IUS SOLI

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Rasputin il Mer 18 Ott - 21:35

Minsky ha scritto:

ahahahahahah

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 52139
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Sab 28 Ott - 13:41


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Mar 31 Ott - 18:33


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Gio 2 Nov - 14:13


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Gio 2 Nov - 14:19


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Rasputin il Gio 2 Nov - 19:02

Minsky ha scritto:

E anche la democrazia, spiegata in 8 parole.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 52139
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Sab 4 Nov - 20:14


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Dom 5 Nov - 16:30


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Ven 17 Nov - 12:34


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Sab 9 Dic - 8:08


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Lun 25 Dic - 13:38


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da marisella il Mer 27 Dic - 23:14

Non è morto lo Ius Soli, il buon senso non può morire. Arriverà presto lo Ius Soli. Mi chiedo solo quando in Italia accadrà ciò che è scritto nei libri di Norman Mailer, con gli immigrati messi in un barile di pece e impiumati, si sa che si respira anche con la cute, siamo vicini oramai alla barbarie e mi vergogno sempre di più di vivere in un'Europa razzista, come se fosse possibile bloccare il flusso dei migranti senza scarpe e senza acqua, certo, sono tutti delinquenti, impiumiamoli, ammazziamoli, mi vergogno davvero di essere italiana e europea.
Ho visto, qui, che vergogna, foto postate di immigrati che si lavano nelle nostre fontanelle e che fanno i bisogni per strada, ma non hanno la casa, che devono fare, tra l'altro ciò viene fatto anche dagli italiani. Mi vergogno davvero di stare in un paese razzista, guarda, quello fa il bisogno per strada, quell'altro si lava alla fontanella, e dove devono andare se abitano in periferia? Sotto al colonnato del Bernini dove il papa ha fatto sistemare bagni, docce e barbieri? Ma è lontano dalle periferie. Non tutta Roma è attrezzata per posti dove lavarsi e dove andare al WC. Poveracci, sono nati nel paese sbagliato, cornuti e bastonati, quando moriremo saremo giudicati da Dio in persona sulla carità, e gli faremo vedere le foto dei migranti che ci facevano ribrezzo perchè si lavavano nelle nostre fontanelle, ci spedirà di corsa nel fuoco eterno ove sarà pianto e stridor di denti.
PS. Per Minsky, gia' te l'ho detto, dinanzi al mio portone del centro storico hanno fatto già i bisogni, italiani e immigrati, così è in tutta Roma, a meno che non si vada ad abitare in comprensori sulla Cassia con recinzioni, poliziotti privati con cani e fucili, piscine e minigolf, a 2 milioni di euro per mansardina di 40 mq.

marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1445
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Gio 28 Dic - 11:04

marisella ha scritto:
Non è morto lo Ius Soli, il buon senso non può morire. Arriverà presto lo Ius Soli. Mi chiedo solo quando in Italia accadrà ciò che è scritto nei libri di Norman Mailer, con gli immigrati messi in un barile di pece e impiumati, si sa che si respira anche con la cute, siamo vicini oramai alla barbarie e mi vergogno sempre di più di vivere in un'Europa razzista, come se fosse possibile bloccare il flusso dei migranti senza scarpe e senza acqua, certo, sono tutti delinquenti, impiumiamoli, ammazziamoli, mi vergogno davvero di essere italiana e europea.
Ho visto, qui, che vergogna, foto postate di immigrati che si lavano nelle nostre fontanelle e che fanno i bisogni per strada, ma non hanno la casa, che devono fare, tra l'altro ciò viene fatto anche dagli italiani. Mi vergogno davvero di stare in un paese razzista, guarda, quello fa il bisogno per strada, quell'altro si lava alla fontanella, e dove devono andare se abitano in periferia? Sotto al colonnato del Bernini dove il papa ha fatto sistemare bagni, docce e barbieri? Ma è lontano dalle periferie. Non tutta Roma è attrezzata per posti dove lavarsi e dove andare al WC. Poveracci, sono nati nel paese sbagliato, cornuti e bastonati, quando moriremo saremo giudicati da Dio in persona sulla carità, e gli faremo vedere le foto dei migranti che ci facevano ribrezzo perchè si lavavano nelle nostre fontanelle, ci spedirà di corsa nel fuoco eterno ove sarà pianto e stridor di denti.
PS. Per Minsky, gia' te l'ho detto, dinanzi al mio portone del centro storico hanno fatto già i bisogni, italiani e immigrati, così è in tutta Roma, a meno che non si vada ad abitare in comprensori sulla Cassia con recinzioni, poliziotti privati con cani e fucili, piscine e minigolf, a 2 milioni di euro per mansardina di 40 mq.
Primo punto, in Italia c'è già la massima facilità per gli stranieri che si stabiliscono qui ad ottenere la cittadinanza, se lo vogliono. In effetti l'Italia è il Paese europeo con il maggior numero di nuove cittadinanze concesse, circa 200.000 ogni anno. I minori immigrati hanno esattamente gli stessi diritti dei minori italiani. Al compimento della maggiore età, possono chiedere la cittadinanza italiana, se lo vogliono, e acquisire così il diritto di voto, che è l'unica cosa che gli mancherebbe non essendo cittadini. Ma finché sono minorenni, comunque, non possono votare. Quindi non vedo la differenza. Inoltre mi sembra più corretto che sia l'interessato, una volta raggiunta la maggiore età, a decidere se vuole diventare cittadino italiano oppure no. O vogliamo fare come con il pedobattesimo, che recluta come sudditi del vaticano gli infanti neonati?
È appena il caso di sottolineare che lo ius soli o in generale l'acquisizione della cittadinanza da parte degli stranieri non c'entra nulla con i clandestini finti rifugiati richiedenti asilo. Quelli sono comunque esclusi. Perciò il discorso degli africani che si lavano nelle fontane e usano la strada e i portoni delle case come cesso non c'entra niente. È un problema diverso che nasce perché la mafia della cosiddetta "accoglienza", vaticano in testa, porta in Italia una massa di trogloditi di cui nessuno sa cosa fare, dove alloggiare, come gestire.
Secondo punto, in Italia non c'è alcuna necessità di incrementare la popolazione. Non si tratta di rifiutare i neghèr o altre etnie. Siamo al completo, da molto tempo. Tutta l'Europa è al completo, di almeno un fattore x4. Finché ci sono state nuove frontiere di espansione e sfruttamento, la baracca è stata in piedi e anzi sembrava di poter arrivare all'opulenza per tutti. Adesso che - giustamente - il colonialismo è finito e anzi l'oriente sta diventando la nuova potenza economica mondiale, siamo in deficit grave. Il nostro territorio iper-sfruttato, massacrato e inquinato oltre ogni limite non può dare sostentamento. La nostra economia è in rovina e la popolazione giovane e attiva sta emigrando all'estero. Non ci serve altra gente.
Terzo punto, ci sono immigrati e immigrati. Alcuni gruppi etnici non si integrano perché non vogliono farlo. Vogliono solo l'assistenza del nostro welfare e basta. Gli immigrati che sono venuti qui a suo tempo per lavorare, se ne sono già andati via tutti. Sono tornati ai loro Paesi di origine perché qui non c'è più lavoro. Eppure erano proprio loro quelli più desiderosi di integrarsi, quelli dell'est Europa che avevano portato qui la famiglia, che avevano fatto il mutuo per acquistare la casa - acquistare, non occupare abusivamente - che avevano imparato la lingua e non rompevano i coglioni a nessuno. Loro via, la feccia rimane. Adesso dagli pure la cittadinanza.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da marisella il Gio 28 Dic - 20:37

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:
Non è morto lo Ius Soli, il buon senso non può morire. Arriverà presto lo Ius Soli. Mi chiedo solo quando in Italia accadrà ciò che è scritto nei libri di Norman Mailer, con gli immigrati messi in un barile di pece e impiumati, si sa che si respira anche con la cute, siamo vicini oramai alla barbarie e mi vergogno sempre di più di vivere in un'Europa razzista, come se fosse possibile bloccare il flusso dei migranti senza scarpe e senza acqua, certo, sono tutti delinquenti, impiumiamoli, ammazziamoli, mi vergogno davvero di essere italiana e europea.
Ho visto, qui, che vergogna, foto postate di immigrati che si lavano nelle nostre fontanelle e che fanno i bisogni per strada, ma non hanno la casa, che devono fare, tra l'altro ciò viene fatto anche dagli italiani. Mi vergogno davvero di stare in un paese razzista, guarda, quello fa il bisogno per strada, quell'altro si lava alla fontanella, e dove devono andare se abitano in periferia? Sotto al colonnato del Bernini dove il papa ha fatto sistemare bagni, docce e barbieri? Ma è lontano dalle periferie. Non tutta Roma è attrezzata per posti dove lavarsi e dove andare al WC. Poveracci, sono nati nel paese sbagliato, cornuti e bastonati, quando moriremo saremo giudicati da Dio in persona sulla carità, e gli faremo vedere le foto dei migranti che ci facevano ribrezzo perchè si lavavano nelle nostre fontanelle, ci spedirà di corsa nel fuoco eterno ove sarà pianto e stridor di denti.
PS. Per Minsky, gia' te l'ho detto, dinanzi al mio portone del centro storico hanno fatto già i bisogni, italiani e immigrati, così è in tutta Roma, a meno che non si vada ad abitare in comprensori sulla Cassia con recinzioni, poliziotti privati con cani e fucili, piscine e minigolf, a 2 milioni di euro per mansardina di 40 mq.
Primo punto, in Italia c'è già la massima facilità per gli stranieri che si stabiliscono qui ad ottenere la cittadinanza, se lo vogliono. In effetti l'Italia è il Paese europeo con il maggior numero di nuove cittadinanze concesse, circa 200.000 ogni anno. I minori immigrati hanno esattamente gli stessi diritti dei minori italiani. Al compimento della maggiore età, possono chiedere la cittadinanza italiana, se lo vogliono, e acquisire così il diritto di voto, che è l'unica cosa che gli mancherebbe non essendo cittadini. Ma finché sono minorenni, comunque, non possono votare. Quindi non vedo la differenza. Inoltre mi sembra più corretto che sia l'interessato, una volta raggiunta la maggiore età, a decidere se vuole diventare cittadino italiano oppure no. O vogliamo fare come con il pedobattesimo, che recluta come sudditi del vaticano gli infanti neonati?
È appena il caso di sottolineare che lo ius soli o in generale l'acquisizione della cittadinanza da parte degli stranieri non c'entra nulla con i clandestini finti rifugiati richiedenti asilo. Quelli sono comunque esclusi. Perciò il discorso degli africani che si lavano nelle fontane e usano la strada e i portoni delle case come cesso non c'entra niente. È un problema diverso che nasce perché la mafia della cosiddetta "accoglienza", vaticano in testa, porta in Italia una massa di trogloditi di cui nessuno sa cosa fare, dove alloggiare, come gestire.
Secondo punto, in Italia non c'è alcuna necessità di incrementare la popolazione. Non si tratta di rifiutare i neghèr o altre etnie. Siamo al completo, da molto tempo. Tutta l'Europa è al completo, di almeno un fattore x4. Finché ci sono state nuove frontiere di espansione e sfruttamento, la baracca è stata in piedi e anzi sembrava di poter arrivare all'opulenza per tutti. Adesso che - giustamente - il colonialismo è finito e anzi l'oriente sta diventando la nuova potenza economica mondiale, siamo in deficit grave. Il nostro territorio iper-sfruttato, massacrato e inquinato oltre ogni limite non può dare sostentamento. La nostra economia è in rovina e la popolazione giovane e attiva sta emigrando all'estero. Non ci serve altra gente.
Terzo punto, ci sono immigrati e immigrati. Alcuni gruppi etnici non si integrano perché non vogliono farlo. Vogliono solo l'assistenza del nostro welfare e basta. Gli immigrati che sono venuti qui a suo tempo per lavorare, se ne sono già andati via tutti. Sono tornati ai loro Paesi di origine perché qui non c'è più lavoro. Eppure erano proprio loro quelli più desiderosi di integrarsi, quelli dell'est Europa che avevano portato qui la famiglia, che avevano fatto il mutuo per acquistare la casa - acquistare, non occupare abusivamente - che avevano imparato la lingua e non rompevano i coglioni a nessuno. Loro via, la feccia rimane. Adesso dagli pure la cittadinanza.
Noi vogliamo giustamente dare la cittadinanza ai bambini nati da genitori stranieri regolarmente residenti in Italia, mi sembra sacrosanto. Non si deve fare credere che si voglia dare la cittadinanza a tutti quelli che sbarcano quotidianamente nelle nostre coste. Ora il paragone col pedobattesimo mi fa ridere ( o piangere?), tu volevi essere interpellato a 18 anni per avere la cittadinanza italiana, o no? Dai, non è la stessa cosa.
Per quanto riguardano le foto irriguardose dei poveri c'entrano, perchè se non hanno dove lavarsi  si laveranno in una fontanella pubblica e così se non hanno dove andare in WC. Io ricordo, fino a qualche anno fa, che al Colosseo, scendendo da Via del Fagutale, là dove avevano regalato la casa a un politico e lui manco lo sapeva ( chi era costui? boh?)  e dove abita pure Lory del Santo che ora avrà 70 anni, vabbè, vedevo molti uomini distinti scendere e piazzarsi dietro i cespugli a fare i bisogni, ora con tutti i mezzi blindati  dell'esercito a zig-zag la' non è più possibile. Insomma non è una cosa bella mostrare i poveri che si lavano e fanno i bisogni per strada, e poi non esiste la feccia umana, ah già voi amate parlare così, i casi umani, i casi pietosi, i beoti, la feccia umana, eccetera, eccetera, esistono solo gli esseri umani con la loro dignita'.Ciao.

marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1445
Età : 37
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Saku il Ven 29 Dic - 19:45

avatar
Saku
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 404
Età : 56
Località : A poche decine di metri
Occupazione/Hobby : Complottista ?
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 20.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Ven 29 Dic - 21:45

marisella ha scritto:
Noi vogliamo giustamente dare la cittadinanza ai bambini nati da genitori stranieri regolarmente residenti in Italia, mi sembra sacrosanto.
I bambini nati da genitori stranieri hanno già una cittadinanza, quella dei genitori. Poi una volta maggiorenni possono decidere loro se vogliono cambiare (cambiare, non prenderla doppia) cittadinanza.
Tu invece vorresti che gli fosse attribuita in automatico, senza possibilità di scelta. Ti par sensato?

marisella ha scritto:Non si deve fare credere che si voglia dare la cittadinanza a tutti quelli che sbarcano quotidianamente nelle nostre coste.
Certo che no, l'ho precisato anch'io. Non c'entra niente la cittadinanza con i rifugiati (presunti per non dire falsi). I rifugiati, in teoria, una volta che avranno smesso di rifugiarsi, se ne torneranno al loro Paese, dove si trovavano tanto bene in mezzo a gente che la pensa come loro. Giusto?

marisella ha scritto:Ora il paragone col pedobattesimo mi fa ridere ( o piangere?), tu volevi essere interpellato a 18 anni per avere la cittadinanza italiana, o no? Dai, non è la stessa cosa.
Non diciamo stronzate, io nascendo da genitori italiani ho avuto la cittadinanza italiana, questo è ovvio. Se avessi voluto trasferirmi stabilmente all'estero (purtroppo non l'ho fatto quando avrei potuto, adesso sono troppo vecchio), una volta integrato nella società del Paese che avessi scelto come mia residenza, avrei probabilmente potuto chiedere la cittadinanza di quel Paese (previo soddisfacimento dei requisiti).
La sudditanza allo stato del vaticano invece non viene attribuita d'ufficio, sono i genitori dei bambini che obbedendo al clero cattolico li fanno registrare come sudditi del vaticano. Io questo non l'avevo chiesto, e avrei preferito che mi fosse stato proposto una volta raggiunta la maggiore età, così avrei potuto a ragion veduta rifiutare. Mi sono perciò trovato costretto a ricusare la sudditanza al vaticano mediante la nota procedura dello "sbattezzo".
I bambini che tu vorresti far diventare cittadini italiani in automatico, avrebbero enormi difficoltà a riprendere la cittadinanza del Paese dei loro genitori, se poi volessero rientrare nel Paese d'origine. Ti pare una cosa ben fatta?

marisella ha scritto:Per quanto riguardano le foto irriguardose dei poveri c'entrano, perchè se non hanno dove lavarsi  si laveranno in una fontanella pubblica e così se non hanno dove andare in WC. Io ricordo, fino a qualche anno fa, che al Colosseo, scendendo da Via del Fagutale, là dove avevano regalato la casa a un politico e lui manco lo sapeva ( chi era costui? boh?)  e dove abita pure Lory del Santo che ora avrà 70 anni, vabbè, vedevo molti uomini distinti scendere e piazzarsi dietro i cespugli a fare i bisogni, ora con tutti i mezzi blindati  dell'esercito a zig-zag la' non è più possibile. Insomma non è una cosa bella mostrare i poveri che si lavano e fanno i bisogni per strada, e poi non esiste la feccia umana, ah già voi amate parlare così, i casi umani, i casi pietosi, i beoti, la feccia umana, eccetera, eccetera, esistono solo gli esseri umani con la loro dignita'.Ciao.
La dignità gli esseri umani la dimostrano comportandosi dignitosamente. Non è vero che gli uomini sono tutti uguali, questa è una menzogna grande come la religione. Ci sono persone degne, e ci sono mascalzoni, delinquenti, truffatori, bugiardi, ladri, prevaricatori, sfruttatori. Mi insulti se mi dici che Berlusconi è uguale a me, o Renzi è uguale a me, o Bergoglio è uguale a me. Quelli sono dei fetenti; io ho sempre lavorato tutta la vita, non ho mai voluto far del male a nessuno, ho sempre aiutato tutti quelli che potevo aiutare.
I finti profughi clandestini sono in gran parte dei nullafacenti, tendenzialmente delinquenti, vengono qui per farsi mantenere e non hanno voglia di imparare nulla. Non abbiamo bisogno di altra gente, ma soprattutto non abbiamo bisogno di questa gente, che di dignità non ne ha perché se l'avesse si darebbe da fare per risollevare le sorti del Paese in cui vive, anziché cercare l'assistenza indebita e l'agevole illegalità che qui in Cialtronia gli viene garantita.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Gio 4 Gen - 21:36


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Rasputin il Gio 4 Gen - 22:10

Minsky ha scritto:

Potrebbe arrivare persino ad avere ragione, un'altra minestra dell'istruzione come la bocchinara gelmini e mi sa che ci si avvicina

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 52139
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Gio 4 Gen - 22:46

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:

Potrebbe arrivare persino ad avere ragione, un'altra minestra dell'istruzione come la bocchinara gelmini e mi sa che ci si avvicina
La Gelmini è Quintino Sella in confronto a quella che c'è adesso.


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Lun 8 Gen - 20:12


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Rasputin il Lun 8 Gen - 20:18

Minsky ha scritto:

Italiani a tutti gli effetti??

Secondo quale clitorideo criterio?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 52139
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da holubice il Mer 10 Gen - 22:00

marisella ha scritto:
Non è morto lo Ius Soli, il buon senso non può morire. Arriverà presto lo Ius Soli. Mi chiedo solo quando in Italia accadrà ciò che è scritto nei libri di Norman Mailer, con gli immigrati messi in un barile di pece e impiumati, si sa che si respira anche con la cute, siamo vicini oramai alla barbarie e mi vergogno sempre di più di vivere in un'Europa razzista, come se fosse possibile bloccare il flusso dei migranti senza scarpe e senza acqua, certo, sono tutti delinquenti, impiumiamoli, ammazziamoli, mi vergogno davvero di essere italiana e europea.
Ho visto, qui, che vergogna, foto postate di immigrati che si lavano nelle nostre fontanelle e che fanno i bisogni per strada, ma non hanno la casa, che devono fare, tra l'altro ciò viene fatto anche dagli italiani. Mi vergogno davvero di stare in un paese razzista, guarda, quello fa il bisogno per strada, quell'altro si lava alla fontanella, e dove devono andare se abitano in periferia? Sotto al colonnato del Bernini dove il papa ha fatto sistemare bagni, docce e barbieri? Ma è lontano dalle periferie. Non tutta Roma è attrezzata per posti dove lavarsi e dove andare al WC. Poveracci, sono nati nel paese sbagliato, cornuti e bastonati, quando moriremo saremo giudicati da Dio in persona sulla carità, e gli faremo vedere le foto dei migranti che ci facevano ribrezzo perchè si lavavano nelle nostre fontanelle, ci spedirà di corsa nel fuoco eterno ove sarà pianto e stridor di denti.
PS. Per Minsky, gia' te l'ho detto, dinanzi al mio portone del centro storico hanno fatto già i bisogni, italiani e immigrati, così è in tutta Roma, a meno che non si vada ad abitare in comprensori sulla Cassia con recinzioni, poliziotti privati con cani e fucili, piscine e minigolf, a 2 milioni di euro per mansardina di 40 mq.
Marisè,
potenzialmente, ci sono centinaia di milioni di persone pronte a partire dall'Africa Nera, dall'Africa Araba, dal Medio Oriente, e dall'Estremo Oriente. Nel giro di pochissimi anni Roma, Milano, Torino, potrebbero divenire esattamente come Lagos.



Noi ci indigniamo dell'arretratezza degli islamici che impediscono alle loro sorelle di uscire, se non accompagnate da un uomo della loro famiglia. In realtà, se parli serenamente con uno di loro, ti spiegano che la ragione pratica di questo comportamento è che la tua sorella ha ottime probabilità di essere stuprata dietro l'angolo se abbandonata a se stessa (giornaliste europee a Piazza Tharir docet....).

E' sempre successo che dei Popoli abbiano provato ad invadere altri Popoli. Ed è sempre successo che gli invasi, prima di soccombere, abbiano preso mano alle armi e provato a respingere gli invasori.

Mai era capitato che li andassero a prendere e li traghettassero fin dentro i propri confini.

No, questo mai...


boxed


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6320
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Minsky il Mer 10 Gen - 22:08

holubice ha scritto:[...]

Noi ci indigniamo dell'arretratezza degli islamici che impediscono alle loro sorelle di uscire, se non accompagnate da un uomo della loro famiglia. In realtà, se parli serenamente con uno di loro, ti spiegano che la ragione pratica di questo comportamento è che la tua sorella ha ottime probabilità di essere stuprata dietro l'angolo se abbandonata a se stessa (giornaliste europee a Piazza Tharir docet....).

...
Confermo è così. E non sono tanto al sicuro neanche con un uomo della famiglia.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 17804
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Rasputin il Mer 10 Gen - 22:34

Minsky ha scritto:
holubice ha scritto:[...]

Noi ci indigniamo dell'arretratezza degli islamici che impediscono alle loro sorelle di uscire, se non accompagnate da un uomo della loro famiglia. In realtà, se parli serenamente con uno di loro, ti spiegano che la ragione pratica di questo comportamento è che la tua sorella ha ottime probabilità di essere stuprata dietro l'angolo se abbandonata a se stessa (giornaliste europee a Piazza Tharir docet....).

...
Confermo è così. E non sono tanto al sicuro neanche con un uomo della famiglia.

Salvo poi venire condannate per essere state stuprate, non ci scordiamo nemmeno quello eh

il problema è culturale

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



I know I'm like a horse, I could kill myself exercising if I wanted to (Lionel Sanders)

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit. (La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza).
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 52139
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da holubice il Mer 10 Gen - 23:14

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Confermo è così. E non sono tanto al sicuro neanche con un uomo della famiglia.

Salvo poi venire condannate per essere state stuprate, non ci scordiamo nemmeno quello eh

il problema è culturale
Mi pare giustissimo.

Potevano benissimo metterci una ventina di punti di sutura ... (*)

mgreen

*) Serve dire dove?
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6320
Età : 116
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: IUS SOLI

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum