Papa

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Saku il Gio 22 Feb - 11:01

avatar
Saku
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 404
Età : 57
Località : A poche decine di metri
Occupazione/Hobby : Complottista ?
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 20.01.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da marisella il Gio 22 Feb - 17:01

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
@ Minsky.
Lo spirito esiste, compare già in Genesi e si chiama  ruach,

marisella ha scritto: d'altronde anche i buddhisti esercitano lo spirito con le loro dure discipline.
E d'altronde anche i segaioli esercitano la nerchia con le loro dure discipline.  72

marisella ha scritto:"L'elogio della sete" ha tutt'altro significato da quello cui tu fai riferimento. Dar da bere agli assetati è una delle sei opere di misericordia ripetute quattro volte in Matteo 25-13.  "Avevo fame, avevo sete, ero forestiero, ero nudo, ero malato, ero in carcere", e cio' viene ripetuto per quattro volte, quindi la predica non sarà poi così semplice a farsi.
Elogio della sete oppure elogio della sbornia? Che dilemma.  mgreen

marisella ha scritto:Dici che la nostra ricchezza, di noi cattolici, è frutto di rapina, mi fai venire in mente la parola greca arpaghè-es (rapina, bottino), da qui Moliere coniò il nome di Arpagone, può essere, guardando indietro nella fuga dei secoli dai nostri gorni, è meglio che la Chiesa abbia accumulato ricchezze per avere voce nella scacchiera della storia.
"Voce nella scacchiera della storia"? Ma di che stai farneticando? Il vaticano si è sempre inchinato ad ogni regime, per quanto violento e antiumano, purché fossero mantenuti i privilegi del clero.


marisella ha scritto:Mi dici, povera, oltre al ritiro spirituale a 15-16-17 anni la sera unico divertimento era per te giocare a carte, eh, ma sì, guarda mi divertivo davvero, anche durante le prediche del predicatore perchè ci organizzavamo e se non la finiva in fretta cominciavamo a mormorare e a spostare le sedie in avanti, tu mi dirai, e che bel divertimento, eh, sì, dopo aver studiato tutti i gioerni per 10 ore era un divertimento, e se ci metti pure il mio babbo che alle feste di compleanno degli altri ragazzi voleva che facessi le sonatine senza spartito, ti assicuro che era davvero un divertimento, oh.
Colgo un sarcasmo.

marisella ha scritto:Mi rccomando, affrettati per gli Esercizi spirituali, da domani restano solo 3 giorni, sfruttali bene, fanne tesoro.
Ciao, vado letto, mi devo svegliare presto per lavorare.
Ma certo, ho già iniziato.
@ Minsky,
quel che conta è che la Chiesa abbia mantenuto i privilegi, no? Sennò non potevamo comandare.
Sì, hai detto bene, il sarcasmo c'era, ho trascorso un'infanzia tristissima, sempre a fare lezioni di qua e di là, d'inglese, di pianoforte e pure di ginnastica, quando babbo si accorse che camminavo un po' curva, orrore!
Come vanno i tuoi esercizi spirituali? Ti stai mondando? Stai messo peggio dell'Innominato...
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1713
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Gio 22 Feb - 17:22

marisella ha scritto:
@ Minsky,
quel che conta è che la Chiesa abbia mantenuto i privilegi, no? Sennò non potevamo comandare.
Sì, hai detto bene, il sarcasmo c'era, ho trascorso un'infanzia tristissima, sempre a fare lezioni di qua e di là, d'inglese, di pianoforte e pure di ginnastica, quando babbo si accorse che camminavo un po' curva, orrore!
Come vanno i tuoi esercizi spirituali? Ti stai mondando? Stai messo peggio dell'Innominato...
Quello che conta è che la chiesa abbia mantenuto i privilegi, qualsiasi sia stato il prezzo di sangue, sofferenza, vite spezzate, progresso mancato, conoscenza perduta. Certo. E quello che conta oggi è interrompere questo mostruoso abominio, e farla pagare, definitivamente, ora per allora, con la stessa moneta che hanno usato loro.

L'infanzia tristissima, scusa, ma te la sei un po' meritata. Io mi sarei ribellato, come mi sono ribellato appena settenne a frequentare il catechismo. Se hai un carattere da pecora - e per essere credente lo devi avere - non puoi pretendere che i tuoi diritti e i tuoi desideri siano rispettati. I "diritti", in realtà, non esistono. Ci sono solo le conquiste, da meritare od ottenere anche con la forza, se ingiustamente negate.

Gli esercizi spirituali vanno alla grande, ho già fatto fuori mezza cassa di birre da quando ho iniziato. mgreen

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da marisella il Ven 23 Feb - 20:34

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
@ Minsky,
quel che conta è che la Chiesa abbia mantenuto i privilegi, no? Sennò non potevamo comandare.
Sì, hai detto bene, il sarcasmo c'era, ho trascorso un'infanzia tristissima, sempre a fare lezioni di qua e di là, d'inglese, di pianoforte e pure di ginnastica, quando babbo si accorse che camminavo un po' curva, orrore!
Come vanno i tuoi esercizi spirituali? Ti stai mondando? Stai messo peggio dell'Innominato...
Quello che conta è che la chiesa abbia mantenuto i privilegi, qualsiasi sia stato il prezzo di sangue, sofferenza, vite spezzate, progresso mancato, conoscenza perduta. Certo. E quello che conta oggi è interrompere questo mostruoso abominio, e farla pagare, definitivamente, ora per allora, con la stessa moneta che hanno usato loro.

L'infanzia tristissima, scusa, ma te la sei un po' meritata. Io mi sarei ribellato, come mi sono ribellato appena settenne a frequentare il catechismo. Se hai un carattere da pecora - e per essere credente lo devi avere - non puoi pretendere che i tuoi diritti e i tuoi desideri siano rispettati. I "diritti", in realtà, non esistono. Ci sono solo le conquiste, da meritare od ottenere anche con la forza, se ingiustamente negate.

Gli esercizi spirituali vanno alla grande, ho già fatto fuori mezza cassa di birre da quando ho iniziato. mgreen
@ Minsky.
Stiamo affrontando un argomento molto vasto ed è chiaro
che andiamo un po' a tentoni.
La Chiesa ha retto cio' che restava dell'Impero di Roma. Come piu' volte ho detto, parlando di Odoacre, sconfitto Romolo Augustolo l'Impero Romano d'Occidente cadde,
egli rimase sempre re degli Eruli, non aspirò alla corona imperiale.
Quando scese in Italia la valanga degli Ostrogoti, capeggiata da Teodorico, Odoacre si rinchiuse a Ravenna, con la promessa, falsa, di avere salva la vita se si fosse arreso,
e nacquero i regni romano-barbarici e cioe' germanici e romani, i primi erano ariani, i secondi cattolici. Delle due classi  i più deboli sembrano i Latini, ma  avevano una salda esperienza di governo, sono composti da commercianti, uomini d'affari, coloni, agricoltori e soprattutto essa forma la base di quella fortissima organizzazione
che è la Chiesa Cattolica, Latini sono i Vescovi per tutto l'Occidente, latini i preti, latini i monaci, latina la lingua e latina la struttura stessa della Chiesa.
Non sono d'accordo con te che parli di progresso mancato e di conoscenza perduta
a causa della Chiesa perchè certo i puteolenti Ostrogoti non potevano competere con essa. Ricordiamo il buio Medioevo che tanto buio non fu, gli amanuensi lavoravano indefessamente nelle abazie per non far scomparire preziosi codici, ricordiamo S.Girolamo che lavorò su tutto Tacito, raccolse le sue opere che sono ora un po'in Germania , un po' in Italia. Senza l'ossessione del potere temporale la Chiesa non avrebbe avuto voce in capitolo, e poi ricordiamoci che in essa vi furono sia i capi, i gerarchi, tronfi di strafottenza e di immeritata gloria, e i miseri, quali S.Filippo Neri, S.Benedetto  e questi ultimi due meditavano in caverne, ricevendo cibo dall'alto in un panierino con una corda, e mentre questi facevano gli asceti ci voleva anche qualcuno che pensasse a difendere le terre della Chiesa, affinchè i mistici potessero meditare. Per un San Bellarmino che brucia Giordano Bruno abbiamo un San Luigi Gonzaga che muore di peste a 21 anni perchè si era caricato sulle spalle gli appestati per curarli in un lazzaretto. Ricordiamo la grande opera di San Camillo de Lellis, che restaurò il San Giacomo e il Santo Spirito in Sassia in Roma,  e cercò di assistere gli infermi con veri infermieri ( allora non si usavano i guanti di plastica e lui inventò il metodo per cambiare le lenzuola senza disturbare gli infermi che si usa tutt'ora), morì di stenti a soli 60 anni per il troppo lavoro, allora i moribondi venivano sepolti vivi assieme ai morti. Nella Chiesa abbiamo questa dicotomia, che vuoi fare tu, ora? Fargliela pagare? Ti conosco da circa 2 anni e che hai fatto per fargliela pagare fin ora?

Quanto a me, non ho il carattere da pecora, i miei mi hanno mandato nel liceo di lusso privato cattolico per farsi belli con gli altri, loro non erano ferventi, manco io, poi ti accennai che mi ammalai al 2^ anno d'università, cio' avvicinò di più me a Dio mentre mamma e babbo se ne allontanarono, infine babbo ne morì di crepacuore.
Sono stata io a decidere di diventare veramente cattolica perchè sentivo sollievo in questa religione, e nella lettura della Bibbia e degli scritti dei Padri della Chiesa.
Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1713
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Sab 24 Feb - 10:48

marisella ha scritto:@ Minsky.
Stiamo affrontando un argomento molto vasto ed è chiaro
che andiamo un po' a tentoni.
"Andiamo"? Io ho le idee chiarissime.

marisella ha scritto:La Chiesa ha retto cio' che restava dell'Impero di Roma. Come piu' volte ho detto, parlando di Odoacre, sconfitto Romolo Augustolo l'Impero Romano d'Occidente cadde,
egli rimase sempre re degli Eruli, non aspirò alla corona imperiale.
Quando scese in Italia la valanga degli Ostrogoti, capeggiata da Teodorico, Odoacre si rinchiuse a Ravenna, con la promessa, falsa, di avere salva la vita se si fosse arreso,
e nacquero i regni romano-barbarici e cioe' germanici e romani, i primi erano ariani, i secondi cattolici. Delle due classi  i più deboli sembrano i Latini, ma  avevano una salda esperienza di governo, sono composti da commercianti, uomini d'affari, coloni, agricoltori e soprattutto essa forma la base di quella fortissima organizzazione
che è la Chiesa Cattolica, Latini sono i Vescovi per tutto l'Occidente, latini i preti, latini i monaci, latina la lingua e latina la struttura stessa della Chiesa.
Non sono d'accordo con te che parli di progresso mancato e di conoscenza perduta
a causa della Chiesa perchè certo i puteolenti Ostrogoti non potevano competere con essa. Ricordiamo il buio Medioevo che tanto buio non fu, gli amanuensi lavoravano indefessamente nelle abazie per non far scomparire preziosi codici, ricordiamo S.Girolamo che lavorò su tutto Tacito, raccolse le sue opere che sono ora un po'in Germania , un po' in Italia. Senza l'ossessione del potere temporale la Chiesa non avrebbe avuto voce in capitolo, e poi ricordiamoci che in essa vi furono sia i capi, i gerarchi, tronfi di strafottenza e di immeritata gloria, e i miseri, quali S.Filippo Neri, S.Benedetto  e questi ultimi due meditavano in caverne, ricevendo cibo dall'alto in un panierino con una corda, e mentre questi facevano gli asceti ci voleva anche qualcuno che pensasse a difendere le terre della Chiesa, affinchè i mistici potessero meditare. Per un San Bellarmino che brucia Giordano Bruno abbiamo un San Luigi Gonzaga che muore di peste a 21 anni perchè si era caricato sulle spalle gli appestati per curarli in un lazzaretto. Ricordiamo la grande opera di San Camillo de Lellis, che restaurò il San Giacomo e il Santo Spirito in Sassia in Roma,  e cercò di assistere gli infermi con veri infermieri ( allora non si usavano i guanti di plastica e lui inventò il metodo per cambiare le lenzuola senza disturbare gli infermi che si usa tutt'ora), morì di stenti a soli 60 anni per il troppo lavoro, allora i moribondi venivano sepolti vivi assieme ai morti.
Ma che stai dicendo!? Che stai a dì!!!
È stato il cristianesimo a distruggere l'impero romano. Senza la presa di potere dei cristiani, attraverso svariati ignobili imbrogli - perché i cristiani non sono mai stati capaci di agire a viso aperto -, non ci sarebbero state le conseguenti invasioni barbariche e i secoli bui. Inoltre i cristiani sono stati autori di massacri e distruzioni - anche di cultura - che hanno superato di ordini di grandezza l'eventuale conservazione letteraria operata dagli amanuensi. Che poi riscattare il cristianesimo per gli amanuensi - in pratica delle semplici fotocopiatrici umane - sarebbe come riscattare il boss della mafia perché una volta ha aiutato una vecchina ad attraversare la strada.

marisella ha scritto: Nella Chiesa abbiamo questa dicotomia, che vuoi fare tu, ora? Fargliela pagare? Ti conosco da circa 2 anni e che hai fatto per fargliela pagare fin ora?


marisella ha scritto:Quanto a me, non ho il carattere da pecora, i miei mi hanno mandato nel liceo di lusso privato cattolico per farsi belli con gli altri, loro non erano ferventi, manco io, poi ti accennai che mi ammalai al 2^ anno d'università, cio' avvicinò di più me a Dio mentre mamma e babbo se ne allontanarono, infine babbo ne morì di crepacuore.
Mi spiace per il tuo babbo, sicuramente un'ottima persona come ho avuto occasione di notare già un'altra volta.
Ma non ho capito di quale "crepacuore" sarebbe morto, visto che si era "allontanato" da deeeo e questo dovrebbe averlo reso molto più sereno.

marisella ha scritto:Sono stata io a decidere di diventare veramente cattolica perchè sentivo sollievo in questa religione, e nella lettura della Bibbia e degli scritti dei Padri della Chiesa.
Ciao.


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Sab 24 Feb - 18:07

Il cardinal Pomponio... ahahahahahah


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Sab 24 Feb - 19:50

Per non dimenticare...

Pio XII, l'amico di Hitler.


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Sab 24 Feb - 22:31


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Rasputin il Sab 24 Feb - 22:40

Minsky ha scritto:

Infatti. Ma è scorretto confrontare i dilettanti coi professionisti wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53708
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Saku il Sab 24 Feb - 22:46


avatar
Saku
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 404
Età : 57
Località : A poche decine di metri
Occupazione/Hobby : Complottista ?
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 20.01.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da marisella il Dom 25 Feb - 13:28

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:@ Minsky.
Stiamo affrontando un argomento molto vasto ed è chiaro
che andiamo un po' a tentoni.
"Andiamo"? Io ho le idee chiarissime.

marisella ha scritto:La Chiesa ha retto cio' che restava dell'Impero di Roma. Come piu' volte ho detto, parlando di Odoacre, sconfitto Romolo Augustolo l'Impero Romano d'Occidente cadde,
egli rimase sempre re degli Eruli, non aspirò alla corona imperiale.
Quando scese in Italia la valanga degli Ostrogoti, capeggiata da Teodorico, Odoacre si rinchiuse a Ravenna, con la promessa, falsa, di avere salva la vita se si fosse arreso,
e nacquero i regni romano-barbarici e cioe' germanici e romani, i primi erano ariani, i secondi cattolici. Delle due classi  i più deboli sembrano i Latini, ma  avevano una salda esperienza di governo, sono composti da commercianti, uomini d'affari, coloni, agricoltori e soprattutto essa forma la base di quella fortissima organizzazione
che è la Chiesa Cattolica, Latini sono i Vescovi per tutto l'Occidente, latini i preti, latini i monaci, latina la lingua e latina la struttura stessa della Chiesa.
Non sono d'accordo con te che parli di progresso mancato e di conoscenza perduta
a causa della Chiesa perchè certo i puteolenti Ostrogoti non potevano competere con essa. Ricordiamo il buio Medioevo che tanto buio non fu, gli amanuensi lavoravano indefessamente nelle abazie per non far scomparire preziosi codici, ricordiamo S.Girolamo che lavorò su tutto Tacito, raccolse le sue opere che sono ora un po'in Germania , un po' in Italia. Senza l'ossessione del potere temporale la Chiesa non avrebbe avuto voce in capitolo, e poi ricordiamoci che in essa vi furono sia i capi, i gerarchi, tronfi di strafottenza e di immeritata gloria, e i miseri, quali S.Filippo Neri, S.Benedetto  e questi ultimi due meditavano in caverne, ricevendo cibo dall'alto in un panierino con una corda, e mentre questi facevano gli asceti ci voleva anche qualcuno che pensasse a difendere le terre della Chiesa, affinchè i mistici potessero meditare. Per un San Bellarmino che brucia Giordano Bruno abbiamo un San Luigi Gonzaga che muore di peste a 21 anni perchè si era caricato sulle spalle gli appestati per curarli in un lazzaretto. Ricordiamo la grande opera di San Camillo de Lellis, che restaurò il San Giacomo e il Santo Spirito in Sassia in Roma,  e cercò di assistere gli infermi con veri infermieri ( allora non si usavano i guanti di plastica e lui inventò il metodo per cambiare le lenzuola senza disturbare gli infermi che si usa tutt'ora), morì di stenti a soli 60 anni per il troppo lavoro, allora i moribondi venivano sepolti vivi assieme ai morti.
Ma che stai dicendo!? Che stai a dì!!!
È stato il cristianesimo a distruggere l'impero romano. Senza la presa di potere dei cristiani, attraverso svariati ignobili imbrogli - perché i cristiani non sono mai stati capaci di agire a viso aperto -, non ci sarebbero state le conseguenti invasioni barbariche e i secoli bui. Inoltre i cristiani sono stati autori di massacri e distruzioni - anche di cultura - che hanno superato di ordini di grandezza l'eventuale conservazione letteraria operata dagli amanuensi. Che poi riscattare il cristianesimo per gli amanuensi - in pratica delle semplici fotocopiatrici umane - sarebbe come riscattare il boss della mafia perché una volta ha aiutato una vecchina ad attraversare la strada.

marisella ha scritto: Nella Chiesa abbiamo questa dicotomia, che vuoi fare tu, ora? Fargliela pagare? Ti conosco da circa 2 anni e che hai fatto per fargliela pagare fin ora?


marisella ha scritto:Quanto a me, non ho il carattere da pecora, i miei mi hanno mandato nel liceo di lusso privato cattolico per farsi belli con gli altri, loro non erano ferventi, manco io, poi ti accennai che mi ammalai al 2^ anno d'università, cio' avvicinò di più me a Dio mentre mamma e babbo se ne allontanarono, infine babbo ne morì di crepacuore.
Mi spiace per il tuo babbo, sicuramente un'ottima persona come ho avuto occasione di notare già un'altra volta.
Ma non ho capito di quale "crepacuore" sarebbe morto, visto che si era "allontanato" da deeeo e questo dovrebbe averlo reso molto più sereno.

marisella ha scritto:Sono stata io a decidere di diventare veramente cattolica perchè sentivo sollievo in questa religione, e nella lettura della Bibbia e degli scritti dei Padri della Chiesa.
Ciao.

@ Minsky.
Ho visto quanto siano chiare le tue idee sul cristianesimo e l'Impero di Roma. Ma che stai a dì tu che il cristianesimo fu la causa prima della caduta dell'Impero Romano. Già qui furono versati fiumi d'inchiostro. Si dice che la causa principale della Caduta sia stata la Tetrarchia di Diocleziano (289 d.C.) con questa frattura dell'Impero in 4 parti e i relativi Cesari e Augusti. L'Oriente sopravvisse molto di più ma l'Occidente si trovò sguarnito e calarono a valle, Eruli, Burgundi, Marcomanni, Franchi, Unni, Vandali, Alamanni, Visigoti ,Ostrogoti e Longobardi. Ricordiamo la rilassatezza dei costumi della Roma di allora per cui l'esercito era costituito da barbari e mercenari, e se ben ricordi vi era gia'stata la bruciante sconfitta di Augusto a Teutoburgo ad opera di Arminio, nel 9 d. C. A est poi premavano anche i temibili Parti, a sud dell'Armenia, mai sottomessi. I Cristiani furono ammessi a far parte della  vita politica dell'Impero da Costantino, che aveva di fronte ariani e cattolici e scelse i cattolici solo perchè più numerosi.
Ammetto che Teodosio (379 d.C.) abbia contribuito a distruggere la Biblioteca di Alessandria e la nostra monaca insegnante di greco, ci diceva spesso, ragazzi, ringraziate la distruzione della biblioteca di Alessandria, sennò chissà quanto greco in più dovevate studiare...però Teodosio debellò anche defitivamente  il paganesimo e l'Arianesimo, il che non fu poca cosa.

Ti ho spiegato più volte il perchè della morte del mio babbo. Popolarmante "morire di crepacuore" significa morire per un dispiacere indicibile, e come ti dissi al 2^ anno di università mi ammalai con una malattia del sangue, per cui tutti morivano, o quasi.Io ricordo che passavo dalla terapia intensiva al reparto, e ciò accadde per un anno circa, ero dispiaciutissima perchè stavo rimanendo indietro con gli esami, ma recuperai, però io superai la malattia, non so perchè io sì e quell'attrice che interpretò Magda di Verdone, ho il DVD, sia morta qualche settimana fa, dopo 27 anni di lotta contro il tumore, certo quando lei si ammalò si era ancora alla preistoria dell'oncologia, però era viva anche recentemente, ma nonostante i moderni presidi terapeutici è morta lo stesso. Io invece sono perennemente malata, e un po' scocciata, però viva.
Mio babbo credeva che sarei morta e, pur assomigliando a Radezsky come carattere, non ce l'ha fatta, un ictus, un altro icus e alla fine un infarto se l'è portato via. Ovvio, si era staccato completamente dalla Chiesa, ma prima di morire si confessò e comunicò per farmi contenta. Mamma anche si allontanò dalla Chiesa, ma sopravvisse, io, invece, mi avvicinai  sempre di più alla Chiesa perchè vi trovai conforto. Hai capito, ora?
Guarda che la tua è una causa persa, finchè esisteranno sofferenza, malattia e morte le religioni non scompariranno. Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1713
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Dom 25 Feb - 19:43

marisella ha scritto:@ Minsky.
Ho visto quanto siano chiare le tue idee sul cristianesimo e l'Impero di Roma. Ma che stai a dì tu che il cristianesimo fu la causa prima della caduta dell'Impero Romano. Già qui furono versati fiumi d'inchiostro. Si dice che la causa principale della Caduta sia stata la Tetrarchia di Diocleziano (289 d.C.) con questa frattura dell'Impero in 4 parti e i relativi Cesari e Augusti. L'Oriente sopravvisse molto di più ma l'Occidente si trovò sguarnito e calarono a valle, Eruli, Burgundi, Marcomanni, Franchi, Unni, Vandali, Alamanni, Visigoti ,Ostrogoti e Longobardi. Ricordiamo la rilassatezza dei costumi della Roma di allora per cui l'esercito era costituito da barbari e mercenari, e se ben ricordi vi era gia'stata la bruciante sconfitta di Augusto a Teutoburgo ad opera di Arminio, nel 9 d. C. A est poi premavano anche i temibili Parti, a sud dell'Armenia, mai sottomessi. I Cristiani furono ammessi a far parte della  vita politica dell'Impero da Costantino, che aveva di fronte ariani e cattolici e scelse i cattolici solo perchè più numerosi.
Ammetto che Teodosio (379 d.C.) abbia contribuito a distruggere la Biblioteca di Alessandria e la nostra monaca insegnante di greco, ci diceva spesso, ragazzi, ringraziate la distruzione della biblioteca di Alessandria, sennò chissà quanto greco in più dovevate studiare...però Teodosio debellò anche defitivamente  il paganesimo e l'Arianesimo, il che non fu poca cosa.
Il cristianesimo ha disgregato per prima cosa il tessuto sociale di Roma. La tolleranza e la reale multiculturalità romana furono sostituite dalla becera intolleranza cristiana, che mise a ferro e fuoco fin da subito chiunque non fosse allineato con la nuova dottrina. Il cristianesimo - allora come ora - prese piede tra la popolazione più incolta e rozza, facilmente manipolabile. Oggi come allora, c'è una volontà di introdurre in occidente un nuovo paradigma religioso barbaro e primitivo per sostituire una popolazione esigente e consapevole dei propri diritti, con bestie insensate e stupide, nuovi schiavi insulsi. La storia si ripete.
Teodosio non ha soltanto distrutto la biblioteca di Alessandria, provocando la più grave perdita di conoscenza nella storia dell'umanità, ma ha anche perseguitato i fedeli di ogni altra religione, fino al punto di far giustiziare dei bambini. E devo ricordare Sopatro? Devo ricordare Ipazia? Da allora in avanti, è stato sempre peggio. Ovvio che un popolo denudato della sua identità non è stato più in grado di difendersi.
L'Oriente sopravvisse di più solo per ragioni geografiche, e perché era molto meno appetibile, in confronto alla ricca Roma.

marisella ha scritto:Ti ho spiegato più volte il perchè della morte del mio babbo. Popolarmante "morire di crepacuore" significa morire per un dispiacere indicibile, e come ti dissi al 2^ anno di università mi ammalai con una malattia del sangue, per cui tutti morivano, o quasi.Io ricordo che passavo dalla terapia intensiva al reparto, e ciò accadde per un anno circa, ero dispiaciutissima perchè stavo rimanendo indietro con gli esami, ma recuperai, però io superai la malattia, non so perchè io sì e quell'attrice che interpretò Magda di Verdone, ho il DVD, sia morta qualche settimana fa, dopo 27 anni di lotta contro il tumore, certo quando lei si ammalò si era ancora alla preistoria dell'oncologia, però era viva anche recentemente, ma nonostante i moderni presidi terapeutici è morta lo stesso. Io invece sono perennemente malata, e un po' scocciata, però viva.
Mio babbo credeva che sarei morta e, pur assomigliando a Radezsky come carattere, non ce l'ha fatta, un ictus, un altro icus e alla fine un infarto se l'è portato via. Ovvio, si era staccato completamente dalla Chiesa, ma prima di morire si confessò e comunicò per farmi contenta. Mamma anche si allontanò dalla Chiesa, ma sopravvisse, io, invece, mi avvicinai  sempre di più alla Chiesa perchè vi trovai conforto. Hai capito, ora?
Beh, io non penso che possa pigliare un ictus solo per un dispiacere, per quanto grande. La gente morirebbe come le mosche. Poi, è chiaro che c'è chi è più sensibile. Ma un ictus ha sempre delle cause organiche. Mi stupisco che tu non lo sappia.

marisella ha scritto:
Guarda che la tua è una causa persa, finchè esisteranno sofferenza, malattia e morte le religioni non scompariranno. Ciao.
Finché esisteranno le religioni, la sofferenza sarà sempre ai massimi livelli, la malattia sarà più diffusa e più difficile da debellare, mentre per la morte, che è un fatto naturale, sono proprio le religioni che pretenderebbero di avere la soluzione, ma guarda un po', quella soluzione non sembra tanto attraente neanche per i credenti...

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da marisella il Dom 25 Feb - 22:27

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:@ Minsky.
Ho visto quanto siano chiare le tue idee sul cristianesimo e l'Impero di Roma. Ma che stai a dì tu che il cristianesimo fu la causa prima della caduta dell'Impero Romano. Già qui furono versati fiumi d'inchiostro. Si dice che la causa principale della Caduta sia stata la Tetrarchia di Diocleziano (289 d.C.) con questa frattura dell'Impero in 4 parti e i relativi Cesari e Augusti. L'Oriente sopravvisse molto di più ma l'Occidente si trovò sguarnito e calarono a valle, Eruli, Burgundi, Marcomanni, Franchi, Unni, Vandali, Alamanni, Visigoti ,Ostrogoti e Longobardi. Ricordiamo la rilassatezza dei costumi della Roma di allora per cui l'esercito era costituito da barbari e mercenari, e se ben ricordi vi era gia'stata la bruciante sconfitta di Augusto a Teutoburgo ad opera di Arminio, nel 9 d. C. A est poi premavano anche i temibili Parti, a sud dell'Armenia, mai sottomessi. I Cristiani furono ammessi a far parte della  vita politica dell'Impero da Costantino, che aveva di fronte ariani e cattolici e scelse i cattolici solo perchè più numerosi.
Ammetto che Teodosio (379 d.C.) abbia contribuito a distruggere la Biblioteca di Alessandria e la nostra monaca insegnante di greco, ci diceva spesso, ragazzi, ringraziate la distruzione della biblioteca di Alessandria, sennò chissà quanto greco in più dovevate studiare...però Teodosio debellò anche defitivamente  il paganesimo e l'Arianesimo, il che non fu poca cosa.
Il cristianesimo ha disgregato per prima cosa il tessuto sociale di Roma. La tolleranza e la reale multiculturalità romana furono sostituite dalla becera intolleranza cristiana, che mise a ferro e fuoco fin da subito chiunque non fosse allineato con la nuova dottrina. Il cristianesimo - allora come ora - prese piede tra la popolazione più incolta e rozza, facilmente manipolabile. Oggi come allora, c'è una volontà di introdurre in occidente un nuovo paradigma religioso barbaro e primitivo per sostituire una popolazione esigente e consapevole dei propri diritti, con bestie insensate e stupide, nuovi schiavi insulsi. La storia si ripete.
Teodosio non ha soltanto distrutto la biblioteca di Alessandria, provocando la più grave perdita di conoscenza nella storia dell'umanità, ma ha anche perseguitato i fedeli di ogni altra religione, fino al punto di far giustiziare dei bambini. E devo ricordare Sopatro? Devo ricordare Ipazia? Da allora in avanti, è stato sempre peggio. Ovvio che un popolo denudato della sua identità non è stato più in grado di difendersi.
L'Oriente sopravvisse di più solo per ragioni geografiche, e perché era molto meno appetibile, in confronto alla ricca Roma.

marisella ha scritto:Ti ho spiegato più volte il perchè della morte del mio babbo. Popolarmante "morire di crepacuore" significa morire per un dispiacere indicibile, e come ti dissi al 2^ anno di università mi ammalai con una malattia del sangue, per cui tutti morivano, o quasi.Io ricordo che passavo dalla terapia intensiva al reparto, e ciò accadde per un anno circa, ero dispiaciutissima perchè stavo rimanendo indietro con gli esami, ma recuperai, però io superai la malattia, non so perchè io sì e quell'attrice che interpretò Magda di Verdone, ho il DVD, sia morta qualche settimana fa, dopo 27 anni di lotta contro il tumore, certo quando lei si ammalò si era ancora alla preistoria dell'oncologia, però era viva anche recentemente, ma nonostante i moderni presidi terapeutici è morta lo stesso. Io invece sono perennemente malata, e un po' scocciata, però viva.
Mio babbo credeva che sarei morta e, pur assomigliando a Radezsky come carattere, non ce l'ha fatta, un ictus, un altro icus e alla fine un infarto se l'è portato via. Ovvio, si era staccato completamente dalla Chiesa, ma prima di morire si confessò e comunicò per farmi contenta. Mamma anche si allontanò dalla Chiesa, ma sopravvisse, io, invece, mi avvicinai  sempre di più alla Chiesa perchè vi trovai conforto. Hai capito, ora?
Beh, io non penso che possa pigliare un ictus solo per un dispiacere, per quanto grande. La gente morirebbe come le mosche. Poi, è chiaro che c'è chi è più sensibile. Ma un ictus ha sempre delle cause organiche. Mi stupisco che tu non lo sappia.

marisella ha scritto:
Guarda che la tua è una causa persa, finchè esisteranno sofferenza, malattia e morte le religioni non scompariranno. Ciao.
Finché esisteranno le religioni, la sofferenza sarà sempre ai massimi livelli, la malattia sarà più diffusa e più difficile da debellare, mentre per la morte, che è un fatto naturale, sono proprio le religioni che pretenderebbero di avere la soluzione, ma guarda un po', quella soluzione non sembra tanto attraente neanche per i credenti...
@ Minsky, mio caro amico, cominciamo dalle tue teorie sull'ictus, inteso come emorragia cerebrale perchè è usato anche nell'accezione di infarto cerebrale. Un forte dispiacere può uccidere, babbo ebbe prima un' epistassi violenta, pressione altissima e poi una emorragia capsulo-lenticolare all'emisfero sinistro del cervello. Si salvò ma poi ne ebbe un altro, poi dall'infarto del miocardio antero-settale non si riprese più. Lo stesso accadde a un nostro conoscente che ebbe il figlio paralizzato da un incidente in moto, prima epistassi e poi gravi accidenti cardiovascolari, non è necessario avere l'aterosclerosi o il colesterolo alto. La paura, l'apprensione possono dare poi uno spasmo delle coronarie sufficiente a provocare un infarto, è possibilissimo che un grosso dispiacere uccida.

Per quanto riguarda la Chiesa qui abbiamo uno spazio limitato e non possiamo scrivere centinaia di videate, ho ammesso che la Chiesa ha commesso molti crimini, ma ha salvato molte vite, ha costruito molti ospedali, ha accudito i sofferenti e i moribondi, e più di una volta ho detto che i papi hanno chiesto perdono per le malefatte passate, io ho perdonato e vado avanti, tu stai ancora a quel boia di San Cirillo d'Alessandria, che presiedette il Concilio di Efeso e che uccise Ipazia. E' passato molto tempo, non possiamo stare a ripetere sempre le stesse cose, perchè non pensi a San Camillo de Lellis che giunto a Roma da Bucchianico, in provincia di Chieti, senza nessuna istruzione, ai tempi di San Filippo Neri e di sant'Ignazio di Loyola, si rimboccò le maniche e restaurò gli ospedali e istruì coloro che volevano fare gli infermieri  su come dovessero confortare gli infermi, prima solo avanzi di galera si occupavano degli infermi, maltrattandoli. Come ho detto, la Chiesa ha fatto del male ma anche del bene, e tanto.

Nel mondo romano la Chiesa ebbe una missione sociale e civile.

1) La Chiesa coadiuvò il cadente Impero Romano nel governo dei popoli.

2) La Chiesa creò la nuova vita cristiana.

3 )La Chiesa salvò la civiltà latina e mitigò la durezza dei barbari

4) La Chiesa favorì l'istituzione del monachesimo indirizzandone l'opera a scopi sociali.
   In Italia il monachesimo fiorì per opera di San Benedetto di Norcia, il quale, verso il 529, fondò il monastero di Montecassino, da cui uscirono e si diffusero per il mondo i monaci benedettini, gloria della Chiesa e della civiltà.

Non è vero che il Cristianesimo attecchì solo nelle classi più disagiate, esso fu accolto anche dalle classi colte che non credevano certamente a Giove e a Giunone ma facevano parte delle religioni misteriche in cui si adorava un Dio che si immola per la salvazione dell'umanità e che risuscita il 3^ giorno. Es i misteri Orfici ( Orfeo era sacerdote di Dioniso), i misteri Eleusini. In molti affreschi è presente sia Dioniso con i pampini in testa, sia Gesù che lo segue su un asinello, ogni nuova religione ne incornicia un'altra, e col Cristo si conchiude tutta la sfera celeste.
Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1713
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Rasputin il Dom 25 Feb - 22:48

marisella ha scritto:Per quanto riguarda la Chiesa qui abbiamo uno spazio limitato e non possiamo scrivere centinaia di videate, ho ammesso che la Chiesa ha commesso molti crimini, ma ha salvato molte vite, ha costruito molti ospedali, ha accudito i sofferenti e i moribondi, e più di una volta ho detto che i papi hanno chiesto perdono per le malefatte passate, io ho perdonato e vado avanti, tu stai ancora a quel boia di San Cirillo d'Alessandria, che presiedette il Concilio di Efeso e che uccise Ipazia. E' passato molto tempo, non possiamo stare a ripetere sempre le stesse cose, perchè non pensi a San Camillo de Lellis che giunto a Roma da Bucchianico, in provincia di Chieti, senza nessuna istruzione, ai tempi di San Filippo Neri e di sant'Ignazio di Loyola, si rimboccò le maniche e restaurò gli ospedali e istruì coloro che volevano fare gli infermieri  su come dovessero confortare gli infermi, prima solo avanzi di galera si occupavano degli infermi, maltrattandoli. Come ho detto, la Chiesa ha fatto del male ma anche del bene, e tanto.

Ok, allora cosa facciamo, concediamo le attenuanti o addirittura l'assoluzione (perché è questo che tu proponi eh) ad un pluriomicida perché dava da mangiare agli uccellini nel parco? Occhio che la proporzione è quella, anzi sono generoso.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53708
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Lun 26 Feb - 14:22

marisella ha scritto:
@ Minsky, mio caro amico, cominciamo dalle tue teorie sull'ictus, inteso come emorragia cerebrale perchè è usato anche nell'accezione di infarto cerebrale. Un forte dispiacere può uccidere, babbo ebbe prima un' epistassi violenta, pressione altissima e poi una emorragia capsulo-lenticolare all'emisfero sinistro del cervello. Si salvò ma poi ne ebbe un altro, poi dall'infarto del miocardio antero-settale non si riprese più. Lo stesso accadde a un nostro conoscente che ebbe il figlio paralizzato da un incidente in moto, prima epistassi e poi gravi accidenti cardiovascolari, non è necessario avere l'aterosclerosi o il colesterolo alto. La paura, l'apprensione possono dare poi uno spasmo delle coronarie sufficiente a provocare un infarto, è possibilissimo che un grosso dispiacere uccida.
Vabbé, gente fragile. Non escludo che possa succedere, ma sicuramente c'era una predisposizione. Altrimenti io dovrei aver già subito almeno due dozzine di ictus, con tutti gli spaventi forti che mi sono preso in montagna.

marisella ha scritto:Per quanto riguarda la Chiesa qui abbiamo uno spazio limitato e non possiamo scrivere centinaia di videate, ho ammesso che la Chiesa ha commesso molti crimini, ma ha salvato molte vite, ha costruito molti ospedali, ha accudito i sofferenti e i moribondi, e più di una volta ho detto che i papi hanno chiesto perdono per le malefatte passate, io ho perdonato e vado avanti, tu stai ancora a quel boia di San Cirillo d'Alessandria, che presiedette il Concilio di Efeso e che uccise Ipazia. E' passato molto tempo, non possiamo stare a ripetere sempre le stesse cose, perchè non pensi a San Camillo de Lellis che giunto a Roma da Bucchianico, in provincia di Chieti, senza nessuna istruzione, ai tempi di San Filippo Neri e di sant'Ignazio di Loyola, si rimboccò le maniche e restaurò gli ospedali e istruì coloro che volevano fare gli infermieri  su come dovessero confortare gli infermi, prima solo avanzi di galera si occupavano degli infermi, maltrattandoli. Come ho detto, la Chiesa ha fatto del male ma anche del bene, e tanto.

Nel mondo romano la Chiesa ebbe una missione sociale e civile.

1) La Chiesa coadiuvò il cadente Impero Romano nel governo dei popoli.

2) La Chiesa creò la nuova vita cristiana.

3 )La Chiesa salvò la civiltà latina e mitigò la durezza dei barbari

4) La Chiesa favorì l'istituzione del monachesimo indirizzandone l'opera a scopi sociali.
   In Italia il monachesimo fiorì per opera di San Benedetto di Norcia, il quale, verso il 529, fondò il monastero di Montecassino, da cui uscirono e si diffusero per il mondo i monaci benedettini, gloria della Chiesa e della civiltà.

Non è vero che il Cristianesimo attecchì solo nelle classi più disagiate, esso fu accolto anche dalle classi colte che non credevano certamente a Giove e a Giunone ma facevano parte delle religioni misteriche in cui si adorava un Dio che si immola per la salvazione dell'umanità e che risuscita il 3^ giorno. Es i misteri Orfici ( Orfeo era sacerdote di Dioniso), i misteri Eleusini. In molti affreschi è presente sia Dioniso con i pampini in testa, sia Gesù che lo segue su un asinello, ogni nuova religione ne incornicia un'altra, e col Cristo si conchiude tutta la sfera celeste.
Ciao.
Allora, io non c'ero e neanche tu c'eri, all'epoca. Sentiamo che ne dice qualcuno che c'era, Celso:
«Colui al quale avete dato il nome di Gesù in realtà non era che il capo di una banda di briganti i cui miracoli che gli attribuite non erano che manifestazioni operate secondo la magia e i trucchi esoterici. La verità è che tutti questi pretesi fatti non sono che dei miti che voi stessi avete fabbricato senza pertanto riuscire a dare alle vostre menzogne una tinta di credibilità. È noto a tutti che ciò che avete scritto è il risultato di continui rimaneggiamenti fatti in seguito alle critiche che vi venivano portate. [...] Di esser nato da una vergine, te lo sei inventato tu [Gesù]. Tu sei nato in un villaggio della Giudea da una donna del posto, una povera filatrice a giornata. Questa fu scacciata dal marito, di professione carpentiere, per comprovato adulterio. Ripudiata dal marito e ridotta ad un ignominioso vagabondaggio, clandestinamente ti partorì. A causa della tua povertà, hai lavorato come salariato in Egitto, dove sei diventato esperto in taluni poteri, di cui vanno fieri gli Egiziani. Poi sei tornato, e insuperbito per questi poteri, proprio grazie ad essi ti sei proclamato figlio di Dio. Tua madre, dunque, fu scacciata dal falegname, che l'aveva chiesta in moglie, perché accusata di adulterio e fu messa incinta da un soldato di nome Pantera. Ma l'invenzione della nascita da una vergine è simile alle favole di Danae, di Melanippe, di Auge e di Antiope. [...] Gesù raccolse attorno a sé dieci o undici uomini sciagurati, i peggiori dei pubblicani e dei marinai, e con loro se la svignava qua e là, vergognosamente e sordidamente raccattando provviste. [...] Chi è peccatore, chi è ottuso, chi è puerile e, per farla breve, chi è un disgraziato, il Regno di Dio lo accoglierà; quindi per "peccatore" non intendete forse, voi cristiani, l'ingiusto, il ladro, lo scassinatore, l'avvelenatore, il saccheggiatore di templi o il violatore di tombe? Un pirata non potrebbe accogliere persone diverse. [...] Il dio dei cristiani è stato inviato ai peccatori; perché non agli innocenti? Che male c'è a non avere colpe? Perché questa preferenza per i peccatori? I cristiani dicono queste cose per esortare i peccatori, poiché non sono capaci di attirare chi è veramente onesto e giusto. Per questo spalancano le loro porte agli uomini più empi e abominevoli. Il loro dio, schiavo della pietà per chi si lamenta, consola i malvagi e respinge coloro che non fanno niente di male. Questo è il colmo dell'ingiustizia.»

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da marisella il Mar 27 Feb - 0:10

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:Per quanto riguarda la Chiesa qui abbiamo uno spazio limitato e non possiamo scrivere centinaia di videate, ho ammesso che la Chiesa ha commesso molti crimini, ma ha salvato molte vite, ha costruito molti ospedali, ha accudito i sofferenti e i moribondi, e più di una volta ho detto che i papi hanno chiesto perdono per le malefatte passate, io ho perdonato e vado avanti, tu stai ancora a quel boia di San Cirillo d'Alessandria, che presiedette il Concilio di Efeso e che uccise Ipazia. E' passato molto tempo, non possiamo stare a ripetere sempre le stesse cose, perchè non pensi a San Camillo de Lellis che giunto a Roma da Bucchianico, in provincia di Chieti, senza nessuna istruzione, ai tempi di San Filippo Neri e di sant'Ignazio di Loyola, si rimboccò le maniche e restaurò gli ospedali e istruì coloro che volevano fare gli infermieri  su come dovessero confortare gli infermi, prima solo avanzi di galera si occupavano degli infermi, maltrattandoli. Come ho detto, la Chiesa ha fatto del male ma anche del bene, e tanto.

Ok, allora cosa facciamo, concediamo le attenuanti o addirittura l'assoluzione (perché è questo che tu proponi eh) ad un pluriomicida perché dava da mangiare agli uccellini nel parco? Occhio che la proporzione è quella, anzi sono generoso.
@ Rasputin.
E' scritto in Matteo 5,17-37.

Se dunque presenti la tua offerta sull'altare e ti ricordi che tuo fratello
ha qualcosa contro di te,
lascia il tuo dono davanti all'altare a va' prima
a riconciliarti con tuo fratello
e poi torna ad offrire il tuo dono.

Qui non dice: se tu hai qualcosa contro tuo fratello,  ma dice, se tuo fratello ha qualcosa contro di te. Cio' significa che dobbiamo cercare di riconciliarci sempre e sopra tutto di
perdonare. Un giorno quel Dio che tu bistratti in continuazione ti dovrà giudicare e perdonare, è ora che tu cominci a perdonare chi reputi abbia fatto del male all'umanità.
P.S.
Tra i tanti che danno da mangiare nei parchi agli uccelletti ricordiamo anche Santa Francesca Cabrini che voleva fare la missionaria in Africa ma fu mandata dai superiori a New York ad aiutare i nostri connazionali, li' emigrati. Quando andai a New York rimasi sbalordita dal numero delle ambulanze che sfrecciavano e che avevano sulla portiera la scritta: Santa Francesca Cabrini Hospital.
Ciao.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1713
Età : 38
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Rasputin il Mar 27 Feb - 11:24

marisella ha scritto:
@ Rasputin.
E' scritto in Matteo 5,17-37.

Se dunque presenti la tua offerta sull'altare e ti ricordi che tuo fratello
ha qualcosa contro di te,
lascia il tuo dono davanti all'altare a va' prima
a riconciliarti con tuo fratello
e poi torna ad offrire il tuo dono.

Qui non dice: se tu hai qualcosa contro tuo fratello,  ma dice, se tuo fratello ha qualcosa contro di te. Cio' significa che dobbiamo cercare di riconciliarci sempre e sopra tutto di
perdonare. Un giorno quel Dio che tu bistratti in continuazione ti dovrà giudicare e perdonare, è ora che tu cominci a perdonare chi reputi abbia fatto del male all'umanità.

Si riconferma il principio della tua religione (ed anche delle altre): è permesso commettere qualsiasi efferatezza/atrocità/crimine tanto poi basta chiedere perdono. Inoltre se segui quanto dice Matteo 5,17-37, per coerenza dovresti seguire anche il resto dei "consigli" contenutevi. Temo però che facendolo finiresti rapidamente dalla cella imbottita (dalla quale stai probabilmente scrivendo carneval ) in gattabuia Royales

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53708
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

papa

Messaggio Da Minsky il Ven 2 Mar - 13:58


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Lun 12 Mar - 16:17


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Rasputin il Lun 12 Mar - 17:26

Miscellanea internazionale:

Der argentinische Papst drückt darin seine Freude aus und dankt Carlotto für ihre beharrliche Suche nach den Enkeln. Eine Suche, an der Jorge Bergoglio in seiner Zeit als Vorsitzender der argentinischen Bischofskonferenz nicht viel Interesse gezeigt hatte.

Fonte

http://www.deutschlandfunk.de/argentinien-suche-nach-den-verschleppten-der-diktatur.886.de.html?dram:article_id=294952

poi

Las Madres de la Plaza de Mayo: “La Iglesia de Bergoglio es la de la derecha, la que apaña a los curas violadores”

Fonte

https://www.elplural.com/2013/03/14/las-madres-de-la-plaza-de-mayo-la-iglesia-de-bergoglio-es-la-de-la-derecha-la-que-apana-a-los-curas-violadores

poi

In 2014 Pope Francis met with Ballestrino's husband, who lives in exile in Sweden.

si tratta di

https://en.wikipedia.org/wiki/Esther_Ballestrino

e c'è anche la sindrome di Stoccolma:

https://voce.com.ve/2016/05/28/173658/il-papa-commosso-con-la-presidente-delle-madri-di-plaza-de-mayo/

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53708
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Mer 14 Mar - 21:59


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Sab 17 Mar - 18:37



Eccolo, adesso quel disgraziato è fatto. Dopo la benedizione di Bergoglio, gli restano al massimo tre mesi. Quando capiranno che Bergoglio porta sfiga? mgreen

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Dom 18 Mar - 14:10


_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Rasputin il Dom 18 Mar - 17:39

Minsky ha scritto:

Eccolo, adesso quel disgraziato è fatto. Dopo la benedizione di Bergoglio, gli restano al massimo tre mesi. Quando capiranno che Bergoglio porta sfiga? mgreen


Ma chi è?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Dreams is what makes things happen (Ozzy Osbourne)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53708
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Minsky il Dom 18 Mar - 18:16

Rasputin ha scritto:
Ma chi è?
È un malato di tumore in cura in un ospedale romano di proprietà vaticana.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 19330
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Papa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum