero inqquattato tutti i quattrini, senza che nessuno se ne accorgesse. Se non ci fosse stato Tonino, penso a un qualsiasi altro cristiano, per chiudere un occhio, o tutti e due, si sarebbe sistemato per 2.000 generazioni. La Germania ha ottime autostrade, e sono gratis. Noi paghiamo pedaggi da stozzinaggio, e sprofondiamo nel viadotto col ponte e tutto...

La sapete la barzelletta dell'Assessore Comunale alle Opere Pubbliche?

Beh, dovete aspettare, ve la racconto dopo che mi hanno ravanato nel bu@o del €u/o...

Minchia, ci siamo...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Gio 16 Ago - 4:14

A Bridge Built to Sway When the Earth Shakes



"Venture deep inside the new skyway of the San Francisco-Oakland Bay Bridge, and it becomes clear that the bridge’s engineers have planned for the long term.

At intervals inside the elevated roadway’s box girders — which have the closed-in feel of a submarine, if a submarine were made of concrete — are anchor blocks, called deadmen, cast into the structure. They are meant to be used decades from now, perhaps in the next century, when in their old age the concrete girders will start to sag. By running cables from deadman to deadman and tightening them, workers will be able to restore the girders to their original alignment.

The deadmen are one sign that the new eastern span of the Bay Bridge, which includes the skyway and a unique suspension bridge, is meant to last at least 150 years after its expected opening in 2013. (The existing eastern bridge, which is still in use, will then be torn down.)

But to make it to the 22nd century, the new span may at some point have to survive a major earthquake, like the one that destroyed much of San Francisco in 1906 or the one that partly severed the Bay Bridge in 1989. With two faults nearby that are capable of producing such large quakes, survival is no simple matter.

Say what you want about the project — and as the construction timeline has lengthened past a decade and costs have soared over $6 billion, plenty has been said — keeping the bridge intact in an earthquake has always been the engineers’ chief goal."


Insomma, a San Francisco stanno costruendo un ponte, accanto a quello esistente, di tipo elastico e resistente al Big One. Sanno che il vecchio verrà già, con le auto che quel giorno lo transiteranno, quindi il ponte nuovo lo fanno fin da ora. Pronto il nuovo, il vecchio verrà buttato già.

Ci insegna forse qualcosa questa storia ...

boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Gio 16 Ago - 4:16



E' fatto in modo che possa 'ballare', quando anche la terra si metterà a ballare. In modo armonioso, l'uno con l'altro.

Come in una specie di tango...

boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Rasputin il Gio 16 Ago - 9:29

Eh i mezzi tecnologici ci sono, basta usarli. Vedi le differenze, un terremoto in Nicaragua è una catastrofe, uno in Giappone spesso non arriva nemmeno a fare notizia...

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Ven 17 Ago - 16:50

Rasputin ha scritto:Eh i mezzi tecnologici ci sono, basta usarli. Vedi le differenze, un terremoto in Nicaragua è una catastrofe, uno in Giappone spesso non arriva nemmeno a fare notizia...
Magari sono drastico,
ma ho la sensazione che il gruppo Autostrade si sia intascato quasi interamente i proventi dei pedaggi (prezzi da strozzini) facendo poco, o punto, manutenzione e costruzione di nuovi tratti.

Sembra emergere che il PD avesse tutta una costellazione di fondazioni amiche che potevano ricevere delle donazioni anonime. In pratica il buon Renzi ha sdoganato e ha reso perfettamente legittime e legali le corruzioni.

Anche negli Stati Uniti si possono fare delle donazioni. Ma devono essere alla luce del sole, ovvero si deve dire a chi si da, e quanto si da. Poi gli elettori si fanno una idea se l'operato dell'eletto è etero diretto dalla lobby che lo ha finanziato.

Fosse per me ripristinerei subito i finanziamenti pubblici ai partiti. Quando vai a votare, ti do una scheda in più dove decidi se dare una percentuale 'x' ai partiti, oppure allo Stato, e a quale partito darla.

Ok, c'è sempre il pericolo che il politico incassi i finanziamenti pubblici e, al contempo, si faccia corrompere dai privati. Ma abolendo i contributi pubblici abbiamo creato le precondizioni per cui un partito onesto non può neanche materializzarsi(*)


*) Per quanto snella e liquida, una organizzazione politica ha bisogno di denaro. E neanche poco. E se fa un buon lavoro, quel denaro è speso nel migliore dei modi.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Sab 18 Ago - 17:43


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Rasputin il Sab 18 Ago - 18:53


Non abbiamo idea del perché politici di diverso colore nel tempo abbiano accettato tutto questo.

hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da The Pilot il Sab 18 Ago - 19:00

Autostrade: «In otto mesi nuovo ponte in acciaio. Mezzo miliardo per l'emergenza, chiediamo scusa a Genova»
L'antico Egitto era governato dai faraoni, l'Italia di adesso è dominata dai fanfaroni! censored
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1031
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Dom 19 Ago - 4:45


Non abbiamo idea del perché politici di diverso colore nel tempo abbiano accettato tutto questo.

Rasputin ha scritto:hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical
Pecunia non olet, e non ha colore, salvo quando cambia di taglio.

E' notorio che tutti i grandi gruppi industriali danno delle consistenti somme a tutti i partiti in lizza. A tutti. Con particolare riguardo a quelli che sono dati per vincitori. Ma non dimenticano anche quelli che, si sà, perderanno la tornata elettorale. In modo che, una volta compratesi anche l'opposizione, questa più che controllare che non vengano fatte delle malefatte, fa da palo alla rapina...


boxed


P.S.
Ohi, non è che negli altri Paesi sia il regno di Saturno, dove governa la giustizia e l'ordine. L'America stessa, a ben vedere (fonte Obama) aveva circa 8.000 lobbisti accampati tra il Campidoglio e la Casa Bianca, tutti a foraggiare con cospicui finanziamenti ora quella leggina ad hoc, ora quell'altra, ora questa altra ancora. Diciamo che loro hanno semplicemente regolamentato la corruzione. Tutto qua.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Dom 19 Ago - 4:57

The Pilot ha scritto:Autostrade: «In otto mesi nuovo ponte in acciaio. Mezzo miliardo per l'emergenza, chiediamo scusa a Genova»
L'antico Egitto era governato dai faraoni, l'Italia di adesso è dominata dai fanfaroni! censored

Ci ragionavo con un amico...

Se ti capita di fare qualcuna delle consolari Romane, la Emilia, la Appia, la Flaminia, etc, ebbene, qua e là puoi scorgere ancora i resti di qualche ponte fatto dai 'pontefici' dell'impero, in qualche caso la struttura è stata così ben fatta che è tutt'ora funzionante ed usata!

Come posso io sentirmi dire da un ingegnere alla TV che i ponti moderni sono fatti per durare al massimo 50 anni e poi debbono essere buttati giù e rifatti. Ma siamo proprio sicuri che, anche qui, non siamo di fronte ad un caso di 'obsolescenza programmata', della serie:

Chi disfa e arfà, non gli manca mai da lavorà(*) ...?


*) E' un detto che mi diceva sempre mia nonna da bambino
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Dom 19 Ago - 19:09

Ponte Morandi, Paolo Becchi inchioda il Pd e fa i nomi: "Perché si deve indagare"

19 Agosto 2018

Siamo proprio sicuri che nel crollo di ponte Morandi non ci siano anche responsabilità politiche? Le condizioni di grave pericolo in cui versava il ponte erano note da tempo, ribadite dal senatore del gruppo misto Maurizio Rossi che, nel 2015 e nel 2016, aveva presentato due interrogazioni parlamentari al governo proprio sulla pericolosità di quel ponte. La prima interrogazione è del 20 ottobre 2015, la seconda del 28 aprile 2016.

Chi c' era allora al governo? Matteo Renzi. E Graziano Delrio all' epoca era ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Vediamo nel dettaglio cosa Rossi denunciava nelle due interrogazioni parlamentari. Nella prima evidenziava che «sul nodo autostradale di Genova è noto il grave problema del ponte Morandi che attraversa la città e del quale non si conosce la sicurezza nel tempo», chiedendo chiarimenti al governo sulla messa in sicurezza del ponte stesso.

Le due denunce - Nella seconda era ancora più esplicito perché poneva l' accento sul «preoccupante cedimento dei giunti», situazione per cui il senatore richiedeva una immediata e straordinaria opera di manutenzione.
La risposta di Delrio è stata inequivocabile: il nulla, infatti nulla di concreto ha detto o è stato fatto e quattro giorni fa il ponte si è schiantato al suolo provocando 39 morti (numero purtroppo ancora non definitivo).
Delrio, e in generale tutto il governo Renzi, quindi il Pd, sono almeno politicamente corresponsabili di quello che successo.
Per questo chiediamo di istituire una Commissione parlamentare d' inchiesta che faccia chiarezza a 360 gradi sui fatti di Genova, dinnanzi alla quale Delrio dovrebbe spiegare ai rappresentanti del popolo italiano perché ha - nei fatti - ignorato le due interrogazioni di Rossi.
Ma ci sono altre cose che vanno chiarite. Delrio si è dato da fare anche per prorogare la concessione in favore di Autostrade SpA (controllata da Atlantia, cioè dalla famiglia Benetton), in barba a tutte le regole di concorrenza, dal 2038 (data di scadenza già prevista) al 2042, senza che ciò apparisse un «aiuto di Stato». Ci sono al riguardo i documenti ufficiali della Ue, basta leggerli.
La Commissione dovrà però fare anche un passo indietro e tornare al 1999, anno in cui si è realizzata la privatizzazione delle Autostrade. A Palazzo Chigi c' era Massimo D' Alema. La privatizzazione avvenne in modo illegale, in palese violazione dell' art. 1 bis della Legge n.
474/1994, la quale prevedeva che - per privatizzare imprese operanti in servizi di pubblica utilità - fosse necessario anzitutto istituire un regolatore (Autorità) indipendente per la determinazione delle tariffe e il controllo della qualità. Per Enel e Telecom fu istituita, per Autostrade no.

Il caso Letta - Dulcis in fundo. Aprile 2013, nasce il governo Letta, sottosegretario ai beni culturali viene nominata Simonetta Giordani, ex responsabile dei rapporti istituzionali della Wind e successivamente responsabile dei rapporti istituzionali e sostenibilità del Gruppo Atlantia. Una coincidenza, verrebbe da pensare.
Certo, se non fosse che - nel 2017 - Enrico Letta entra, guarda caso, nel CdA di Abertis, il colosso spagnolo delle autostrade.
Serve dunque al più presto una legge che istituisca una Commissione parlamentare d' inchiesta sul crollo di ponte Morandi. Ad essere ascoltata sarà una intera classe dirigente che oggi si ritrova nel Pd.

di Paolo Becchi e Giuseppe Palma

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Dom 19 Ago - 19:11

Ponte Morandi, perché l’Italia decise di privatizzare. La vera storia di una tragedia assurda

19 agosto 2018

Il crollo del ponte Morandi a Genova è una catastrofe da terzo mondo, impensabile nella terza economia di Eurolandia o in una nazione che far parte del G7. Eppure è successo. Quei cadaveri seppelliti sotto le macerie di un ponte che doveva essere antisismico, ma guarda caso non lo era, che avrebbe dovuto essere ricostruito, ma non è stato fatto e così via, confermano ciò che da decenni ci rifiutiamo di sentire: che il nostro è un Paese corrotto, mal governato, impoverito da una classe dirigente che ne ha fagocitato la ricchezza, una nazione dove le diseguaglianze sono la regola e dove tutto, ma proprio tutto, anche la democrazia è in vendita per chi ha i soldi per acquistarla.

L’incipit della tragedia risale al 1992 quando politici e poteri forti iniziano a tessere la favola del benessere sullo sfondo dell’implosione della lira che non regge la banda di oscillazione dello Sme, e della minaccia della mafia che fa fuori Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Stiamo calmi, è il messaggio che arriva dai vertici del potere, esiste una soluzione e si chiama euro. In altre parole la moneta unica viene venduta ai cittadini come il biglietto d’ingresso al club delle nazioni ricche del Nord Europa, come se bastasse quella monetina a rilanciare l’economia, sconfiggere la mafia e fare dell’Italia un Paese ricco e solido. Grazie al tam-tam della stampa e alla propaganda della casta questa certezza assurda, specialmente alla luce del fiasco del serpente monetario, si fa strada nel subconscio della maggior parte degli italiani e ci rimane fino alla crisi del debito sovrano degli anni 2011 -2012.

Vale la pena ricordare che l’Italia non fu l’unica nazione a essere travolta dallo Sme nel 1992, anche il Regno Unito fu costretto a uscirne con disastrose conseguenze monetarie. La risposta del Parlamento britannico, però, fu diametralmente opposta a quella italiana. John Major, l’allora primo ministro britannico, fece inserire nel Trattato di Maastricht la famosa opt-out clause, la clausola di non adesione all’euro, norma che ha poi usato per tenersi a una distanza di sicurezza da Eurolandia, condizione che ha permesso al Regno Unito nel 2016 di votare a favore della Brexit.

Nel febbraio 1992, il governo Andreotti firmava il Trattato di Maastricht e rinunciava alla sovranità monetaria nazionale che veniva trasferita alla Banca centrale europea grazie all’articolo 105. Che recita: “La Bce ha il diritto esclusivo di autorizzare l’emissione di banconote all’interno della Comunità, quelle emesse dalla Bce e dalle banche centrali nazionali costituiscono le uniche banconote aventi corso legale nella Comunità. Gli Stati membri possono coniare monete metalliche, con l’approvazione delle Bce per quanto riguarda il volume del conio“.

Lo Stato si trova dunque in una posizione di subordinazione rispetto alla Bce, che è un’istituzione privata dato che i suoi soci sono banche e istituti di credito privati, le banche centrali dei vari Paesi d’Europa. Ma gli italiani questo non lo sanno, credono che la Bce sia una garanzia migliore della Banca d’Italia, che farne parte vuol dire essere una nazione ricca. Ma non è così.

All’inizio dell’estate del 1992 la tensione monetaria sul mercato dei cambi si acuisce e l’Italia viene presa d’assalto dagli speculatori, tra cui George Soros. Il governo ha le mani legate in termini di manovre monetarie a causa del Trattato di Maastricht. Una delle alternative è privatizzare ciò che rimane del patrimonio nazionale, vendere insomma i gioielli di famiglia tra cui la fitta rete autostradale, di cui il ponte Morandi fa parte.

La famiglia Benetton acquista così un bene pubblico fondamentale per il sistema dei trasporti nella penisola. Tutto ormai conoscono il resto della storia. Pochi però ricordano che nel 1992 le privatizzazioni non vennero presentate come uno dei costi di quella monetina europea, si pensò che fosse una manovra per migliore la gestione delle infrastrutture dello Stato, come se la famiglia Benetton fosse più brava a gestire la cosa pubblica degli eletti dagli italiani, quei morti precipitati dal ponte Morandi confermano che anche questa certezza era un’illusione.

Quasi nessuno conosce un altro aspetto di questa triste storia, che le privatizzazioni non funzionarono. La politica di dismissione delle imprese pubbliche non portò al miglioramento dei conti pubblici, in quanto le entrate non furono sufficienti a ridurre il debito pubblico complessivo, che aveva assunto dimensioni gigantesche. Nel 1994, per esempio, ammontava a 1.771.108 miliardi di lire mentre il gettito generato dalle privatizzazioni per il triennio 1993-1995 era stato di appena 27mila miliardi, meno insomma dell’1,5 per cento.

Chi ha pagato quel salatissimo conto presentato da Bruxelles sono stati gli italiani, i genitori, i nonni, i fratelli, le sorelle, gli amici e anche le vittime della tragedia genovese. Il governo Amato fu infatti costretto a varare una legge finanziaria da 100mila miliardi di lire che includeva l’aumento dell’età pensionabile e dell’anzianità contributiva, il blocco dei pensionamenti, una tassa patrimoniale sulle imprese, l’introduzione dei ticket sanitari, la tassa sul medico di famiglia, l’imposta comunale sugli immobili (Ici), il blocco degli stipendi e delle assunzioni nel pubblico impiego, fino al prelievo forzoso e immediato sui conti correnti bancari nottetempo. Un mese dopo la manovra, sulle macerie economiche dello Sme, la Camera ratificava il Trattato di Maastricht con 400 voti favorevoli, 46 contrari e 18 astenuti. Un accordo che vincolava gli Stati a rigorosissimi parametri di finanza pubblica, tra cui il tasso d’inflazione, il rapporto deficit-Pil, nonché l’adesione all’euro.

La verità è che oggi, a distanza di meno di 20 anni, piangiamo come tutte le nazioni del terzo mondo i nostri morti che sono doppiamente vittime, delle privatizzazioni inutili – che hanno arricchito la solita casta – e degli enormi sacrifici economici causati dalla pessima gestione della cosa pubblica, che hanno impoverito la nazione.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Rasputin il Dom 19 Ago - 19:43

Chissà perché mi è venuta in mente la storia del Vajont. Storia vecchia (iniziata mi pare addirittura negli anni'20) ma mi sa che il canovaccio è analogo

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Lun 20 Ago - 15:05

19 agosto 2018
...La verità è che oggi, a distanza di meno di 20 anni, piangiamo come tutte le nazioni del terzo mondo i nostri morti che sono doppiamente vittime, delle  privatizzazioni inutili – che hanno arricchito la solita casta – e degli enormi sacrifici economici causati dalla pessima gestione della cosa pubblica, che hanno impoverito la nazione.

Da bambino mio padre mi portò a spedire un cartone via treno. All'epoca ogni stazione aveva un piccolo magazzino per spedire i colli via treno. Ci dissero dove si trovava il reparto, io  e il babbo bussammo, nessuno rispose.

Dopo un paio di tentativi, entrammo lo stesso, la porta era aperta: nessuno si vedeva nella stanza: tornammo indietro in biglietteria dicendo che mancava l'adetto. Uno dei bigliettai si staccò dallo sportello e rivenne con noi al magazzino merci. Un volta nel magazzino, guardò tra i colli dietro la scrivania, niente. Guardò nei colli a destra della stanza, niente. Infine guardò tra i pacchi sul lato sinistro e cosa trovammo?

L'addetto alle merci che dormiva bellamente su dei colli fragili, bombati di gomma piuma, messi tutti assieme, nello sesso buchetto, a mo' di cuccia.

Perché ti dico questa storia? Perché anche io mi ricordo i bei tempi antichi delle Partecipazioni Statali. Quelle che qualcuno, azzeccatamene, chiamò "interi settori economici dell'economia nazionale in regime di Socialismo Reale" (SACCHE DI SOCIALISMO REALE). Dove se i conti non tornavano, nessun problema, si ritoccava all'insù il listino (nel 1990 una interurbana da Roma a Milano costava il 90% di più di una stessa interurbana fatta tra Parigi e Marsiglia. E i Francesi, in quel periodo, dicevano che France Telecom era piena di paraculati.

Insomma, anche qui scambieremmo la fame con la sete.

Al posto di un unico enorme ladro (leggi famiglia B€ne||o%) una infinità di piccoli topi parassiti, stipendiati poco, ma sempre troppo, se uno non fa letteralmente un ca$$o.

Haug. Ho detto.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Lun 20 Ago - 15:17

Minsky ha scritto:
Allora guarda, se ti piace tanto prenderlo nel culo, anche stavolta posso darti un aiutino.
Caro Minsk,
mi sa che se non si mettevano in azione il buon Monti e la Fornero, quello che ti sarebbe arrivato nel deretano sarebbe stato questo ...



... o forse anche più grosso. Perché il lavoretto te lo facevano dei tecnici Olandesi, Tedeschi, Finlandesi. Se noti, il sexy toy della mia foto ha una bandiera straniera ...

boxed
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Lun 20 Ago - 15:25

Certo che Minsky, tu mi deludi...

Non hai mai visto, come ho visto io, centinaia di migliaia di bidelle e infermiere andare in pensione dopo 15 anni di lavoro, per magari campare fino a 95 anni?

Oppure le medie dell'IRPEF dichiarata, suddivisa per categorie, il classico gioielliere che dichiarava (da sempre!!!!) meno del maestro elementare appena assunto. Ebbene questa è, o non è, una specialità tipicamente italiana? Molto più della Piazza e del Mandolino?


E allora, caro Minsky, se qualcuno da Berlino, da Amsterdam, da Helsinki, ci volesse dare una bella in€u/ata, ebbene, dicevo, tale sodomizzazione ce la siamo leggermente meritata, o no?

O anche tu speravi che, con l'euro, questa gente fosse così stupida da pagarti (con una mega inflazione importata da sud) tutti i tuoi debiti? Fatti da te, da me, e da milioni di altri connazionali il cui sport nazionale, lo ripeto, non è il calcio, ma il famoso...


CHIAGHE, E FOTTE!!!!!!!


noo
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Lun 20 Ago - 15:37

Noi, Minsky, questo ci meritiamo ...



... nel €u/o. Tutto intero. Ed ancora ghiacciato dal lancio in Siberia ...


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da holubice il Lun 20 Ago - 16:03

19 Agosto 2018
Il caso Letta - Dulcis in fundo. Aprile 2013, nasce il governo Letta, sottosegretario ai beni culturali viene nominata Simonetta Giordani, ex responsabile dei rapporti istituzionali della Wind e successivamente responsabile dei rapporti istituzionali e sostenibilità del Gruppo Atlantia. Una coincidenza, verrebbe da pensare.
Certo, se non fosse che - nel 2017 - Enrico Letta entra, guarda caso, nel CdA di Abertis, il colosso spagnolo delle autostrade.
Serve dunque al più presto una legge che istituisca una Commissione parlamentare d' inchiesta sul crollo di ponte Morandi. Ad essere ascoltata sarà una intera classe dirigente che oggi si ritrova nel Pd.

di Paolo Becchi e Giuseppe Palma

"People are the same, wherever you go..."

E' una frase di una vecchia canzone di Paul Mc Cartney. Mi pare quella cantanta con quel nero cieco.

‘SHAMELESS’ Anger over ex-German leader’s role in gas pipeline from Russia



"The ex-Social Democrat chairman’s links to Russian President Vladimir Putin have always raised eyebrows but this latest move has caused dismay and anger among supporters and opponents alike.

Mr Schröder’s successor Angela Merkel was quick to distance herself from any future discussions on Rosneft’s Nord Stream 2 pipeline project which will deliver Russian gas to Germany.

State-run Rosneft has been on the European Union's sanction list since Russia annexed Crimea in 2014 and sparked a violent conflict with neighbouring Ukraine." (CONTINUA NEL LINK)


Vi credete che solo i nostri politici sono a libro paga dei gruppi economici? Il capo della Germania si è addirittura venduto al capo della Russia. E' uno a cui piace fare la bella vita, lo sapete? Veniva in vacanza (a scrocco) anche qui dietro a casa mia. Mi ricordo bene.

L'Economist, prima che vincesse le elezione, poneva ai suoi lettori questo quesito:

- Comprereste un'auto usata da questo uomo?

Nel sondaggio vinse il 'NO'. E sapete perchè..?

Perché da uno che si tinge i capelli è facile prendersi delle in€u/ate...


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Mar 21 Ago - 6:56


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Mar 21 Ago - 7:04


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Mar 21 Ago - 7:13

holubice ha scritto:
19 agosto 2018
...La verità è che oggi, a distanza di meno di 20 anni, piangiamo come tutte le nazioni del terzo mondo i nostri morti che sono doppiamente vittime, delle  privatizzazioni inutili – che hanno arricchito la solita casta – e degli enormi sacrifici economici causati dalla pessima gestione della cosa pubblica, che hanno impoverito la nazione.

Da bambino mio padre mi portò a spedire un cartone via treno. All'epoca ogni stazione aveva un piccolo magazzino per spedire i colli via treno. Ci dissero dove si trovava il reparto, io  e il babbo bussammo, nessuno rispose.

Dopo un paio di tentativi, entrammo lo stesso, la porta era aperta: nessuno si vedeva nella stanza: tornammo indietro in biglietteria dicendo che mancava l'adetto. Uno dei bigliettai si staccò dallo sportello e rivenne con noi al magazzino merci. Un volta nel magazzino, guardò tra i colli dietro la scrivania, niente. Guardò nei colli a destra della stanza, niente. Infine guardò tra i pacchi sul lato sinistro e cosa trovammo?

L'addetto alle merci che dormiva bellamente su dei colli fragili, bombati di gomma piuma, messi tutti assieme, nello sesso buchetto, a mo' di cuccia.

Perché ti dico questa storia? Perché anche io mi ricordo i bei tempi antichi delle Partecipazioni Statali. Quelle che qualcuno, azzeccatamene, chiamò "interi settori economici dell'economia nazionale in regime di Socialismo Reale" (SACCHE DI SOCIALISMO REALE). Dove se i conti non tornavano, nessun problema, si ritoccava all'insù il listino (nel 1990 una interurbana da Roma a Milano costava il 90% di più di una stessa interurbana fatta tra Parigi e Marsiglia. E i Francesi, in quel periodo, dicevano che France Telecom era piena di paraculati.

Insomma, anche qui scambieremmo la fame con la sete.

Al posto di un unico enorme ladro (leggi famiglia B€ne||o%) una infinità di piccoli topi parassiti, stipendiati poco, ma sempre troppo, se uno non fa letteralmente un ca$$o.

Haug. Ho detto.
Hai detto una cazzata, la privatizzazione come è stata fatta da questo stronzo:


è servita solo a deindustrializzare l'Italia e a ridurla a serva delle multinazionali e delle finanziarie estere.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Minsky il Mar 21 Ago - 7:14


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Ponte Morandi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum