Profilo di un ateo

Pagina 9 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9

Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da marisella il Sab 22 Set - 10:03

Minsky ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:Io ho sempre immaginato Marisella come la signora del forum wink..
In effetti si potrebbe dire che è la mascotte del forum. wink..
Evviva, io la mascotte del forum, smack bacio
marisella
marisella
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1821
Età : 39
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Rasputin il Sab 22 Set - 16:46

Dottor Ordifren ha scritto:Io ho sempre immaginato Marisella come la signora del forum wink..
A proposito, dovrei aggiornare il topic sul "come vi immagino" ora che ci penso  mgreen

Ocio...

Minsky ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:Io ho sempre immaginato Marisella come la signora del forum wink..
In effetti si potrebbe dire che è la mascotte del forum. wink..

...esatto. La "signora" per me è Jessica, anche se spesso il modo do fare più che da signora è da marinaio polacco carneval

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 54916
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Dottor Ordifren il Dom 23 Set - 1:18

Rasputin ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:Io ho sempre immaginato Marisella come la signora del forum wink..
A proposito, dovrei aggiornare il topic sul "come vi immagino" ora che ci penso  mgreen

Ocio...



A cosa, Rasp?
Dottor Ordifren
Dottor Ordifren
-------------
-------------

Numero di messaggi : 444
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.04.18

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Rasputin il Dom 23 Set - 10:27

Dottor Ordifren ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Dottor Ordifren ha scritto:Io ho sempre immaginato Marisella come la signora del forum wink..
A proposito, dovrei aggiornare il topic sul "come vi immagino" ora che ci penso  mgreen

Ocio...



A cosa, Rasp?

era la premessa/introduzione alla frase seguente, nulla di particolare wink..

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 54916
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da giovanni76 il Lun 15 Apr - 14:16

"Sono arrivato alla conclusione che la mente è una macchina. Estremamente complessa, ma pur sempre una macchina. E non potrebbe essere nient'altro! La mente è la macchina che governa (essendone strettamente interconnessa) un'altra macchina, l'organismo. Perché dico che non potrebbe essere diversamente? Se il pensiero non derivasse da funzioni algoritmiche, per quanto complesse e difficili da analizzare, ma da un "quid" inconoscibile, inesprimibile, impossibile da definire nel linguaggio ordinario, allora anche il pensiero sarebbe completamente astruso dalla realtà, e sarebbe completamente inefficace e inutile nella gestione dei nostri rapporti con il mondo e nelle relazioni con il prossimo. Invece si osserva esattamente il contrario, ed è logico che sia così, dal momento che il pensiero umano è scaturito da un processo evolutivo che ha ottimizzato la nostra capacità di controllo sul mondo e di cooperazione tra individui. Questo è un aspetto che Tooby e Cosmides argomentano molto bene.

Tornando alla questione della responsabilità personale, Pinker spiega come si forma questo concetto nella psicologia dell'individuo, e perché, molto giustamente, i bambini non siano considerati responsabili delle proprie azioni, non avendo ancora raggiunto quel livello di consapevolezza "pratica", che li renda punibili se non rispettano le norme imposte dalla società. Esiste una correlazione uno a uno tra processi volitivi e aree cerebrali, e Singer ne ha mappato con precisione alcune corrispondenze. Gerhard Roth ha indicato come sia richiesta una sinergia ben sincronizzata di molteplici aree cerebrali collaboranti per l’avvio e il controllo delle azioni volontarie. Tutto dunque nasce dall'attività dei neuroni, che sono elementi sostanzialmente abbastanza semplici da potersi emulare in un programma di computer.

Il nostro mondo interiore di esseri umani è popolato di sentimenti e di concetti come "bellezza" o "armonia", che hanno un significato solo convenzionale, e sono mutevoli e indefiniti. Ci sono persone sensibili all'architettura, che si deliziano ammirando l'ambiente costruito di una città monumentale, mentre a me per esempio incantano ben di più i profili delle crode, informi ammassi di roccia spesso anche instabili e pericolosi.

In definitiva, la sensibilità dell'architetto e quella del rocciatore scaturiscono dalla stessa origine, un imprinting su cui essi stessi non hanno alcun controllo. Sono biasing attitudinali congeniti, analoghi a quelli del credente e dell'ateo. Non c'è altro, e anzi sono convinto che in un futuro non troppo lontano saranno sviluppate macchine senzienti dotate non solo di coscienza, ma di capacità intellettiva molto superiore a quella umana."


Quindi, in definitiva, e in quanto "macchina", in un ipotetico futuro quando l'intera mente sarà spiegata per mezzo di leggi e dati da analizzare, dovremmo poter prevedere ogni singolo pensiero/sentimento/azione?

Può sembrare una domanda stupida: chi è la persona che ama (o ha amato) di più al mondo?

giovanni76
------------
------------

Numero di messaggi : 6
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.19

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Minsky il Lun 15 Apr - 16:42

giovanni76 ha scritto:"Sono arrivato alla conclusione che la mente è una macchina. Estremamente complessa, ma pur sempre una macchina. E non potrebbe essere nient'altro! La mente è la macchina che governa (essendone strettamente interconnessa) un'altra macchina, l'organismo. Perché dico che non potrebbe essere diversamente? Se il pensiero non derivasse da funzioni algoritmiche, per quanto complesse e difficili da analizzare, ma da un "quid" inconoscibile, inesprimibile, impossibile da definire nel linguaggio ordinario, allora anche il pensiero sarebbe completamente astruso dalla realtà, e sarebbe completamente inefficace e inutile nella gestione dei nostri rapporti con il mondo e nelle relazioni con il prossimo. Invece si osserva esattamente il contrario, ed è logico che sia così, dal momento che il pensiero umano è scaturito da un processo evolutivo che ha ottimizzato la nostra capacità di controllo sul mondo e di cooperazione tra individui. Questo è un aspetto che Tooby e Cosmides argomentano molto bene.

Tornando alla questione della responsabilità personale, Pinker spiega come si forma questo concetto nella psicologia dell'individuo, e perché, molto giustamente, i bambini non siano considerati responsabili delle proprie azioni, non avendo ancora raggiunto quel livello di consapevolezza "pratica", che li renda punibili se non rispettano le norme imposte dalla società. Esiste una correlazione uno a uno tra processi volitivi e aree cerebrali, e Singer ne ha mappato con precisione alcune corrispondenze. Gerhard Roth ha indicato come sia richiesta una sinergia ben sincronizzata di molteplici aree cerebrali collaboranti per l’avvio e il controllo delle azioni volontarie. Tutto dunque nasce dall'attività dei neuroni, che sono elementi sostanzialmente abbastanza semplici da potersi emulare in un programma di computer.

Il nostro mondo interiore di esseri umani è popolato di sentimenti e di concetti come "bellezza" o "armonia", che hanno un significato solo convenzionale, e sono mutevoli e indefiniti. Ci sono persone sensibili all'architettura, che si deliziano ammirando l'ambiente costruito di una città monumentale, mentre a me per esempio incantano ben di più i profili delle crode, informi ammassi di roccia spesso anche instabili e pericolosi.

In definitiva, la sensibilità dell'architetto e quella del rocciatore scaturiscono dalla stessa origine, un imprinting su cui essi stessi non hanno alcun controllo. Sono biasing attitudinali congeniti, analoghi a quelli del credente e dell'ateo. Non c'è altro, e anzi sono convinto che in un futuro non troppo lontano saranno sviluppate macchine senzienti dotate non solo di coscienza, ma di capacità intellettiva molto superiore a quella umana."


Quindi, in definitiva, e in quanto "macchina", in un ipotetico futuro quando l'intera mente sarà spiegata per mezzo di leggi e dati da analizzare, dovremmo poter prevedere ogni singolo pensiero/sentimento/azione?

Può sembrare una domanda stupida: chi è la persona che ama (o ha amato) di più al mondo?
Profilo di un ateo - Pagina 9 AnpaJ17L_o

Ciao, benvenuto sul forum.

Perché sia possibile rispondere alla tua domanda dovresti quanto meno dire quale sia l'oggetto dell'amore di questa persona, ossia che cosa ha amato di più la persona a cui ti riferisci. Rimanendo ben inteso che non disponiamo di alcun criterio oggettivo di misura dell'intensità dei sentimenti umani, per cui ciascuno può pensare di essere colui che ama di più al mondo. Non ti pare?

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.


Profilo di un ateo - Pagina 9 6exssu6R_o
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 21040
Età : 65
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da giovanni76 il Lun 15 Apr - 16:55

È molto interessante anche la questione delle
"macchine senzienti". Diciamo che l'hardware di queste macchine sia talmente capiente da poter replicare le connessioni neurali del cervello umano (penso ai computer quantistici). Ovviamente senza software l'hardware risulterebbe come un mero contenitore. Và da sé che il software dovrà essere per forza immaginato, scritto e installato da un umano.
Ma immagino sarà un tipo di software "grezzo" ossia con le caratteristiche di base di ogni essere umano.
Dopo di ché la macchina apprenderà come un bambino umano il modo di interfacciarsi con i suoi simili e con la gente comune.
Ma risulterebbero credo tutti uguali nei comportamenti, a patto che, come per gli umani, non installassimo una variabile (che lei chiama congenita) per differenziarle; ad esempio una macchina che è più propensa ad essere atea piuttosto che religiosa. Sì perché se non fosse così la macchina non sarebbe libera di scegliere se non avesse la possibilità di decidere autonomamente. Questo avviene solo se introduciamo quella specifica variabile.
A mio avviso però queste macchine sarebbero di per sè un paradosso intrinseco nel momento in cui riconoscessero la impossibilità fisica (per meglio dire carnale) di amare un essere umano nel modo in cui noi ci amiamo e la possibilità di avere, per esempio, una prole da accudire, a cui voler bene, visto che sarebbe come una componente software che saremmo obbligati ad installare.
Per questa (e altre ragioni) ritengo che l'essere umano sia più che sufficiente per il mondo come lo conosciamo. Le macchine tutt'al più dovrebbero essere al servizio del bene comune.

Mi scuso se prendo qua e là spunti senza un ordine ben preciso.

giovanni76
------------
------------

Numero di messaggi : 6
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.19

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da giovanni76 il Lun 15 Apr - 17:01

Era una domanda rivolta a lei, Minsky, quale ritiene sia la persona che ama di più al mondo?

In effetti poteva sembrare una domanda in senso generale.

Grazie del benvenuto.

giovanni76
------------
------------

Numero di messaggi : 6
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.19

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Minsky il Lun 15 Apr - 17:02

giovanni76 ha scritto:È molto interessante anche la questione delle
"macchine senzienti". Diciamo che l'hardware di queste macchine sia talmente capiente da poter replicare le connessioni neurali del cervello umano (penso ai computer quantistici). Ovviamente senza software l'hardware risulterebbe come un mero contenitore. Và da sé che il software dovrà essere per forza immaginato, scritto e installato da un umano.
Ma immagino sarà un tipo di software "grezzo" ossia con le caratteristiche di base di ogni essere umano.
Dopo di ché la macchina apprenderà come un bambino umano il modo di interfacciarsi con i suoi simili e con la gente comune.
Ma risulterebbero credo tutti uguali nei comportamenti, a patto che, come per gli umani, non installassimo una variabile (che lei chiama congenita) per differenziarle; ad esempio una macchina che è più propensa ad essere atea piuttosto che religiosa. Sì perché se non fosse così la macchina non sarebbe libera di scegliere se non avesse la possibilità di decidere autonomamente. Questo avviene solo se introduciamo quella specifica variabile.
A mio avviso però queste macchine sarebbero di per sè un paradosso intrinseco nel momento in cui riconoscessero la impossibilità fisica (per meglio dire carnale) di amare un essere umano nel modo in cui noi ci amiamo e la possibilità di avere, per esempio, una prole da accudire, a cui voler bene, visto che sarebbe come una componente software che saremmo obbligati ad installare.
Per questa (e altre ragioni) ritengo che l'essere umano sia più che sufficiente per il mondo come lo conosciamo. Le macchine tutt'al più dovrebbero essere al servizio del bene comune.

Mi scuso se prendo qua e là spunti senza un ordine ben preciso.
Non vedo proprio perché dovrebbe essere un limite, per le ipotetiche macchine non potersi riprodurre copulando tra loro. Mi sembra un punto di vista molto "biologico". Le macchine potrebbero riprodursi progettando nuove macchine e costruendole. Invece del pene, il tornio. Invece della vagina, la filiera.
Inoltre come hai osservato, non serve altro che un software di base, le reti neuronali apprendono dall'esperienza e così potrebbero fare le macchine intelligenti.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.


Profilo di un ateo - Pagina 9 6exssu6R_o
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 21040
Età : 65
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Minsky il Lun 15 Apr - 17:04

giovanni76 ha scritto:Era una domanda rivolta a lei, Minsky, quale ritiene sia la persona che ama di più al mondo?

In effetti poteva sembrare una domanda in senso generale.

Grazie del benvenuto.
Ribadisco la mia obiezione. La persona che ama di più che cosa, al mondo? Non è possibile amare senza un oggetto.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.


Profilo di un ateo - Pagina 9 6exssu6R_o
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 21040
Età : 65
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da giovanni76 il Lun 15 Apr - 17:12

L'oggetto (o meglio il soggetto) glie lo stò chiedendo a lei.
C'è una persona che lei, Minsky, ama più di tutte le altre?

giovanni76
------------
------------

Numero di messaggi : 6
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.19

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Minsky il Lun 15 Apr - 17:20

giovanni76 ha scritto:L'oggetto (o meglio il soggetto) glie lo stò chiedendo a lei.
C'è una persona che lei, Minsky, ama più di tutte le  altre?
Ah, perbacco, ma mi dai del voi? Non capivo la domanda così! mgreen

Beh, la risposta è ovvia: certo che c'è. Non è detto che io sia in grado di stabilire chi sia, ma senza dubbio c'è. Come per chiunque altro.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.


Profilo di un ateo - Pagina 9 6exssu6R_o
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 21040
Età : 65
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da giovanni76 il Lun 15 Apr - 17:24

La macchina a mio avviso andrebbe in conflitto con se stessa, avendo un software specchio (o a sua immagine) di quello umano e non potendo avere la possibilità di amare come (non tutti) noi ci amiamo. Perché dovremmo scrivere nel codice delle "limitazioni" che di per sè diventerebbero un ostacolo alla piena coscienza.
Per quanto riguarda il tornio e la filiera come organi sessuali non mi pare una soluzione plausibile a meno che non si pensi di ricostruire l'uomo o la donna da zero in forma meccanica. Quello di cui parlavo è una macchina intesa come puro cervello.

giovanni76
------------
------------

Numero di messaggi : 6
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.19

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da giovanni76 il Lun 15 Apr - 17:27

Oh bene.
Quindi una persona che ama al di sopra delle altre (senza sminuirle ovvimente) c'è, sono felice di saperlo.
Come sà di amarla?

giovanni76
------------
------------

Numero di messaggi : 6
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.04.19

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Minsky il Lun 15 Apr - 17:28

giovanni76 ha scritto:La macchina a mio avviso andrebbe in conflitto con se stessa, avendo un software specchio (o a sua immagine) di quello umano e non potendo avere la possibilità di amare come (non tutti) noi ci amiamo. Perché dovremmo scrivere nel codice delle "limitazioni" che di per sè diventerebbero un ostacolo alla piena coscienza.
Per quanto riguarda il tornio e la filiera come organi sessuali non mi pare una soluzione plausibile a meno che non si pensi di ricostruire l'uomo o la donna da zero in forma meccanica. Quello di cui parlavo è una macchina intesa come puro cervello.
Ma certo, era una metafora.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.


Profilo di un ateo - Pagina 9 6exssu6R_o
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 21040
Età : 65
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Minsky il Lun 15 Apr - 17:38

giovanni76 ha scritto:Oh bene.
Quindi una persona che ama al di sopra delle altre (senza sminuirle ovvimente) c'è, sono felice di saperlo.
Come sà di amarla?
Eh, amico mio, come so di amarla... potrei narrarti di una donna dagli occhi di cerbiatta, labbra fresche come una rosa d’inverno, mani con un tocco leggero come una piuma su uno specchio d’acqua... ma sono cose personali, non le scriverò mai sul forum.

_________________
Lo sciocco dice: «dio non esiste». Persino lo sciocco l'ha capito.


Profilo di un ateo - Pagina 9 6exssu6R_o
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 21040
Età : 65
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Rasputin il Lun 15 Apr - 18:40

Giovanni76, ti è morto il gatto o hai perso troppi appuntamenti con lo psichiatra?

O ambe cose?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT

La democrazia non ha nulla a che vedere con libertà, diritti umani o libertà di opinione. È semplicemente la dittatura della maggioranza.
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 54916
Età : 58
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Profilo di un ateo - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Profilo di un ateo - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Profilo di un ateo - Pagina 9 Empty Re: Profilo di un ateo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum