Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Pagina 26 di 28 Precedente  1 ... 14 ... 25, 26, 27, 28  Seguente

Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Dom 26 Ago - 8:24

Rasputin ha scritto:
La solita distorsione holu. Quelli mica lo facevano per stupido buonismo, erano a casa loro!
Dai Mascherina, non fare il finto tonto, che lo hai capito benissimo...



Finché serviva a te dello spazio vitale per svuotare gli slums putridi e sovraffollati di fine Ottocento e primi del Novecento, allora non si andava tanto per il sottile: si sterminava completamente almeno 8 milioni e mezzo di Pellerossa, si faceva scomparire dalla Terra gli Aztechi, i Maya, gli Inca, e una miriade di indigeni della Foresta Amazzonia. Idem con patate con gli Aborigeni Australiani, con i neri uccisi dai Boeri in Sud Africa, nel tentativo di sterminarli tutti, e far così posto ad uno stato 'black-free', guarda caso il solo stato africano con un clima simile al nostro mediterraneo, ovvero gradevole e sopportabile da parte di noi europei.

Anche qui, leggero strabismo. Anche qui memoria cortissima. E coda di paglia lunghissima...

Ti devo ritirar fuori il passaporto Cherokee che non riconosce la dogana USA e i Pellerossa che entrano ed escono dagli areoporti USA senza cagarsi nessuno dei poliziotti di quelle, a ben vedere, sono truppe di occupazione e sterminio, che occupano tuttora illegalmente la loro terra e che loro non riconoscono minimamente? Il problema è che tu ti abbeveri sempre sul New York Times, ma se ti informassi meglio, sapresti che sono rimasti 4 gatti, ma che non hanno mai seppellito la loro ascia di guerra...

Con un essere bastardo, sanguinario, avaro, e figlio di |u//ana come l'Uomo Bianco, bisogna stare sempre sul chi vive...


???
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Dom 26 Ago - 8:30

Toh, va, indignati a senso unico...

Il necrologio sul Mullah censurato dal Corriere



"L’altro ieri ho telefonato all’Ufficio necrologi del Corriere della Sera. “Qual è il nome del defunto?” mi ha chiesto la gentilissima signorina. “Mullah Omar”. “Lei è un parente?”. “No”. “Pensa che ci saranno altri necrologi per questo defunto? Perché, sa, noi dobbiamo accorparli”. “Credo proprio di no”. “Ma mullah non è un nome e il Corriere ha come regola di mettere nome e cognome del defunto”. “Non è proprio così- ho risposto- molte volte ho visto solo dei Gigi, dei Pigi, dei Lallo. Comunque non ha importanza, si chiamava Mohammed. Quindi mettiamo Mohammed Omar, va bene?”. “Sì. Ma ho un intoppo nel computer. Potrei richiamarla fra dieci minuti?”. “Senz’altro”. Dopo dieci minuti l’impiegata sempre molto gentile, collaborativa e pure simpatica (mi aveva trovato anche il codice fiscale che non ricordo mai) mi ha richiamato. “Ma lei è uno del mestiere”. “Più che altro un ex. Sono in pensione da anni”. “Dalle fotografie non si direbbe. Sembra molto più giovane”. “Grazie. Purtroppo gli anni ci sono. Possiamo andare?”. Ho dettato quindi il necrologio che recitava così:

“Massimo Fini rende onore al Mullah
Mohammed Omar
combattente, giovanissimo, contro gli invasori sovietici, perdendo un occhio in battaglia, combattente, vittorioso, contro i criminali ‘signori della guerra’ che avevano fatto dell’Afghanistan terra di abusi, di soprusi, di assassinii, di stupri, di taglieggiamenti e di ogni sorta di violenze sulla povera gente, riportandovi l’ordine e la legge, sia pure una dura legge, la Sharia, peraltro non estranea, almeno nella vastissima area rurale, ai sentimenti e alle tradizioni della popolazione di quel Paese, infine leader indiscusso per quattordici anni della resistenza contro gli ancora più arroganti e moralmente devastanti occupanti occidentali. Che Allah ti abbia sempre in gloria, Omar”.

Finito il testo lei mi ha detto: “Mi perdoni, per un necrologio del genere devo chiedere l’autorizzazione”. “Capisco. Mi può far sapere nel pomeriggio se la cosa è andata a buon fine?”. “Se non mi sente troverà il necrologio sul Corriere e sul corriere.it. Altrimenti la chiamo”. Verso le sei mi ha telefonato, molto imbarazzata: “Per ordini superiori il suo necrologio non può essere pubblicato. Mi spiace molto, mi scusi”. “Non si preoccupi. Non è lei che, semmai, deve scusarsi”.
E così la censura è arrivata anche sui necrologi. Credo sia la prima volta che ciò accade in una democrazia, luogo deputato della libertà di pensiero e di espressione delle proprie opinioni.
Recentemente sono stato insignito del Premio Montanelli alla carriera che dovrebbe essermi consegnato a ottobre a Fucecchio, a meno che nel frattempo non mi sia revocato per indegnità, sempre in nome della libertà di informazione. Sono certo che il vecchio Indro non avrebbe condiviso nemmeno un fonema del mio necrologio sul Mullah, ma sono altrettanto certo che non si sarebbe mai sognato di bloccarlo. Caso mai ci avrebbe riso su, considerandolo una provocazione, anche se provocazione non era. Perché Montanelli era un vero liberale. Quando i liberali esistevano ancora.

m.f."
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Dom 26 Ago - 8:33

In giro per il mondo, l'Uomo Bianco gode di pessima stampa.

Ed è tutta meritatissima...



quoto..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Dom 26 Ago - 10:13

Sempre dello stesso autore...

Bufale sul Mullah Omar



"Lunedì tutte le televisioni del mondo, dalla CNN alla Tv di Stato iraniana alle nostre, hanno dato come notizia di testa la morte del Mullah Omar avvenuta in uno scontro coi servizi segreti pakistani. Poichè ho pubblicato un mese fa un libro sul Mullah delle televisioni e delle radio (private, io non ho accesso alla Tv pubblica, sono un cittadino di serie Bwin) mi hanno chiesto un parere. Mi sono messo a ridere. È esattamente la sesta volta che si dà il Mullah Omar per morto, catturato, arrestato, ucciso, accoppato, ferito, in fin di vita. Anche la notizia di lunedì era una bufala. Non era necessario essere degli esperti per capirlo. Una fonte anonima aveva riferito ai servizi segreti afgani (buoni quelli) che i servizi segreti pakistani avevano intercettato Omar e lo avevano ucciso. I servizi afgani avevano rilanciato la notizia poi ripresa in tutto il mondo. C'erano però delle particolarità curiose. Chi sosteneva che il Mullah era stato intercettato mentre da Quetta (Pakistan), dove gli sprovveduti credono ci sia la sua base, si stava dirigendo verso il Waziristan e chi verso il sud ovest del Pakistan, cioè più o meno dalla parte opposta. Intanto la conferma ufficiale tardava ad arrivare. I servizi pakistani sostenevano che stavano prendendo tempo per fare delle verifiche sul corpo del Mullah Omar per un'identificazione certa. Ora, Omar è alto un metro e 98, ha un'orbita vuota perchè ha perso un occhio in battaglia e quattro profonde ferite sul corpo. Non dovrebbe essere poi così difficile identificarlo. In serata si è arrivati al grottesco. I servizi segreti afgani facevano sapere che il Mullah non era nè morto nè ferito "ma da quattro giorni era scomparso dal suo rifugio". Gli danno la caccia da dieci anni, se sapessero dov'è il rifugio lo avrebbero già preso da quel dì. La cosa più sensata l'ha detta il generale Hamid Gul, l'ex capo dei servizi segreti pakistani, che secondo le prime versioni sarebbe stato proprio quello che aveva intercettato e ucciso Omar: "Non ho avuto nessuno scontro col Mullah Omar. È un'assurdità. Non so perchè stiano mettendo in circolazione queste voci. Sono semplicemente ridicole. Secondo i rapporti americani il 75 per cento dell'Afghanistan è in mano talebana. Hanno i loro sistemi amministrativi e giudiziari paralleli. Perchè mai il Mullah Omar dovrebbe nascondersi in Pakistan? Non lo capisco proprio".

Insomma è finito tutto nella solita bolla di sapone. Il Mullah Omar, come ha detto uno dei suoi portavoce, continua a guidare la guerriglia.

Se fosse morto sarebbe stato un duro colpo. Per l'occidente. E per gli Stati Uniti in particolare. Nell'insurrezione afgana contro gli occupanti, il nucleo dei Talebani 'duri e puri' delle origini è ridotto all'osso. Molti sono morti in battaglia, alcuni sono stati fatti prigionieri. Alla guerriglia si sono aggiunti (oltre ai 'giovani leoni', ragazzi dai venti ai trent'anni che, a differenza di Omar e dei suoi compagni della prima ora, non hanno fatto l'esperienza della jihad contro i sovietici), i gruppi più svariati che più che un obbiettivo ideologico ne hanno uno molto pratico: cacciare lo straniero. Solo una personalità fortissima col prestigio di cui gode Omar può tenere insieme questa variegata galassia. Ma questo vuol dire anche che il Mullah Omar è l'unico interlocutore possibile per quella 'exit strategy' cui gli Stati Uniti pensano e lavorano da un paio di anni senza cavare un ragno dal buco proprio perchè, finora, si sono rifiutati di trattare col capo dei Talebani su cui hanno messo una taglia di 25 milioni di dollari senza trovare nessuno che fosse disposto a tradirlo. Ma se Omar non ci fosse, se morisse, qualsiasi accordo non potrebbe essere che parziale, con frammenti della guerriglia, mentre gli altri continuerebbero a combattere e si sarebbe punto e a capo.

Ma anche il Mullah Omar, oggi, ha interesse a trattare. Si è ripreso il 75 per cento del territorio ma più in là non può andare. Le grandi città, Kabul, Herat, Mazar-i Sharif, restano fuori dalla portata della guerriglia per l'enorme disparità degli armamenti. Tanto è vero che quest'anno i Talebani hanno rinunciato alla consueta 'offensiva di primavera' limitandosi a consolidare le proprie posizioni e a liberare, con un colpo magistrale, 500 loro militanti rinchiusi nella prigione di Kandahar.

La situazione è quindi di stallo. Per gli uni e per gli altri. Ma non può andare avanti all'infinito. Gli afgani hanno il tempo dalla loro, come sempre, gli Stati Uniti no, perchè per quella "guerra che non si può vincere" spendono, in un momento di crisi economica, 40 miliardi di dollari l'anno e immobilizzano 130 mila soldati (più i 40 mila degli alleati) mentre i bubboni del terrorismo, con tutta evidenza, sono altrove.

Trattare con il Mullah Omar? È possibile. Purchè ci si convinca che non è, e non è mai stato, un terrorista, che non è un criminale, nè un pazzo, nè un cretino e, a parte certa sua cocciutaggine, un uomo con cui si può ragionare. Ma se si continua a considerarlo un sodale di Bin Laden, quale non è mai stato tanto che quando nel 1998 il presidente Clinton gli propose di ucciderlo era d'accordo, se lo si bolla, come ha fatto la disinformatissima Tv di Stato Italiana, come 'genero di Bin Laden' (che ne abbia sposato una figlia è una, non innocente, fandonia occidentale), allora non si va da nessuna parte." (CONTINUA NEL LINK)




"Depende... Da que depende...? Da que punto mira el mondo, todo depende..."





quoto..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Dom 26 Ago - 11:08

holubice ha scritto:
Finché serviva a te dello spazio vitale per svuotare gli slums putridi e sovraffollati di fine Ottocento e primi del Novecento, allora non si andava tanto per il sottile: si sterminava completamente almeno 8 milioni e mezzo di Pellerossa, si faceva scomparire dalla Terra gli Aztechi, i Maya, gli Inca, e una miriade di indigeni della Foresta Amazzonia. Idem con patate con gli Aborigeni Australiani, con i neri uccisi dai Boeri in Sud Africa, nel tentativo di sterminarli tutti, e far così posto ad uno stato 'black-free', guarda caso il solo stato africano con un clima simile al nostro mediterraneo, ovvero gradevole e sopportabile da parte di noi europei.

Anche qui, leggero strabismo. Anche qui memoria cortissima. E coda di paglia lunghissima...

Ti devo ritirar fuori il passaporto Cherokee che non riconosce la dogana USA e i Pellerossa che entrano ed escono dagli areoporti USA senza cagarsi nessuno dei poliziotti di quelle, a ben vedere, sono truppe di occupazione e sterminio, che occupano tuttora illegalmente la loro terra e che loro non riconoscono minimamente? Il problema è che tu ti abbeveri sempre sul New York Times, ma se ti informassi meglio, sapresti che sono rimasti 4 gatti, ma che non hanno mai seppellito la loro ascia di guerra...

Con un essere bastardo, sanguinario, avaro, e figlio di |u//ana come l'Uomo Bianco, bisogna stare sempre sul chi vive...


???

Più che una coda io qui vedo un omino di paglia, e grosso anche. Chi ti ha detto che io concordo con tutto questo?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Dom 26 Ago - 13:48

holubice ha scritto:...
Scusa ma non ho capito, 'sto cazzo di Mullah Omar è morto o non è morto?

In ogni caso, lo ripeterò fino alla noia: come fanno 'sti cazzi di talebani a guerreggiare? Hanno fabbriche di cannoni? Di mitragliatrici? Di bombe a mano? Di munizioni? Di cingolati? Di camionette?

No: neanche una fabbrica di carriole. Niente, di niente. Basterebbe smettere di dargli rifornimenti militari in cambio della droga, ed entro 48 ore ogni conflitto sarebbe finito. Gli ultimi più esaltati verrebbero avanti con bastoni e forconi, e li faresti fuori con una sventagliata, anzi, potresti essere persino magnanimo e risparmiarli, metterli in una colonia di rieducazione, a raccogliere pomodori in Puglia, per esempio.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Lun 27 Ago - 9:01

Rasputin ha scritto:Più che una coda io qui vedo un omino di paglia, e grosso anche. Chi ti ha detto che io concordo con tutto questo?
Allora aveva ragione la Jessica...

Facciamo un rapido conto della serva:

330 milioni di (ex Occidentali) negli Stati Uniti

36,5 milioni di (ex Occidentali) nel Canada

60 milioni di (ex Occidentali, ovvero quelli 'bianchi' diretti discendenti dei Conquistadores) nel Messico

60 milioni di (ex Occidentali, ovvero quelli 'bianchi' diretti discendenti dei Conquistadores) a spanne nel restante Centro America (fino a Panama)

191 milioni di (ex Occidentali, ovvero quelli 'bianchi' diretti discendenti dei Conquistadores) a spanne nel resto del Sud America

7,1 milioni di (ex Occidentali, ovvero quelli 'bianchi' diretti discendenti dei Boeri che volevano trucidare i neri nativi) a spanne nel SudAfrica

25 milioni di (ex Occidentali) nell'Australia

4,5 milioni di (ex Occidentali) nella Nuova Zelanda


Totale: 714,1 milioni di Europei che...


... essendo immigrati illegali, nonché genocidi, sgozzatori, criminali contro l'umanità con le loro pesti distribuite in scatoline ai Sioux, trafficanti di schiavi, omicidi nelle forme più varie, ebbene costoro, per giustizia, domattina debbono tornarsene a casa loro, come pretendiamo di fare noi (giustamente) con i Baluba e i Mao Mao che bighellonano nei nostri centri storici. Tieni conto che la (Dis)Unione Europea aveva, comprendendo ancora il Regno (Anche esso...)(Poco)Unito, circa solo 500 milione di persone.

Ci hai mai pensato a che cosa accadrebbe se i Pellerossa, gli indigeni del Perù, gli Aborigeni Australiani ricevessero un'arma formidabile dai Marziani, e con essa costringessero tutti questi criminali assassini a risalire su di un bastimento, e farsene finalmente ritorno, chi ha Liverpool, chi a Lisbona, chi a Amburgo, chi a Marsiglia, chi a Napoli...?

Lo vedi quanto (ipocrita) strabismo hai ancora, mio caro Rusp. Anche a te piace vedere solo quello che ti fa comodo vedere.


Mascherina....


P.S.
Oh, metti su quel ca$$o di Serggenten, che ci ho passato un pomeriggio a infiocchettartelo per bene...
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Lun 27 Ago - 9:12

Minsky ha scritto:
Scusa ma non ho capito, 'sto cazzo di Mullah Omar è morto o non è morto?

In ogni caso, lo ripeterò fino alla noia: come fanno 'sti cazzi di talebani a guerreggiare? Hanno fabbriche di cannoni? Di mitragliatrici? Di bombe a mano? Di munizioni? Di cingolati? Di camionette?

No: neanche una fabbrica di carriole. Niente, di niente. Basterebbe smettere di dargli rifornimenti militari in cambio della droga, ed entro 48 ore ogni conflitto sarebbe finito. Gli ultimi più esaltati verrebbero avanti con bastoni e forconi, e li faresti fuori con una sventagliata, anzi, potresti essere persino magnanimo e risparmiarli, metterli in una colonia di rieducazione, a raccogliere pomodori in Puglia, per esempio.


Come fanno a guerreggiare? Con le palle. Quelle che noi occidentali abbiamo perduto da un pezzo...

Sempre dello stesso autore (di cui ti consiglio caldamente di leggere il suo blog con tutti i suoi articoli, dalla notte dei tempi...).


I valori dei Talebani che gli arabi e gli occidentali non hanno

"Sgozzare un prigioniero e, per sopramercato, filmarne l’esecuzione, è un atto infame. I prigionieri di guerra vanno rispettati. Ciò vuol dire che non devono nemmeno essere umiliati mettendoli nudi a piramide o, sempre nudi a quattro zampe tenuti al guinzaglio come cani, da una soldatessa, con un ‘superadditum’ di agonia per un uomo di cultura islamica, come è stato ad Abu Ghraib o tenerli in gabbie scoperte, esposti giorno e notte, come è avvenuto e avviene tuttora a Guantanamo (vizietto, questo, non nuovo agli americani che nel dopoguerra, a Tombolo, misero in una gabbia del genere, esposto come un animale alla curiosità morbosa della gente, il grande poeta Ezra Pound mallevadore di decine di letterati statunitensi) oppure facendoli sfilare, con le mani legate dietro la schiena, in ciabatte, fra ali di una folla insultante che li bersagliava di uova, come è accaduto a Donetsk ai soldati ucraini prigionieri dei russofoni. Né il prigioniero di guerra può essere torturato, col waterboarding, la deprivazione del sonno e altre pratiche consimili cui sono stati sottoposti i Talebani a Guantanamo. Anche se la tortura, comunque inaccettabile ha un grado di gravità leggermente inferiore perché può essere fatta per estorcere informazioni al nemico, mentre l’umiliazione è solo un atto di puro sadismo esercitato da chi, avendo nel suo pieno potere una persona, dà sfogo alle sue pulsioni più laide.
Anche i Talebani afghani hanno e hanno avuto prigionieri. E tutti, da Daniele Mastrogiacomo di Repubblica alla giornalista inglese Yvonne Ridley alla francese Celine Cordelier dell’Ong ‘Terre d’enfance’ fino al giovane sergente americano Bowe Bergdahl liberato, dopo 5 anni, pochi mesi fa in cambio di alcuni detenuti di Guantanamo, hanno dichiarato di essere stati trattati con rispetto. Appena liberata dopo 25 giorni la Cordelier disse: “Non potrò mai dimenticare che mi hanno nutrito e trattata con rispetto e anche con delicatezza per le mie esigenze di donna”. Ma il caso più significativo è forse quello di Yvonne Ridley. La giornalista inglese, mascherata con un burqua, si era introdotta in territorio talebano proprio nei giorni in cui gli angloamericani cominciavano a bombardare Kabul. Naturalmente i Talebani la sgamarono subito, l’arrestarono e la portarono in una loro prigione, prima a Bagram poi a Kabul. A lei, terrorizzata per essere caduta nelle mani di gente tanto malfamata, venne un blocco allo stomaco, si rifiutava di mangiare. “Ciò addolorò sinceramente i miei carcerieri che cercavano di farmi coraggio”. Poiché non aveva con sé documenti che dimostrassero che era davvero una giornalista, e oltretutto apparteneva ad un Paese che li stava attaccando, i Talebani avevano delle buone ragioni per sospettare che fosse una spia. La interrogarono quindi per alcuni giorni e accertato che non era una spia, la portarono, protetta da una scorta armata, e quindi distogliendo uomini che potevano essere utili altrove, al confine col Pakistan, liberandola. E lei, qualche tempo dopo, si fece musulmana. Non ci sono mai arrivati dall’Afghanistan filmati osceni con i prigionieri costretti alle più umilianti ritrattazioni come fece Saddam Hussein con i giovani soldati americani caduti nelle sue mani o filmati in cui si fanno sfilare i prigionieri come a Donetsk o come fecero gli stessi americani con i primi guerriglieri Talebani catturati ed esibiti alla curiosità dei giornalisti e delle Tv benché implorassero i loro carcerieri di non costringerli a quell’osceno ‘defilé’ (”Piuttosto uccideteci, ma non umiliateci”).
Il fatto è che quello afgano, talebano o no, nonostante gli sia passato sopra l’islamismo, resta un antico popolo tradizionale che conserva alcuni valori prereligiosi, preideologici, prepolitici: dignità, lealtà, rispetto. Valori che gli arabi, dalla lingua biforcuta, non hanno mai avuto e che noi occidentali, russi compresi, abbiamo perduto da tempo.
A me non sono mai interessate le ideologie, mi interessano gli uomini e i loro comportamenti. Per questo, pur non condividendo quasi nulla, sono stato, sono e sarò sempre dalla parte dei Talebani che da 14 anni tengono testa, non aiutati da nessuno se non dalla propria valentia guerriera, al più potente, tecnologico, robotico e vigliacco esercito del mondo. Io sto col Mullah Omar. Un uomo, finalmente, un uomo."





"Quando scoppia una guerra, la prima vittima è la Verità"
(Bertolt Brecht)
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Lun 27 Ago - 10:43

holubice ha scritto:
Allora aveva ragione la Jessica...

Facciamo un rapido conto della serva:

[...]


... essendo immigrati illegali, nonché genocidi, sgozzatori, criminali contro l'umanità con le loro pesti distribuite in scatoline ai Sioux, trafficanti di schiavi, omicidi nelle forme più varie, ebbene costoro, per giustizia, domattina debbono tornarsene a casa loro, come pretendiamo di fare noi (giustamente) con i Baluba e i Mao Mao che bighellonano nei nostri centri storici. Tieni conto che la (Dis)Unione Europea aveva, comprendendo ancora il Regno (Anche esso...)(Poco)Unito, circa solo 500 milione di persone.

Ci hai mai pensato a che cosa accadrebbe se i Pellerossa, gli indigeni del Perù, gli Aborigeni Australiani ricevessero un'arma formidabile dai Marziani, e con essa costringessero tutti questi criminali assassini a risalire su di un bastimento, e farsene finalmente ritorno, chi ha Liverpool, chi a Lisbona, chi a Amburgo, chi a Marsiglia, chi a Napoli...?

Lo vedi quanto (ipocrita) strabismo hai ancora, mio caro Rusp. Anche a te piace vedere solo quello che ti fa comodo vedere.



Ma guarda che io tutti questi dati li conosco benissimo, mi indicheresti dove esattamente vedi strabismo da parte mia? Dove ho scritto qualcosa in contrario?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Lun 27 Ago - 15:39

Rasputin ha scritto:
holubice ha scritto:
Ma guarda che io tutti questi dati li conosco benissimo, mi indicheresti dove esattamente vedi strabismo da parte mia? Dove ho scritto qualcosa in contrario?
Quando a morire letteralmente di fame eri tu Occidentale dell'Ottocento, pezzente degli slums di Londra, Marsiglia e Napoli, allora nessun problema ad invadere l'America del Nord, l'America del Sud, il SudAfrica, tutto il Nord Africa, il nostro Balbo in Eritrea, Etiopia, Somalia, Kenia, Tanzania, India, Pakistan, Medio Oriente, Indocina, Australia, Nuova Zelanda. Ad invadere le terre, trucidarne la popolazione indigena e fare una totale e sistematica sostituzione etnica.

Ora che ad avere lo stesso problema sono i Baluba e i Mao Mao che vediamo ogni giorno intorno a Lampeduda, beh, allora, no, allora l'Europa è un continente già pieno, e la rava e la fava.

Insomma, caro Rusp, non ti sempra che noi uomini bianchi abbiamo qualche debituccio da saldare con il resto del Genere Umano?

Pensaci, quando ti rivien voglia di scodellare le intemerate di H.H.

Pensa prima a cosa hai combinato tu. Oppure il tuo zio di Cincinnati(*).

no!



*) Nel mio messetto scarso su Facebook, ad esempio, ho scoperto che la mia famiglia ha infestato intensamente Nord e Sud America, ed anche Australia.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 27 Ago - 16:08

holubice ha scritto:
Minsky ha scritto:
Scusa ma non ho capito, 'sto cazzo di Mullah Omar è morto o non è morto?

In ogni caso, lo ripeterò fino alla noia: come fanno 'sti cazzi di talebani a guerreggiare? Hanno fabbriche di cannoni? Di mitragliatrici? Di bombe a mano? Di munizioni? Di cingolati? Di camionette?

No: neanche una fabbrica di carriole. Niente, di niente. Basterebbe smettere di dargli rifornimenti militari in cambio della droga, ed entro 48 ore ogni conflitto sarebbe finito. Gli ultimi più esaltati verrebbero avanti con bastoni e forconi, e li faresti fuori con una sventagliata, anzi, potresti essere persino magnanimo e risparmiarli, metterli in una colonia di rieducazione, a raccogliere pomodori in Puglia, per esempio.


Come fanno a guerreggiare? Con le palle. Quelle che noi occidentali abbiamo perduto da un pezzo...

Sempre dello stesso autore (di cui ti consiglio caldamente di leggere il suo blog con tutti i suoi articoli, dalla notte dei tempi...).


I valori dei Talebani che gli arabi e gli occidentali non hanno

"Sgozzare un prigioniero e, per sopramercato, filmarne l’esecuzione, è un atto infame. I prigionieri di guerra vanno rispettati. Ciò vuol dire che non devono nemmeno essere umiliati mettendoli nudi a piramide o, sempre nudi a quattro zampe tenuti al guinzaglio come cani, da una soldatessa, con un ‘superadditum’ di agonia per un uomo di cultura islamica, come è stato ad Abu Ghraib o tenerli in gabbie scoperte, esposti giorno e notte, come è avvenuto e avviene tuttora a Guantanamo (vizietto, questo, non nuovo agli americani che nel dopoguerra, a Tombolo, misero in una gabbia del genere, esposto come un animale alla curiosità morbosa della gente, il grande poeta Ezra Pound mallevadore di decine di letterati statunitensi) oppure facendoli sfilare, con le mani legate dietro la schiena, in ciabatte, fra ali di una folla insultante che li bersagliava di uova, come è accaduto a Donetsk ai soldati ucraini prigionieri dei russofoni. Né il prigioniero di guerra può essere torturato, col waterboarding, la deprivazione del sonno e altre pratiche consimili cui sono stati sottoposti i Talebani a Guantanamo. Anche se la tortura, comunque inaccettabile ha un grado di gravità leggermente inferiore perché può essere fatta per estorcere informazioni al nemico, mentre l’umiliazione è solo un atto di puro sadismo esercitato da chi, avendo nel suo pieno potere una persona, dà sfogo alle sue pulsioni più laide.
Anche i Talebani afghani hanno e hanno avuto prigionieri. E tutti, da Daniele Mastrogiacomo di Repubblica alla giornalista inglese Yvonne Ridley alla francese Celine Cordelier dell’Ong ‘Terre d’enfance’ fino al giovane sergente americano Bowe Bergdahl liberato, dopo 5 anni, pochi mesi fa in cambio di alcuni detenuti di Guantanamo, hanno dichiarato di essere stati trattati con rispetto. Appena liberata dopo 25 giorni la Cordelier disse: “Non potrò mai dimenticare che mi hanno nutrito e trattata con rispetto e anche con delicatezza per le mie esigenze di donna”. Ma il caso più significativo è forse quello di Yvonne Ridley. La giornalista inglese, mascherata con un burqua, si era introdotta in territorio talebano proprio nei giorni in cui gli angloamericani cominciavano a bombardare Kabul. Naturalmente i Talebani la sgamarono subito, l’arrestarono e la portarono in una loro prigione, prima a Bagram poi a Kabul. A lei, terrorizzata per essere caduta nelle mani di gente tanto malfamata, venne un blocco allo stomaco, si rifiutava di mangiare. “Ciò addolorò sinceramente i miei carcerieri che cercavano di farmi coraggio”. Poiché non aveva con sé documenti che dimostrassero che era davvero una giornalista, e oltretutto apparteneva ad un Paese che li stava attaccando, i Talebani avevano delle buone ragioni per sospettare che fosse una spia. La interrogarono quindi per alcuni giorni e accertato che non era una spia, la portarono, protetta da una scorta armata, e quindi distogliendo uomini che potevano essere utili altrove, al confine col Pakistan, liberandola. E lei, qualche tempo dopo, si fece musulmana. Non ci sono mai arrivati dall’Afghanistan filmati osceni con i prigionieri costretti alle più umilianti ritrattazioni come fece Saddam Hussein con i giovani soldati americani caduti nelle sue mani o filmati in cui si fanno sfilare i prigionieri come a Donetsk o come fecero gli stessi americani con i primi guerriglieri Talebani catturati ed esibiti alla curiosità dei giornalisti e delle Tv benché implorassero i loro carcerieri di non costringerli a quell’osceno ‘defilé’ (”Piuttosto uccideteci, ma non umiliateci”).
Il fatto è che quello afgano, talebano o no, nonostante gli sia passato sopra l’islamismo, resta un antico popolo tradizionale che conserva alcuni valori prereligiosi, preideologici, prepolitici: dignità, lealtà, rispetto. Valori che gli arabi, dalla lingua biforcuta, non hanno mai avuto e che noi occidentali, russi compresi, abbiamo perduto da tempo.
A me non sono mai interessate le ideologie, mi interessano gli uomini e i loro comportamenti. Per questo, pur non condividendo quasi nulla, sono stato, sono e sarò sempre dalla parte dei Talebani che da 14 anni tengono testa, non aiutati da nessuno se non dalla propria valentia guerriera, al più potente, tecnologico, robotico e vigliacco esercito del mondo. Io sto col Mullah Omar. Un uomo, finalmente, un uomo."





"Quando scoppia una guerra, la prima vittima è la Verità"
(Bertolt Brecht)
Ebbene? Questi episodi cosa dimostrano? I talebani sono brave persone perché in alcune occasioni hanno risparmiato qualche prigioniero civile? Le centinaia di attentati con autobomba, camion-bomba e bombette varie che hanno massacrato decine di migliaia di persone innocenti non contano un cazzo? Strategia legittima? Per non parlare di come opprimono la popolazione delle zone che hanno sotto controllo, il traffico di oppio etc.

Con le palle solamente, no, non durerebbero 48 ore. Invece con i foraggiamenti economici e militari degli arabi sauditi possono andare avanti all'infinito.

Sì, ci sono Afgani che sono brave persone. Questi per esempio:
https://www.facebook.com/Afghan-Atheists-247734328587044/

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Lun 27 Ago - 18:22

Rasputin ha scritto:
Ma guarda che io tutti questi dati li conosco benissimo, mi indicheresti dove esattamente vedi strabismo da parte mia? Dove ho scritto qualcosa in contrario?

holubice ha scritto:Quando a morire letteralmente di fame eri tu Occidentale dell'Ottocento, pezzente degli slums di Londra, Marsiglia e Napoli, allora nessun problema ad invadere l'America del Nord, l'America del Sud, il SudAfrica, tutto il Nord Africa, il nostro Balbo in Eritrea, Etiopia, Somalia, Kenia, Tanzania, India, Pakistan, Medio Oriente, Indocina, Australia, Nuova Zelanda. Ad invadere le terre, trucidarne la popolazione indigena e fare una totale e sistematica sostituzione etnica.

Nessun dubbio. Ma l'invasione per ingiusta che fosse è stata fatta a proprio rischio e pericolo, con le armi e non con l'accattonaggio.

holubice ha scritto:Insomma, caro Rusp, non ti sempra che noi uomini bianchi abbiamo qualche debituccio da saldare con il resto del Genere Umano?

Può darsi. Ma non nel senso che dici tu.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 27 Ago - 19:14

holubice ha scritto:

[...] non ti sempra che noi uomini bianchi abbiamo qualche debituccio da saldare con il resto del Genere Umano?

Io, no. Non ho alcun debito di questo genere.

Poi ti faccio notare che, usando lo stesso principio, il tuo amato Bergoglio e compagnia cantante per la stessa ragione avrebbero un enorme debito da saldare con il resto del Genere Umano.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mar 28 Ago - 17:17

Minsky ha scritto:
Ebbene? Questi episodi cosa dimostrano? I talebani sono brave persone perché in alcune occasioni hanno risparmiato qualche prigioniero civile? Le centinaia di attentati con autobomba, camion-bomba e bombette varie che hanno massacrato decine di migliaia di persone innocenti non contano un cazzo? Strategia legittima? Per non parlare di come opprimono la popolazione delle zone che hanno sotto controllo, il traffico di oppio etc.

Con le palle solamente, no, non durerebbero 48 ore. Invece con i foraggiamenti economici e militari degli arabi sauditi possono andare avanti all'infinito.

Sì, ci sono Afgani che sono brave persone. Questi per esempio:
https://www.facebook.com/Afghan-Atheists-247734328587044/
Non dimenticare un piccolo particolare: quelli che tu chiami Caproni, sono stati capaci di respingere l'Armata Rossa della allora superpotenza Unione Sovietica. E dopo qualche anno, o meglio, tra giorni rimanderanno a casa con le pive nel sacco, la più grande Super Potenza del pianeta.

Volevi che non facessero saltare in aria neanche qualche jeep di militari USA, o venduti collaborazionisti, tipo quel bell'imbusto di Karzai? Stanno pur facendo una guerra. E la stanno combattendo contro i più terribili e agguerriti eserciti della Terra.

Scusa se te lo chiedo Minsky, ma che ca¼¼o doveva fare questo poveretto del Mullah Omar, chiedere le cose con 'permesso', 'per favore' ...


Toh, ti faccio anche qui una citazione 'alta'...

à la guerre comme à la guerre


bananamix
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mar 28 Ago - 17:24

Rasputin ha scritto:
Nessun dubbio. Ma l'invasione per ingiusta che fosse è stata fatta a proprio rischio e pericolo, con le armi e non con l'accattonaggio.


"Rusp, ma che ca$$o stai 'a dì... Noi je tiravamo in testa il boomerang, loro ce falciavano a decine coi cannoni, ad ogni scoppio. Che ca$$o di rischio hanno corso gli Inglesi nell'ammazzarci tutti quanti...?"



boxed

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mar 28 Ago - 17:26

Rasputin ha scritto:
holubice ha scritto:Insomma, caro Rusp, non ti sempra che noi uomini bianchi abbiamo qualche debituccio da saldare con il resto del Genere Umano?
Può darsi. Ma non nel senso che dici tu.
Di grazia, e quale sarebbe questo altro senso? Quello antiorario...?

Se vuoi, puoi anche farti aiutare dal tuo amico H.H., detto Alfa Alfa, al volante di una Ford ...

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mar 28 Ago - 17:32

Minsky ha scritto:
Io, no. Non ho alcun debito di questo genere.

Poi ti faccio notare che, usando lo stesso principio, il tuo amato Bergoglio e compagnia cantante per la stessa ragione avrebbero un enorme debito da saldare con il resto del Genere Umano.
Minsky, ma lo hai capito o no che io non ti sto scrivendo da dentro un Convento di Frati Trappisti?

Io non devo fare l'avvocato difensore di nessuna CCAR. Non me ne frega un ca$$o della CCAR.

Io, ve lo ho già detto, ho un sacco di debito da farmi perdonare, visto la mole enorme di mieI tris, tris, tris, cugini che sono saltati fuori su Facebook quando mi iscrissi anni fa (addirittura uno mi aveva mandato la foto del passaporto e dei documenti di ingresso nelle Americhe di un nostro (comune) lontano prozio).

Ed idem è per te Minsky, che tu lo voglia ammettere o no. Il Veneto era una delle zone più povere del Paese, vi sono addirittura delle regioni dell'Argentina in cui il dialetto veneto è utilizzato al posto dello Spagnolo. Tanto per dire.




noo
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Mar 28 Ago - 18:02

holubice ha scritto:
Minsky ha scritto:
Io, no. Non ho alcun debito di questo genere.

Poi ti faccio notare che, usando lo stesso principio, il tuo amato Bergoglio e compagnia cantante per la stessa ragione avrebbero un enorme debito da saldare con il resto del Genere Umano.
Minsky, ma lo hai capito o no che io non ti sto scrivendo da dentro un Convento di Frati Trappisti?

Io non devo fare l'avvocato difensore di nessuna CCAR. Non me ne frega un ca$$o della CCAR.

holubice ha scritto:...

Ma Bergoglio, devi ammetterlo anche tu, è una gran brava persona. Deve debellare una Cova di Serpenti a Sonagli (leggi Vati-Culo), opera al di sopra delle umane possibilità, ma lui cerca di fare il possibile.

Io ho paura di chi possa prendere il posto di Bergoglio, quando ci verrà a mancare...

Parole tue, eh.

holubice ha scritto:Io, ve lo ho già detto, ho un sacco di debito da farmi perdonare, visto la mole enorme di mieI tris, tris, tris, cugini che sono saltati fuori su Facebook quando mi iscrissi anni fa (addirittura uno mi aveva mandato la foto del passaporto e dei documenti di ingresso nelle Americhe di un nostro (comune) lontano prozio).

Ed idem è per te Minsky, che tu lo voglia ammettere o no. Il Veneto era una delle zone più povere del Paese, vi sono addirittura delle regioni dell'Argentina in cui il dialetto veneto è utilizzato al posto dello Spagnolo. Tanto per dire.

noo
Non me ne frega una beata mazza, di chi è andato dove in tempi remoti quando io non ero nemmeno nato.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Mar 28 Ago - 19:14

holubice ha scritto:
Non dimenticare un piccolo particolare: quelli che tu chiami Caproni, sono stati capaci di respingere l'Armata Rossa della allora superpotenza Unione Sovietica. E dopo qualche anno, o meglio, tra giorni rimanderanno a casa con le pive nel sacco, la più grande Super Potenza del pianeta.

Volevi che non facessero saltare in aria neanche qualche jeep di militari USA, o venduti collaborazionisti, tipo quel bell'imbusto di Karzai? Stanno pur facendo una guerra. E la stanno combattendo contro i più terribili e agguerriti eserciti della Terra.

Scusa se te lo chiedo Minsky, ma che ca¼¼o doveva fare questo poveretto del Mullah Omar, chiedere le cose con 'permesso', 'per favore' ...


Toh, ti faccio anche qui una citazione 'alta'...

à la guerre comme à la guerre


bananamix
In realtà l'Afghanistan, come tutti i Paesi in condizioni di sottosviluppo, è area di sfruttamento per le potenze economiche. I talebani o chi per essi sono solo carne da cannone, sarebbe nel loro interesse arrendersi: tanto non possono stare peggio di così. Invece sono abbastanza imbecilli da continuare a farsi massacrare inutilmente, vuoi dai russi, vuoi dagli americani, ricevendo di volta in volta i necessari approvvigionamenti dalla parte opposta dei contendenti.
Non sei convinto che senza continui rifornimenti di armi e munizioni sarebbero azzerati in un lampo?

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 18876
Età : 64
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Mar 28 Ago - 19:36

holubice ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Nessun dubbio. Ma l'invasione per ingiusta che fosse è stata fatta a proprio rischio e pericolo, con le armi e non con l'accattonaggio.


"Rusp, ma che ca$$o stai 'a dì... Noi je tiravamo in testa il boomerang, loro ce falciavano a decine coi cannoni, ad ogni scoppio. Che ca$$o di rischio hanno corso gli Inglesi nell'ammazzarci tutti quanti...?"



boxed


Infatti ho scritto "per ingiusta che fosse".

Non ci siamo approfittati dell'ospitalità di aborigeni e pellerossa per fare i cazzi nostri a casa loro, abbiamo avuto almeno la decenza di lasciare ai crimini da noi commessi la loro faccia.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mer 29 Ago - 9:45

Minsky ha scritto:Non me ne frega una beata mazza, di chi è andato dove in tempi remoti quando io non ero nemmeno nato.
Ah, ho capito, tu sei della scuola Napoletana ...

"Chi ha date, ha date, ha date, chi ha avute, ha avute, ha avute, scurdddammuce 'u passate' ...."



Si dal caso, però, che il reato di Genocidio non è prescrittibile. Non per la legge Divina, ma addirittura per quella Umana.

Va da sé, caro Minsky, che nel tuo appartamento di Codroipo, e con i tuoi risparmi di una vita, vedi di far posto, rispettivamente:

- A due prozii dell'Argentina, e relativi figli e mogli
- A due proziie dell'Australia, e relativi figli e mariti
- A un prozio degli USA, e relativi figli. La moglie no, si è nel frattempo separato legalmente.




znaika
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mer 29 Ago - 9:52

Minsky ha scritto:
In realtà l'Afghanistan, come tutti i Paesi in condizioni di sottosviluppo, è area di sfruttamento per le potenze economiche. I talebani o chi per essi sono solo carne da cannone, sarebbe nel loro interesse arrendersi: tanto non possono stare peggio di così. Invece sono abbastanza imbecilli da continuare a farsi massacrare inutilmente, vuoi dai russi, vuoi dagli americani, ricevendo di volta in volta i necessari approvvigionamenti dalla parte opposta dei contendenti.
Non sei convinto che senza continui rifornimenti di armi e munizioni sarebbero azzerati in un lampo?

Carne da Cannone?

Sarebbe nel loro interesse arrendersi?

E se invece, semplicemente, ci levassimo dal ca$$o, e li lasciassimo in pace?



elephant
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mer 29 Ago - 9:59

Informati meglio Minsky, tu sei vittima di una ...

Disinformatia di tipo Sovietico

:|
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Mer 29 Ago - 10:24

Holu, certo che tra crisi mistiche e raptus da viscide insinuazioni sei una vera miniera carneval

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



You need to humble yourself before you go to Kona, because that thing will humble you, if you're not already humbled (Lionel Sanders)

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 53241
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante, islamofobo praticante, libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da holubice il Mer 29 Ago - 11:03

Rasputin ha scritto:Holu, certo che tra crisi mistiche e raptus da viscide insinuazioni sei una vera miniera carneval
No, Rusp, qui bisogna che facciamo a capirci...

Tu, Testaccia di ca$$o di un Occidentale Bianco, chi ca$$o sei da voler decidere come devono vivere i Talebani, gli Aborigeni, i Pellerossa, i Peruviani e tutte quelle popolazioni in giro per il mondo che, da Colombo in poi, abbiamo invaso, depredato, trucidato, sgozzato, ammazzato?

Durante il 500enario della Scoperta della America (noi) uomini bianchi volevamo festeggiare. Poi, qualche milione di faccette nere scampate ai nostri stermini ci hanno (giustamente) fatto notare che non ci stava proprio un ca$$o da festeggiare.

Se ricordi, ha prevalso un po' di decenza, e non si è festeggiato niente.


Perché non c'era proprio una ca$$o di niente da festeggiare...!




oltre-100-milioni-nativi-americani-uccisi-nel-piu-grande-olocausto-della-storia


100 milioni di Nativi Americani uccisi: perché nessuno ricorda la loro memoria?


“L’ideazione dei campi di concentramento, così come le pratiche di genoci, devono molto agli studi di storia inglese e americana da parte di Hitler. Egli ammirava i campi per i prigionieri boeri in Sudafrica e quelli degli indiani nel selvaggio West; e spesso elogiava l’efficienza dello sterminio degli Stati Uniti – per fame e combattimenti irregolari – dei selvaggi rossi, che non potevano essere conquistati con la prigionia”. (“Adolf Hitler” di John Toland, pag. 202)



Sto facendo semplicemente un'operazione VERITA'... no!
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6840
Età : 96
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 26 di 28 Precedente  1 ... 14 ... 25, 26, 27, 28  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum