Se ve la imponessero?

Andare in basso

Se ve la imponessero?

Messaggio Da The Pilot il Mar 29 Mag - 21:19

Ai primi del Novecento, in diversi paesi (le eccezioni erano la Francia e sorprendentemente l'Italia), ai cittadini o una parte di essi (in Austria-Ungheria solo ai dipendenti pubblici, ministri o tranvieri che fossero) era imposto di avere o forse solo dichiarare una religione.
Anche adesso in Cialtronia è imposto ai militari di dichiare una religione, pare l'obbligo fosse stato tolto nel 1982 ma rimesso nel 1986 e ci sia ancora. Due che sono stati attorno al 1990 ufficiali di complemento mi hanno riferito che il picchetto d'onore alle esequie è solo per caduti cattolici (non so se la cosa sia cambiata in questi quasi trent'anni). La Costituzione non dice nulla, la Consulta ha stabilito il diritto anche a non professare nessuna religione, ma essendo un parere di fatto giudiziario può essere ribaltato dato che ormai i giudici non sono più gli stessi.
Quindi la pongo solo come domanda: che religione riconosciuta (no, il pastafarianesimo non lo è...) scegliereste se vi imponessero di dichiararne una?
Io forse il buddismo: qualcuno l'ha definito "la religione senza dei". 
Potete sfogarvi senza ritegno, eh... wink..  Anche con minacce di uso di armi varie mgreen
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1078
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Rasputin il Mar 29 Mag - 21:24

Pastafariana, senza esitazione né ombra di dubbio wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53706
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Minsky il Mer 30 Mag - 13:02

The Pilot ha scritto:Ai primi del Novecento, in diversi paesi (le eccezioni erano la Francia e sorprendentemente l'Italia), ai cittadini o una parte di essi (in Austria-Ungheria solo ai dipendenti pubblici, ministri o tranvieri che fossero) era imposto di avere o forse solo dichiarare una religione.
Anche adesso in Cialtronia è imposto ai militari di dichiare una religione, pare l'obbligo fosse stato tolto nel 1982 ma rimesso nel 1986 e ci sia ancora. Due che sono stati attorno al 1990 ufficiali di complemento mi hanno riferito che il picchetto d'onore alle esequie è solo per caduti cattolici (non so se la cosa sia cambiata in questi quasi trent'anni). La Costituzione non dice nulla, la Consulta ha stabilito il diritto anche a non professare nessuna religione, ma essendo un parere di fatto giudiziario può essere ribaltato dato che ormai i giudici non sono più gli stessi.
Quindi la pongo solo come domanda: che religione riconosciuta (no, il pastafarianesimo non lo è...) scegliereste se vi imponessero di dichiararne una?
Io forse il buddismo: qualcuno l'ha definito "la religione senza dei". 
Potete sfogarvi senza ritegno, eh... wink..  Anche con minacce di uso di armi varie mgreen
Se con "religione riconosciuta" intendi una di quelle ammesse alla spartizione dell'otto per mille, le scelte possibili sono soltanto queste:
Stato Italiano;
Chiesa Cattolica;
Unione italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° giorno;
Assemblee di Dio in Italia;
Chiesa Evangelica Valdese;
Chiesa Evangelica Luterana in Italia;
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane;
Sacra Arcidiocesi ortodossa d’Italia ed Esarcato per l’Europa Meridionale;
Chiesa apostolica in Italia;
Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia;
Unione Buddhista Italiana;
Unione Induista Italiana;
Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai.

Altrimenti non esiste un titolo giuridico di "religione riconosciuta".

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19327
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Rasputin il Mer 30 Mag - 19:14

Minsky ha scritto:
The Pilot ha scritto:Ai primi del Novecento, in diversi paesi (le eccezioni erano la Francia e sorprendentemente l'Italia), ai cittadini o una parte di essi (in Austria-Ungheria solo ai dipendenti pubblici, ministri o tranvieri che fossero) era imposto di avere o forse solo dichiarare una religione.
Anche adesso in Cialtronia è imposto ai militari di dichiare una religione, pare l'obbligo fosse stato tolto nel 1982 ma rimesso nel 1986 e ci sia ancora. Due che sono stati attorno al 1990 ufficiali di complemento mi hanno riferito che il picchetto d'onore alle esequie è solo per caduti cattolici (non so se la cosa sia cambiata in questi quasi trent'anni). La Costituzione non dice nulla, la Consulta ha stabilito il diritto anche a non professare nessuna religione, ma essendo un parere di fatto giudiziario può essere ribaltato dato che ormai i giudici non sono più gli stessi.
Quindi la pongo solo come domanda: che religione riconosciuta (no, il pastafarianesimo non lo è...) scegliereste se vi imponessero di dichiararne una?
Io forse il buddismo: qualcuno l'ha definito "la religione senza dei". 
Potete sfogarvi senza ritegno, eh... wink..  Anche con minacce di uso di armi varie mgreen
Se con "religione riconosciuta" intendi una di quelle ammesse alla spartizione dell'otto per mille, le scelte possibili sono soltanto queste:
Stato Italiano;
Chiesa Cattolica;
Unione italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° giorno;
Assemblee di Dio in Italia;
Chiesa Evangelica Valdese;
Chiesa Evangelica Luterana in Italia;
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane;
Sacra Arcidiocesi ortodossa d’Italia ed Esarcato per l’Europa Meridionale;
Chiesa apostolica in Italia;
Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia;
Unione Buddhista Italiana;
Unione Induista Italiana;
Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai.

Altrimenti non esiste un titolo giuridico di "religione riconosciuta".

Dimenticavo,


_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53706
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Dottor Ordifren il Mer 30 Mag - 21:24

Il Buddismo non è una Religione senza dei, anzi, è piena zeppa di divinità.
E' un ramo dell'Induismo, quindi il che è tutto dire circa il numero di Divinità riconosciute (anche se anche l'Induismo viene spesso catalogato con le altre tre grandi Religioni Monoteistiche, sebbene attraverso discorsi complessi).
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 421
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da The Pilot il Mer 30 Mag - 21:40

Dottor Ordifren ha scritto:Il Buddismo non è una Religione senza dei, anzi, è piena zeppa di divinità.
E' un ramo dell'Induismo, quindi il che è tutto dire circa il numero di Divinità riconosciute (anche se anche l'Induismo viene spesso catalogato con le altre tre grandi Religioni Monoteistiche, sebbene attraverso discorsi complessi).
Io ho avuto come insegnante un indologo di chiara fama (il defunto Prof. E. Fasana) e lui non aveva problemi a definire l'induismo come politeista. Però diceva che c'era una religione molto più pericolosa, il nazionalismo (pericoloso indipendentemente dal fatto che si innesti su una religione propriamente detta o meno, ma quando lo fa, fa disastri).

Io avevo trovato una recensione di un libro che definiva già dal titolo il buddismo proprio una religione senza dio. Se ricordo bene, era scritto da un giapponese.
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1078
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Dottor Ordifren il Mer 30 Mag - 23:53

Non saprei dirti.
Io da quel che so, nei Sacri Veda ci sono passi in cui si spiega, in maniera complessa, la natura della Trimurti indiana e di come i suoi tre Dii altro non sono in realtà che un'unica Entità.
Devo recuperare qualche testo e magari saprò essere più preciso.
avatar
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 421
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da The Pilot il Ven 1 Giu - 20:44

Minsky ha scritto:Se con "religione riconosciuta" intendi una di quelle ammesse alla spartizione dell'otto per mille, le scelte possibili sono soltanto queste:
Stato Italiano;
Chiesa Cattolica;
Unione italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° giorno;
Assemblee di Dio in Italia;
Chiesa Evangelica Valdese;
Chiesa Evangelica Luterana in Italia;
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane;
Sacra Arcidiocesi ortodossa d’Italia ed Esarcato per l’Europa Meridionale;
Chiesa apostolica in Italia;
Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia;
Unione Buddhista Italiana;
Unione Induista Italiana;
Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai.

Altrimenti non esiste un titolo giuridico di "religione riconosciuta".
Non proprio. Forse ho sbagliato il termine, ma in Italia ci sono religioni riconosciute ma che non partecipano al... banchetto di Otto Permille. Quelle che vi partecipano hanno stipulato un'intesa, ma vi sono anche dei culti semplicemente ammessi perchè non violano la legge o che non banchettano perchè non lo vogliono loro (come i Mormoni).
Poi, vedere nello Stato stesso una religione, ahahahahahah credo che nemmeno il più acceso dei nazionalisti arrivi a tanto. ahahahahahah

Ma lo Stato non gira una parte del proprio 8 per mille alla CCAR per gli edifici di culto? Io ho sentito pure questa! wall2
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1078
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da holubice il Ven 1 Giu - 20:56

Minsky ha scritto:Se con "religione riconosciuta" intendi una di quelle ammesse alla spartizione dell'otto per mille, le scelte possibili sono soltanto queste:
Stato Italiano;
Chiesa Cattolica;
Unione italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° giorno;
Assemblee di Dio in Italia;
Chiesa Evangelica Valdese;
Chiesa Evangelica Luterana in Italia;
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane;
Sacra Arcidiocesi ortodossa d’Italia ed Esarcato per l’Europa Meridionale;
Chiesa apostolica in Italia;
Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia;
Unione Buddhista Italiana;
Unione Induista Italiana;
Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai.

Altrimenti non esiste un titolo giuridico di "religione riconosciuta".

E' curioso che tra le religioni riconosciute ci siano un po' tutte, meno che i Testimoni di Geova e i Maomettani?

E' l'ennesimo tiro mancino della CCAR che ha dato una parvenza di pluralismo nella ripartizione dell'Otto per mille, salvo lasciar fuori le uniche due minoranze religiose che hanno numeri sufficienti da intaccare la fetta che viene ogni anno loro destinata.

Sono dell'idea che vada adottato un sistema identico a quello tedesco: paga solo chi vuol pagare, e non un prelievo alla fonte ripartito in base alle crocette. E poi, come in Germania, se non mi risulta che hai versato l'obolo nel 730, non ti battezzo il figlio.

Al contrario di quanto pensate, eliminare una rendita fissa e sicura trasformerebbe ogni prete in un agente monomandatario il cui salario si basa sul numero delle offerte e dei lasciti che riuscirà a racimolare. Ve lo ritroverete a bussare sotto casa tutte le settimane. Anche due volte alla settimana.

Non come ora, che passa a dare la benedizione pasquale una anno sì, e un anno no.

Pensateci bene a quello che fate. Ponderate bene cos'è la eterogenesi dei fini.


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6860
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Rasputin il Ven 1 Giu - 21:00

The Pilot ha scritto:
Non proprio. Forse ho sbagliato il termine, ma in Italia ci sono religioni riconosciute ma che non partecipano al... banchetto di Otto Permille. Quelle che vi partecipano hanno stipulato un'intesa, ma vi sono anche dei culti semplicemente ammessi perchè non violano la legge o che non banchettano perchè non lo vogliono loro (come i Mormoni).
Poi, vedere nello Stato stesso una religione, ahahahahahah credo che nemmeno il più acceso dei nazionalisti arrivi a tanto. ahahahahahah

Ma lo Stato non gira una parte del proprio 8 per mille alla CCAR per gli edifici di culto? Io ho sentito pure questa! wall2

Mormoni e testimoni di geova sono ricchi di loro, derubano i fedeli direttamente, altro che ottopermille

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53706
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Minsky il Sab 2 Giu - 18:45

holubice ha scritto:[...]

Al contrario di quanto pensate, eliminare una rendita fissa e sicura trasformerebbe ogni prete in un agente monomandatario il cui salario si basa sul numero delle offerte e dei lasciti che riuscirà a racimolare. Ve lo ritroverete a bussare sotto casa tutte le settimane. Anche due volte alla settimana.

Non come ora, che passa a dare la benedizione pasquale una anno sì, e un anno no.

Pensateci bene a quello che fate. Ponderate bene cos'è la eterogenesi dei fini.


mgreen
Non vedo dove sia il problema. Lo prenderei a calci in bocca tutte le settimane. Anche due volte alla settimana. Con molto piacere.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19327
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da The Pilot il Mer 6 Giu - 20:46

Minsky ha scritto:
holubice ha scritto:[...]

Al contrario di quanto pensate, eliminare una rendita fissa e sicura trasformerebbe ogni prete in un agente monomandatario il cui salario si basa sul numero delle offerte e dei lasciti che riuscirà a racimolare. Ve lo ritroverete a bussare sotto casa tutte le settimane. Anche due volte alla settimana.

Non come ora, che passa a dare la benedizione pasquale una anno sì, e un anno no.

Pensateci bene a quello che fate. Ponderate bene cos'è la eterogenesi dei fini.


mgreen
Non vedo dove sia il problema. Lo prenderei a calci in bocca tutte le settimane. Anche due volte alla settimana. Con molto piacere.
good post applaudi applaudi
Ti ci vedo...
Meglio gli anfibi o gli scarponi da siderurgico? Sai, nel dubbio mi capiti l'ioccasione... wink..
Poi possiamo fare le gare, quando lontano finisce.
hysterical hysterical hysterical
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1078
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Minsky il Gio 7 Giu - 8:45

The Pilot ha scritto:
good post applaudi applaudi
Ti ci vedo...
Meglio gli anfibi o gli scarponi da siderurgico? Sai, nel dubbio mi capiti l'ioccasione... wink..
Poi possiamo fare le gare, quando lontano finisce.
hysterical hysterical hysterical
Ho delle vecchie antinfortunistiche con le suole corrose da chissà quali miasmi chimici. Sono perfettamente adatte alla funzione. mgreen

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19327
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da The Pilot il Gio 7 Giu - 21:18

Minsky ha scritto:
The Pilot ha scritto:
good post applaudi applaudi
Ti ci vedo...
Meglio gli anfibi o gli scarponi da siderurgico? Sai, nel dubbio mi capiti l'ioccasione... wink..
Poi possiamo fare le gare, quando lontano finisce.
hysterical hysterical hysterical
Ho delle vecchie antinfortunistiche con le suole corrose da chissà quali miasmi chimici. Sono perfettamente adatte alla funzione. mgreen
hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical
Hai dato un'ottima risposta alla domanda "se ve la imponessero?".
Prenderli a calci in bocca, indipendentemente da quante volte la settimana sia necessario...
Basta una semplice aggiunta: anche a quelli che ce la imponessero.

Ad ogni modo, per i calci in bocca conta di più la resistenza della punta dello scarpone che quella della suola. wink..
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1078
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Rasputin il Gio 7 Giu - 21:27

The Pilot ha scritto:[...]

Ad ogni modo, per i calci in bocca conta di più la resistenza della punta dello scarpone che quella della suola. wink..

Dipende. Anche i tacchi fanno miracoli se ben usati evillll

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53706
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Minsky il Gio 7 Giu - 21:42

The Pilot ha scritto:
hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical
Hai dato un'ottima risposta alla domanda "se ve la imponessero?".
Prenderli a calci in bocca, indipendentemente da quante volte la settimana sia necessario...
Basta una semplice aggiunta: anche a quelli che ce la imponessero.

Ad ogni modo, per i calci in bocca conta di più la resistenza della punta dello scarpone che quella della suola. wink..
Infatti le antinfortunistiche hanno il puntale rinforzato in acciaio di 2 mm di spessore, inserito nella tomaia. wink..

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19327
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da The Pilot il Ven 8 Giu - 19:38

Minsky ha scritto:
The Pilot ha scritto:
hysterical hysterical hysterical hysterical hysterical
Hai dato un'ottima risposta alla domanda "se ve la imponessero?".
Prenderli a calci in bocca, indipendentemente da quante volte la settimana sia necessario...
Basta una semplice aggiunta: anche a quelli che ce la imponessero.

Ad ogni modo, per i calci in bocca conta di più la resistenza della punta dello scarpone che quella della suola. wink..
Infatti le antinfortunistiche hanno il puntale rinforzato in acciaio di 2 mm di spessore, inserito nella tomaia. wink..
Io ne ho un paio, per usi metalmeccanici e siderurgici (sì, le ho davvero) con anche una lamiera nella suola (la gomma è stata vulcanizzata attorno al ferro). Hanno anche lo sgancio rapido, se per caso restassero incastrate nella bocca del personaggio. mgreen mgreen mgreen
Ho anche degli anfibi, certe volte si è veramente al "Piove, governo ladro" (v. la firma), ma ladro perchè la strada si allaga. E naturalmente ho degli scarponi da montagna... Per ogni "operatore del settore" il giusto scarpone e il giusto calcio (di punta, di tacco, di suola...)  evillll
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1078
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Rasputin il Ven 8 Giu - 20:09

Mi dovete scusare ma è dall'inizio thread che mi prude di scriverlo: io se me la impongono la lecco pig

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53706
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Paolo Urraci il Mer 18 Lug - 1:56

Tra le opzioni che avete indicato, ovviamente, lo Stato Italiano. Se potessi (e dovessi) scegliere, donerei alla Crioconservazione. Pensateci: Può dare nuova vita (resurrezione); ci sono scienziati che ti "preparano" (iniziazione); ci sono cretini che per motivi etici si oppongono (demoni); ci sono quelli che forse un domani ti faranno appunto risorgere (Dei); c'è la paura che tutto questo fallisca (volontà ferma di vivere il presente e non il futuro)... Se questa a livello meramente letterale non è per qualcuno una religione, costui deve rileggersi la voce "religione" del proprio dizionario...

Paolo Urraci

Numero di messaggi : 4
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.07.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Se ve la imponessero?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum