E se le cose cominciassero a precipitare?

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 4:23

Armok ha scritto:Holubice, chiedere a me di digiunare è come chiedere a una faina di entrare nel pollaio e mettersi a dormire.

Ti lancio un "buona fortuna", non è molto ma credo sia meglio che io non mi metta a pregare per te. Non sia mai che il mio dio ascolti.

Stai sereno. Tutto quello che deve compiersi si sta compiendo. Senza alcun bisogno del nostro intervento.
Io devo fare così.

Il seme della Parola si deve spandere su tutto, sui sassi, in mezzo ai corvi, tra i rovi e, qua e là, anche su della terra buona.

Io non so tu che caxxo di bestia tu sia, ma ricordati che quel giorno in croce c'erano anche due delinquenti, se erano in croce, ci può stare fossero due assassini: ciò nonostante, uno di loro andó in 24 ore in Paradiso.

Butta via tutti quei caxxo di altarini che tieni in casa e anche tu, come gli altri, aiutami con i digiuni e la breve preghiera.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 4:28

@Sergio

"Tutto andrà, come deve andare..."

Cantavano tempo fa gli 883. E sarà di nuovo così.

Fino a quando, anche per me, verrà la mia ora.

È in questo mondo, che ha un cattivo principe che lo governa, se fai una cosa del genere la tua ora è segnata.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da SergioAD il Mar 7 Ago - 4:44

Holubice ha scritto:Concludendo, se a giorni salta in aria l'intera penisola Arabica, lo sai sì che è (quasi) tutta colpa tua? Non è che puoi dire: ma io ho fornito loro solo un pacco di cerini, sono loro che hanno appiccato l'incendio. 

Proprio perché ti stimo, tu non lo dirai. 

Dai, ormai la cazzata (molto ben pagata) l'hai fatta. Ti chiedo, come agli altri, di fare dei lunghi digiuni, intervallati dalla solita preghiera:

"Signore, fa che sia fatta (finalmente) la tua volontà" 

Non capisco il tuo attacco personale - 

È una questione economica - quello che salta è per la salvaguardia degli investitori petroliferi. 

Io mi sono occupato di sistemi per la difesa, di intercettazione e neutralizzazione degli attacchi esterni - noi italiani operiamo in tale senso militarmente ed anche come industria per la difesa - per quanto mi concerne.

Non sono in vena di cazzate - al prossimo commento del cazzo ti metto nella lista degli ignorati - chissà che mi credevo.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6659
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 4:56

SergioAD ha scritto:
Holubice ha scritto:Concludendo, se a giorni salta in aria l'intera penisola Arabica, lo sai sì che è (quasi) tutta colpa tua? Non è che puoi dire: ma io ho fornito loro solo un pacco di cerini, sono loro che hanno appiccato l'incendio. 

Proprio perché ti stimo, tu non lo dirai. 

Dai, ormai la cazzata (molto ben pagata) l'hai fatta. Ti chiedo, come agli altri, di fare dei lunghi digiuni, intervallati dalla solita preghiera:

"Signore, fa che sia fatta (finalmente) la tua volontà" 

Non capisco il tuo attacco personale - 

È una questione economica - quello che salta è per la salvaguardia degli investitori petroliferi. 

Io mi sono occupato di sistemi per la difesa, di intercettazione e neutralizzazione degli attacchi esterni - noi italiani operiamo in tale senso militarmente ed anche come industria per la difesa - per quanto mi concerne.

Non sono in vena di cazzate - al prossimo commento del cazzo ti metto nella lista degli ignorati - chissà che mi credevo.

Chiamarlo Ministero della Difesa é una battezzo a base di Ipocrisia: siccome si chiamano tutti Ministeri della Difesa, dovremmo presumere che nessuno, in tutto il mondo, separerà mai il primo colpo. Quando in giro le cancellerie erano meno ipocrite, lo chiamavano con il suo vero nome: Ministero della Guerra.


"Chiamare le cose con il loro vero nome è l'inizio della soluzione"

(Confucio)


Sergio, non mi pigliare di acido. E ricorda che le bugie peggiori e più grosse, sono quelle che diciamo a noi stessi.

A dopo, che mi aspetta una giornatina lunga, lunga, e tutta sotto il solleone.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Minsky il Mar 7 Ago - 7:31

SergioAD ha scritto:
Holubice ha scritto:Concludendo, se a giorni salta in aria l'intera penisola Arabica, lo sai sì che è (quasi) tutta colpa tua? Non è che puoi dire: ma io ho fornito loro solo un pacco di cerini, sono loro che hanno appiccato l'incendio. 

Proprio perché ti stimo, tu non lo dirai. 

Dai, ormai la cazzata (molto ben pagata) l'hai fatta. Ti chiedo, come agli altri, di fare dei lunghi digiuni, intervallati dalla solita preghiera:

"Signore, fa che sia fatta (finalmente) la tua volontà" 

Non capisco il tuo attacco personale - 

È una questione economica - quello che salta è per la salvaguardia degli investitori petroliferi. 

Io mi sono occupato di sistemi per la difesa, di intercettazione e neutralizzazione degli attacchi esterni - noi italiani operiamo in tale senso militarmente ed anche come industria per la difesa - per quanto mi concerne.

Non sono in vena di cazzate - al prossimo commento del cazzo ti metto nella lista degli ignorati - chissà che mi credevo.
Sergio, porta pazienza, a Holu gli è presa una crisi paranoica. Abbastanza brutta, per quello che mi sembra di capire. Purtroppo non possiamo fare niente, solo sperare che gli passi presto, che torni a ragionare.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18488
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da SergioAD il Mar 7 Ago - 12:41

Minsky,

Nessun problema.

Dire - "Sia fatta finalmente la tua volontà" è la visione apocalittica islamica-giudaica-cristiana, sono stufi di aspettare e  vogliono il giorno del giudizio ma che le colpe ricadano sugli altri ed invece ricadranno sui propri figli com'è sempre successo.

"Non essere mai certo di una cosa mai avvenuta prima" - cit. Confuto...


Non mi entusiasma questi tipo di argomento comunque.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6659
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Minsky il Mar 7 Ago - 14:52

SergioAD ha scritto:Minsky,

Nessun problema.

Dire - "Sia fatta finalmente la tua volontà" è la visione apocalittica islamica-giudaica-cristiana, sono stufi di aspettare e  vogliono il giorno del giudizio ma che le colpe ricadano sugli altri ed invece ricadranno sui propri figli com'è sempre successo.

"Non essere mai certo di una cosa mai avvenuta prima" - cit. Confuto...


Non mi entusiasma questi tipo di argomento comunque.
Sì, ti capisco. Tuttavia è un tipo di argomento pertinente con il carattere del forum, su questo non c'è dubbio. Per come la vedo io (e lo dico solo per chi dovesse leggere senza conoscere i rispettivi background), lo scopo del forum in riferimento agli argomenti religiosi è quello di mettere in evidenza la vacuità, l'assurdità, la stoltezza ed anche il fallimento storico delle dottrine religiose. Individualmente, il credente si rivela sempre come persona di scarso equilibrio mentale; e mi dispiace, più di quanto tu non possa immaginare, che il nostro amico manifesti in modo così evidente i segnali di un disturbo che deve essere tal quale la stessa malattia che ha segnato tanti "mistici" prima di lui. Lui così garbato, urbano, corretto, gentile e anche assennato, per cui in tante occasioni mi sono trovato a condividere largamente le sue posizioni di sobrietà, moderazione, altruismo, frugalità e temperanza, può diventare aggressivo e dire delle cattiverie insensate e paradossali, non appena scivola nell'allucinazione mistica.

Sì, la fame di giustizia, la voglia di vedere arrivare adesso il "giorno del giudizio" che instauri finalmente ordine ed equità può essere il motore che spinge ad aderire più fortemente all'invenzione religiosa. Ma il credente non si rende conto che in questo modo, invece, allontana sempre di più il momento in cui un possibile nuovo gradino di progresso verso una società migliore potrà avverarsi. Perché ogni specie parassita ha bisogno di un organismo grande e vitale da sfruttare, e i parassiti della religione riescono a far vivere di illusioni le cellule che sfruttano, al punto che queste cellule diventano addirittura parassiti di sé stesse.

Tutto ricade e ricadrà su loro stessi e anche su di noi che non siamo per nulla d'accordo, e sui nostri figli come sui loro. Addirittura, l'illusione più colossale è credere di essere "fuori dal coro" quando invece sei preso nella trappola fino al collo.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18488
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Rasputin il Mar 7 Ago - 15:21

Minsky ha scritto:[...]Perché ogni specie parassita ha bisogno di un organismo grande e vitale da sfruttare, e i parassiti della religione riescono a far vivere di illusioni le cellule che sfruttano, al punto che queste cellule diventano addirittura parassiti di sé stesse.[...]

grazieeee

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)
everything you want is on the other side of fear

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 52853
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 17:39

Minsky ha scritto:
Sergio, porta pazienza, a Holu gli è presa una crisi paranoica. Abbastanza brutta, per quello che mi sembra di capire. Purtroppo non possiamo fare niente, solo sperare che gli passi presto, che torni a ragionare.
Quella che tu chiami crisi passeggera è, sì, passeggera, ma non ha niente di paranoico. E' scritto(*) che funziona proprio così, di un vento che può arrivare all'improvviso, dopo dichè la persona che ne è investita viaggia con il 'pilota automatico', dice cose che non sono sue, diventa una specie di 'megafono/altoparlante'. E' scritto che va così, e sta andando così in questi giorni. Le prime volte ero spaventato anche io, non capivo bene neanche io che cosa mi accadeva, anche io ho letto e sentito di cose chiamate schizzofrenie, etc. E, a forza di sentirmi dire che era impossibile una cosa del genere, mi inducevo in errore. Dovete mettervi in mente che mi sta accadendo una di quelle cose che (raramente) nella storia è capitata ad alcuni uomini. La frase:

"Se ti parli con Dio stai pregando, ma se Dio sta parlando con te ti stanno portando in un manicomio"

... è cinica ma inquadra perfettamente in che inciampi finiscono quelli che hanno certe fortune come la mia.

La situazione è questa. Sic et simpliciter. Ve la scrivo così, che è più elegante, fa più chic e non impegna, e piace tanto a voi caca senno...



avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 17:52

SergioAD ha scritto:Minsky,

Nessun problema.

Dire - "Sia fatta finalmente la tua volontà" è la visione apocalittica islamica-giudaica-cristiana, sono stufi di aspettare e  vogliono il giorno del giudizio ma che le colpe ricadano sugli altri(1) ed invece ricadranno sui propri figli com'è sempre successo.

"Non essere mai certo di una cosa mai avvenuta prima(2)" - cit. Confuto...


Non mi entusiasma questi tipo di argomento comunque.
Le colpe che ti sto addebitando io sono direttamente e personalmente tue. Sei tu il mago del brodetto che ha riprogrammato quei missili. Mi/ci vuoi venire a raccontare che sono tutti missili difensivi e che non hai scritto nessuna riga di codice di tipo offensivo? Vuoi offendere la mia/nostra intelligenza? Hai posta questa condizione tecnico etica al tuo emiro prima di metterti alla tastiera?

Dai Sergio, ste ca¼¼ate dille a qualche d'un alltro...

Poniamo che io sono semplicemente una maggiordomo (beh, in effetti sono finito a farlo, il maggiordomo...) e lavoro nella casa Matteo Messina Denaro. Io non faccio il tagliagola e non risquoto il pizzo ma, per il semplice fatto di lavorare per un committente del genere, vengo pagato 20 volte un cameriere mio collega che sta nel ristorante in fondo alla via del covo del mio padrone. Io so che il denaro che mi da è denaro sporco, e guadagno così tanto perché mi faccio i cazzi miei. Ma reggo il sacco al sistema, mantenendo (apparentemente) le mie mani pulite. Tu, Sergio, sai benissimo in che modo governino i loro Paesi gli Arabi. Gli Emirati, il Paese tutto sommato più evoluto e liberale, ha costruito tutta quella foresta di grattacieli letteralmente spaccando la schiena di centinaia di migliaia di pakistani, malesi, indiani, costretti dalla fame ad accettare condizioni da far impallidire il Faraone di Mosè. Tu che eri così attento, e così in alto nel tuo grattacielo, non ti sei accorto di niente? Non ti è venuto il dubbio che il tuo padrone potesse pagarti così bene perché stava spezzando leggeralmente la schiena a tutti quegli omini scuri che vedevi chini su tutti quei cantieri edili? No? Allora mi sa che anche tu hai quella miopia selettiva che non ti fa vedere tutte quelle cose che non ti fa comodo vedere.

"Fruga nella merda del ricco. Ci troverai dell'oro" (Proverbio Arabo)


2) "Una cosa mai avvenuta prima"?
Dalle tue parole ti contraddici, caro Sergione. Questa cosa è già avvenuto. Precisamente 2.000 anni fa (circa).


Fattene/fatevene una ragione...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 18:03

SergioAD ha scritto:...
L'ultima cosa è riguardo alle mie capacità tecniche - quando serve di risolvere un problema software tutti ci mettiamo seduti a rompere le palle a chi fa codice perché gli algoritmi sono leggibili e si conoscono i requisti ma non esiste che uno come me possa fare codice (informatica) anche se manipolare un file non è difficile, compresi i dati dell'ultimo acceso, data di creazione ma per arrivarci ci vogliono i diritti di amministratore del server(1) e come ho detto prima nei backup precedenti ci sono i dati originali.

1) I diritti di accesso li ha... Indovinate chi li ha...? Sì, giusto, ci avete preso.
Li ha un certo Rusp, uno che un utente che aveva litigato con lui su un altro forum lo aveva apostrofato così:
- Lasciatelo perdere... Io lo conosco, è un Balordo Nazista, che tieni in piedi un forum di miscredenti...

... vi assicuro di averlo letto da qualche parte, lurkando di nascosto, e ridendo di gusto.

Ebbene, a chi abbiamo dato in mano le chiavi della Baracca? Forse ad un pescatore ingnorante e sporcaccione come 2.000 anni fa?

No. Ma qualcosa di molto, molto, simile.


Rusp, ti ricordi quando, mesi fa, in tempi non sospetti, mi raccomandavo a te che non mi dovevi tradire, e che qui, e che là... Insomma, ci siamo. Tu sei uno che ha tanti, tanti difetti, a cominciare da quello stereo che spara tutto il giorno musica della perdizione, ma non ho conosciuto nessuno, in vita mia, meno attaccato di te al denaro.

E questo, forse non te ne rendi conto, ma è una grossa benedizione. E' il discrimine. E' la prima cosa da cui partire.

Perché il denaro è davvero "lo sterco del diavolo", lo strumento più subdolo, più omnipervasivo, più duttile, più corruttore, più potente che ha il principe di questo mondo per raggirarne il maggior numero possibile. E tu, Rusp, sei in assoluto il più vaccinato contro questo morbo.

Penso che sia per questo motivo che, gira, e rigira, le chiavi di casa sono finite in mano tua.

Solo che, te lo ripeto ancora una volta, tu aspettare nessun gallo prima di pararmi il culo. Perché tu, al contrario del tuo predecessore, la storia la sai già.

Ed anche la storia, se uno sta attento, è maestra.


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 18:07

Il denaro è merda radioattiva ...

Sergio, a noi lo puoi dire, quanti soldi hai guadagnato dal tuo servizietto Emiratino? Li hai dichiarati in qualche modo al fisco italiano? Oppure facevi come quei piloti Alitalia in cassa integrazione per la Inps italiana, e in forze alla Emirates là nel golfo.

Tieni i soldi in un solido (e discreto) conto corrente a Dubai?



Ricordati, amico mio, quello che mi fa scrivere queste facezie, sa esattamente quanti capelli tu hai in testa.

E nel caso tuo ha gioco facile.

Non ne hai quasi più nessuno ...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 18:10

Sergio, ricorda cosa scrivevo in passato, in tempi non sospetti...

Il denaro è quello che ne frega più di tutti. Ma il denaro è quello che ti può salvare all'istante. Come con quel cialtrone corrotto basso e tracagnotto, che sgomitava per vedere passare Gesù.

Ti ricordi cosa ha fatto? Io, fossi in te, fare idem, con patate.



Come le scrivono patate a Dubai? Lo storpiano anche quello...?
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 18:12

Sì, ce l'ho con Sergio.

Faccio questo perché è il mio preferito qui dentro...

C'ho un modo strano di dimostrarlo, ma è così.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Mar 7 Ago - 18:14

Meditate, gente, meditate.

E digiunate.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Rasputin il Mar 7 Ago - 18:20

holubice ha scritto:
Quella che tu chiami crisi passeggera è, sì, passeggera, ma non ha niente di paranoico. E' scritto(*) che funziona proprio così, di un vento che può arrivare all'improvviso, dopo dichè la persona che ne è investita viaggia con il 'pilota automatico', dice cose che non sono sue, diventa una specie di 'megafono/altoparlante'. E' scritto che va così, e sta andando così in questi giorni. Le prime volte ero spaventato anche io, non capivo bene neanche io che cosa mi accadeva, anche io ho letto e sentito di cose chiamate schizzofrenie, etc. E, a forza di sentirmi dire che era impossibile una cosa del genere, mi inducevo in errore. Dovete mettervi in mente che mi sta accadendo una di quelle cose che (raramente) nella storia è capitata ad alcuni uomini. La frase:

"Se ti parli con Dio stai pregando, ma se Dio sta parlando con te ti stanno portando in un manicomio"

Nono ti sbagli, se Dio sta parlando con te e sei bravo a racontarlo fai i milioni. Dovresti approfittarne mgreen

... è cinica ma inquadra perfettamente in che inciampi finiscono quelli che hanno certe fortune come la mia.

holubice ha scritto:La situazione è questa. Sic et simpliciter. Ve la scrivo così, che è più elegante, fa più chic e non impegna, e piace tanto a voi caca senno...

Ma certo, poi a te scrivere da una cella imbottita caca senno pure carneval

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)
everything you want is on the other side of fear

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 52853
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Minsky il Mar 7 Ago - 19:13

holubice ha scritto:
Minsky ha scritto:
Sergio, porta pazienza, a Holu gli è presa una crisi paranoica. Abbastanza brutta, per quello che mi sembra di capire. Purtroppo non possiamo fare niente, solo sperare che gli passi presto, che torni a ragionare.
Quella che tu chiami crisi passeggera è, sì, passeggera, ma non ha niente di paranoico. E' scritto(*) che funziona proprio così, di un vento che può arrivare all'improvviso, dopo dichè la persona che ne è investita viaggia con il 'pilota automatico', dice cose che non sono sue, diventa una specie di 'megafono/altoparlante'. E' scritto che va così, e sta andando così in questi giorni. Le prime volte ero spaventato anche io, non capivo bene neanche io che cosa mi accadeva, anche io ho letto e sentito di cose chiamate schizzofrenie, etc. E, a forza di sentirmi dire che era impossibile una cosa del genere, mi inducevo in errore. Dovete mettervi in mente che mi sta accadendo una di quelle cose che (raramente) nella storia è capitata ad alcuni uomini. La frase:

"Se ti parli con Dio stai pregando, ma se Dio sta parlando con te ti stanno portando in un manicomio"

... è cinica ma inquadra perfettamente in che inciampi finiscono quelli che hanno certe fortune come la mia.

La situazione è questa. Sic et simpliciter. Ve la scrivo così, che è più elegante, fa più chic e non impegna, e piace tanto a voi caca senno...



Holu, seriamente.

Che cosa ti succede?

Di cosa sei preoccupato?

Che problemi hai con il lavoro... con la famiglia... perché non ne parli con qualcuno di cui hai fiducia?

Lo sai che potresti ottenere un aiuto qualificato rivolgendoti all'azienda sanitaria della tua città?

Non restare lì a crogiolarti nella tua allucinazione. Non ti fa bene ed è pericoloso. È un rischio anche per coloro che ti sono vicini, per i tuoi familiari.

I tempi di Giovanna d'Arco sono passati da un pezzo. Lascia perdere le follie religiose. Hai mai ottenuto qualcosa? Hai mai avuto un minimo riscontro che convalidasse la realtà delle tue fantasie? No, non lo hai mai avuto, e lo sai.

Dài, datti una scossa, schiaffeggiati, fatti una doccia fredda, una bella dormita. La mancanza di sonno può provocare allucinazioni.

Aspetto di sentirti di nuovo con i "piedi per terra". ok

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18488
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da marisella il Mar 7 Ago - 22:09

Minsky ha scritto:
holubice ha scritto:
Minsky ha scritto:
Sergio, porta pazienza, a Holu gli è presa una crisi paranoica. Abbastanza brutta, per quello che mi sembra di capire. Purtroppo non possiamo fare niente, solo sperare che gli passi presto, che torni a ragionare.
Quella che tu chiami crisi passeggera è, sì, passeggera, ma non ha niente di paranoico. E' scritto(*) che funziona proprio così, di un vento che può arrivare all'improvviso, dopo dichè la persona che ne è investita viaggia con il 'pilota automatico', dice cose che non sono sue, diventa una specie di 'megafono/altoparlante'. E' scritto che va così, e sta andando così in questi giorni. Le prime volte ero spaventato anche io, non capivo bene neanche io che cosa mi accadeva, anche io ho letto e sentito di cose chiamate schizzofrenie, etc. E, a forza di sentirmi dire che era impossibile una cosa del genere, mi inducevo in errore. Dovete mettervi in mente che mi sta accadendo una di quelle cose che (raramente) nella storia è capitata ad alcuni uomini. La frase:

"Se ti parli con Dio stai pregando, ma se Dio sta parlando con te ti stanno portando in un manicomio"

... è cinica ma inquadra perfettamente in che inciampi finiscono quelli che hanno certe fortune come la mia.

La situazione è questa. Sic et simpliciter. Ve la scrivo così, che è più elegante, fa più chic e non impegna, e piace tanto a voi caca senno...



Holu, seriamente.

Che cosa ti succede?

Di cosa sei preoccupato?

Che problemi hai con il lavoro... con la famiglia... perché non ne parli con qualcuno di cui hai fiducia?

Lo sai che potresti ottenere un aiuto qualificato rivolgendoti all'azienda sanitaria della tua città?

Non restare lì a crogiolarti nella tua allucinazione. Non ti fa bene ed è pericoloso. È un rischio anche per coloro che ti sono vicini, per i tuoi familiari.

I tempi di Giovanna d'Arco sono passati da un pezzo. Lascia perdere le follie religiose. Hai mai ottenuto qualcosa? Hai mai avuto un minimo riscontro che convalidasse la realtà delle tue fantasie? No, non lo hai mai avuto, e lo sai.

Dài, datti una scossa, schiaffeggiati, fatti una doccia fredda, una bella dormita. La mancanza di sonno può provocare allucinazioni.

Aspetto di sentirti di nuovo con i "piedi per terra". ok
@ Holu, ma che ti sta succedendo in questi giorni? No, Minsky, non sembra paranoia, ma un delirio mistico ben strutturato. Inutile che si faccia le docce fredde e si schiaffeggi, esistono farmaci antideliranti, il primo inventato fu il Largactil, che evitò a molti pazienti l'elettroshock, di Cerletti e Bini, nostra gloria nazionale. Abbiamo poi la carbamazepina, che blocca i canali del sodio voltaggio-sensibili  determinando un effetto stabilizzante sulle membrane eccitabili di svariati tipi di cellule, tra cui i neuroni, che è un antidelirante, un antimaniacale, uno stabilizzante dell'umore, ma quale vento, quale pilota automatico, è un delirio, fai bene a seguire cio' che dice Minsky e andare alla tua ASL a parlare con uno psichiatra che potrà prescriverti farmaci adeguati finchè non superi questo momento. Certo il delirio fa parte della schizofrenia, essa esiste e la gente si cura, coraggio, il gran capo Rasp è rimasto a 4-5 millenni fa, alle celle imbottite, ma ora abbiamo farmaci adatti. Mi ci voleva rinchiudere anche a me nella cella imbottita ( non ricordo perchè, è una delle sue frasi preferite, ne ha poche e ripete sempre quelle...poverino, di più non sa... le monachelle all'asilo-là si è fermato- non gli hanno insegnato di più, e ha in mano tutto il forum...), davvero fatti visitare da un buon medico.
Ciao, Hol , con affetto flower.

PS. Se Armok vuole avere in casa quegli altarini là, lascialo fare, si vede che cio' lo aiuta. Io, pur essendo cattolica, mi volevo costruire un altarino buddhista per recitare, là davanti, dei mantra rilassanti con l'incenso, ma sono troppo pigra.

PPS. Non devi voler cambiare gli altri, non devi volere trasferire i tuoi pensieri a loro, devi solo aiutarli se hanno difficoltà, finchè ce la fai. Coraggio, vai da un buon medico.

marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1561
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da SergioAD il Mer 8 Ago - 4:47

Minsky,

Avevi detto che siamo nel luogo dove dibattere questioni come questa di holubice, sono d'accordo ed anche che per dibattere di qualsiasi cosa non basta l'intenzione ed essere almeno in due ma, ci vuole anche la predisposizione al dialogo. L'inconsistenza ad un certo punto diviene insostenibile e non v'è modo di esprimersi – nel caso migliore c'è un attore che recita ruoli spaghettificanti – metterli nell'ignore list è un atto difensivo.

Eppure con la scoperta del sito archeologico Gobekli Tepe troviamo incredibili megaliti nell'età della pietra, molto vicino al tempo dell'esplosione della cometa che estinse 75% degli esseri e ciò è in grado di sostenere il diluvio universale, citato dai sumeri, dai greci, etc... e pone anche una considerazione razionale all'ipotesi degli Annunaki alieni o divini semplicemente assimilando (o similando dalla Tavernicola) all'uomo della pietra la civiltà evoluta descritta da Platone che poteva essere vista sia come aliena che divina, guarda un po'.

Non cambia il valore di Dio per il credente, gli da una spiegazione più ragionevole ma serve lo spazio della condivisione invece di quello degli attacchi maleducati.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6659
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Minsky il Mer 8 Ago - 17:57

SergioAD ha scritto:Minsky,

Avevi detto che siamo nel luogo dove dibattere questioni come questa di holubice, sono d'accordo ed anche che per dibattere di qualsiasi cosa non basta l'intenzione ed essere almeno in due ma, ci vuole anche la predisposizione al dialogo. L'inconsistenza ad un certo punto diviene insostenibile e non v'è modo di esprimersi – nel caso migliore c'è un attore che recita ruoli spaghettificanti – metterli nell'ignore list è un atto difensivo.

Eppure con la scoperta del sito archeologico Gobekli Tepe troviamo incredibili megaliti nell'età della pietra, molto vicino al tempo dell'esplosione della cometa che estinse 75% degli esseri e ciò è in grado di sostenere il diluvio universale, citato dai sumeri, dai greci, etc... e pone anche una considerazione razionale all'ipotesi degli Annunaki alieni o divini semplicemente assimilando (o similando dalla Tavernicola) all'uomo della pietra la civiltà evoluta descritta da Platone che poteva essere vista sia come aliena che divina, guarda un po'.

Non cambia il valore di Dio per il credente, gli da una spiegazione più ragionevole ma serve lo spazio della condivisione invece di quello degli attacchi maleducati.
Io sono molto scettico sulla possibilità che una civiltà evoluta scompaia senza lasciare alcun reperto, neppure una minima traccia, che testimoni l'esistenza di una tecnologia avanzata.
I monoliti, dici tu. Ma per esperienza so cosa possono fare gli umani quando sono motivati o costretti. Un esempio che mi piace fare, per mettere in rilievo quanto le persone sottostimino anche le proprie capacità, è accompagnare un principiante in montagna, e dopo aver salito un cimotto dolomitico, sulla via del ritorno, fargli osservare da lontano la montagna che abbiamo scalato. Commenti tipici: «Quella là?! Impossibile!» - «Se mi avessi detto prima che dovevamo salire là sopra, ti avrei detto che sei pazzo.» - «Io sono stato là in cima?» - «Dev'essere un'illusione ottica!»
Invece una persona in normali condizioni fisiche, passin passino, ce la fa tranquillamente.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18488
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da SergioAD il Mer 8 Ago - 19:22

Non ho certezze, io poi non me le lascio venire di certi tipi - ho dei dubbi a conciliare le nostre capacità quando eravamo raccoglitori e nomadi.

Ci hanno insegnato che le strutture di granito che potevano essere templi, monumenti funerari, dimore della classe regnante o luoghi di incontro dove condividere le esperienze e prendere decisioni - potevano esserci dopo che siamo diventati stanziali, agricoltori e molti.

Detto questo, alcuni di noi non si sono convinti che il volume di forza umana (anche come area di ingombro) potesse sistemare i monoliti uno sopra l'altro negli spazi stretti che vediamo nei siti archeologici - il rame non può tagliare il granito - infine siamo nel paleolitico.

Eravamo più evoluti di quello che sembra e non abbiamo trasferito tutto il sapere a quelli che si sarebbero evoluti dall'età della pietra - finché non avremo risposte precise su come s'è fatto Gobekli tepe 19000 anni fa. Ci fu una estinzione di massa intorno a quel periodo.

Io rispetto il tuo scetticismo è ovvio - ma che cosa significa civiltà evoluta? Per quanto ne so io la nostra estrapolata di 10 anni si e no con la speranza di non servirci più del combustibile fossile - però non sappiamo come sono state costruite le strutture del passato.

Sto giocando con mia nipote facendo una presentazione sui monoliti, non è finita - posto quello che abbiamo fatto sinora.








SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6659
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Minsky il Mer 8 Ago - 19:35

SergioAD ha scritto:...
Il granito si può tagliare... con l'acqua e la sabbia. Chissà se 20.000 anni fa avevano trovato il modo? Ma sennò, che macchine sarebbero state necessarie per tagliare quelle pietre a misura - tutte diverse una dall'altra, nessun lontano concetto di standardizzazione o lavoro a catena - e metterle in opera una sull'altra? Possibile che non sia rimasta una vite - o qualunque altro rimasuglio - di una tecnologia così potente?

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18488
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da SergioAD il Mer 8 Ago - 20:53

tutte diverse ma anche tutte uguali in molti casi - machu picchu è la prima immagine che ho postato - il taglio e il trasporto oltre alla messa in opera -

nei vecchi testi di storia bastava mettere due uomini per ogni quintale e spaziare con la fantasia, oggi pensiamo al progetto - siamo riusciti a rifare i ponte di cesare sul reno in poco tempo ma nulla sulle opere che sono complicate anche oggi -

in India ci sono catene di granito, colonne a densità diversa che risuonano a frequenze diverse, immagini minute incise nel granito con strumenti disponibili solo oggi, qui si parla di lavorazioni della pietra fusa, la pietra dei tetti di 800 anni fa galleggia noi lo facciamo nelle strutture antisismiche (casa mia è così) - tecnologie e civilizzazioni diverse.

Questo è divertente e spiega bene, ha una serie di video da vedere.



SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6659
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Gio 9 Ago - 3:13

SergioAD ha scritto:tutte diverse ma anche tutte uguali in molti casi - machu picchu è la prima immagine che ho postato - il taglio e il trasporto oltre alla messa in opera - 

nei vecchi testi di storia bastava mettere due uomini per ogni quintale e spaziare con la fantasia, oggi pensiamo al progetto - siamo riusciti a rifare i ponte di cesare sul reno in poco tempo ma nulla sulle opere che sono complicate anche oggi - 

in India ci sono catene di granito, colonne a densità diversa che risuonano a frequenze diverse, immagini minute incise nel granito con strumenti disponibili solo oggi, qui si parla di lavorazioni della pietra fusa, la pietra dei tetti di 800 anni fa galleggia noi lo facciamo nelle strutture antisismiche (casa mia è così) - tecnologie e civilizzazioni diverse.

Questo è divertente e spiega bene, ha una serie di video da vedere.


Una volta c'erano le Rolling Stones, che per lo meno ti facevano ballare.

Adesso siete capaci, voi caca senno, di passare intere giornate senza costrutto davanti a un terminale a parlare di "Floating Rocks". Che dire... L'involuzione della specie.


@Sergio:
Mata Hari da Velletri, lei lo sa che la Repubblica Popolare di Cina stipendia un intero grattacielo di smanettoni in modo che propungano e piccchiettino le idee della nuova Prima Super Potenza mondiale in giro per il mondo? Le andrebbe di gestire questa baracca virtuale (forum), grosso modo, alla stessa maniera, ma con tutt'altra finalità?

Insomma, mi servite per il nuovo Catechismo 2.0
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da holubice il Gio 9 Ago - 3:19

@Sergio

Che ne dici di Frost Browser?

http://www.crowbarsolutions.com/projects/frost-browser-for-android/

Secondo me, allo stato dell'arte, é il non plus ultra della privacy online. 

È così paranoico che, se per caso dai una occhiata alla schermata Home, quando torni sul browser ha fatto tabula rasa di tutto quello avevi scritto. 

Della serie: bona la prima...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6438
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: E se le cose cominciassero a precipitare?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum